Bruxelles, il kamikaze Khalid El Bakraoui è passato dall'Italia nel 2015

Il terrorista della metro di Bruxelles è atterato a luglio a Treviso. Il giorno successivo è ripartito da Venezia per la Grecia

Khalid El Bakraoui, l'attentatore suicida che si è fatto esplodere all'interno della stazione della metropolitana di Maelbeek di Bruxelles, sarebbe transitato nell'estate del 2015 in Italia, diretto in Grecia, come riferisce Sky Tg24.

Gli uomini dell'Antiterrorismo hanno ricostruito i suoi spostamenti: il 23 luglio 2015 alle ore 8.25, Khalid El Bakraoui atterra all'aeroporto di Treviso con un volo Ryanair proveniente da Bruxelles. Il biglietto era stato acquistato con carta di credito da un altro uomo: Abderahman Benamor.

Al momento del check-in a Bruxelles El Bakraoui si registra con un documento d'identità belga. Il giorno dopo, 24 luglio 2015, il nominativo di Khalid viene registrato su un volo Volotea partito dall'aeroporto Marco Polo di Venezia alle ore 06.00 con destinazione Atene.

La notte tra il 23 ed il 24 luglio pernotta presso l'hotel Courtyard by Marriott Venice Airport di Venezia. Dunque, prosegue Sky Tg24, a fine luglio 2015 Khalid El Bakraoui transitava dall'Italia diretto in Grecia, pochi giorni più tardi - l'1 agosto 2015 - Salah Abdeslam veniva avvistato nel porto di Bari diretto a Patrasso. E sempre in Grecia, in un appartamento di Atene abitato da Abaaoud, è stata trovata la mappa dell'aeroporto di Bruxelles.

Annunci

Commenti
Ritratto di stenos

stenos

Lun, 28/03/2016 - 09:39

Questo la dice lunga sulla sicurezza italiana gestita da half ano e pd.

xgerico

Lun, 28/03/2016 - 11:02

@stenos- Ma perché seconde lei questo "signore", Belga prima dell'attentato non doveva viaggiare?!

lamwolf

Lun, 28/03/2016 - 11:03

Siamo pieni e poi da noi può transitare e fare ciò che gli pare chiunque. Quando succederà da noi sarà devastante!

levy

Lun, 28/03/2016 - 11:09

Due ore dopo l'attentato terroristico di Bruxelles, già diffusero i nomi degli attentatori, si presume con previa analisi del dna dei corpi, e tra le migliaia di persone che passano per l'aereoporto, già avevano le fotografia da mostrare sui giornali, strano che questa volta non abbiano detto di avere trovato sul luogo i passaporti dei terroristi. Ecco tre sospetti che fanno una prova, la prova di che? che questo sciame di attentati è un'altra gladio.

ilbelga

Lun, 28/03/2016 - 11:16

e poi dicono che "l'intelligence" italiana funziona. alfa: sveate..

milope.47

Lun, 28/03/2016 - 11:22

E' verooooo !. E' passato dall'Italia per farsi lavare i piedi da Don Bergoglio.

magnum357

Lun, 28/03/2016 - 11:29

Half ANO deve dimettersi subito !!!! Tutti questi attentatori sono passati dall' Italia come finti profughi, altro che panzane !!!!!!!!!

Ritratto di Raperonzolo Giallo

Raperonzolo Giallo

Lun, 28/03/2016 - 11:37

E' passato troppo in fretta! Non abbiamo fatto in tempo ad invitarlo negli studi di RAI3 per uno speciale sulle "altre culture" e sulla gravissima discriminazione dei compagni profughi migranti! Sarà per i prossimi.

Atlantico

Lun, 28/03/2016 - 11:41

Propongo stenos a capo della "intelligence" italiana.

Ritratto di echowindy

echowindy

Lun, 28/03/2016 - 11:43

ALLA FACCIA DELLA VERITA' DI QUELLO CHE VIEN DETTO SULLE VICENDE REALI QUOTIDIANE DAI RENZI E DAGLI ALFANO, SUPER MESTIERANTI NEL RACCONTARE BENE BUGIE SENZA ARROSSIRE, VOGLIAMO UN TAM TAM DI CODICE BIANCO CHE I NOSTRI FIGLI POSSONO STARE TRANQUILLI...

Ritratto di do-ut-des

do-ut-des

Lun, 28/03/2016 - 11:47

ma sì, vanno e vengono, fanno i cavoli loro, meno che lavorare. Con i soldi, per i loro viaggi, pensassero a dare un pezzo di pane ai loro famigliari piuttosto.

claudio faleri

Lun, 28/03/2016 - 11:50

è normale che sia transitato qui, i nostro comunisti sono suoi amici, questi bastardi sono decenni che passano dall'italia sensa problemi, possono soggiornare ricevere soldi, con l'applaudo della sinistra italiana la peggio in assoluto perchè odiano l'italia ma non i soldi che l'italia gli da perchè come mangiano qui da nessun altra parte, sono spazzatura

elalca

Lun, 28/03/2016 - 11:59

xgerico: lei ha ragione il signore è diventato terrorista il 25 luglio.............

doctorm2

Lun, 28/03/2016 - 12:00

La classe politica che ha permesso tutto questo è la sola colpevole di quanto accaduto e di quanto accadrà I nostri politici hanno le mani grondanti di sangue, infatti sono complici, conniventi e sostenitori non solo dei terroristi ma di ogni forma di immigrazione selvaggia che porterà alla distruzione della nostra società civile. Cosa aspetta il popolo "sovrano"?? a cancellarli? Quanti morti devono ancora esserci, quanto altro sangue dovrà scorrere prima che si prendano decisioni drastiche per risolvere il problema ? E il problema si risolve in una sola maniera: eliminando dalla società civile la parte infetta e tutti, ormai, sappiamo chi costituisce codesta parte: i politici e i musulmani.

Ritratto di Italia Nostra

Italia Nostra

Lun, 28/03/2016 - 12:05

Ma certo, dentro tutto, come no?

agosvac

Lun, 28/03/2016 - 12:28

La cosa veramente grave e che la dice lunga su come si sviluppa il terrorismo islamico è che si sia potuto ricostruire l'itinerario di questa persona. Questo significa che ha viaggiato col suo nome e col suo passaporto europeo rilasciato dal Belgio. In parole povere: quando ti metti in casa il nemico, hai poco di cui lamentarti!!! Soluzione? Occhio per occhio e dente per dente, ma riveduta e corretta: per ogni morto europeo causato da attacchi terroristi, si prendono 10 mila islamici che vivono in Europa e li si deporta nei paesi occupati dall'isis!!! Forse, l'isis non sarebbe troppo contento di dovere sfamare tutti questi ex europei, tra i quali, di sicuro, ci sarebbero pure cellule dormienti. Che ci pensino un po' i nostri "amati" governanti, sempre ammesso che siano in grado di pensare, cosa che non sembra!!!

MEFEL68

Lun, 28/03/2016 - 12:32

E chi non è passato dall'Italia???

Nonlisopporto

Lun, 28/03/2016 - 12:34

accoglienza? acc al papa e a renzalfano

ziobeppe1951

Lun, 28/03/2016 - 12:37

Xgerico...11.02...questa feccia non doveva neanche nascere

MEFEL68

Lun, 28/03/2016 - 12:40

@@@ xgerico-La risposta è NO. Questo tizio (è meglio di "signore"), visto quello che sta succedendo da mesi e mesi, avrebbe dovuto essere controllato. Gli attentatori non si improvvisano, ma si formano con addestramenti su addestramenti; quindi, se i servizi segreti funzionano (evidentemente non hanno fatto addestramenti su addstramenti), le mosse di questi tizi devono essere monitorate 24 ore non stop.

Ritratto di Chichi

Chichi

Lun, 28/03/2016 - 13:42

I trafficanti di uomini hanno dimostrato senza ombra di dubbio, per chi ha occhi per vedere, come in Italia, se non sei italiano, di pelle bianca e cattolico, non hai nulla da temere delle cosiddette autorità.

Ritratto di mina2612

mina2612

Lun, 28/03/2016 - 14:33

Chissà quanti Khalid El Bakraoui sono transitati nel Bel Paese e sono tuttora accolti, mantenuti e foraggiati da questi poveri inutili idioti italiani!

Keplero17

Lun, 28/03/2016 - 14:49

Un vero cittadino dell'Europa.

opinione-critica

Lun, 28/03/2016 - 15:31

Non si può escludere che ne siano passati altri. In Italia ci sono molte politici e religiosi con incarichi istituzionali che, di fatto, favoriscono l'ingresso di clandestini, fanno affari con la loro presenza e del resto non gli interessa niente. Fanno facili chiacchiere sull'accoglienza, la solidarietà, sulla tolleranza...di farsi ammazzare. Siamo ben messi.

dakia

Lun, 28/03/2016 - 15:34

dakia. Prenderemo le parole di Half come fossero Vangelo, tranquilli, tutto a posto e a Treviso posso capirlo, ma che soggiorna al marriott come uno sceicco e anche a Bari l'abbia fatta franca questo mi pare un oceano di pescicani che tranciano le reti da pesca di cui si nutrono a tutto andare.

f35

Lun, 28/03/2016 - 17:03

Che strana coincidenza! Passano per la grecia e l'italia, proprio i due paesi piu aperti e accoglienti. Chi l'avrebbe mai immaginato.

Ritratto di ottimoabbondante

ottimoabbondante

Lun, 28/03/2016 - 17:30

Xgerico@ Quindi secondo te, grande pensatore sinistrato che spazi in questo forum, un giovanotto islamico con passaporto belga, mentre si dilettava a fare il turista nelle lande d'Europa, improvvisamente, folgorato sulla via di Patrasso, si convertí in terrorista ??? Vero é che il soggetto, giá attenzionato dai servizi di sicurezza belgi, é stato lasciato libero di andare, ritornare, e chissá quanto altro ancora, per l'Italia, la Grecia e il vicino oriente. Ed é per questo che i servizi belgi hanno fatto la figura dei peracottari. Un soggetto simile, sospettato di far parte di quelle schegge impazzite, doveva essere seguito e controllato ogni suo movimento. Ma questo sarebbe accaduto s se i servizi avessero funzionato come si deve . Hanno fatto una figura di mmmmmmmmmmm......da detto alla maniera di Fede.

hectorre

Lun, 28/03/2016 - 19:28

xgerico....ti riesce così difficile non scrive fesserie?????......sono tutti personaggi ben noti all'intelligence, forse dovrebbero intervenire prima che si facciano esplodere, non credi????????....anche se dubito tu possa capire

Ritratto di bracco

bracco

Lun, 28/03/2016 - 20:13

Vietato lamentarsi il ministro dell'interno veglia su di noi 28 ore su 24. Ma forse questa volta Alf ano deve essersi distratto, ma la sicurezza bisogna guadagnarsela e allora bisogna mettere in galera tutti i musulmani anche se si ha un minimo indizio o quelli che protestano. Serve una Guantanamo italiana !!!

moichiodi

Lun, 28/03/2016 - 21:31

nessuno che commenta che è arrivato in aereo e non con un barcone portato in salvo da alfano. dopo di che suona strano a molti commentatori che un cittadino con passaporto belga possa venire in italia?

moichiodi

Lun, 28/03/2016 - 21:35

a meno che non dichiari al ceck-in di essere un terrorista. ma non mi pare che alcun terrorista, rosso, nero o islamico vada dicendo in giro di essere un terrorista. a meno che il suo nominativo non sia già noto alle polizie.....

hectorre

Lun, 28/03/2016 - 22:46

moichiodi,il gemello di xgerico!!!!!......appunto!!!..si è spostato tra grecia ed italia senza alcun controllo(era gia noto alle polizie internazionali!!!!!!)...prova ad immaginare,se ci riesci, quanti ne arrivano sui barconi senza documenti e senza controlli!!!...ma come per il tuo gemello, dubito tu possa capire.....

Andreadivillarzino

Lun, 28/03/2016 - 23:54

Sembra sia lecito supporre che il nostro dogma sia tagliarci le palle per far un dispetto alla consorte.... Ma è mai possibile che si continui ad accoglierli? Ma non vi sarà mai fine? Ma di quante altre dimostrazioni avremo bisogno? L'unica strada è ripulire il cesso che hanno fatto diventare l'europa. Svegliatevi elettori tutti, soprattutto i moderati dove a forza di moderazione soccomberemo. Governi seri e rimpatri forzati di massa senza alcun diritto.

Anita-

Mar, 29/03/2016 - 07:12

Bene, almeno la faranno finita quello che frignano per i "terroristi che arrivano via mare". Ho sempre affermato che viaggiano tranquilli, come qualsiasi Europeo, con passaporti in ordine. Ora sappiamo anche che ci sono controlli accurati di riconoscimento facciale e lettura di passaporti in tutti gli aeroporti, anche quelli di quarta categoria come Treviso. Mi lascia dubbiosa il fatto che il terrorista abbia fatto il check-in in Belgio per il volo Ryanair: poteva evitare di esibire il passaporto faccendo il check-in online... Perché non l'hanno arrestato a TV o a VE? ovvio, non aveva fatto niente. A parte viaggiare molto, forse, dunque propongo l'arresto per chiunque faccia più di un viaggio aereo al mese.