La campagna d’autunno in attesa del nuovo 64’ Fly

AUSTIN PARKER Il cantiere italiano che si appresta al varo estivo del nuovo "64’ Fly" ha messo in produzione un natante di 36 piedi, "luxury tender" dalle caratteristiche esclusive e pianifica una massiccia presenza ai saloni nautici internazionali più prestigiosi: Cannes, Newport, Genova e Fort Lauderdale

Grande attività in Austin Parker: il cantiere italiano che si appresta al varo estivo del nuovo «64’ Fly» e ha messo in produzione un natante di 36 piedi, vero e proprio «luxury tender» dalle caratteristiche esclusive, pianifica una massiccia presenza ai saloni nautici internazionali più prestigiosi: Cannes, Newport, Genova e Fort Lauderdale. In particolare è proprio il mercato statunitense a concentrare le attenzioni commerciali con il supporto degli uffici vendita della rete di Denison Yacht, sia sul versante Atlantico, Florida, con la sede di Fort Lauderdale, sia sul versante Pacifico, California, con la sede di Marina del Rey. Il design e la cura di costruzione delle lobster italiane, create dall’ineguagliabile Fulvio De Simoni, stanno incontrando un particolare gradimento oltre oceano, dove l’assistenza e la cura del cliente sono garantite proprio dalla serietà del partner locale. Austin Parker, in un momento in cui il mercato nautico è in forte contrazione, mostra grande lungimiranza e continua a investire sul brand, sulla gamma e nella rete vendita per essere pronto a cogliere le migliori opportunità quando il mercato sarà in ripresa.