In cima alla classifica delle sostanze ci sono ancora cannabis e cocaina

Circa il 10% della popolazione in Italia ha assunto droga almeno una volta

Milioni ne fanno uso, spesso in modo occasionale. Si stima che circa il 10% della popolazione in Italia (15-64 anni), quasi 4 milioni, ha assunto almeno una volta una sostanza illegale. Cannabis e cocaina sono le droghe più diffuse.

Il 32% ha provato cannabis almeno una volta nella vita, poco più di 12 milioni e mezzo di persone (la prevalenza è pari quasi al 40% nella fascia 15-34 anni, oltre 5 milioni di sperimentatori tra i giovani).

Si stima che la cocaina (uso in calo) è assunta da 3 milioni di italiani almeno una volta nella vita (7,6%); il consumo di eroina (oppio, morfina, metadone, ecc.), la cui assunzione sta risalendo, almeno una volta nella vita ha coinvolto quasi 800mila italiani tra i 15 e i 64 anni (2%); le sostanze stimolanti (come amfetamine ed ecstasy) sono state consumate da un milione e mezzo di italiani (4,1%) almeno una volta nella vita; più o meno stessa dimensione (3,7%) per gli allucinogeni (Lsd, funghi allucinogeni, ketamina). L'87% dei consumatori ha assunto una sostanza, il 13%, due o più.