Da bullo in Harry Potter alle rivolte di Londra, il decliino di Waylett

L'attore interpretava Vincent
Crabbe, il bullo che tormenta
Harry Potter nel film ispirato alla saga della Rowling è stato
incriminato per violenze durante gli scontri e i saccheggi di
quest’estate a Londra

Jaime Waylett deve essere entrato fin troppo nella parte. L'attore interpretava Vincent Crabbe, il bullo che tormenta Harry Potter nel film ispirato alla saga della Rowling è stato incriminato per violenze durante gli scontri e i saccheggi di quest’estate a Londra.

Waylett, 22 anni, è stato sorpreso con una molotov in mano a Chalk Farm e avrebbe partecipato ai saccheggi rubando una bottiglia di champagne da un supermercato. E durante il raid a casa sua per arrestarlo, la polizia ha trovato nella sua camera da letto 15 piante di marijuana. Waylett vive nella zona di Kilbburn con la madre, due fratelli ed una sorella e già nel 2009 era stato arrestato per coltivazione di cannabis. Il giovane, che ora deve rispettare un coprifuoco dalle 19.00 alle 7 di mattina, comparirà nuovamente in tribunale il mese prossimo.