Ancona, panico in discoteca: sei ragazzi morti al concerto

I ragazzi schiacciati mentre tentavano di fuggire dal locale dopo che qualcuno aveva spruzzato dello spray urticante

Doveva essere una serata di festa, ma si è trasformata in lutto. In una discoteca vicina ad Ancona sei ragazzi sono morti schiacciati dalla calca, mentre cercavano disperatamente di fuggire dal locale, probabilmente dopo che qualcuno aveva scatenato il panico con uno spray urticante. I feriti, con traumi e lesioni da schiacciamento, sono più di cento, secondo le stime diffuse dal 118. Sette sono in gravi condizioni.

Il fatto è accaduto all'una di notte alla Lanterna azzurra a Corinaldo, una discoteca frequentata da tanti giovanissimi. Nel locale, secondo quanto hanno riferito dai Vigili del fuoco, erano presenti un migliaio di persone per ballare al concerto di Sfera Ebbasta nelle prime ore del sabato festivo dell'Immacolata.

Le vittime sarebbero cinque ragazzi minorenni e una madre che aveva voluto accompagnare la figlia al concerto.

I racconti forniti dai sopravvissuti sono drammatici: "Stavamo ballando in attesa che cominciasse lo spettacolo di Sfera Ebbasta, quando abbiamo sentito un odore acre, siamo corsi verso una delle uscite di emergenza ma l'abbiamo trovata sbarrata, i buttafuori ci dicevano di rientrare...", dice un ragazzo di 16 anni. Che prosegue: "Uno è morto schiacciato sotto a tutti". Altri testimoni hanno invece raccontato: "Abbiamo sentito un odore acre e siamo scappati".

Le morti sarebbero state causate dal cedimento di due muretti all'esterno del locale sotto la pressione delle persone in fuga, cedimento che ha provocato la caduta di alcuni spettatori e il loro schiacciamento da parte degli altri che gli sono passati sopra. Una versione, quella dei muretti crollati, confermata anche dal questore di Ancona, Oreste Capocasa: "L'uscita di sicurezza si è aperta, ma appena fuori due parapetti laterali in ferro sono venuti in meno e le persone sono cadute una sull'altra". Ipotesi, questa, confermata anche dal comandante provinciale dei carabinieri, Cristian Carrozza, che ha detto che le forze dell'ordine stanno indagando sul perché le ringhiere abbiano ceduto, facendo cadere i giovani da un metro e mezzo d'altezza.

E le condizioni di molti feriti sono gravi con traumi cranici, al torace e agli arti. In una nota diffusa dagli Ospedali Riuniti di Ancona si legge: "Sono pervenuti al Pronto Soccorso dell'Azienda di Torrette e sono stati accolti sette codici rossi Peimaf (Piano di Emergenza Interno per il Massiccio Afflusso dei Feriti, ndr) 2 ragazze e 5 ragazzi di età compresa tra i 14 ed i 20 anni, per trauma cranico e/o toracico. Tutti ricoverati nelle terapie intensive dell'Azienda. Una ragazza in codice giallo Peimaf: attualmente in osservazione. Tre ragazze e due ragazzi in codice verde Peimaf: di età compresa tra i 14 ed i 23 anni con traumi degli arti di cui uno dimesso al domicilio e 4 attualmente ancora in valutazione clinica. Si è in attesa di un ulteriore ragazzo in codice rosso, che ci sarà trasferito dal PS di Senigallia".

Salvini: "Un minuto di silenzio"

Tra i primi a commentare la tragica notizia, il ministro dell'Interno Matteo Salvini che ha detto: "Non si può morire così a quindici anni, un pensiero e una preghiera per i sei morti di stanotte nelle Marche, e una speranza per i tredici feriti gravi ancora ricoverati. E un impegno: trovare i responsabili di queste sei vite spezzate, chi per cattiveria, stupidità o avidità ha trasformato una serata di festa in una tragedia. Oggi alle 11 in Piazza del Popolo un minuto di silenzio per ricordare questi ragazzi". Sergio Battelli, presidente della Commissione per le Politiche Ue della Camera Sergio Battelli, ha invece detto in un'intervista a Radio Capital: "È una tragedia di proporzioni immani. Sono vicino alle famiglie delle giovani vittime e della signora. Un abbraccio agli oltre 100 feriti. La giustizia farà il suo corso, cercheremo di capire cosa sia successo esattamente ma, intanto, voglio rivolgere il mio personale cordoglio ed esprimere la vicinanza di tutta la maggioranza a una comunità ferita".

Commenti
Ritratto di pierluigiv

pierluigiv

Sab, 08/12/2018 - 07:04

la galera al proprietario del locale farebbe del bene, sbarrare le uscite di emergenza e' un atto criminale

Dordolio

Sab, 08/12/2018 - 07:07

Ho lavorato a lungo nei cinema da studente. Controllavamo sempre le uscite di sicurezza che devono essere ben segnalate, agibili, libere e praticabili. Pure all'esterno (no auto parcheggiate di fronte ecc...). Quanto agli spray urticanti, ultimamente sono l'ultima frontiera NON per fare scherzi scemi, quanto per creare disordine al fine di compiere scippi e furti di ogni tipo. Approfittando del caos.... Non insisto sulle etnie che di solito si dedicano a queste attività....

Ritratto di gattomannaro

gattomannaro

Sab, 08/12/2018 - 08:14

Siamo divenuti un Popolo incattivito e soprattutto IMPAURITO. Incattivito a causa di leggi che, incomprensibilmente, mortificano l'Italianità, tacciandola di un fascismo vivo solo nella testa di una precisa parte politica, impaurito da una ferocia d'importazione mai conosciuta prima e dalle nostre stesse leggi, che sembrano punitive più per i galantuomini che per i farabutti. Nasce da ciò la paura che ci colpisce per qualunque evento improvviso e strano; in altri tempi, non ci si sarebbe spaventati a morte..... Chi spiegherà ai poveri genitori il motivo della morte dei loro figlioli? I nostri ineffabili politici, si rendono conto dello strazio che non hanno saputo contrastare? Un abbraccio di cuore ai genitori di quei poveri bambini, una preghiera per loro.

Tranvato

Sab, 08/12/2018 - 08:18

Uscite di sicurezza sbarrate? Se la circostanza venisse confermata proprietario, gestore e organizzatori del concerto dovrebbero essere condannati al carcere a vita, senza possibilità di sconti di pena! Chi poi ha provocato il panico con lo spray urticante deve essere dichiarato completamente incapace di intendere e di volere e detenuto in istituto psichiatrico, anche lui a vita. A tutti vada data l'alternativa del suicidio! A tutti i responsabili di questo degrado, per aver mal governato e legiferato, vada la maledizione di Dio!

accoglienzaxtutti

Sab, 08/12/2018 - 09:01

Questa è la sicurezza per i cittadini che ha promesso Salvini! Nella sua Italia sicura sono morti 6 innocenti. Ora questo inetto deve dimettersi....Non può assolutamente rappresentare gli italiani

Ritratto di Maximilien1791

Maximilien1791

Sab, 08/12/2018 - 09:21

Una carezza ai parenti delle vittime di queste morti prive di senso. Verrà il tempo delle polemiche e quello della verità giudiziaria, questo è il tempo del lutto e di un dolore che deve essere anche collettivo perché quei morti potevano essere i nostri figli o uno dei nostri cari. Spero solo che qualcosa in futuro cambierà per non dover mai più in futuro piangere fatti analoghi.

rudyger

Sab, 08/12/2018 - 09:34

Sicuramente qualcuno scriverà che è colpa di Salvini e dei fascisti !

HARIES

Sab, 08/12/2018 - 09:39

Rimozione del Prefetto, Indagine sul Sindaco, Arresto per gli organizzatori, Sequestro discoteca e Creazione Team Magistrati subito al lavoro (8 mesi di tempo). Dimenticavo: perquisizione in tutte le case delle persone che si trovavano in quella discoteca.

Ritratto di italiota

italiota

Sab, 08/12/2018 - 10:00

scommetto che il locale poteva contenere un certo numero di paganti e i titolari ne hanno fatti entrare il doppio, pur di incassare soldi e alla faccia della sicurezza

alex_53

Sab, 08/12/2018 - 10:07

purtroppo ormai oggi occorre ripensare alla libertà ed ai diritti ovvero a restringerli in quanto ci sono troppi deficienti che girano tranquillamente e che mettono a repentaglio la vita di altri.

Stormy

Sab, 08/12/2018 - 10:08

accoglienzaxtutti........lasci la gente che pensa letteralmente senza parole.

Stormy

Sab, 08/12/2018 - 10:09

Bravo rudyger ,ci hai beccato.

Maura S.

Sab, 08/12/2018 - 10:17

Appunto, ecco un altra scusa per prendersela con u governo che ha solamente 6 mesi di vita, vero accoglienza per tutti e gatto mannarro. Vergognatevi, prendetevela piuttosto con i governi trascorsi che troppo occupati ad abbassarsi le braghe ai soliti PADRONI non trovarono il tempo di dettare regole precise per l'incolumità dei loro cittadini

Ritratto di abate berardino

abate berardino

Sab, 08/12/2018 - 10:35

accoglienzaxtutti :ma ti rendi conto di che razza di sciacallo sei?Anche in circostanze come questa cogli l occasione..(e dillo che e colpa dei fascisti)cerca di curarti , che e meglio ,crxxxxx.Un pensiero a quei poveri ragazzi e alle loro famiglie .

Ritratto di Maximilien1791

Maximilien1791

Sab, 08/12/2018 - 10:46

@ accoglienzaxtutti, sei uno sciacallo, vergognati !

Mr Blonde

Sab, 08/12/2018 - 11:12

Sig.ra Maura S. sciacallo chi se la prende con questo governo, sciacallo chi se la prende con i precedenti. Non serve aggiungere regole su regole, anzi, ce ne sono soffocanti e irrazionali, quante ne vuole. Il problema è che nessuno le rispetta e ancor più grave nessuno pagherà x questo.

fisis

Sab, 08/12/2018 - 11:16

A quanto pare, con un semplice spray urticante in un luogo affollato si può provocare il panico che causa panico, morti e feriti: un'ottima notizia per i terroristi, una pessima notizia per la nostra sicurezza.

Ritratto di Leonida55

Leonida55

Sab, 08/12/2018 - 11:28

@accoglienzaxtutti - fetente comunista, visto i ltuio nick come mai non hai ancora accolto nessuno in casa tua? Che dici almeno una 15 di energumeni ti andrebbero bene? Il solito schifoso comunista che predica bene e razzola male?

Ritratto di Leonida55

Leonida55

Sab, 08/12/2018 - 11:31

@accoglienzaxtutti - solo le carogne diffamano in momenti come questo. Hai detto le stesse cose quando a Torino alcuni marocchini spruzzarono lo spray urticante durante la partita della juve con tanto di morto e feriti? NO? Nè contro il governo, nè contro i marocchini, nè contro la Appendino? Ma siete così balordi voi comunisti?

Ritratto di Dreamer_66

Dreamer_66

Sab, 08/12/2018 - 11:49

Non ci vuole molto a capire che accoglienzaxtutti è un troll. Discutere con lui significa mettersi al suo livello

giovaneitalia

Sab, 08/12/2018 - 12:01

Fatti accaduti all´1 di notte in discoteca? Ragazzi tutti morti tra i 14 e i 16 anni? Ma che cavolo di paese siamo diventati? Che ci facevano quei ragazzi in discoteca a quell´ora? Tragedia evitabile. In Finlandia dove io vivo, mai sarebbe successo che ragazzi di quell´etá fossero a quell´ora in un qualsiasi locale. I concerti dei ragazzi cominciano alla 14:00 e terminano prima delle 20:00. Nei locali vari discoteche comprese, l´accesso é controllato con esibizione della carta di identità, ci sono locali che non puoi entrare addirittura sotto i 23 anni, la maggior parte sotto i 21. La sicurezza é data in gestione a persone altamente qualificate e professionali e supervisionata dalla Polizia. Il nostro paese si conferma il paese dei balocchi. Tragedia evitabile, Questore e Prefetto da arrestare per avere dato le autorizzazioni. Condoglianze alle famiglie.

Lacest

Sab, 08/12/2018 - 12:15

@accoglienzaxtutti - Non ho parole adatte e sufficientemente cattive, che sarebbero inutile, non guariresti. Però mi piacerebbe che Tutti i Gestori di discoteche,facessero un sopralluogo e rimedino con un margine di eccesso, le loro deficienze al locale. Ed alle Autorità competenti, visto che accennano che "Hai detto le stesse cose quando a Torino alcuni marocchini spruzzarono lo spray urticante durante la partita della juve con tanto di morto e feriti?" ecc. Di farti un piccolo controllo. Non si sa mai.

antonpaco

Sab, 08/12/2018 - 12:19

Il terrore in cui viviamo oggi e' cosi' tanto, cosi' forte, che basta un niente a trasformare la gente in un locale in una ressa assassina. Come evitare situazioni del genere? Smetterla di chiamarle " bravate" " ragazzate", sicuramente il co..gl..one di turno dira' " non credevo di fare un tale danno", e finira' cosi.

ghorio

Sab, 08/12/2018 - 12:57

Innanzitutto la vicinanza ai familiari delle vittime e poi alcune domande . Ma se lo spray urticante è così pericoloso perché viene commerciato? Vogliamo smetterla con la sindrome della sicurezza?. UN'altra cosa: gli organizzatori non possono vendere centinaia e centinaia di biglietti in più, pena poi gli aspetti della calca , per situazioni di pericolo. Sono lezioni da tenere presenti sempre.

vince50

Sab, 08/12/2018 - 13:05

Qualcuno in modo intelligente afferma che daranno la colpa a Salvini,lo hanno già immancabilmente fatto non c'è di che stupirsi.Purtroppo durante il corso della vita si possono avere handicap visibili.Però quelli più devastanti sono quelli mentali per nulla apparenti.

Ritratto di gattomannaro

gattomannaro

Sab, 08/12/2018 - 13:12

@Maura S. - 10:17 Gentile signora, accostare il mio intervento a quello di accoglienzaxtutti è estremamente offensivo. Io, da persona civile, non la seguirò su questa strada. Rilegga accuratamente il mio intervento - se ne è capace - riformuli il suo pensiero e m'illustri dove sarei stato critico con QUESTO governo.

ziobeppe1951

Sab, 08/12/2018 - 13:39

Questa volta sono d’accordo col sognatore...è da tempo che invito a non prenderlo in considerazione, perché è solo un provocatore

pilandi

Sab, 08/12/2018 - 14:04

@Tranvato hai assolutamente ragione.

pilandi

Sab, 08/12/2018 - 14:06

@HARIES guarda che non ti schedano quando entri in un locale! Non ancora, almeno.

pilandi

Sab, 08/12/2018 - 14:08

@accoglienzaxtutti sono perfettamente d'accordo che salvini non rappresenti gli italiani, ma non sono d'accordo che questa strage sia colpa sua.

Fjr

Sab, 08/12/2018 - 14:17

Accoglienza ma usare il cervello prima di fare commenti inutili?

venco

Sab, 08/12/2018 - 15:07

Siamo il popolo del buonismo e della tolleranza, tolleranza in tutto e al di sopra delle leggi.

venco

Sab, 08/12/2018 - 15:29

accoglienzaxtutti, questa è la tolleranza come piace a voi, e come disse il vostro sindaco Lucano: la tolleranza deve essere sopra le leggi.

maurizio-macold

Sab, 08/12/2018 - 16:04

Signor VENCO, le faccio notare che questa tragedia non e' colpa di extra comunitari ma solo della italica idiosincrasia per il rispetto delle leggi. Del resto non e' un caso se abbiamo fondato organizzazioni criminali come mafia, camorra, ndrangheta, sacra corona unita, banda della magliana, ecc ecc, e sono tutte organizzazioni criminali ORGOGLIOSAMENTE italiane che abbiamo esportato con sucesso all'estero. O no ?

rigadritto

Sab, 08/12/2018 - 16:23

1400 persone per un massimo ammesso di 469. Bravi i proprietari, ora potranno proprio meritatamente godersi tutti quei bei soldi che hanno incassati. Maledetti assassini.

rigadritto

Sab, 08/12/2018 - 16:25

Dordolio se è come dici tu, spero che la Giustizia italiana per una volta funzioni, innanzitutto contro i proprietari del locale e poi contro chi ha deliberatamente spruzzto lo spray. Omicidio nei due casi, e 30 anni di galera. Ma forse mi sto illudendo...

baio57

Sab, 08/12/2018 - 18:45

@ pilandi. Siete rimasti in 4 gatti in fila x 3 col resto di 2.Fattene una ragiine kompagno.

vittoria90

Sab, 08/12/2018 - 19:26

Mi viene da ridere quando leggo gente che scrive: perquisizioni nelle case di tutte le persone presenti al concerto...che vergogna. Per quelli che pensano che uno stato di polizia sarebbe l'ideale consigno di trasferirsi in nord corea troveranno tutto il confort, la sicurezza e la libertà di cui hanno bisogno. Un ultima cosa, ricordatevi che più armi si possono portare in giro più facilmente possono accadere fatti come questi; inutile dire che se invece dello spray al peperoncino avessero avuto armi da fuoco sarebbe stata una strage ancora peggiore.

LucaLiv

Sab, 08/12/2018 - 20:35

L'Occidente in generale sta andando in malora. L'Italia si accoda "coscientemente" a questo delirio generalizzato. La società è quasi completamente lobotomizzata, purtroppo i più giovani ne pagano le conseguenze. Gli esempi sono tutti negativi, Stato, Istituzioni, scuole, famiglie e Chiesa. La vedo dura riprendere in mano la situazione, anche se non sarebbe poi così difficile... Anche se sicuramente lo stato attuale delle cose fa comodo a tanti!

Ritratto di Koerentia

Koerentia

Sab, 08/12/2018 - 20:44

Per chi vuole trovare un colpevole credo il che il dio Denaro sia il diretto responsabile idolatrato da gente senza scrupoli tutto il resto e' tristezza.

venco

Sab, 08/12/2018 - 21:11

Mauriziomacold, 16,04 e allora? e allora si facciano rispettare le leggi, senza tolleranze e buonismi.

Ritratto di elkid

elkid

Sab, 08/12/2018 - 22:24

---in alcuni paesi europei e mondiali questo spray è illegale---in altri paesi europei e mondiali il suddetto è parificato ad arma per cui per averlo occorre il porto d'armi---in italy lo trovi pure al tabacchi e lo compri insieme alle siga----all'indomani del deposito in commissione al senato del testo base sulla nuova legittima difesa --l'italy ha registrato un incremento vertiginoso delle vendite di questo prodotto--la sindaca di ferro legaiola di cascina ne compra a lotti interi coi soldi dell'amministrazione e li regala --a scopo di difesa personale--come diceva qualcuno che mi ha preceduto---più armi in giro --più tragedie statistiche--swag--a felpini vorrei dire che anche se gli scappa qualche notizia di cronaca senza commentarla su twitter--va bene eguale--