Il Camogli sbanca Roma Oggi derby Recco-Nervi

Paolo Lonegro

Si tinge con i colori della Liguria l’anticipo della seconda di ritorno di fase due nel campionato di pallanuoto. Ieri sera infatti al Foro Italico nell’anticipo Tv l’ElettroGreen Camogli ha battuto la Lazio 10-6 (4-0, 1-1, 2-3, 3-2) e consolida il secondo posto in classifica. Oggi le restanti gare. Nel girone A, la capolista Pro Recco ospita al Boschetto di Camogli la Sacil HLB Nervi (ore 14.45, arbitri Napoli e Paoletti). Gara che non impensierisce più di tanto i biancocelesti: il Nervi è senza dubbio una buona squadra, ma soffre terribilmente di panchina corta. Ed quindi quando la fatica si incomincia a fere sentire... E senza dubbio i nerviesi dell’ex Giustolisi dovranno fare i conti con la voglia di riscatto dei recchelini, reduci dalla sconfitta in Eurolega ad Herceg Novi. «Sconfitta che ci può stare – dice Pino Porzio, tecnico dei biancocelesti – nel nostro sport non esistono squadre imbattibili e probabilmente le nostre condizioni fisiche dopo il lungo viaggio e le condizioni ambientali che abbiamo trovato in piscina hanno in parte condizionato la nostra prestazione. Sappiamo che più andremo avanti e maggiori saranno le difficoltà che incontreremo, ma se vogliamo puntare a raggiungere il massimo dovremo essere pronti e preparati a tutto. Ora torniamo a pensare al campionato, partita per partita, perché contro il Nervi non possiamo commettere alcun passo falso e alla partita di martedì con il Savona cominceremo a pensare da sabato sera. Le prossime cinque partite, fra campionato e coppa, saranno molto importanti e non possiamo permetterci la benché minima distrazione, che potrebbe compromettere quanto di buono fatto finora». La Filanda Carisa Savona ospita ad Imperia (14.45, Ceccarelli e Fassino) l’Artigli Salerno, ultima in classifica anncora a quota zero. Partita senza storia per i ragazzi di Mistrangelo, che hanno iniziato già ad allenarsi nella nuova vasca di Luceto ad Albissola. La vittoria conseguita a Barcellona in Euroleague è stata una buona iniezione di fiducia nel clan biancorosso, atteso adesso dalle gare che contano. Infine il Chiavari sarà impegnato nella importantissima trasferta a Cremona (Marchisello e Pascucci) dove conquistare punti significa per i liguri avvicinarsi alla quinta posizione.
Chiude la giornata il big match di Brescia, fra la Systema Pompea e l’Atlantis Posillipo (differita su Rai Tre dalle 16.00). Nel girone B, la RN Bogliasco ospita l’IGM Ortigia (Bacis e Grosso). Partita importante per i giovani di Andrea Mezzano: vincere significa entrare in scia proprio dei siciliani in previsione degli ormai scontati play out. Chiudono la giornata Florentia – Palermo e Padova – Catania.