Civitavecchia Consegnato a Ranieri il premio Andrea Fortunato

Si è svolta oggi a bordo MSC Fantasia, ammiraglia di MSC Crociere, ancorata nel proto di Civitavecchia, la seconda edizione del premio «Andrea Fortunato- Lo Sport è vita», dedicato al terzino salernitano della Juventus stroncato dalla leucemia nel 1995, a soli 24 anni. Il premio, che quest’anno ha ottenuto il patrocinio da parte della presidenza del consiglio dei ministri, è promosso dall’associazione sportiva Fioravante Polito di Santa Maria di Castellabate (Salerno) e dalla Biblioteca e Museo del calcio Andrea Fortunato, con l’obiettivo di diffondere l’informazione per la prevenzione da parte degli atleti che praticano sport e i controlli ematologici continuati, necessari per il rilascio del certificato di idoneità per la pratica sportiva. Quest’anno i premi sono andati all’allenatore della Roma Claudio Ranieri per la categoria sport, a Pierluigi Collina e Fabrizio Ravanelli per la carriera, a Francesco Moriero come miglior allenatore 2008/09, a Bepi Pillon per il fair play. Premiati inoltre il cardinale Tarcisio Bertone e Edio Costantini, presidente Fondazione Giovanni Paolo II per la solidarietà, Gianni Mura per il giornalismo e Sante Tura, ematologo dell’ospedale di Bologna, per la medicina. Alla manifestazione sono intervenuti Domenico Pellegrino, managing director di MSC Crociere e Candido Fortunato, procuratore sportivo e fratello di Andrea.