A Bergamo oggi lo sport è una vera Reewolution

Quando Reda ha sposato la passione per la natura e il Green, dichiarando guerra al sintetico, e ha riscoperto il forte potere isolante della lana (sia dal freddo che dal caldo), è nato Rewoolution. Rewoolution è il nuovo brand Made in Italy di proprietà Successori Reda, che propone un innovativo sistema di abbigliamento tecnico con un unico ingrediente di punta: la purissima e leggerissima (140 o 190 grammi) lana Merino biodegradabile certificata Zque, una fibra naturale al 100%, sottile e performante, creata grazie all'innovazione tecnologica della grande tradizione artigiana tessile del nostro Paese. La lana utilizzata proviene da pecore (circa 30mila) allevate nelle fattorie di proprietà in Nuova Zelanda, ma viene lavorata interamente a Valle Mosso (BI), all'interno dell'unico lanificio al mondo certificato EMAS, dove un sofisticato sistema di ecogestione consente una razionalizzazione dei processi di produzione.
Questa linea di capi sportivi non punge, non ha il «vecchio» aspetto della lana e, soprattutto, è perfetta anche per l'estate. La finezza (17,7 micron di diametro) e la complessa struttura della fibra usata, le dona morbidezza e garantisce un alto potere assorbente (oltre il 35% del suo peso, contro il solo 5% di una fibra sintetica), che permette di asciugare più velocemente il sudore impedendo così la formazione di cattivi odori. L'alta traspirabilità del tessuto è, quindi, il segreto del comfort termico dei capi Rewoolution, che sono in grado di creare il giusto microclima individuale, poiché la lana Merino risponde attivamente alle fluttuazioni della temperatura corporea. Per presentare la nuova collezione active-wear «100% Oil-Free» e diffondere questa filosofia, Rewoolution ha pensato di avvicinare la persona tramite un'esperienza emozionale. Da qui nasce Rewoolution Raid, un format sportivo multidisciplinare, nel quale i partecipanti si trovano a dover affrontare il territorio in ogni circostanza, con pioggia, vento, neve, sole, salite e discese.
Oggi e domani a Bergamo si svolgerà la prima tappa estiva dell'evento outdoor, cui tutti possono partecipare. Basta presentarsi in team di tre persone, dormire questa notte in una delle tende fornite dall'organizzazione al campo base e affrontare in orienteering un percorso che comprende diverse discipline: mountain bike, trail running, calata e bag jump dalle mura, teleferica e arrampicata. Ai partecipanti verrà consegnato un kit speciale per affrontare la sfida e un buff in 100% lana Merino per testare la qualità del tessuto Rewoolution.
Sono previsti due tipi di percorso, Pro e Amateur, che si distinguono per il grado di difficoltà e il numero di chilometri. I team più temerari inizieranno la sfida nella splendida cornice di San Pellegrino, per poi raggiungere Bergamo; quelli Amateur partiranno dal campo base La Fara, in Città Alta, per poi dirigersi verso il Parco dei Colli. Proprio a La Fara sarà allestita una zona dedicata ai più giovani, dove anche i bambini tra i 6 e 12 anni potranno cimentarsi in un percorso di mountain bike, trail running e orienteering. Ma Rewoolution Raid Summer 2012 non è solo passione per la moda, lo sport e la natura. Chi vincerà la sfida, partecipando anche al Rewoolution Raid di Nago-Torbole del 22 e 23 settembre, si aggiudicherà un viaggio in Nuova Zelanda, alla scoperta del mondo della lana Merino (Per ulteriori dettagli www.rewoolution.it).