In cerca di acque e fanghi tra gioielli Déco e Liberty

Carolina De Lucchi

In genere il periodo d'oro del termalismo italiano coincide con un preciso momento architettonico: il Liberty. Invece qui siamo in uno dei rari saggi nostrani di autentico stile Déco. E' il Grand Hotel Terme di Castrocaro (FC) con tanto di suite Mussolini tappezzata di interessanti ritratti, dove il Duce amava soggiornare, in quelle che lui battezzò nel 1938 «Terme d'Italia». E la fortuna è stata l'ottima conservazione degli interni (vetrate comprese) con pezzi che rispondono a quell'ordine mentale così avveniristico, ma anche austero, che voleva preannunciare un futuro di ordinata bellezza. La prima sorpresa è nella hall di ingresso con una scala che si avvita con disinvolta eleganza.

Il «Salone Piacentini», immenso spazio circolare adibito a ristorante senza alcuna colonna, lascia intuire soluzioni ingegneristiche d'avanguardia. Pregiato il bar Chini, decorato con le preziose maioliche fatte a mano da Tito Chini, ideale per degustare una tisana o un distillato. E se da un momento all'altro ci si aspetta di incontrare una dama in struzzo o un uomo in bombetta, la sensazione diventa certezza nel Padiglione delle Feste. Ma anche l'acqua è interessante. Declinata in sulfurea e salsobromoiodica con applicazioni mediche ed estetiche tra fanghi, piscine, percorso Kneipp e trattamenti. Il nuovo progetto Longlife prevede diversi percorsi: disintossicante, dimagrante, antiage, rilassante, rivitalizzante, rinvigorente e riabilitante. E programmi specifici per la voce destinati a cantanti, speaker, insegnanti (www.termedicastrocaro.it). Sempre in cerca di unicità ci spostiamo alle Terme di Riolo Bagni (RA), questa volta in un ambiente Liberty con una splendida reception del 1870, per provare, immersi in un parco di 6 ettari, i fanghi Sorgivi salsobromiodici: raccolti dai vicini Vulcanetti di Bergullo, sono ottimi come impacchi detox per reni e fegato, così come le bendature fredde di fango per stimolare la circolazione. All'avanguardia il Centro di Metodologie Naturali e molto piacevole la grande piscina, ricca di idromassaggi e visuali sul parco (www.termediriolo.it). Info: Consorzio del Circuito Termale dell' Emilia-Romagna, www.termemiliaromagna.it, www.aptservizi.com.