Chi è Valérie Trierweiler

La giornalista della tv che ha mandato in tilt il partito socialista e i suoi due leader

Quarantasette anni, dieci meno di Ségolène Royal, Valérie Masson­neau- Trierweiler è il cognome da divorziata, che ha deciso di tene­re insieme con i tre figli avuto dall’ex - è la donna che ha «rubato» François Hollande all’ex candidata presidenziale socialista,dopo 25 anni di vita insieme e quattro figli in comune. Giornalista televi­siva di successo, alle spalle un percorso da manuale con specializ­­zazione in scienze politiche alla Sorbona di Parigi, Valérie è l’invia­ta di Paris Match che nel ’ 92 raccoglie un’intervista in esclusiva con Ségolène, in cui madame Royal si racconta madre e compagna feli­ce appena uscita dalla maternità, in braccio la quarta figlia Flora. Eppure sarà proprio lei a infrangere quell’amore. Al seguito del Partito socialista,nel suo ruolo di giornalista politica,la Trierwei­ler si innamora del senso dell’umorismo- e non solo quello- di Hol­lande, che comincia presto a ricambiare. Ségolène se ne accorge e nel 2005 tenta di rompere l’incantesimo proponendo al compa­gno il matrimonio in cambio della rinuncia alla corsa per le presi­denziali. Tentativo fallito clamorosamente. Nel 2007 madame Ro­yal perderà il sogno della presidenza e il compagno di una vita.