L'Associazione dei magistrati dei minori: "Il sistema Bibbiano non esiste"

Dopo il controllo sull'operato dei magistrati bolognesi, i giudici sentenziano: "Non esiste un sistema emiliano"

“Non esiste nessun sistema Bibbiano” e “non è vero che i servizi sociali hanno potere assoluto”. Ha sentenziato l’Associazione dei magistrati per i minori e per la famiglia durante il congresso nazionale che si è svolto, a Lecce, venerdì e sabato scorsi. Ad aprire l’incontro è stata proprio una lunga discussione sull’inchiesta “Angeli e Demoni”.

Dopo i fatti di Bibbiano il Tribunale dei minori di Bologna era stato accusato di aver, in qualche modo, facilitato il diffondersi del “metodo Foti”. La maggior parte delle relazioni stilate dagli assistenti sociali che si occuparono dei bambini protagonsti dell’inchiesta della Procura di reggio Emilia sui presunti affidi illeciti, infatti, erano state inoltrate proprio al Tribunale dei minorenni di Bologna che, si presume senza effettuare le dovute verifiche, aveva proceduto con le sentenze di allontanamento. Eppure, negli ultimi anni, le richieste di affido provenienti dai servizi sociali dell’Unione Val D’enza avevano registrato numeri altissimi, ma nessuno si era insospettito. O meglio, chi aveva provato a denunciare le storture era stato fatto fuori. Come aveva raccontato a ilGiornale.it Francesco Morcavallo, ex giudice del Tribunale dei minori di Bologna, che dal 2009 al 2013, anni in cui ha prestato servizio dichiara di aver assistito a un vero e proprio giro d'affari, intrinso di misteri che parlavamo proprio di false relazioni, accuse infondate, pretesti inconcepibili per togliere i bambini alle proprie famiglie.

“Abbiamo fatto degli esposti su anomalie enormi", aveva spiegato l’ex giudice, che, ancora oggi, non ha dubbi sulle proprie denunce: “Sparivano fascicoli. Noi decidevamo di riassegnare i bambini alle famiglie naturali ma, le nostre decisioni venivano revocate da altri giudici. Noi mandavamo i bambini a casa e, dopo poco, venivano riportati via”. Qualcosa, anche al tribunale dei minori, non funzionava e, a quanto pare, continua a non funzionare.

Schiacciati dalle accuse di aver favorito i "demoni di Bibbiano" i giudici avevano deciso di avviare un controllo interno al tribunale per verificare l’operato dei magistrati bolognesi. Sono stati analizzati un centinaio di fascicoli, che ripercorrevano i casi delle segnalazioni arrivate proprio dagli operatori della Val D’Enza, in un arco di tempo lungo un anno e risalente al periodo immediatamente precedente ai fatti di Bibbiano. Secondo i numeri, nell’85% dei casi il tribunale non ha accolto le richieste di allontanamento dei minori dalle loro famiglie. Nel restante 15%, invece, è stato deciso l’affido. Respinto anche il ricorso presentato dalle famiglie in questione. Eppure dagli scandali dei Diavoli della Bassa, alle storie di Morcavallo fino alle denunce della Procura sui casi dei bambini di Bibbiano qualcosa sembra essere andato storto. Considerando vent'anni di scancadali sugli affidi perchè analizzare proprio i dodici mesi precedenti all'uscita allo scoperto delle carte dell'inchiesta? In quei mesi evidentemente le indagini erano già in corso e gli indagati lo avevano capito. Tanto che, persino Federica Anghinolfi, come emerge dalle intercettazioni, sapeva di essere ascoltata. Non era forse necessario andare a scavare un po' più a fondo? Magari durante gli anni in cui le denuncie venivano silenziate e Morcavallo e sui colleghi messi da parte per aver disturbato il queto vivere delle aule di tribunale bolognesi.

Ma è bastato un controllo interno per far esultare l’associazione dei magistrati: “In tale situazione risulta smentita l’esistenza di un sistema emiliano”. Intanto le indagini per comprendere se quel sistema fallato fosse davvero alla base delle storie dei bambini di Bibbiano sono ancora in corso. Anche se questo pare non fermare i magistrati, che hanno deciso di mettere a tacere le accuse nei loro confronti con il controllo di appena cento casi. Per l’Aimmf il vero problema è da ricondurre ai media. Secondo l’associazione avrebbero trattato “senza alcun filtro e cautele” l’uscita di informazioni riguardanti i minorenni. Tanto da aver “esposto il sistema della giustizia minorile alle speculazioni”. Il tutto, si legge nel comunicato pubblicato dall’associazione, “catalizzando le istanze di pancia degli scontenti e amplificando la logica del sospetto su tutto e tutti”. Un fatto questo che, per i magistrati, avrebbe causato un danno enorme a tutti coloro che lavorano in difesa dei minori.

Commenti
Ritratto di eqcman

eqcman

Lun, 14/10/2019 - 21:27

Mah!

Ritratto di alex274

alex274

Lun, 14/10/2019 - 21:29

Ricordo che circa un anno fa tutti esultarono quando qualche magistrato in qualche processo sentenziò che a Roma la mafia non esisteva. Dopo pochi mesi fu evidente che invece a Ostia c'erano varie famiglie mafiose.

Ritratto di Gius1

Gius1

Lun, 14/10/2019 - 21:40

Tipico delle toghe rosse . Siamo rovinati.

Ritratto di filospinato

filospinato

Lun, 14/10/2019 - 21:42

quando la toppa è peggio dello strappo

valerie1972

Lun, 14/10/2019 - 21:43

Maddai! Sono sconvolta, e chi se lo sarebbe mai aspettato che sarebbe finita proprio così!!!!!!!!!!!

Rixga

Lun, 14/10/2019 - 21:45

L'unica volta che vedrò un Giudice colpevolizzare un altro giudice sarà temo solo nel Giudizio Universale.

hectorre

Lun, 14/10/2019 - 21:48

ci sono importanti elezioni a breve...........qualcuno aveva dubbi al riguardo??......questa deriva mi spaventa.

Anticomunista75

Lun, 14/10/2019 - 21:52

magistratura cancro d'Italia.

Ritratto di Sergio Sanguineti

Sergio Sanguineti

Lun, 14/10/2019 - 21:52

L'importante è negare sempre, negare tutto, negare anche l'evidenza! Bravi compagni, avanti così, dire tutto (azione legale ineccepibile) ed il contrario di tutto (criticità da risolvere). Peccato che abbiate criminalizzato il 93% dei padri (ed alcune madri) cui avete letteralmente scippato i figli per ingrossare ed alimentare il business dei divorzi e delle separazioni, in base alle false accuse e calunnie, denunciate, sistematicamente archiviate ed archiviata l'opposizione all'archiviazione! Le caste vanno in fumo, prima o dopo!

Ritratto di Sergio Sanguineti

Sergio Sanguineti

Lun, 14/10/2019 - 22:02

L'importante è negare sempre, negare tutto, negare anche l'evidenza! Bravi compagni, avanti così, dire tutto (azione legale ineccepibile) ed il contrario di tutto (criticità da risolvere). Peccato che abbiate criminalizzato il 93% dei padri (ed alcune madri) cui avete letteralmente scippato i figli per ingrossare ed alimentare il business dei divorzi e delle separazioni, in base alle false accuse e calunnie, denunciate, sistematicamente archiviate ed archiviata l'opposizione all'archiviazione! I colpevoli al 93% sono troppi e troppo tanti ma ricordate che le caste vanno in fumo, prima o dopo!

vince50

Lun, 14/10/2019 - 22:02

Come volevasi dimostrare,non è mai esistito nulla Amen

Una-mattina-mi-...

Lun, 14/10/2019 - 22:13

IL SISTEMA EMILIANO NON ESISTE... DIFATTI E' COSI' IN TUTTA ITALIA

cgf

Lun, 14/10/2019 - 22:14

e poi c'è chi si vanta di essere indipendente

[_Raphaël_]

Lun, 14/10/2019 - 22:14

Purtroppo il "sistema" ha dimensioni superiori e travalica i confini degli Stati. Si può cercare di contenere la realtà, ma i casi crescono e la censura (con la manipolazione delle informazioni) è sempre più difficile. C'è poco da esultare, perchè la responsabilità morale è immensa e arriverà, probabilmente, anche il tempo che si dovrà rendere conto ai Popoli perchè quella della Legge manca. Esistono molti casi e, sempre di più, si rivela che si cerca di declassare il legame biologico per farlo divenire qualcosa di relativo(la società fluida o delle due madri), forse per bruciare la radice profonda dell'identità della persona. Probabilmente perchè gli individui senza legami forti, sono "cose" facili da assoggettare e sono inclini a lasciarsi sfruttare in silenzio, poichè nessuno gli ha mostrato mai il loro valore unico e infinito di figli, frutto "benedetto" dell'Amore del Padre e della Madre.

cgf

Lun, 14/10/2019 - 22:14

non esiste e se per caso se ne parla è per colpa di Berlusconi

moichiodi

Lun, 14/10/2019 - 22:15

Ci volevano dei giudici per dirlo. Altrimenti che in Germania possono pensare che ciò che è successo a Bibbiano-Italia non è colpa di alcuni delinquenti, ma vale per tutti gli italiani e tutta l'Italia.

Giorgio5819

Lun, 14/10/2019 - 22:17

Eh si...eh già...

killkoms

Lun, 14/10/2019 - 22:23

te pareva!

Ilsabbatico

Lun, 14/10/2019 - 22:27

...e che posso commentare...che ringrazio gli dei che me ne sono andato anni fa dall'Italia, amo il mio paese ma penso purtroppo che è arrivato a un punto di non ritorno. La sinistra l'ha letteralmente rovinato...

amicomuffo

Lun, 14/10/2019 - 22:29

ma la magistratura crede che gli italiani siano così stupidi? Il dubbio rimarrà sempre e vedremo come andrà a finire la prossima volta che si andrà a votare.

savonarola.it

Lun, 14/10/2019 - 22:36

Perché,qualcuno pensava che la sentenza sarebbe stata diversa? I comunisti in questo paese sono inattaccabili e incondannabili qualunque nefandezza compiano.

guido.blarzino

Lun, 14/10/2019 - 22:38

In un Paese democratico, se la magistratura è al soldo di una parte politica, il Paese sta vivendo di fatto una dittatura. Così è purtroppo

Ritratto di Dragon_Lord

Dragon_Lord

Lun, 14/10/2019 - 22:44

TUTTI SCHIAVI FELICI DEL NUOVO ORDINE MONDIALE OBBEDIRE, LAVORARE E SPENDERE POI OBBEDIRE, LAVORARE E SPENDERE. QUANDO CADI MALATO O SEI VECCHIO TI LASCIANO MORIRE NEGANDOTI LE CURE E FARMACI SEMPRE + COSTOSE. PEGGIO DEL FILM MATRIX PEGGIO

lupo1963

Lun, 14/10/2019 - 22:58

La peggiore casta .

munsal54

Lun, 14/10/2019 - 23:08

Magistratura : casta tra le caste e come volevasi dimostrare "cane non morde cane". Certo che ormai sulla magistratura italiana vi sono più ombre che luci e sembra proprio un "sistema" autoreferenziale ed intoccabile al disopra della legge

frabelli1

Mar, 15/10/2019 - 01:54

Quindi un’associazioni decide per conto proprio, al di fuori dai tribunali, dalle prove, e dalle denunce, che non esiste un sistema Bibbiano? Forse la politica dovrebbe Porsche della domande sul sistema giudiziario italiano, peccato però che anche una parte politica è coinvolta. Tutto questo fa ribrezzo

delenda_carthago

Mar, 15/10/2019 - 01:59

chiaramente a Lecce hanno chiamato a parlare vittime di PRESUNTI abusi ? ci sono proprio i testimonial di entusiasti genitori di Bibbiano ovvio ...

Ritratto di tomari

tomari

Mar, 15/10/2019 - 07:10

Da recenti ricerche, risulta che neanche il paese di Bibbiano esiste!

ST6

Mar, 15/10/2019 - 07:30

alex274: Ostia non è Roma.

Ritratto di giùalnord

giùalnord

Mar, 15/10/2019 - 07:40

Era evidente che le inchieste ,portate avanti da una commissione di sinistra,non poteva portare che a queste conclusioni! Chi ci rimette,ovviamente,sono i bambini sottratti illegalmente per profitto e gli stessi genitori che si disperano per accuse inaudite mosse contro di loro. Adesso tutti i magistrati respireranno una ventata di aria fresca che li farà camminare a testa alta,palesando,ingiustamente,la loro innocenza scritta su carta,ma colpevoli dentro e con un cuore di pietra macchiato dai crimini più atroci:l'aver sottratto dignità a tutti!

Ritratto di marione1944

marione1944

Mar, 15/10/2019 - 08:03

E ti pareva.

VittorioMar

Mar, 15/10/2019 - 08:05

..traduzione : E' molto più DEVASTANTE di quanto EMERSO....e cercano di INSABBIARE e Limitare....!!..spetta all'INFORMAZIONE denunciare la VERITA' e la REALTA'.....e Coraggio..!!

Brutio63

Mar, 15/10/2019 - 08:14

Spudorati senza ritegno e senza vergogna Si sono auto assolti ed ora puntano a silenziare e mettere il bavaglio all’informazione scomoda e non allineata! Eppure ci sono tante, troppe evidenze che dicono ben altro di un sistema degli affidi marcio oltre decenza che ha strappato i bambini a povere famiglie per lucrarci sopra! Un sistema marcio ed ammalato dove pseudo assistenti bussano alla porta di casa dicendo di essere della protezione animali e rubano i bambini mentre dormono! Ed ora i cari giudici si auto assolvono, troppo comodo! Secondo questa delirante tesi il problema sarebbe chi parla dello sconcio non chi lo sconcio lo ha creato, gestito e profittato. Che schifo! Si sono resi complici di un sistema indegno e non vogliono se ne parli Verità su Bibbiano e sulle connivenze e coperture politiche, senza se e senza ma! La verità non può e non deve fare paura

fenix1655

Mar, 15/10/2019 - 08:14

E' incredibile e da non credere che dei magistrati, soprattutto dietro il comodo paravento di un'associazione, esprimano giudizi e quasi sentenze su un argomento che è tuttora oggetto di indagine. Tipico di un malcostume tipicamente italiano, espressione di un centro di potere che ormai detta i tempi ed i modi della politica condizionandone pesantemente anche l'operato. Sarebbe il caso che chi deve intervenire intervenga invece di dare l'impressione, con il proprio silenzio, di far parte di questa grande anomalia. Il popolo è sovrano non la magistratura!!!!

timoty martin

Mar, 15/10/2019 - 08:15

E questi sarebbero magistrati? Chiedete ai genitori lesi cosa ne pensano....

Ritratto di anticalcio

anticalcio

Mar, 15/10/2019 - 08:18

avevate dubbi?? e cmq,nessuna menzione a chi ha esercitato la professione medica senz auna laurea...tutto regolare,vero?

Tip74Tap

Mar, 15/10/2019 - 08:33

Eliminiamo l'Agenzie delle Entrate e GDF e facciamo come la Magistratura... Ci autocontrolliamo e se vediamo che abbiamo sbagliato delle dichiarazioni o fatture ci autodenunciamo al fisco che sarà solo un ente di accoglimento delle autosegnalazioni dei contribuenti. QUESTA STORIA E' RIDICOLA.

Trinky

Mar, 15/10/2019 - 08:37

Solo una parola: VERGOGNA! Adesso diranno che i bambini hanno fatto tutto da soli!

QuasarX

Mar, 15/10/2019 - 08:44

“Abbiamo fatto degli esposti su anomalie enormi", aveva spiegato l’ex giudice, che, ancora oggi, non ha dubbi sulle proprie denunce: “Sparivano fascicoli. Noi decidevamo di riassegnare i bambini alle famiglie naturali ma, le nostre decisioni venivano revocate da altri giudici. Noi mandavamo i bambini a casa e, dopo poco, venivano riportati via”.; pero' il sistema non esiste vero?

Ritratto di elkld

elkld

Mar, 15/10/2019 - 08:54

INFATTI COME VOLEVASI DIMOSTRARE! IL SISTEMA BIBBIANO E’ STATA UNA INVENZIONE DEL SISTEMA NAZIFASCISTA PER SCREDITARE IL PD!!!

dagoleo

Mar, 15/10/2019 - 09:01

chi controlla il controllore? i giudici sono controllati da altri giudici. mi sembra che la cosa non garantisca la piena linearità delle verifiche e la certezza che le stesse vengano realmente fatte con totale ed imparziale correttezza, al fine di accertare errori omissioni ed irregolarità. avanzo qualche dubbio.

Epietro

Mar, 15/10/2019 - 09:06

Bene, bene se per alcuni magistrati Bibiano è tutto fumo e niente arrosto.

Ritratto di giùalnord

giùalnord

Mar, 15/10/2019 - 09:47

Spero che tutti i genitori si ribellino a questo marciume e chiedano i danni allo Stato compreso Mattarella che dall'alto del suo scranno non fa trapelare nulla. Signor Presidente ribadisco che lei per me non rappresenta la moltitudine degli italiani visto la totale indifferenza.

Ritratto di giùalnord

giùalnord

Mar, 15/10/2019 - 09:48

Manteniamo alta l'attenzione del popolo oppreso da quest amagistratura ingiusta.

maurizio-macold

Mar, 15/10/2019 - 09:50

Meglio così se il presunto sistema Bibbiano e' una una montatura giornalistica, ma si deve fare chiarezza ASSOLUTA. Poi se c'e' il dolo i colpevoli devono andare in galera, se invece dolo non c'e' in galera devono andare quelli che hanno creato un caso inesistente.

Ritratto di babbeipersempre

babbeipersempre

Mar, 15/10/2019 - 09:51

Forza babbei tra poco arriverà babbo natale, esiste, credetemi ahahahah

silvano.donati@...

Mar, 15/10/2019 - 10:01

hanno indagato nel periodo che ha fatto seguito all'emergere dello scandalo ? con i colpevoli avvisati ?? andassero a verificare caso per caso gli affidi degli ultimi 15 anni, e se son TUTTI regoleri allora potrete accusare la stampa ! E come osate chiamere mal di pancia le denunce dei genitori privati dei loro bimbi ? Vergognatevi !!

TRUPY64

Mar, 15/10/2019 - 10:05

Questo succede quando controllato e controllore sono praticamente istess.Quando bisogna negare l' evidenza ecco che la magistratura ci mette il suo zampino quando certe indagini toccano i kompagni.

ricktheram

Mar, 15/10/2019 - 10:06

E questo cosa c'entra? anche se solo 1 bambino/a fosse stato strappato/a alla sua famiglia, come si è visto da Giordano su rete 4, è un crimine e i colpevoli devono pagare. il 15% sembra poco? su 100 casi sono 15 famiglie rovinate, non è poco. Vergogna.

baio57

Mar, 15/10/2019 - 10:28

Invito il sinistrume di documentarsi su ciò che ha sentenziato il tribunale dei minori di Bologna, semmai i pochi neuroni da loro posseduti lo consentano,anche un bimbo delle elementari capisce che se su 100 casi di richiesta d'allontanamento ,ne vengono certificati 15 ,qualcosa che non funzioni in quegli apparati ci sia eccome, infatti l'indagine da parte della magistratura ordinaria prosegue...

Homunculus

Mar, 15/10/2019 - 10:43

Il PD fa professione di liberalismo più o meno all'americana, ma l'ambiguità sta nel suo DNA di marca collettivista, nonostante tutte le parziali mutazioni dalla caduta del muro di Berlino ad oggi, per cui non gli assomiglia nemmeno da distante. Del resto non poteva essere diversamente, da come è stato redatto l'Art.1 della Costituzione: "L'Italia è una Repubblica democratica, fondata sul lavoro" ma non sulla Libertà. Ben diversamente la Statua della Libertà è il simbolo degli USA, e i diritti della persona ne sono il fondamento assoluto, pertanto la giustizia è veramente indipendente, mentre in Italia abbiamo un sistema di potere cattocomunista, con una Magistratura diciamo conservatrice... Bibbiano docet! E non solo, evidentemente.

villiam

Mar, 15/10/2019 - 10:49

lo si sapeva già da bologna non poteva venire altro!!!!!!!!!!!!!!

Giorgio Colomba

Mar, 15/10/2019 - 12:01

Toghe rosse al lavoro.

Ritratto di d-m-p

d-m-p

Mer, 16/10/2019 - 06:41

Non è vero niente , è normale ,cosa vuoi che dicano ? E comunque sapevamo già che andava a finire così......