C’è Cicerone tra i vicoli di Ostia Antica La Roma classica è un tour «teatrale»

Passeggiare per le strade selciate di Ostia antica è l’occasione giusta per approfondire le nostre conoscenze sulla vita quotidiana di una popolazione cosmopolita che spesso, accanto alla religione tradizionale, professava i culti misterici, come quelli di Mitra, di Iside, di Cibele. Dal foro cittadino alle numerose terme, dai panifici ai magazzini, dalle insulae alle domus, dai mercati al piazzale delle corporazioni, si possono trascorrere alcune ore piacevolmente immersi nella storia.
Perché questa immersione possa funzionare maggiormente, cosa c’è di meglio di una visita guidata teatrale? L’idea è venuta al regista Alessandro Rubinetti. Tutti i sabati e le domeniche, alle ore 11, fino a tutto luglio, sono programmate delle passeggiate con un attore narrante che, partendo dalla necropoli della via Ostiense, entrerà nell’abitato attraverso Porta Romana, quindi guiderà i visitatori lungo le strade cittadine, raccontando la complessità della storia romana e la superiorità di un popolo che dopo il primo periodo monarchico riuscì a mantenere la repubblica per ben 500 anni, prima che Cesare Ottaviano Augusto desse inizio all’impero. Così come i giovani romani apprendevano dai loro maestri greci passeggiando all’aperto, seguendo i canoni della scuola peripatetica di Aristotele, anche quelli del XXI secolo potranno fare lo stesso, incontrando sul loro percorso diversi personaggi in costume, compresi alcuni molto noti come Cicerone, sotto il cui consolato avvenne la realizzazione della cinta muraria di Ostia. Visiteranno edifici imponenti come il teatro dall’ottima acustica, ma anche tintorie e latrine, e poi potranno entrare in un bar (thermopolium) di duemila anni fa, salire al terzo piano di un’insula per ammirare il panorama degli scavi, sino ad arrivare alle Terme del Mitra. Info: 06.56352830; 06,56350215.