Berlusconi: "Irresponsabile l'atteggiamento verso Putin"

Il leader di Forza Italia punta il dito contro "una malaugurata carenza di leadership internazionale"

Mentre tra Russia e Ucraina sale la tensione, Silvio Berlusconi torna a puntare il dito contro "una malaugurata carenza di leadership internazionale" che sta portando ad assumere "un atteggiamento ridicolmente e irresponsabilmente sanzionatorio nei confronti della Federazione Russa, che non può non difendere i cittadini ucraini di origine russa che considera come fratelli".

"Siamo in profonda angoscia per la profonda crisi dell’economia che va di male in peggio e ancora più per la situazione internazionale e per le decisioni dei vertici occidentali europei, la Nato, che, direi incredibilmente, inspiegabilmente e irresponsabilmente, hanno cancellato e stanno cancellando il grande lavoro e il risultato che avevamo conseguito noi, nel 2002, con il trattato di Pratica di Mare, mettendo fine a mezzo secolo di guerra fredda", ha detto il leader di Forza Italia, in una telefonata al meeting dei giovani di Forza Italia "Everest 014", che si sta tenendo a Giovinazzo (Bari).

Parlando in generale delle vicende internazionali, Berlusconi si è detto "sgomento" per "la riesplosione dell’Islam con le sue pratiche feroci e disumane e con la sua carica di odio soprattutto nei confronti di Israele che, stanno tornando a dirlo, deve essere cancellata dalla carta geografica". "Israele, che è l’unica democrazia del Medioriente, ha reagito ai missili di Hamas e l’Occidente redarguisce Israele per la sua reazione e la invita a ritirarsi dal territorio dei suoi aggressori. Mi sento di dire in che mani siamo!", ha aggiunto.

Il Cavaliere si è poi mostrato più battagliero che mai sul fronte interno. "Ho combattuto per più di vent’anni per resistere agli attacchi, alle menzogne e alle calunnie che mi sono state rivolte contro, e sto combattendo ancora, dopo una sentenza infondata e inverosimile, per riconquistare la serenità, la dignità, il prestigio e l'agibilità politica", ha detto, "Sto combattendo ancora dopo vent’anni per la mia libertà e per la libertà del Paese che amo. Noi vecchi resteremo in campo, non arretreremo di un centimetro ma abbiamo bisogno di avervi al fianco per rinnovare Forza Italia, per presentarci agli italiani con volti nuovi che non vengano solo dal mestiere della politica, ma anche dall’Università, dal mondo del lavoro. Sta a voi far tornare a vincere Forza Italia, dovete essere voi i nostri soldati della libertà, io sarò la vostra bandiera, nonostante l’età".

Commenti

ghorio

Dom, 07/09/2014 - 12:58

D'accordo sulla fine della guerra fredda, ma Silvio Berlusconi, visto che è amico di Putin, faccia l'intermedario per una pace duratura. Perché, diciamolo francamente, nella vicenda ucraina non è che Putin, stia agendo in modo corretto. UN'altra cosa: preoccuparsi delle sanzioni va bene, ma poi bisogna fare in modo che dalla Russia non arrivino soldati e armi.

maufi

Dom, 07/09/2014 - 13:04

Berlusconi e' un grande statista nel mezzo di una marmaglia di politicanti. Con queste affermazioni lo ha dimostrato ancora una volta. La sua mancanza alla guida del paese è una sciagura non solo per l'Italia ma per tutta Europa.

scipione

Dom, 07/09/2014 - 13:05

Ma dico io,santo cielo : sono RUSSI,parlano da sempre il RUSSO,vivono su un territorio che e' sempre stato RUSSO,gli abitanti hanno fatto un referendum che ha sancito in modo plebiscitario che si sentono totalmente RUSSI e che vogliono annettersi alla RUSSIA.....,che c' entrano le SANZIONI alla RUSSIA e che c'entra l'Europa e soprattutto gli STATI UNITI? BASTA CON QUESTA IDEA CRIMINALE DI GESTIRE IL MONDO COME FOSSE " COSA PROPRIA "( tranne che nei casi di violente invasioni contro la volonta' dei popoli: Hitler o Stalin ).

scipione

Dom, 07/09/2014 - 13:07

Ma dico io,santo cielo : sono RUSSI,parlano da sempre il RUSSO,vivono su un territorio che e' sempre stato RUSSO,gli abitanti hanno fatto un referendum che ha sancito in modo plebiscitario che si sentono totalmente RUSSI e che vogliono annettersi alla RUSSIA.....,che c' entrano le SANZIONI alla RUSSIA e che c'entra l'Europa e soprattutto gli STATI UNITI? BASTA CON QUESTA IDEA CRIMINALE DI GESTIRE IL MONDO COME FOSSE " COSA PROPRIA "( tranne che nei casi di violente invasioni contro la volonta' dei popoli: Hitler o Stalin ).

Giacinto49

Dom, 07/09/2014 - 13:09

Buon senso allo stato puro! Forza Silvio!!

agosvac

Dom, 07/09/2014 - 13:13

Berlusconi ha ragione! Gli statisti europei e, se per questo, anche quelli americani, hanno impiegato quasi 50 anni per fare cessare la guerra fredda ed ora ce ne sono altri, del tutto irresponsabili, che fanno di tutto per farla ricominciare!!! Sostenere che Putin abbia mire espansionistiche verso parte dell'UE è da dementi. Una cosa è l'Ukraina che ha sempre fatto parte della Russia cosa diversa sono gli altri paesi che della Russia non hanno mai fatto parte integrante. Tra l'altro bisogna ricordare che molti paesi europei, vedi Ungheria o cecoslovacchia o Polonia o Romania o Bulgaria, sono state consegnate alla Russia dagli stessi governanti europei ed americani con il trattato di Yalta.Ma non facevano parte della vecchia Russia, l'Ukraina sì, da secoli! Ma cosa volete che se ne faccia Putin di paesi come le repubbliche baltiche, o la Polonia, sarebbero un peso morto per la federazione russa. l'Ukraina invece è stata per molti secoli parte integrante dell'impero russo quando neanche c'era la minima ombra dell'URSS.

giottin

Dom, 07/09/2014 - 13:18

Che ci vuoi fare caro Cav., l'Italia è succube della merkel e l'Europa è succube del negrettobamabaluba, tanto mica sta lui al freddo se Putin chiude il gas!

Ritratto di Italia Nostra

Italia Nostra

Dom, 07/09/2014 - 13:29

Cavaliere COSA ASPETTIAMO AD ANDARE A ROMA A PROTESTARE E SCHIERARCI TUTTI A FAVORE DI PUTIN??? Ma si allei con Giulietto Chiesa ma chissenefrega delle differenze politiche!! Qui stiamo saltando per aria tutti e il Sig. Chiesa sta dicendo le stesse cose che dice lei Cavaliere!! SCENDIAMO TUTTI IN PIAZZA ACCIDENTI!!

GMfederal

Dom, 07/09/2014 - 13:29

Silvio e Vladmir unici leader internazionali rimasti! il resto è tutta merda radical chic...

violina66

Dom, 07/09/2014 - 13:32

Notiziona da prima pagina.... Berlusconi, un pensionato della politica che fa la solita telefonata della domenica, ma mica alla NATO, bensì ai suoi adepti di Bari. Beh, avrà una risonanza MONDIALE questa dichiarazione!!! Ma chi se lo fila piu'.... solo voi al Giornale DOVETE scrivere di lui....

roliboni258

Dom, 07/09/2014 - 13:33

grande Berlusca

Ritratto di bingo bongo

bingo bongo

Dom, 07/09/2014 - 13:37

Un Europa divisa,che ha costruito dal nulla 2 guerre mondiali,è stata il presupposto per degl Usa dell'occidente che,venendo meno per un certo periodo il contrappeso Urss,ha sfondato il muro del blocco orientale.Al contrario degli Usa che sono pressochè autonomi per le fonti d'energia e non dipendendo in modo determinante dal medio oriente,mal sopporta la dipendenza dell'UE nei confronti della Russia.La Crimea era russa sino a quando un dittatore sovietico ubriaco non la "regalo" ad una repubblica dell'unione:l'Ucraina.La storia ripristina se stessa.

Ritratto di Svevus

Svevus

Dom, 07/09/2014 - 13:44

Grazie Cavaliere ! Siamo con Lei !

Armandoestebanquito

Dom, 07/09/2014 - 13:44

Menomale che Silvio c'e'. Menomale che Putin c'e'. Obama, EU .. un branco di comunisti... Napolitano, Renzi.. dei burattini che solo fanno ridere. x

angelo8943

Dom, 07/09/2014 - 13:46

Non sono un elettore di Berlusconi, però devo dire che in questa occasione Berlusconi ha valanghe di ragioni da vendere. Il suo è il comportamento di un grande statista, equilibrato. Alle prossime elezioni sto pensando di dare il mio voto a lui.

MEFEL68

Dom, 07/09/2014 - 13:47

Anche Prodi è un pensionato della politica, eppure ogni tanto torna a galla. Anche Napolitano ha l'età per esserlo, però è costretto a rimanere agli "arresti domiciliari" al Quirinale in attesa che il suo mpartito si metta d'accordo sul nuovo inquilini. Violina66 che sviolinata stonata hai fatto!

Ritratto di 1C0mparucci

1C0mparucci

Dom, 07/09/2014 - 13:47

ben detto

Ritratto di ITALIASETTIMANALE

ITALIASETTIMANALE

Dom, 07/09/2014 - 13:48

uno dei motivi per cui hanno fatto fuori berlusca è questo : l'amicizia con putin poi ci i è messo anche quel cretino di Sarkozy che pensava di scalzare Gheddafi suo vantaggio - finchè non avremo la vera sovranità nazionale l'Italia stara sempre peggio

angelo8943

Dom, 07/09/2014 - 13:48

@ghorio, non ho capito bene, i soldi e le armi devono solo arrivare al governo golpista di Kiev, per massacrare la minoranza Russa del paese???? Spero lei stia scherzando..

Ritratto di bracco

bracco

Dom, 07/09/2014 - 13:48

Ma dove è finita quella sinistra che criticava l'America per ogni presa di posizione , per non parlare delle coglionate che sostenevano nei salotti televisivi che l'11 settembre sarebbe stato tutto organizzato da gli americani stessi. Ora che il presidente di quella nazione ha la pelle nera e sta portando l'Europa in un disastro economico -o peggio in una guerra con la Russia non aprono bocca questi cialtroni, fanno finta di non sapere per quali motivi e chi potrebbe avere organizzato a suo tempo quelle insurrezioni a Kiev

Ritratto di Memphis35

Memphis35

Dom, 07/09/2014 - 13:52

Una delle sue ultime (poche, per la verità) affermazioni sensate. Per il resto, mutatis mutandis, è la reincarnazione di Vidkun Quisling. Per chi non conosce la storia: l'amico del giaguaro.

Peppa

Dom, 07/09/2014 - 13:57

Sono daccordo al 100% con Berlusconi, sinceramente non ho capito la Nato, Putin stà agendo in modo corretto.

andri75

Dom, 07/09/2014 - 13:58

@scipione : guardi che non sono Russi, sono Ucraini quelli che abitano nel Donbass. La componente Russa rappresenta meno del 5% della popolazione residente. Il Russo lo parlano tutti in Ucraina (come prima o seconda lingua), cosi come in Lituania, non per questo vuol dire che siano filorussi. Il referendum (ammesso che cosi si possa chiamare visto che ha coinvolto meno del 10% della popolazione in un'area che è un quarto delle Regioni di Lugansk e Donetsk) era sull'autonomia, già offerta da mesi dal Governo di Kyiv e non sull'annessione alla Russia che nel Donbass non vuole praticamente nessuno. Si guardi le immagini delle migliaia di persone civili che scavano trincee, fanno turno continuo nelle fabbriche per produrre difese anticarro e si arruolano nell'esercito o fanno da scudo umano all'invasione Russa o venga qui in Ucraina per farsi un'idea di quale sia la realtà. Qui quasi nessuno vuole l'invasione Russa, solo più autonomia economica e politica. Sono sempre stato un sostenitore di Berlusconi ma sulla questione Russa la sua amicizia con Putin gli ha offuscato le idee. E' vero in Europa manca una leadership forte, ci fosse da tempo avremmo dato una risposta seria alla Russia impedendo che prendesse la Crimea e che occupasse un quarto della Regione del Donbass uccidendo quasi 1000 soldati Ucraini e 4000 civili.

Ritratto di Alberto86

Alberto86

Dom, 07/09/2014 - 13:58

Berlusconi ha fatto tante cose che non condivido, però con Putin e la Russia aveva stretto degli accordi ed un'amicizia molto importante per il nostro paese. Purtroppo il decrepito ha pensato bene di spodestarlo piazzandoci prima quel massone di Monti, poi quella checchetta di Letta ed infine questo scolaretto pidocchioso di Renzie.

TANDOLON

Dom, 07/09/2014 - 14:02

Ecco il "grande e lungimirante " politico che se la fa sotto per compiacere il suo amico Putin !

erasmo

Dom, 07/09/2014 - 14:03

Caro Silvio, ti hanno fatto fuori perchè ostacolavi i loro progetti. I Grandi Massoni (Obama in primis) hanno un programma da portare a termine e la tua presenza lo ritardava. Amici, la terza guerra mondiale è nel programma insieme a tanti altri interventi (economici, sociali, culturali, ecc.) che a prima vista non sembra abbiano qualcosa in comune, ma a studiarli bene è lampante la loro organicità. Il nuovo ordine mondiale è alle porte, per questo i grandi capi hanno messo le persone giuste al posto giusto e nel momento giusto. Benedetto XVI era un intralcio, perciò l'hanno fatto fuori (come Silvio) ed hanno messo al suo posto uno di loro. E' finita, amici.

Giorgio1952

Dom, 07/09/2014 - 14:08

"Atteggiamento irresponsabile verso Putin", ma non e' un comunista? Berlusconi ha detto che il comunismo, alla pari con le toghe risse, e' un cancro della socirta' democratica; infatti lui che e' democratico doc e' a Giovinazzo (Puglia) per le primarie con Fitto, che gli fara' le scarpe! Preso da delirio propagandistico si arroga il merito di aver posto fine a 50 anni di guerra fredda mel 2002! Ma ditegli che il muro di Berlino e" caduto nel 1989 lui non era ancora sceso in campo e Gorbaciov aveva iniziato il disgelo qualche anno prima! Il grande statista che non conosce l'a, b, c della politica ed il grande economista pro domo sua!

Ritratto di ersola

ersola

Dom, 07/09/2014 - 14:08

quando non governa fa il maestro e da lezioni a tutti ma il problema è che quando ha governato(e 10 anni sono tanti)tante chiacchiere e fatti zero anzi tanti danni e soluzioni solo per la sua tasca.tanto non lo pubblicate perchè voi preferite solo parolacce e insulti dei vostri fans.

rosa52

Dom, 07/09/2014 - 14:14

l'unico uomo che dice le cose come stanno e che da persona lungimirante qual'e',ha sempre visto giusto!!

Ritratto di Dobermann

Dobermann

Dom, 07/09/2014 - 14:19

Buon senso, logica e realismo, soprattutto perché, sottinteso, caratteristiche inerenti agli interessi italiani. Silvio Berlusconi, diciamo la verità, predicava bene e razzolava malissimo (a differenza dei legisti che sapevano davvero i problemi e gli interessi del territorio): alternava lucidità e fiuto, attuati anche attraverso un'ottima politica estera (l'unica cosa buona che ha fatto e per la quale ha pagato) ma anche lui, paradossalmente immune alle lobby e ai poteri perchè potente e ricco di suo, ha dovuto piegare il capo ed essere decapitato. Fate il confronto con quanto abbiamo oggi: pupazzi manovrati da lorsignori per terminare il progetto criminale di svendere l'Italia. La storia rivaluterà Berlusconi.

82masso

Dom, 07/09/2014 - 14:21

Ormai per contar qualcosa e per far sentir ancora la sua voce Berlusconi deve combattere e battagliare per vicende che a lui non appartengono o comunque non lo vedono come protagonista centrale. Decadente.

Ritratto di _alb_

_alb_

Dom, 07/09/2014 - 14:23

Intanto il Corriere, dopo poche ore, ha fatto sparire l'articolo che parlava dell'intervento di Berlusconi. Troppi commenti favorevoli nel forum, evidentemente. Va contro le DIRETTIVE... (sparito-sparito. Non c'è proprio più, non solo tolto dalla 1° pagina).

Ritratto di vincenzoaliasilcontadino

vincenzoaliasil...

Dom, 07/09/2014 - 14:34

Il grasso che cola di Obama,doppia Sede UE,BBE,BdI,Magistrati e Governo. Mentre altri devono scendere in Piazza per non ricevere 14€ lordi alla Prodi o gli 80 di Renzi in cambio di aumenti di questo e di quello, mentre il sistema idrogeologico rinvii alle Calende Greche , eppure, questi 100 miliardi debiti certi sì, ma di sicuro investimento sulle vite umane, inoltre creerebbe lavoro e il circolante di sicura crescita, si sa, basta alzare la manina in Parlamento et voilà, il loro gioco d'aumento è fatto, così pure per l'Anm trascinati nel vortice del lauto stipendio, mentre la Giustizia lento d'una lumaca a danno dei Cittadini: non da licenziare in tronco ed usare la meritocrazia? Così abbiamo sborsato per direttive delle Merkel e della UE, ma come mai non abolita una Sede di Bruxelles o Strasburgo? Banca D'Italia, come mai non impiegati Pubblici come altri per percepire stipendi superiore nell'Amministrazione Pubblica o grasso di gola Profonda? Come mai ad una Banca come della Sinistra l'Mps un prestito e per gli imprenditori e Cittadini-formichine tartassati 20 volte di più sui c/c? Ergo, vediamo che, chi fa burocrazia percepisce di più, mentre per le Forse dell'Ordine, mancano risorse, negandogli il rischio della propria vita e se sbagliano (Marò) e della famiglia, mentre dovrebbero percepire di più dei Magistrati che non timbrano nemmeno il cartellino, e per gli “ Onorevoli ” i colleghi pianisti gli garantiscono il gettone di presenza: non truffa? C'azzecca percepire 20 mensilità di Cipputi&Son, di un pensionato che ha lavorato 35 anni e fra un po' ricevendo l'assegno a vicino alla morte, se avrà un lavoro o forse gli si garantisce l'assunzione nella criminalità? Ecco del perchè questi 3 Governi e del Re Giorgio Marx II II, garantito la nomina senza ottemperare la Costituzione di chiederlo al Popolo! Per questo bisogna metterli sotto inchiesta per negligenza sia Amministravo che d'una Politica scellerata! o entrare in guerra vietato dalla Carta!Insciallah! Pensaci Giacomino. http://vincenzoaliasilcontadino.blogspot.it/2014/09/l-grasso-che-cola-di-obamadoppia-sede.html

Wezyr

Dom, 07/09/2014 - 14:42

una vergona per Italia

Mari0722

Dom, 07/09/2014 - 14:45

berlusconi chi?

elio2

Dom, 07/09/2014 - 14:47

Se i nostri politici nostrani e europei continueranno a correre dietro agli interessi del guerrafondaio americano, questo inverno Putin ci chiuderà il gas o ce lo farà pagare carissimo grazie alla loro idiozia. Berlusconi da buon politico ha invece sempre visto più lontano di tutti questi venduti che si credono politici, cercando di procuraci l'energia al minor prezzo possibile, vedi accordi con la libia andati in fumo. Il presidente PUTIN è un'altro grande politico che difende gli interessi della sua Patria e della sua gente, mentre noi permettiamo a dei comunisti che nessuno ha mai eletto di decidere il futuro del nostro Paese, e mentre ci stanno distruggendo l'economia, riempendo il Paese di parassiti e di ogni rifiuto dell'umanità, spendendo cifre folli per andarli a prendere fino in Africa, fregarsene dei nostri 6 milioni di concittadini che vivono al di sotto la soglia di povertà. Sono bastati meno di tre anni di governi abusivi e NON eletti da nessuno di sinistra, per portare la disoccupazione dall'8,6% al 12.7% e la giovanile dal 22% al 43% mentre il debito pubblico è passato dal 121% al 136% e non hanno neppure spiegato, visto che la matematica NON dovrebbe essere un'opinione neppure per loro, dove sono finiti i soldi che ci hanno rubato con l'aumento delle tasse, che ha corrisposto a un esponenziale aumento del debito pubblico e non a una sua riduzione, o almeno a una sua stabilizzazione. Speriamo che la prossima volta che ci faranno votare, gli idioti che per l'Europa gli hanno dato il 40,8% dei consensi, ripaghino i comunisti con almeno il 70% o più dei consensi.

Totonno58

Dom, 07/09/2014 - 14:48

Berlusconi ha stabilito un record imbattibile di occasioni perse per tacere

Ritratto di bingo bongo

bingo bongo

Dom, 07/09/2014 - 14:49

violina66 continua a dormire... seguono musichetta e farfalline svolazzanti e occhietti che si chiudono.Nonno Prodi ti regalerà parte dei regali ricevuti dal Tanzi e dalla sua Parmalat pre crac, mentre zio pinocchietto Renzi un bel cono gelato gusto Buontalenti,quello migliore.Lo potrai comprare dalla pasticceria Badiani a viale dei Mille a Firenze.Il gelato è buono,lei invece sa stantìo.

Ritratto di wtrading

wtrading

Dom, 07/09/2014 - 14:51

@TANDOLON. Più che TANDOLON mi sembri un TONTOLON. Ritirati che cosi eviti figure di m.... Ciao Tontolon.

Iacobellig

Dom, 07/09/2014 - 14:51

L'Italia deve evitare di seguire l'america contro la Russia!

Ritratto di Ausonio

Ausonio

Dom, 07/09/2014 - 14:52

Berlusca lasci perdere.... avrebbe dovuto denunciare il golpe.. avrebbe dovuto non assecondare l'aggressione alla Libia ecc.... PS non si illuda: leccando i piedi a Sion non verrà comunque aiutato. Quelli usano e gettano. Da sempre.

Ritratto di Dobermann

Dobermann

Dom, 07/09/2014 - 14:52

Berlusconi, attirandosi risate e sfottò, gridava 'al comunista', ce lo ricordiamo tutti: vedeva comunisti anche nel suo bagno. Ebbene, a distanza di anni, debbo ammettere che aveva ragione. Non so se c'ha pensato lui o gli è stato gentilmente fatto notare che, a conti fatti, viviamo sotto il comunismo. Sapete tutti delle famose uscite di Vladimir Bukovsky, noto dissidente russo negli anni del regime, rifugiatosi in Inghilterra, il quale ebbe l'intuizione di definire l'Unione Europea come un sistema mostruoso e burocratico di chiara matrice sovietica. Bukovsky la chiamò EUSSR: una realtà attraverso cui le dinamiche sono le stesse del bolscevismo. Un apparato centrale, Bruxelles, sede di una nomenclatura che controlla e detta legge attraverso maggiordomi e servitori. E' interessante notare come tutti coloro che si riempiono la bocca di democrazia e libero mercato, di fatto sono i servi di questo sistema intrinsecamente comunista e bolscevico. Si dicono liberali a parole ma, sotto sotto, perseguono le dinamiche sovietiche. E' ora che vi svegliate: non abbiamo mai vissuto in democrazia e liberalismo; non siamo mai stati soggetti in un libero mercato, solo in un sistema mostruoso assetato di potere. Berlusconi sapeva tutto. E' inoltre interessante notare un parallelismo: noi ci troviamo esattamente nelle stesse condizioni degli anni'20, gli anni dei cosiddetti 'fascismi', nati come risposta a uno stato di degrado morale, politico ed economico-fnanziario. Il risultato fu la perdita della democrazia. Lorsignori, gente intelligente, per evitare questo, hanno pensato bene di toglierla loro la democrazia e puntare, accelerando, dritti alla costituzione di quello che intuì Vladimir Bukovsky. Questi non sono liberali, sono barbari comunisti bolscevichi, assetati di ricchezze e potere. Berlusconi capì tutto: ora comprendo quel suo gridare 'al comunista'!

Ritratto di wtrading

wtrading

Dom, 07/09/2014 - 14:54

@Ersola. Lei evidentemente ha vissuto in un altro Paese o, se era qui, era sbronzo o si faceva... bravo, allora continui cosi ed eviti di approffittare della gentilezza de ilGiornale per scrivere le sue demenzialità. Bye bye.

spacabale

Dom, 07/09/2014 - 14:58

basta governi abusivi, al voto subito

Ritratto di wtrading

wtrading

Dom, 07/09/2014 - 14:58

@vincenzoaliasil... Visto che lei ha voglia di rispondere a quei due o tre cervelli vuoti, mentre io non possiedo questa passione ( invero non ho desiderio di battermi contro le nullità totali ), mi accodo al suo scritto e lo condivido integralmente. Ossequi. R.P.

Ritratto di wtrading

wtrading

Dom, 07/09/2014 - 14:58

@vincenzoaliasil... Visto che lei ha voglia di rispondere a quei due o tre cervelli vuoti, mentre io non possiedo questa passione ( invero non ho desiderio di battermi contro le nullità totali ), mi accodo al suo scritto e lo condivido integralmente. Ossequi. R.P.

killkoms

Dom, 07/09/2014 - 14:59

@ghorio,nella faccenda ucraina il gioco sporco lo hanno fatto sia putin (che ha foraggiato i separatisti),sia gli Usa,che hanno foraggiato le proteste di piazza che hanno cagionato la caduta di un governo legittimo,piùben disposto verso l'urss!a proposito,chissà perchè nessuno parla più dell'areo malese abbattuto sull'ucraina..!

alox

Dom, 07/09/2014 - 15:13

Sanzioni da irresposabili? Iresposabile e' Putin ed anche se e' un'"amico" bisogna prendere le diastanze! Sig. presidente vada in Olanda dalle vittime del volo abbattuo sopra quei cieli a fare queste dichiarazioni!

Ritratto di fede1956

fede1956

Dom, 07/09/2014 - 15:16

Carissimo Presidente, non può continuare a togliere dagli impicci il "giovane Renzi", se poi per avere ragione, dimostrare i propri muscoli in Europa conquistando la Delega all'Estero nella UE, si deve accodare indistintamente al fanatismo degli ex Paesi dell'Est, oggi presenti nella Comunità Europea, che vorrebbero annientare la Russia ed i Russi (spesso i figli delle vittime diventano spietati a loro volta dei carnefici!), alla paranoia di conquista di mercato da parte della Germania, dell'Inghilterra e degli Stati Uniti!! Dobbiamo distinguerci CHIARAMENTE verso Mosca piaccia o non piaccia ai Paesi che ho citato, non solo perché rischiamo realmente di vivere un inverno al freddo ma, perché non ci possiamo permettere una terza guerra mondiale con USA e RUSSIA come antagonisti! Sarebbe la fine di TUTTI, non solo di uno o due Paese!! O si capisce questo e non si fa sentire la Russia circondata nei suoi confini, oppure chi aveva previsto per il 2012 la fine della Terra si era sbagliato solo di qualche anno!! La prego, faccia capire al giovincello che sta al Governo che non bisogna avere paura del giudizio anche contrario della maggioranza degli Stati, bisogna SEMPRE muoversi verso il Bene Comune, costi quel che costi in fatto di popolarità!!!

alox

Dom, 07/09/2014 - 15:25

PS Cosa propone presidente? Difendiamo gli italiani che lavorano in Svizzera? Invadiamo la svizzera e’ un bel mercato no? Ma per favore....

nerinaneri

Dom, 07/09/2014 - 15:26

...blitz di quel minorato di wtrading...

Ritratto di andrea626390

andrea626390

Dom, 07/09/2014 - 15:35

Il pregiudicato non si smentisce. Noi stiamo nella Nato e lui che fa? Partecipa per il dittatorello dell'ex URSS, un comunista!!!!!! Che interessi hanno in comune???? Non si sa .......

Ritratto di andrea626390

andrea626390

Dom, 07/09/2014 - 15:39

Il pregiudicato vuole nomi nuovi in Farsa Italia? Ditemi un nome, uno, che ha voglia di entrare in tale partito padronale. Tutti quelli che il truffatore ha cercato di avvicinare nel passato hanno gentilmente declinato. Sbaglio forse?????

paspas

Dom, 07/09/2014 - 15:40

D'ACCORDO CON BERLUSCONI. NON SEMPRE POI PUTIN HA TORTO ANZI CI HA SALVATI DA UNA GUERRA PRO=ISIS IN SIRIA COME VOLEVANO OBAMA ED EUROPA. SE NON SI IMPUNTAVA PUTIN SAREMMO IN SIRIA A COMBATTERE A FIANCO DEL CALIFFATO CHE SGOZZA GLI AMERICANI. QUESTO DOBBIAMO AMMETTERLO E NON AVER PAURA DI RENDERE OMAGGIO A PUTIN. IN UKRAINA LE COSE NON SON MOLTO DIVERSE. LA RUSSIA CONOSCE MEGLIO DEGLI OCCIDENTALI I SIGNORI DI KIEV. DETTO QUESTO A CHI CHIEDE A BERLUSCONI DI FARSI MEDIATORE CON PUTIN DICO. TOGLIETEGLI LA CONDANNA A NON FARE POLITICA E AL LAVORO NEL SERVIZIO SOCIALE, DOPO DI CHE POTRETE PERMETTERVI DI CHIEDERGLIELO.

Ritratto di andrea626390

andrea626390

Dom, 07/09/2014 - 15:40

scipione, fatti un giro in Alto Adige. Sono austriaci, austriaci dico io. Vogliono andarsene? E lasciamoli andare ........

killkoms

Dom, 07/09/2014 - 15:41

@killkoms,errata corige,alludevo alla russia!

Ritratto di mark 61

mark 61

Dom, 07/09/2014 - 15:42

E l’amico dei tutti i dittori non si smentisce mai prima con Cheddafi e Sadam poi con Lukashenko ormai manca solo lim joun - un complimenti SILVIO

Ritratto di andrea626390

andrea626390

Dom, 07/09/2014 - 15:49

Ancora non si è pronunciato il Bismark della politica estera, tale Mortimersorcio .......

Ritratto di andrea626390

andrea626390

Dom, 07/09/2014 - 15:52

Che aspetta l'Austria ad invadere l'Alto Adige? La maggioranza della popolazione in tali territori sono austriaci o sbaglio?

82masso

Dom, 07/09/2014 - 16:02

Il nano ha questa predilizione per gl'anti-democratici, è una cosa più forte di lui; sarà che codeste persone, a veduta sua, sono così fortunate di governare in stati dove la democrazia è latitante e di facciata, dove si possono permette di truccare elezioni, comandare la soppressione di giornalisti critici con l'esecutivo, insomma, poter far ciò che si vuole senza rendere conto a nessuno, non nascondiamoci dietro un dito è il sogno mai realizzato (o solo in parte) del Cav. comandare senza regole, sfortuna per lui che il nostro stato ha tutti gl'anticorpi necessari (eredità della Resistenza e della Costituzione post-fascista) per contrastare i corpi anomali che periodicamente inquinano il normale trascorrere democratico del nostro paese.

scipione

Dom, 07/09/2014 - 16:12

Andri 75,io ho riportato notizie di stampa,ma per essere certo di non aver detto cavolate,ho digitato: Questione ucraina, Referendum in Ucraina,storia della Crimea.Ebbene ,non so dove tu abbia appreso le stronzate che tu hai riportato,sarebbe troppo lungo spiegarti che ho detto cose esatte e se vuoi verificarlo,digita anche tu quanto sopra e,in sintesi verificherai che:1) La Crimea e' territorio russo ( conquistato da Caterina) 2) in Crimea sono RUSSI e parlano RUSSO,3)AL REFERENDUM HA PARTECIPATO 1,8 MILIONI DI ABITANTI E IL 98,...%ha votato si' all'annessione alla RUSSIA,4) parlano tutti il RUSSO,poi c'e' una parte centrale molto estesa dell'Ucraina dove sono russofoni e ucrainofoni,e solo in una piccola parte sono ucrainofoni.Questi i dati incontestabili,verifica prima di dire stronzate.

scipione

Dom, 07/09/2014 - 16:12

Andri 75,io ho riportato notizie di stampa,ma per essere certo di non aver detto cavolate,ho digitato: Questione ucraina, Referendum in Ucraina,storia della Crimea.Ebbene ,non so dove tu abbia appreso le stronzate che tu hai riportato,sarebbe troppo lungo spiegarti che ho detto cose esatte e se vuoi verificarlo,digita anche tu quanto sopra e,in sintesi verificherai che:1) La Crimea e' territorio russo ( conquistato da Caterina) 2) in Crimea sono RUSSI e parlano RUSSO,3)AL REFERENDUM HA PARTECIPATO 1,8 MILIONI DI ABITANTI E IL 98,...%ha votato si' all'annessione alla RUSSIA,4) parlano tutti il RUSSO,poi c'e' una parte centrale molto estesa dell'Ucraina dove sono russofoni e ucrainofoni,e solo in una piccola parte sono ucrainofoni.Questi i dati incontestabili,verifica prima di dire stronzate.

elio2

Dom, 07/09/2014 - 16:15

Poveri compagni, quanta ignoranza e quanta idiozia nei vostri illuminati post, costretti dal pensiero unico e dalla vostra strampalata e sempre fallimentare ideologia a tifare per il fascista governo di Kiev, e se vi fanno notare che scrivendo solo stronzate confermate solo l'impossibilità per chi vota a sinistra di essere intelligenti, vi incazzate, invece di ringraziare che ve l'hanno detto, stesso discorso chiaramente vale anche per chi vota per il pluriomicida capo dei Cri-Cri, con l'unico dubbio chi tra i due sia il peggiore.

odifrep

Dom, 07/09/2014 - 16:20

@ Mari0722 (14:45) - silvio. Precisamente, il Cavaliere : colui che dà la quadra al Fonzie di Firenze.

Ritratto di bingo bongo

bingo bongo

Dom, 07/09/2014 - 16:20

mark 61 e 82masso quando accendete il motore della vostra macchina o della vostra moto,oppure le luci di casa od il riscaldamento.Quando ognuno di voi,di noi,compie questo gesto,avete ed avrete a che fare con dittatori al cui cospetto Putin,ex colonello dei servizi segreti dell'Unione Sovietica, verrebbe considerato il beppe Grillo della politica italiana. Quando si ha la responsabilità di milioni di vite,della qualità della loro vita,della loro sicurezza.Beh,quando questo accade, meglio NON avere 2 pirla come voi a governarci.

Ritratto di bracco

bracco

Dom, 07/09/2014 - 16:21

andrea626390......hai una grande fortuna che probabilmente non ti rendi conto di avere, quello di non essere in grado di intendere e volere, questo è quello che si capisce da quello che scrivi. Visto l'ignoranza mi verrebbe da dire da "ASINO" ma sarebbe una offesa per questo mite quadrupede

Thefibber

Dom, 07/09/2014 - 16:22

la vera differenza tra chi sta con l'ukraina e chi con la russia è questa: l'ukraina ha subito un colpo di stato e il negretto e quindi l'europa stanno con loro. ma non si è mai visto che una rivoluzione venga subito legittimata soprattutto perchè bisogna dargli il tempo di capire chi e cosa vuole fare...evidentemente in questo caso era una rivoluzione impostata dall'alto a servire poteri internazionali, gli stessi che la stanno appoggiando...quini mala fede assoluta dall'altra parte c'è la crimea le cui istituzioni sono tutte per la russia e quindi se l'ukraina è legittimata a fare la rivoluzione non vedo perchè la crimea non sia legittimata se fa un referendum dove non una minoranza ma una enorme maggioranza dice di voler andare da un altra parte...altra prova quindi della malafede del negretto-UE..se poi la russia appoggia la crimea dove sono tutti russi dove diavolo stà il misfatto? qui c'è un popolo che vuole autodeterminarsi, la in ukraina c'è un gruppo di neonazisti che si impone su un governo legittimo e viene subito appoggiato dalla nato? qui c'è qualcosa che non quadra...

nerinaneri

Dom, 07/09/2014 - 16:31

elio2: dunque: i cri-cri, i compagni, i diversamentedidestra, i putin è un comunista...mi sa che sei circondato

scipione

Dom, 07/09/2014 - 16:33

82masso,certo "il nostro stato ha tutti gli anticorpi necessari ( eredita' della resistenza e della Costituzione anti-fascista) per contrastarei corpi anomali che periodicamente inquinano il normale trascorrere democratico del nostro Paese".Certo 82masso,gli anticorpi e il " normale trascorrere democratico"... con gli ultimi tre governi NON ELETTI DAL POPOLO, COLPI DI STATO A GOGO',E L'ITALIA NELLA MERDA CHE PIU' DI COSI' SI MUORE.82masso,credo che tu non abbia capito un c...o sulla ingovernabilita' di questo Paese,rimarcata da Berlusconi e ormai riconosciuta a livello mondiale,percio' TACI e non dire stronzate.

Armandoestebanquito

Dom, 07/09/2014 - 16:43

ma vi siete reso conto cosa sarebbe L'Italia senza Silvio??

elio2

Dom, 07/09/2014 - 16:51

Caro andrea626390, non si crucci se non capisce perché l'Austria non invade il trentino, il vostro obbligo ideologico è limitato a portare in giro il pensiero unico del Cominter del partito, non di capire, altrimenti potreste diventare consapevoli e magari rifiutarvi di farvi ancora pigliare per il culo come i compagni fanno ininterrottamente da ben oltre 70 anni. Vada dal suo collega 82masso che dai suoi discorsi sconclusionati, dimostra non avere neppure una seppur labile percezione della realtà in cui vive, così almeno vi fate la storia fra di voi.

michele lascaro

Dom, 07/09/2014 - 17:07

Obama, l'inetto, sta distruggendo quello che il suo predecessore, il miglior presidente degli Usa degli ultimi anni, Ronald Reagan, ha costruito. Il dialogo con Gorbachov portò, con l'aiuto fondamentale di Papa Woityla, alla scomparsa dell'URSS. Venne fuori una società non più bolschevica, ma legata saldamente al mondo occidentale. Ora non solo esiste il pericolo che Putin si stacchi dal nostro mondo, ma che addirittura si arrivi ad una nuova guerra mondiale, forse la definitiva. Voglio ricordare che il movimento nazionalsocialista di Hitler sorse per ripicca al diniego del mondo bancario statunitense di aiutare economicamente la Germania di Weimar. Obama sarà il nuovo distruttore dell'equilibrio raggiunto con la Russia. Che voglia stornare l'attenzione mondiale, lui musulmano genetico, dalla vera guerra, cioè quella contro l'islamismo fondamentalista?

tofani.graziano

Dom, 07/09/2014 - 17:14

Come scritto altre volte, su svariati argomenti e in condizioni di critica immense,dobbiamo riconoscere che SILVIO BERLUSCONI, e' ancora di gran lunga colui che vede la realta'molto prima ed in maniera giusta degli altri.Credo in oltre che di fronte ai nani Italiani, agli zombi Europei e nordamericani, egli appaia come un gigante in mezzo al nulla.Forza SILVIO che la ns.ITALIA ha ancora e forse di piu' bisogno di TE.

Ritratto di Ausonio

Ausonio

Dom, 07/09/2014 - 17:35

Putin unico statista in Europa.

Ritratto di mortimermouse

mortimermouse

Dom, 07/09/2014 - 17:37

i commenti dei PSICOSINISTRONZI sono ORRENDI! fanno pena, e ci fanno capire che sono dei malati psicotici! appena vedono berlusconi, impazziscono, vanno fuori di testa, insultano, ma poi alla fine.... ha sempre ragione berlusconi! :-) sinistra = gente idiota e malata !!!!

Ritratto di andrea626390

andrea626390

Dom, 07/09/2014 - 17:45

bracco, dal tuo nickname dovresti far parte della razza canina. Spero di no, perchè sarebbe un'offesa per tali animali, sicuramente più intelligenti di te. P.S. - Ma vi rendete conto che state tutti difendendo un dittatorello comunista? A questo vi ha ridotti il pregiudicato truffatore? Dopo 30 anni di lavaggio del cervello da parte delle sue televisioni qualcuno ve lo dovrà pur dire ......

Ritratto di Baliano

Baliano

Dom, 07/09/2014 - 17:53

Bei tempi quelli andati, quelli, a ragione, anti-sovietici. Bei tempi davvero, qundo c'èra il Muro, sapevi con chi stare. Ma oggi che i Russi si sono "convertiti" alla democrazia e al capitale con tutti gli annessi e i connessi, mafia compresa, ma che ragione c'è di essere contro i Russi!? Se quelli "secessionano" dall'Ucraina, ma che kzzo ci frega a noi? E al filomaomettano poi, ma che gli frega? Vorrei vedere se il Messico si annettesse il Texas e il New Mexico, quanto gliene fregherebbe a Putin... e a noi. Speriamo che quelli dell'ISIS gli diano la sveglia sotto casa a quella mezza cartuccia nera di Presidente USA e ormai, purtroppo, getta.

scipione

Dom, 07/09/2014 - 18:00

mortimermouse,sono d'accordo con te. Ma io direi che oltre ad essere ORRENDI ,i commenti dei PSICOSINISTRONZI sono delle autentiche stronzate,INCONCLUDENTI,NON BASATI SULLA REALTA'DEI FATTI,DETTATI SOLO DA ODIO PREGIUDIZIALE E OTTUSO CHE OTTUNDE IL LORO MISERRIMO CERVELLO DI MERDA.

forbot

Dom, 07/09/2014 - 18:04

Certo, è sconfortante constatare di dover vivere e convivere in una Nazione dove, pur essendo chiamati tutti italiani, non c'è ne sono due che sono dello stesso avviso e pensiero e che vedono le cose che ci riguardano, alla stessa maniera. Non sò cosa dire, per non fare ulteriore confusione sarà meglio che stia zitto.- Però una cosa la voglio dire: Berlusconi ha ragioni da vendere!

forbot

Dom, 07/09/2014 - 18:05

Certo, è sconfortante constatare di dover vivere e convivere in una Nazione dove, pur essendo chiamati tutti italiani, non c'è ne sono due che sono dello stesso avviso e pensiero e che vedono le cose che ci riguardano, alla stessa maniera. Non sò cosa dire, per non fare ulteriore confusione sarà meglio che stia zitto.- Però una cosa la voglio dire: Berlusconi ha ragioni da vendere!

Anonimo (non verificato)

gurgone giuseppe

Dom, 07/09/2014 - 18:20

Politica saggia e lungimirante quella di Berlusconi. Soprattutto perché guardava agli interessi Italiani invece che a quelli dei paesi imperialisti, USA in testa. Siamo in mani di una cricca di guerrafondai, Obama è il capo, che vogliono rapinare i più deboli usando la loro forza militare..

gurgone giuseppe

Dom, 07/09/2014 - 18:20

Politica saggia e lungimirante quella di Berlusconi. Soprattutto perché guardava agli interessi Italiani invece che a quelli dei paesi imperialisti, USA in testa. Siamo in mani di una cricca di guerrafondai, Obama è il capo, che vogliono rapinare i più deboli usando la loro forza militare.

gurgone giuseppe

Dom, 07/09/2014 - 18:21

Politica saggia e lungimirante quella di Berlusconi. Soprattutto perché guardava agli interessi Italiani invece che a quelli dei paesi imperialisti, USA in testa. Siamo in mani di una cricca di guerrafondai, Obama è il capo, che vogliono rapinare i più deboli usando la loro forza militare.

gurgone giuseppe

Dom, 07/09/2014 - 18:21

Politica saggia e lungimirante quella di Berlusconi. Soprattutto perché guardava agli interessi Italiani invece che a quelli dei paesi imperialisti, USA in testa. Siamo in mani di una cricca di guerrafondai, Obama è il capo, che vogliono rapinare i più deboli usando la loro forza militare.

Ritratto di ilvillacastellano

ilvillacastellano

Dom, 07/09/2014 - 18:22

Questo è un Berlusconi diverso da quello che vediamo tutti i giorni a ragionar da solo con Renzi, perché quest'ultimo neanche si sconfinfera alle sue parole. Qual è quello vero?

Ritratto di Markos

Markos

Dom, 07/09/2014 - 18:58

ersola - quando governava Berlusconi io stavo mooolto meglio di oggi.... che governa il cartone animato.

alberto_his

Dom, 07/09/2014 - 19:08

Il ruggito del coniglio

venetoplus

Dom, 07/09/2014 - 19:09

QUOTO IN PIENO QUANTO RIPORTO IN ALLEGATO!!! LEGGO SOLO COMMENTI TERRBILI, DETTATI D POPULISMO DI INFIMO ORDINE E ANACRONISTICO ANTICOMUNISMO! UNO PSEUDO STATISTA PREGIUDICATO CHE APPOGGIA UN EX SPIA PLURIOMICIDA.. FOLLIA ALLO STATO PURO!!!!! E @scipione : guardi che non sono Russi, sono Ucraini quelli che abitano nel Donbass. La componente Russa rappresenta meno del 5% della popolazione residente. Il Russo lo parlano tutti in Ucraina (come prima o seconda lingua), cosi come in Lituania, non per questo vuol dire che siano filorussi. Il referendum (ammesso che cosi si possa chiamare visto che ha coinvolto meno del 10% della popolazione in un'area che è un quarto delle Regioni di Lugansk e Donetsk) era sull'autonomia, già offerta da mesi dal Governo di Kyiv e non sull'annessione alla Russia che nel Donbass non vuole praticamente nessuno. Si guardi le immagini delle migliaia di persone civili che scavano trincee, fanno turno continuo nelle fabbriche per produrre difese anticarro e si arruolano nell'esercito o fanno da scudo umano all'invasione Russa o venga qui in Ucraina per farsi un'idea di quale sia la realtà. Qui quasi nessuno vuole l'invasione Russa, solo più autonomia economica e politica. Sono sempre stato un sostenitore di Berlusconi ma sulla questione Russa la sua amicizia con Putin gli ha offuscato le idee. E' vero in Europa manca una leadership forte, ci fosse da tempo avremmo dato una risposta seria alla Russia impedendo che prendesse la Crimea e che occupasse un quarto della Regione del Donbass uccidendo quasi 1000 soldati Ucraini e 4000 civili.

venetoplus

Dom, 07/09/2014 - 19:10

QUOTO IN PIENO QUANTO RIPORTO IN ALLEGATO!!! LEGGO SOLO COMMENTI TERRBILI, DETTATI D POPULISMO DI INFIMO ORDINE E ANACRONISTICO ANTICOMUNISMO! UNO PSEUDO STATISTA PREGIUDICATO CHE APPOGGIA UN EX SPIA PLURIOMICIDA.. FOLLIA ALLO STATO PURO!!!!! E @scipione : guardi che non sono Russi, sono Ucraini quelli che abitano nel Donbass. La componente Russa rappresenta meno del 5% della popolazione residente. Il Russo lo parlano tutti in Ucraina (come prima o seconda lingua), cosi come in Lituania, non per questo vuol dire che siano filorussi. Il referendum (ammesso che cosi si possa chiamare visto che ha coinvolto meno del 10% della popolazione in un'area che è un quarto delle Regioni di Lugansk e Donetsk) era sull'autonomia, già offerta da mesi dal Governo di Kyiv e non sull'annessione alla Russia che nel Donbass non vuole praticamente nessuno. Si guardi le immagini delle migliaia di persone civili che scavano trincee, fanno turno continuo nelle fabbriche per produrre difese anticarro e si arruolano nell'esercito o fanno da scudo umano all'invasione Russa o venga qui in Ucraina per farsi un'idea di quale sia la realtà. Qui quasi nessuno vuole l'invasione Russa, solo più autonomia economica e politica. Sono sempre stato un sostenitore di Berlusconi ma sulla questione Russa la sua amicizia con Putin gli ha offuscato le idee. E' vero in Europa manca una leadership forte, ci fosse da tempo avremmo dato una risposta seria alla Russia impedendo che prendesse la Crimea e che occupasse un quarto della Regione del Donbass uccidendo quasi 1000 soldati Ucraini e 4000 civili.

venetoplus

Dom, 07/09/2014 - 19:10

QUOTO IN PIENO QUANTO RIPORTO IN ALLEGATO!!! LEGGO SOLO COMMENTI TERRBILI, DETTATI D POPULISMO DI INFIMO ORDINE E ANACRONISTICO ANTICOMUNISMO! UNO PSEUDO STATISTA PREGIUDICATO CHE APPOGGIA UN EX SPIA PLURIOMICIDA.. FOLLIA ALLO STATO PURO!!!!! E @scipione : guardi che non sono Russi, sono Ucraini quelli che abitano nel Donbass. La componente Russa rappresenta meno del 5% della popolazione residente. Il Russo lo parlano tutti in Ucraina (come prima o seconda lingua), cosi come in Lituania, non per questo vuol dire che siano filorussi. Il referendum (ammesso che cosi si possa chiamare visto che ha coinvolto meno del 10% della popolazione in un'area che è un quarto delle Regioni di Lugansk e Donetsk) era sull'autonomia, già offerta da mesi dal Governo di Kyiv e non sull'annessione alla Russia che nel Donbass non vuole praticamente nessuno. Si guardi le immagini delle migliaia di persone civili che scavano trincee, fanno turno continuo nelle fabbriche per produrre difese anticarro e si arruolano nell'esercito o fanno da scudo umano all'invasione Russa o venga qui in Ucraina per farsi un'idea di quale sia la realtà. Qui quasi nessuno vuole l'invasione Russa, solo più autonomia economica e politica. Sono sempre stato un sostenitore di Berlusconi ma sulla questione Russa la sua amicizia con Putin gli ha offuscato le idee. E' vero in Europa manca una leadership forte, ci fosse da tempo avremmo dato una risposta seria alla Russia impedendo che prendesse la Crimea e che occupasse un quarto della Regione del Donbass uccidendo quasi 1000 soldati Ucraini e 4000 civili.

venetoplus

Dom, 07/09/2014 - 19:11

QUOTO IN PIENO QUANTO RIPORTO IN ALLEGATO!!! LEGGO SOLO COMMENTI TERRBILI, DETTATI D POPULISMO DI INFIMO ORDINE E ANACRONISTICO ANTICOMUNISMO! UNO PSEUDO STATISTA PREGIUDICATO CHE APPOGGIA UN EX SPIA PLURIOMICIDA.. FOLLIA ALLO STATO PURO!!!!! E @scipione : guardi che non sono Russi, sono Ucraini quelli che abitano nel Donbass. La componente Russa rappresenta meno del 5% della popolazione residente. Il Russo lo parlano tutti in Ucraina (come prima o seconda lingua), cosi come in Lituania, non per questo vuol dire che siano filorussi. Il referendum (ammesso che cosi si possa chiamare visto che ha coinvolto meno del 10% della popolazione in un'area che è un quarto delle Regioni di Lugansk e Donetsk) era sull'autonomia, già offerta da mesi dal Governo di Kyiv e non sull'annessione alla Russia che nel Donbass non vuole praticamente nessuno. Si guardi le immagini delle migliaia di persone civili che scavano trincee, fanno turno continuo nelle fabbriche per produrre difese anticarro e si arruolano nell'esercito o fanno da scudo umano all'invasione Russa o venga qui in Ucraina per farsi un'idea di quale sia la realtà. Qui quasi nessuno vuole l'invasione Russa, solo più autonomia economica e politica. Sono sempre stato un sostenitore di Berlusconi ma sulla questione Russa la sua amicizia con Putin gli ha offuscato le idee. E' vero in Europa manca una leadership forte, ci fosse da tempo avremmo dato una risposta seria alla Russia impedendo che prendesse la Crimea e che occupasse un quarto della Regione del Donbass uccidendo quasi 1000 soldati Ucraini e 4000 civili.

Ritratto di bracco

bracco

Dom, 07/09/2014 - 19:29

andrea626390.....e ne sarei fiero visto che la razza canina ha solamente di insegnare in fatto di fedeltà e intelligenza nei confronti del bipede umano che spesso parla scrive e si comporta da ignorante solamente perché madre natura lo ha dotato di una scarsa materia grigia alla nascita

Ordine-Disciplina

Dom, 07/09/2014 - 20:00

Siamo degli illusi se crediamo di avere alla luce del sole tutti gli elementi per esprimere un giudizio conseguente a fattori complessi come quello della politica intenazionale. Ecco allora che dobbiamo fidarci ed affidarci a chi dovrebbe essere preparato, con spina dorsale, con chiarezza del senso di responsabilità, dotato di prudenza, forza, conoscenza, rispetto e fermezza per principi invalicabili espressi, per i quali ha ricevuto il mandato di rappresentanza dal popolo. Dov'è un nostro politico che risponde ai requisiti espressi? Berlusconi ha ragione ad evidenziare la pochezza dei nostri rappresentanti!... e non a caso è stato subdolamente bloccato non in contrapposizione politica, dove non ha uguali di spessore in Italia.

meloni.bruno@ya...

Dom, 07/09/2014 - 20:35

Berlusconi lo hanno costretto a parlare come se fosse in esilio!Il paradosso è che per farlo tacere qualche giudice comunista lo richiamerà all'ordine del silenzio!

FRANGIUS

Dom, 07/09/2014 - 20:57

BRAVO BERLUSCONI FINALMENTE UN POLITICO DI BUONSENSO !QUESTO GOVERNO DI DEFICIENTI PECORONI NON HA DETTO BEH CONTRO QUESTA SCELTA POLITICA IRRESPONSABILE.UNA NATO PRONA A OBAMA E NOI ITALIANI,CON L'EMBARGO,CON I TEMPI CHE CORRONO,BUTTEREMO VIA FRUTTA E PRODOTTI ORTOFUTTICOLI IN PRIMO LUOGO OLTRE TUTTI GLI ALTRI MANUFATTI PER COMPIACERE OBAMA.PUTIN,RIPETO E' TROPPO BUONO...CHIUDI IL GAS ALL'EUROPA...COSI' AVREMO UN'ALTRA SIBERIA.MA POSSIBILE CHE ABBIAMO TANTI CRETINI CHE CI GOVERNANO?

Palermitano

Dom, 07/09/2014 - 21:24

Da comunista tutto di un pezzo ho le carte in regola per dire che: sulla Palestina condivido la posizione di Forza Nuova (che e’ anche quella dell’ebreo antifascista Moni Ovadia e della sinistra antagonista). sulla Corea del Nord condivido la posizione di Razzi e Salvini (che e’ anche quella della sinistra piu’ estrema) sulla Russia condivido la posizione di Berlusconi (che e’ anche quella di Giulietto Chiesa e della sinistra antagonista).

Giovy99

Dom, 07/09/2014 - 21:32

La NATO? E' come l'ONU, un'organizzazione ridicola in mano agli Americani per far passare queste operazioni di aggressione imperialista come lecite ed ineccepibili. E non è un caso che la notizia dell’aereo abbattutto in Ukraina sia sparita da tutti i mainstream media occidentali. Eppure gli americani avevano detto, pochi giorni dopo l'accaduto, che avevano le prove del coinvolgimento di PUTIN: chi le ha viste? E perché nessuno ha chiesto all'Amministrazione Obama di mostrarle all'opinione pubblica? Il servilismo dei giornalisti italiani ed esteri è davvero inquietante!!

Palermitano

Dom, 07/09/2014 - 21:36

sono comunista, ho sempre criticato berlusconi, ma non me ne frega niente di pensarla come berlusconi e il giornale sulla russia e su putin. ebbene la penso come loro, penso che putin e i russi hanno tutte le ragioni del mondo, devono tutelare i tanti russi d'ucraina. cosi' come penso che l'occidente come sempre e' dalla parte sbagliata, sta con l'ucraina che pullula di nazisti e razzisti. IO STO CON I RUSSI SENZA SE E SENZA MA

antowen

Dom, 07/09/2014 - 22:50

Grande Silvio!!

ex d.c.

Lun, 08/09/2014 - 00:06

Come sempre è l'unico a dire qualcosa di concreto. Se non lo sosterremo l'Italia non ha futuro

Ritratto di DAVIDE LUPPI

DAVIDE LUPPI

Lun, 08/09/2014 - 00:37

Berlusconi parla forse in ritardo ma tra le righe ci dice che dado è tratto, gli oligarchi Anglo Sionisti hanno decretato il via per i preliminari del conflitto nel centro Europa direttamente contro la Russia, e noi vediamo che a parte il Giornale e alcuni media la maggior parte promuove come al solito la guerra di utilità. Ogni notizia di accusa che i media ci hanno propinato contro la Russia di Putin è risultata falsa, ma questo viene ignorato e si continua con nuove accuse, mentre dopo il chiaro intervento della Nato per trovare a ogni costo il casus belli, il nostro Renzie si è prontamente offerto per inviare aiuti militari all'esercito Ucraino , un esercito composto da, pseudo nazisti, criminali, mercenari e poveri coscritti, nessuna parola, nessun aiuto umanitario ai civili del dombass, massacrati ( 2000 morti) e depredati e si parla di più di 500 mila sfollati. E dove sono finiti quei fenomeni, il nostro presidente, Veltroni, Alfano, i pacifisti della domenica, i sindacati, Calimero e i sette nani, forse aspettano una telefonata ma non arriva, mi dimenticavo nella lista ci metto anche Beppe Grillo,Tapiras e Vendola ma forse aspettano una telefonata da Washington. Auguriamoci un in bocca al lupo e crepi il lupo.

Ritratto di giuseppe zanandrea

giuseppe zanandrea

Lun, 08/09/2014 - 06:34

condivido la proposta di "Italia Nostra"@ tutti a Roma a protestare contro le sciagurate sanzioni contro la Russia. Semmai seanzioni sì ma contro gli Yankees guerrafondai.

Silviovimangiatutti

Lun, 08/09/2014 - 07:22

C'é stato un solo vero autentico leader dai tempi di Andreotti e De Gasperi e mai gli Italiani sono stati capaci di fargli raggiungere il 51% dei voti: questa crisi è esattamente quello che si merita la maggior parte degli Italiani (che non ha votato per lui).

electric

Lun, 08/09/2014 - 07:44

Elio2 (14:47). Condivido il suo intervento. Le persone intelligenti basano le proprie opinioni sui fatti, sui numeri. Ed è innegabile che con Berlusconi i dati economici dell' italia erano allineati alla media Europea. Gli imbecilli sinistrorsi sanno solo vomitare odio verso Berlusconi. Ancora più imbecille chi lo definisce 'pregiudicato', cavalcando quell'onda di livore tutto personale espresso da un individuo come Esposito. E diventare portabandiera di un individuo come Esposito è tutto dire. Gli interventi dei vari violina66, ersola, 82masso, totonno58 e soprattutto andrea626390 sono così stupidi che si commentano da soli.

m.nanni

Lun, 08/09/2014 - 07:53

questo chiedevamo nei giorni scorsi; di uscire allo scoperto contro il bolscevismo odioso italiano e quello cieco europeo. Benissimo Berlusconi; costoro con le toghe malate di ideologia hanno spedito ai servizi sociali il leader incontrastato dell'antibolscevismo ed ora stanno trascinando l'Europa al disastro. Benchè castigato violentemente ai servizi sociali Silvio Berlusconi salverà dal baratro l'Italia e l'Europa. Un parlamento illegittimo e un capo dello stato scaduto e mai eletto ed un premier anch’esso nominato stanno assumendo iniziative disastrose e irresponsabili. Come quella di mobilitare la Folgore contro La Russia! Ora occorre agire conseguentemente alla presa di posizione di ieri, con manifestazioni pubbliche per fermare questi irresponsabili che stanno trattando Putin alla stregua di un Gheddafi qualsiasi. occorre ribadirlo, la sinistra italiana è il male assoluto della politica e con le sue brigate ha intossicato il pianeta. i risultati sono sotto gli occhi di tutti ma ora occorre agire in modo massiccio e determinato. prima che il premio nobel per la pace ci trascini in casini enormemente più grandi di noi e mandi in malora l'Europa intera. FERMIAMOLI!!!!!!!!!!!

m.nanni

Lun, 08/09/2014 - 08:11

la sinistra italiana ha intossicato il pianeta e con Obama sta spingendo l'Italia e l'Europa al disastro! occorre FERMARLI scendendo in piazza e pretendendo di ritirare subito la Folgore dai casini con la Russia. stare fermi o denunciare soltanto con comunicati stampa questa gravissima e irresponsabile tentazione di aggredire Putin, quasi quasi è come partecipare inermi o addormentati al medesimo delirio.

Iacobellig

Lun, 08/09/2014 - 08:17

condivido il pensiero di Berlusconi.

Ritratto di giuseppe zanandrea

giuseppe zanandrea

Lun, 08/09/2014 - 08:53

ce ne accorgeremo di chi era Berlusconi...quando non ci sarà più! Chissà se ci saranno ancora i sinistronzi....oddio speriamo che il buon Dio se li porti via tutti insieme!!

Ritratto di Vendetta

Vendetta

Lun, 08/09/2014 - 08:53

Eccolo il vero Berlusca sempre in aiuto dei suoi sempre piu' inguaiati "amici" lui voleva il potere decisionale che ha Putin cosi avrebbe distrutto completamente il paese. Per fortuna non conta piu' nulla

andri75

Lun, 08/09/2014 - 08:55

@scipione : a parte il fatto che questo articolo non parla della Crimea ma del Donbass e infatti io ho indicato le percentuali nel Donbass, la Crimea è storicamente un territorio Tataro e non Russo se si contano anni e popolazione (fino a che i Tatari non sono stati sterminati). Essere Russofoni non significa essere filorussi e, ancora meno, essere Russi. Su Internet può trovare tutte le assurdità del mondo ma esistono i censimenti per cui la rimando ai dati di Ukrcensus, censimento Nazionale sull'intera popolazione Ucraina del 5 Dicembre 2001: i cittadini di origine Russa rappresentano il 17,2% della popolazione, nel Donbass sono circa il 5%. Gli ucrainofani, a differenza di quello che dice lei, non sonoo la minoranza ma rappresentano il 67,5% della popolazione, i russofoni il 29,6%. Questi dati, essendo da anni la lingua ufficiale delle scuole l'Ucraino, sono in realtà oggi molto più ampi per l'Ucraino ma evito di citare dei sondaggi perchè non hanno valore certo. Passando al referendum della Crimea (che non c'entra nulla con questo articolo che parla del Donbass che non è la Crimea) la invito a leggere il resoconto ufficiale della Derjduma Russa che ha riconosciuto come falsati i dati dei referendum e che vi abbia partecipato non più del 40% della popolazione (peraltro con ai seggi soldati che controllavano come votata la gente in un voto che nessun organismo internazionale, neppure quello del CSI, ha ritenuto democratico).

Ritratto di giuseppe zanandrea

giuseppe zanandrea

Lun, 08/09/2014 - 09:04

parafrasando il "marchese del Grillo " di Alberto Sordi, direi la Russia è la Russia....l' Ucraiana non è un cazzo!! Berlusconi è uno ma come lui la pensano in tanti.

Ritratto di gino5730

gino5730

Lun, 08/09/2014 - 10:15

Le idee di Obama sono incredibili.Sanioni alla Rusia,NATO alla frontiera,ma ci pensa al crollo delle esportazioni occidentali? Pensi piuttosto a come fermare l'ISIS prima che arrivino in Europa

Ritratto di wtrading

wtrading

Lun, 08/09/2014 - 16:30

@andri75. Non faccia il "saputello" sprando stupidaggini. E poi la volontà del referendum popolare fa la differenza e dice la verità. Se l'85%, come è capitato in Crimea, vuole unirsi alla madre patria, lei verrebbe ancora a raccontarci le sue elucubrazioni !!?? Ma andate a ciapà i ratt, baluba !!

Ritratto di Runasimi

Runasimi

Lun, 08/09/2014 - 23:55

L'unico che sta affrontando i problemi di politica internazionale è Berlusconi. Una voce nel deserto. La massa di trinariciuti plagiati dalle chiacchiere del bulletto fiorentino è troppo occupata a ripetere la cantilena dei noiosissimi insulti ANZICHÉ ASCOLTARE GLI AVVERTIMENTI DI UN VERO STATISTA.

manente

Mar, 09/09/2014 - 18:21

Uno dei motivi per i quali le lobby della finanza anglo-sionista hanno deciso di "azzoppare" Berlusconi, è la sua amicizia con Putin. Se Berlusconi si fosse rifiutato di partecipare all'attacco alla Libia deciso da Obama, Sarkozy, Cameron e Netanyhau, con la complicità dell'orrido Napolitano e dei pacifisti d'accatto del Pd nostrano, avvenuto proprio dopo che Berlusconi aveva firmato un trattato di amicizia e collaborazione con Gheddafi, forse oggi non ci dovremmo preoccupare del fatto che l'Italia di Renzie sia ormai sotto il controllo assoluto della troika e delle lobby della finanza anglofona che spingono per un conflitto armato con la Russia di Putin dal quale l'Italia e l'Europa hanno tutto da perdere e nulla da guadagnare. Forza Italia darebbe un segnale netto e forte se si rifiutasse di avallare le decisioni del governo Renzie di partecipare alle sanzioni contro la Russia che stanno devastando la già disastrata economia italiana; E' questo che uno statista degno di questo nome dovrebbe fare nell'interesse supremo dei cittadini e del Paese, infischiandosi altamente dei miserabili dictat della troika e del venerabile abusivo del colle!