Canada, primo intervento chirurgico effettuato esclusivamente da robot

Al ormai celebre DaVinci, i medici hanno affiancato MacSleepy, il robot anestesista che  assicura il controllo del dolore e monitora il rilassamento dei
muscoli durante l’intervento

Montreal - Una normale operazione alla prostata al Montreal General Hospital. Ma stavolta, in sala operatoria di umano c'era solo il paziente. Per la prima volta al mondo, infatti, i medici sono stati completamente sostituiti da dei robot: l'ormai famoso DaVinci per l'operazione vera e propria e il nuovo McSleepy, per l'anestesia.

Assistenza al paziente più accurata Una rivoluzione, secondo gli specialisti, che assicurano potrebbe garantire la più accurata e moderna assistenza al paziente. DaVinci, spiegano i medici, permette di operare da una postazione con delicati movimenti delle dita e una precisione che altrimenti sarebbe impossibile. McSleepy, utilizzato nell’ospedale canadese dal 2008, è invece un sistema computerizzato che guida la somministrazione degli anestetici nella vena del paziente, per un tempo stabilito e a una dose controllata, assicura il controllo del dolore e monitora il rilassamento dei muscoli durante l’intervento.