Brad Pitt, spia pasticciona, strappa risate con Burn After Reading dei Coen

Tra i dvd in uscita, il divertente Zohan con un Adam Sandler finalmente convincente ed il dramma familiare Un giorno perfetto firmato da Ozpetek

BURN AFTER READING
Il film dei fratelli Coen è un piccolo gioiello, quasi migliore del più strombazzato Non è un paese per vecchi. Raramente ci è capitato di sentir ridere, in una sala cinematografica, come durante la proiezione di questa commedia apparentemente strampalata. Invece, ci troviamo di fronte ad una trama sottilmente intelligente, piena di humour non scontato, con un cast all'altezza che non si pesta mai i piedi. Non solo gli strepitosi Clooney e Pitt, deliziosi e sorprendenti, ma anche la Swinton e la bravissima Mc Dormand interagiscono in un meccanismo perfetto costruito apposta per esaltarne gli interpreti. La trama: una donna di mezza età, che lavora in una palestra e che sogna di fare interventi di chirurgia estetica, viene coinvolta, da un collega sopra le righe, in un gioco di spie. Un inserviente ha infatti ritrovato un dischetto contenente informazioni riservate della Cia, elaborate da un ex analista appena sollevato dall'incarico. Il dvd, distribuito da Medusa, non presenta particolari problemi dal punto di vista tecnico grazie anche alla peculiarità del film stesso. Tra gli extra segnaliamo la featurette dedicata a George Clooney e al suo rapporto con i Coen così come il Making Of nel quale i Coen rivelano la genesi casuale della pellicola.
ZOHAN
A proposito di film strampalati ma non banali, rientra a pieno titolo nel genere anche questa pellicola interpretata da Adam Sandler. L'attore veste i panni di Zohan, un eroico soldato israeliano, che ha trascorso la vita a combattere i palestinesi, con un sogno nel cassetto: diventare parrucchiere e stilista per capelli. Così, per dare un taglio al passato, Zohan si dà per morto al fine di trasferirsi, in incognito, a New York. Qui potrà realizzare, finalmente, il suo sogno anche se chi finisce per assumerlo è islamico. A dire il vero, un «grande» aiuto gli deriva dal fatto di essere disposto a tutto per accontentare le clienti, anche fare sesso con loro, indipendentemente dalla loro età, alla fine del taglio e piega. Inutile dire che la fila fuori del negozio diventa sempre più lunga; anche se il passato non tarderà a ricomparire nella sua vita. Il film, distribuito da Sony Pictures Home Entertainment, ha immagini nitide e un ottimo audio. Tra gli extra, segnaliamo, tra gli altri contributi speciali, le (ben) quindici scene che sono state tolte dal montaggio definitivo di Zohan oltre a vari filmati che approfondiscono i vari aspetti della pellicola
UN GIORNO PERFETTO
L'ultimo Ozpetek spiazza il suo pubblico con un film decisamente al di fuori dai suoi soliti schemi. Emma è una donna che vuol dare un taglio con suo marito Antonio; lui, del resto, per oltre un anno, non solo si era rifiutato di vedere i figli ma anche di mantenerli. L'uomo, però, spera di rimettersi con la moglie dando il là a vari tentativi disperati che dimostrano come non ci siano più margini di riconciliazione. Il che gli fa scattare nella testa un piano con un tragico epilogo. Nel frattempo, seguiamo, in parallelo, la giornata di altre persone che, in un modo o nell'altro, finiranno per incrociare il proprio cammino con quello dei protagonisti. Tratto dal libro di Melania Mazzucco, il dramma familiare, raccontato con la struttura del flashback, mette i brividi, soprattutto a chi è genitore. Valerio Mastrandrea e Isabella Ferrari sono convincenti nel dar volto ai due disgraziati protagonisti; semmai, va detto che il microcosmo che si muove intorno a loro poteva essere rappresentato ed approfondito in maniera migliore. Il dvd proposto da 01 Distribution non presenta difetti, in particolare nel comparto audio davvero ben fatto. Tra gli extra, commento audio del regista, dietro le quinte sulla realizzazione, featurette sulle musiche, intervento della Mazzucco.