Banda di immigrati realizza rapine violente: aggressioni con le tenaglie

Aggressioni, violenze, stalking e rapine. Erano queste le violenze che un gruppo di otto giovani, tra i 16 e i 33 anni, perpetravano a Brescia. Vittime aggredite con pugni, botte, martelli e pinze di ferro. (guarda il video choc)

Sono stati arrestati oggi e alla banda, che è stata ripresa nelle sue azioni dalle telecamere della metro e di alcuni negozi, sono contestate tre aggressioni, 4 furti, una rapina e un caso di stalking. Sono tutti immigrati, ragazzi provienienti da Ghana e Senegal, mentre il regista della banda era un pakistano di 23 anni. Due giovani immigrati sono stati portati in carcere, uno in comunità, quattro sono agli arresti domiciliari mentre per un giovane è stato disposto l'obbligo di firma.

Il modus operandi della banda era violento e criminale. Il luogo preferito per le rapine era il centro commerciale Freccia Rossa di Brescia. Alcuni colpi sarebbero stati effettuati anche a Parma, Vicenza e Padova. Durante le perquisiazioni, la polizia ha trovato a casa degli accusati le tenaglie utilizzate per le aggressioni violente contro le vittime.

Le loro armi erano, infatti, pinze, tenaglie e giratubi. Sequestrate anche alcune dosi di marijuana e hashish.

Annunci

Commenti
Ritratto di mbferno

mbferno

Ven, 15/01/2016 - 15:42

Ci deve essere un errore.Half-ano ha detto che gli italiani delinquono più degli stranieri,probabilmente si tratta di italiani "camuffati" o,almeno,questo direbbe la strabica sboldry.Non so se arriveremo,e come,a ottobre alle elezioni,forse deve succedere qualcosa di più grave prima:perché, così, non si può più andare avanti,siamo peggio dei più sottosviluppati paesi del sudest asiatico.

Renee59

Ven, 15/01/2016 - 16:53

Arresti domiciliari? A chi vogliono far ridere, ci vuole l'immediata espulsione, altrimenti non ce la cavia più.

Ritratto di hernando45

hernando45

Ven, 15/01/2016 - 17:41

DI TROPPO BUONISMO MORIRETE ITALIANI!!!!! Pax vobiscum.

Cheyenne

Ven, 15/01/2016 - 18:15

ma quale arresto. Questi continueranno a fare i kazzacci loro. Mio amico di brescia mi riferisce che l'ex leonessa e bergamo sono diventate come il suk del cairo

Ritratto di rapax

rapax

Ven, 15/01/2016 - 18:15

Ma la sicurezza dove stava???ma al nord oramai sono completamente rimbambiti?

Giorgio5819

Ven, 15/01/2016 - 18:23

" uno in comunità, quattro sono agli arresti domiciliari mentre per un giovane è stato disposto l'obbligo di firma." ai domiciliari dove? in comunità dove? obbligo di firma per una bestia del genere? Questi b.astardi vanno risbattuti in africa SUBITO, in compagnia degli altrettanto b.astardi che li difendono. Sporchi come i comunisti che li hanno portati in Italia.

Giorgio5819

Ven, 15/01/2016 - 18:26

Voglio sentire un commento da quella bestia che li ha definiti "portatori di nuova cultura e di talento" voglio sentire la sua squallida vocina da malata mentale mentre pontifica di integrazione, sporca comunista abusiva.

Clericus

Ven, 15/01/2016 - 19:00

Nei paesi di provenienza non c'è nessuna guerra, e sono anche considerati delle democrazie.

maxfan74

Ven, 15/01/2016 - 19:43

Questa sarebbe l'immigrazione che darebbe una mano al nostro paese, chi lo pensa si vergogni, si dimetta, cambi mestiere.

Ritratto di Raperonzolo Giallo

Raperonzolo Giallo

Ven, 15/01/2016 - 20:11

Mai l'Italia aveva assistito fino ad ora sul suo territorio ad uno sfoggio così importante di nuovi talenti e culture. Un risultato straordinario da attribuire all'abilità del nostro governo targato PD.

Ritratto di ottimoabbondante

ottimoabbondante

Ven, 15/01/2016 - 21:55

No no puó essere!!! Donna laura ha detto che sono risorse. La pinotto amica di Gianni ha detto che queste cose non le commettono gli immigrati. Insomma a chi devo credere.

Ritratto di ottimoabbondante

ottimoabbondante

Ven, 15/01/2016 - 21:56

poi vai a vedere erano tutti pregiudicati, oppure aveano in mano quel foglio di carta inutile.

maurizio50

Sab, 16/01/2016 - 06:59

Brescia è l'esempio tipico di città disastrata dai cattocomunisti che governano.Afflusso indiscriminato di centinaia di clandestini, bande di ragazzotti negri e maghrebini che imperversano nelle strade e nei centri commerciali, Sindaco che invece di rafforzare le pattuglie di Polizia Urbana le allontana dalla Stazione Ferroviaria, regno incontrastato di spacciatori africani e di nullafacenti che importunano i viaggiatori. In compenso la Curia organizza incontri, sponsorizzati dalle Banche, su quanto sia meraviglioso realizzare "l'accoglienza"!!!!

roberto.morici

Sab, 16/01/2016 - 08:44

Mi piacerebbe risentire, dalla sua viva voce, che cosa pensa di questa vicenda quel tale Ministro dotato di tanta intelligenza, inversamente proporzinale alla sua lunghezza.