Atalanta vittima predestinata a Palermo

Troppo bassa l’Inter vincente a 1,30 contro un Cagliari in gran forma: sgambetto dietro l’angolo

«Colpo» abbiamo urlato, spero insieme, alla fine delle partite di domenica. Infatti chi ha avuto la forza di seguire i nostri consigli della settimana scorsa sul campionato ha incassato un multiplo ricco che ha moltiplicato la posta per 45 volte. La vittoria a 6,50 del Genoa, unita a quelle della Sampdoria a 2,10, del Catania a 1,80 e del Cagliari a 1,90 sono stati i suggerimenti vincenti che vi abbiamo proposto. Speriamo di replicare con altre buone dritte in questa settimana che si apre con la Champions League dove suggeriamo di appoggiare il Liverpool a 2,15 ed il pareggio tra Barcellona e Manchester a 3, da unire, giovedì, alla vittoria in Uefa del Bayern a 1,45 contro lo Zenit ed al pareggio della Fiorentina a 3 giovedì in Scozia contro i Rangers, partita questa che prevediamo essere ricca di goal e per la quale suggeriamo anche l'over.
Esaurita la pratica Europa concentriamoci sul campionato. Base delle nostre puntate sono il pareggio tra Fiorentina e Sampdoria offerto a 3 dai quotisti Snai ed il successo del Palermo contro l'Atalanta a 1,85, visto che la squadra di Colantuono sembra avere ritrovato smalto e qualità. Altro pareggio a grossa quota, 3,80, che proponiamo, è quello tra una Roma ormai quasi fuori dalla caccia al tricolore ed il Toro strapiaciuto nella sconfitta contro l'Inter dove ha sbagliato qualche gol ma ha giocato da squadra ritrovata.
Il Napoli dovrebbe battere il Siena facilmente e la quota di 1.80 è allettante per una partita che sembra chiusa nel pronostico. Nello scontro diretto per la salvezza la Reggina a 1,90, sembra essere superiore ad un Parma fatto a pezzi nell'ultimo turno da un arbitraggio sciagurato. Per chiudere un consiglio: attenti al Cagliari, sta giocando un calcio di grande cuore e darlo per spacciato a San Siro potrebbe essere pericoloso. Meglio guardare la partita senza inserirla nei multipli, visto che la quota dell'Inter vincente a 1,30 è davvero bassa.