Bruxelles teme nuovi attacchi: niente "Marcia contro la paura"

Gli organizzatori della 'marcia contro la paurà, indetta domani a Bruxelles, hanno deciso di annullare l'evento, come chiesto dal ministro dell'Interno, Jan Jambon, e dal sindaco della capitale, Yvan Mayeur, per motivi di sicurezza

Uno degli organizzatori della "Marcia contro la paura", manifestazione indetta con un appello su Facebook, ha confermato l'annullamento della manifestazione. Lo indica il sito del quotidiano La Libre Belgiquè citando Emmanule Foulon, che aveva lanciato l'evento assieme a Dorian Peremans, Sophie Barthèlemi, Thibault Vanderhauwart e Souad Yahia.

Il ministro belga dell'Interno, Jan Jambon, e il sindaco di Bruxelles, Yvan Mayeur, ha chiesto ai cittadini di rinviare la 'marcia contro la paurà organizzata per domani con un'iniziativa lanciata su Facebook. "Tenendo conto la capacità della polizia sul territorio e visto che la priorità sono le indagini giudiziarie, chiediamo per favore che sia rinviata la manifestazione di domani", hanno chiesto i due durante una conferenza stampa all'Unità di crisi del ministero degli Interni. "Condividiamo l'emozione della popolazione, ma desideriamo che le manifestazioni siamo rinviate di qualche settimana", hanno aggiunto. a marcia era stata convocata su Facebook da l'Esercito dei colori e Prayforbelgium per le 14 di domani davanti alla Borsa di Bruxelles, in omaggio alle vittime del doppio attentato e per condannare il terrorismo. Il governo belga e il comune di Bruxelles hanno chiesto ai cittadini di organizzare la marcia "in condizioni migliori" di sicurezza.

Annunci

Commenti
Ritratto di Memphis35

Memphis35

Sab, 26/03/2016 - 18:14

Finalmente qualcosa di furbo. Con le fiaccolate non si esorcizzano i problemi quotidianamente posti dagli irrequieti fratelli islamici. La regola dovrebbe applicarsi anche ai nostri marciatori in servizio permanente effettivo.

sparviero51

Sab, 26/03/2016 - 18:18

FINIAMOLA CON QUESTE STUCCHEVOLI MANIFESTAZIONI UTILI SOLO AI POLITICANTI E TIRIAMO FUORI LE "00" !!! CONTRO QUESTI ANIMALI CI VUOLE BEN ALTRO CHE MARCE E FIACCOLATE !!!

uberalles

Sab, 26/03/2016 - 18:27

Ovviamente, per dimostrare di non avere paura ...Ma ci faccia il piacere!! Ci siamo riempiti di islamisti ed ora abbiamo paura di fare la voce grossa. Chiediamo alla Boldrini un consiglio sul da farsi.

uberalles

Sab, 26/03/2016 - 18:29

Un ministro dell'interno con questo cognome farebbe una degna figura nel nostro esecutivo, dopo il "mortadella"....Mi scuso con i vegetariani.

gigetto50

Sab, 26/03/2016 - 18:32

....la paura di marciare contro la paura.. Eh si...a parole si fa i gradassi... ma poi....

Beaufou

Sab, 26/03/2016 - 18:35

La "Marcia contro la paura" è annullata. Per paura. Avvitamento tipico delle società arrivate al capolinea. In altre epoche, non si sarebbero fatte "marce contro la paura", si sarebbe fatta una spietata "caccia al terrorista", e non per "omaggiare" le vittime: per vendicarle.

sparviero51

Sab, 26/03/2016 - 18:52

È GIUNTO IL MOMENTO DI APPENDERE LE CANDELE AL CHIODO E PRENDERE I FUCILI !!!

Edmond Dantes

Sab, 26/03/2016 - 19:01

I Belgi non ci fanno una bella figura: hanno paura di fare la marcia contro la paura. Non è un bel modo di onorare le vittime. Che tali sono anche per la loro insipienza.

Ritratto di mbferno

mbferno

Sab, 26/03/2016 - 19:21

La marcia contro la paura annullata.....per paura!!Di nuovi attentati.Forse era meglio chiamarla "marcia di solidarietà" o altro.Così suona come una beffa.

gian paolo cardelli

Sab, 26/03/2016 - 19:32

Una richiesta di rinvio che smaschera tutta l'ipocrisia che sta dietro a queste iniziative: quando vengono fatte i media titolato puntualmente "la popolazione X NON TEME LA PAURA" o altre minchiate del genere. Ora sappiamo che quando i marciatori sfilano, sanno già che non c'è alcun pericolo, altro che "sfida coraggiosa"!

Ritratto di do-ut-des

do-ut-des

Sab, 26/03/2016 - 21:57

con un governo con le p@lle e dei giovani con dei pricipi, si sarebbe passato la notte dei lunghi coltelli, casa per casa, alloggio per alloggio, cantina per cantina e avrebbero detto: BASTA ora ognuno a casa propria, non meritate di rimanere nella civiltà, se i vostri figli si posssono permettere di sputare nel piatto di chi vi ha accolto.

unz

Sab, 26/03/2016 - 22:36

Queste marce non servono ai vivi ed offendono i morti e le loro famiglie. Se non siamo capaci di reagire duramente con strumenti atti alla situazione meglio rimanere a casa. Loro ridono delle nostre marce. Loro ci ammazzano e noi di rimando gli facciamo una bella marcia contro. Sveglia anime belle!

fabiod

Dom, 27/03/2016 - 03:28

Caccia all' uomo

lento

Dom, 27/03/2016 - 07:29

Basta con il buonismo ! E' ora di combattere! Tutto l'occidente unito contro un solo nemico ,l'islam !Basta fiori e marce della pace,servono solo a fare arricchire chi vende i fiori !