L'islam moderato ci dia una mano a salvare Asia Bibi

Incarcerata e condannata a morte solo perché cristiana. Un'interrogazione Ue riapre il tema della sua libertà

Caro direttore, tutti gli uomini liberi e di buona volontà, in Europa e nel mondo, devono mobilitarsi per scongiurare l'esecuzione della condanna a morte per Asia Bibi. È questo il senso di un'interrogazione che ho presentato a Bruxelles all'Alto rappresentante Ue, Federica Mogherini, chiedendo in che modo, con quali misure diplomatiche, il servizio europeo per l'azione esterna si stia adoperando e quali iniziative abbia messo in campo per promuovere la libertà di religione e di espressione in Pakistan.

Tutti devono far sentire la loro voce contro l'intolleranza, come contro il terrorismo. Le comunità islamiche in Italia e in Europa sono intervenute attraverso i loro rappresentanti per prendere le distanze dagli attacchi di Bruxelles, ultimi di una catena di stragi perpetrate in nome di Allah. Le parole però non bastano. Abbiamo ascoltato condanne ufficiali dell'Isis, ma abbiamo visto poche (e spesso poco frequentate) manifestazioni di piazza contro il terrorismo da parte delle associazioni islamiche. Eppure, molte vittime sono di religione musulmana a cominciare da Ahmet Merabet, il poliziotto ucciso senza pietà dai terroristi di Charlie Hebdo. In quanto vicepresidente del Parlamento europeo con la delega al dialogo interreligioso, sento la necessità di un'autentica e visibile cooperazione tra le diverse fedi per respingere in modo netto la violenza in nome di Dio, che è la vera blasfemia di oggi.

L'attentato kamikaze in un parco giochi a Lahore, Pakistan, è avvenuto sull'onda di una manifestazione di piazza a favore dell'impiccagione di Asia Bibi. A riprova che il terrorismo è l'espressione più crudele dell'odio religioso. Allora quale migliore occasione della campagna a favore di Asia, ingiustamente condannata a morte, per dimostrare la propria buona fede? Mi appello ai musulmani in Italia e in Europa perché si uniscano alla protesta, chiedendo di liberare la giovane pachistana madre di cinque figli colpevole solo di essere cristiana, in carcere da 2.473 giorni. Asia Bibi è stata condannata in base ad accuse prive di riscontro che un gruppo di donne musulmane ha presentato alla polizia giorni dopo le supposte offese al Corano. Qualsiasi uomo o donna che abbia a cuore la religione, il diritto e non sia accecato dall'odio, sa che Asia Bibi andava prosciolta e liberata. Non mancano esempi di coraggiosa affermazione di un Islam diverso da quello dei terroristi e del fanatismo religioso. Un'autorità carismatica come Abdallah II di Giordania, discendente diretto della famiglia di Maometto, parlando da leader del mondo islamico al Parlamento europeo lo scorso anno, ha riconosciuto all'Europa di «svolgere un ruolo cruciale a favore del dialogo interreligioso e del rispetto per tutte le culture», entrando nel merito di «che cosa vuol dire essere musulmano, una religione che chiede a tutti i suoi fedeli il rispetto degli altri». E ha ricordato che «i criminali dell'Isis hanno come obiettivo principale proprio i musulmani».

Con questo spirito, chiedo alle comunità di musulmani in Italia e in Europa di dimostrare concretamente la loro opposizione al terrorismo. L'inventario dei morti e degli attentati non consente più i distinguo, tanto meno il silenzio. Le comunità islamiche devono dirci con chiarezza da che parte stanno: se con l'islam tollerante e pacifico del Re di Giordania o con i tagliagole dell'Isis, i kamikaze talebani, le corti islamiste. I musulmani in Italia e in Europa, formalmente nostri concittadini o no, devono sciogliere il dubbio terribile che attanaglia molti di noi. Possono farlo cogliendo l'occasione di unirsi alla campagna per la liberazione di Asia Bibi, annientando qualsiasi sospetto di complicità morale con gli assassini, i prevaricatori, i nemici dell'umanità. Sono certo che la stragrande maggioranza di loro condivide questo spirito e deve solo trovare la forza di testimoniarlo, perché sia chiaro a tutti che chi spara in nome di Dio, spara contro Dio.

Antonio Tajani,
vicepresidente del Parlamento europeo con delega al dialogo interreligioso

Commenti

misuracolma

Gio, 31/03/2016 - 08:32

Islam moderato? ...esiste?

spectre

Gio, 31/03/2016 - 08:37

la mogherini pensa ai cxxi degli altri....mooolto lontani dalla sua terra... i marò però sono ancora li a pregare per la loro libertà.... non ho parole!!!!

scarface

Gio, 31/03/2016 - 08:59

Le comunità islamiche devono dirci con chiarezza da che parte stanno... !!!!! ????? Idioti, quanti morti serviranno ancora per capire da che parte stanno gli islamici ? Possiamo farvi un disegno con la speranza che riusciate ad attivare il neurone...

Ritratto di gianky53

gianky53

Gio, 31/03/2016 - 09:03

Quale islam moderato... Esiste l'islam e basta.

Luca66

Gio, 31/03/2016 - 09:04

Scrivo qui un breve messaggio di risposta al Sig. Tajani che, evidentemente, non ha ben chiaro che non esiste l'islam moderato. Guardi Sig. Tajani che io la comprendo, per sua fortuna, non ha mai vissuto o lavorato a stretto contatto con i muslim e, quindi, crede ancora alle "favole". Il concetto che le significo è molto semplice; mi dedichi solo un minuto: l'islam "moderato" non può esistere perché il "bravo" musulmano deve perseguire i dettami del corano e quindi convertire o uccidere i miscredenti chi non lo fa (cattivo musulmano), non ha scelta o sostiene come meglio può la "giusta causa islamica" oppure deve morire (lui e tutta la sua stirpe). Queste parole,sussurrate all'orecchio o gridate dal palco dall'imam in moschea, convincono tutti a diventare fanatici kamikaze o a sostenere in ogni possibile modo la "causa" di cui sopra. Mediti sula verità che le ho scritto e, se vuole ulteriori dettagli, sono a sua disposizione.

Ritratto di Nubaoro

Nubaoro

Gio, 31/03/2016 - 09:05

Salmaan Taseer (governatore del Punjab di origine indiana) che ha osato chiedere misericordia per Asia è stato ucciso a bruciapelo da una sua guardia del corpo. Il suo assassino, è stato arrestato strappandolo alla folla che lo osannava. Più di 500 tra i più alti esponenti del clero islamico hanno benedetto l’omicidio. E’ stata lanciata una fatwa su Taseer … non sull’assassino. I mullah si sono rifiutati di celebrarne il funerale. Il figlio di Taseer è stato rapito. Per non farsi mancare nulla i Tehrik-i-Taliban hanno ucciso Shahbaz Bhatti (ministro, cristiano, delle minoranze) che si opponeva alla condanna a morte per Asia ed a cui era stata rifiutata la scorta … Quando dopo 5 anni (Febbraio 2016). si è ha avuto il coraggio di impiccare nottetempo l’assassino di Taseer, milioni di musulmani si sono riversati nelle strade per protestare. Ieri Isalmabad è stata assediata e paralizzata (perfino internet) per commemorare il martire. La stampa occidentale dov’è?

venco

Gio, 31/03/2016 - 09:08

L'islam moderato esiste solo negli islamici ignoranti di corano, ma frequentando moschee anche questi diventano integralisti.

Ritratto di thunder

thunder

Gio, 31/03/2016 - 09:09

I love islam ! questo e'il futuro dell'eurabia.

Ritratto di hardcock

hardcock

Gio, 31/03/2016 - 09:14

OK e che ora i leoni ci aiutino a preservare la fauna, e gli elefanti i campi coltivati. E' vero che come disse Einstein all'idiozia umana non ha limite ma questo e troppo. L'islam moderato e' quello che invece della lapidazione preferisce l'impiccagione. Molice Linyi Shandong China

Ritratto di mvasconi

mvasconi

Gio, 31/03/2016 - 09:23

errore da perfetto FI: non esiste un islam moderato, ma un solo islam.

@ollel63

Gio, 31/03/2016 - 09:26

Siano cacciati via immediatamente dall'Europa e dall'Italia tutti i mussulmani che non si adeguano totalmente alla nostra cultura e alla nostre tradizioni, oltre che alle nostre leggi, usi e costumi. NON CI SONO ALTRE SOLUZIONI.

ccappai

Gio, 31/03/2016 - 09:36

Affinché l'iniziativa non sembri opportunista sarebbe altrettanto nobile chiedere la mobilitazione per qualunque altro condannato di qualsiasi altra fede...

Amazigh

Gio, 31/03/2016 - 09:44

Giusto appello. Si consideri, comunque, che il cristianesimo moderato poco ha potuto fare per le centinaia di migliaia di musulmani vittime dei conflitti in medio oriente durante gli ultimi 25 anni. Tutti conflitti mossi da ali meno moderate di paesi cristiani. Cercate di mettervi, per un momento nei panni degli altri.

giovauriem

Gio, 31/03/2016 - 09:51

anche il giornale è un quotidiano politicamente corretto ? lo volete capire che gli islamici moderati non esistono , sono tutti terroristi e fiancheggiatori , oltre che sostenitori economici ,tutti quelli di religione islamica vanno distrutti , sono il basso medioevo del 21° secolo .

Ritratto di Italia Nostra

Italia Nostra

Gio, 31/03/2016 - 10:15

Una parte dell'odio contro i cristiani viene proprio dalla filosofia del porgere l'altra guancia. Questi animali capiscono solo una lingua; quella della forza. La cosa più preoccupante non è il fatto che loro siano degli animali trogloditi, ma è vedere come noi si continui a non voler vedere (ergo prendere atto e chiudere le frontiere) di un'invasione barbara che porterà ad un etnocidio in Europa. Chi è sciocco, perisce. E noi tanto intelligenti non sembriamo proprio di esserlo.

i.cosimo

Gio, 31/03/2016 - 10:19

guardate quanto é moderato l' islam: Sura 48 :29 : … 29 Muhammad è il Messaggero di Allah e quanti sono con lui sono duri con i miscredenti e compassionevoli fra loro. Li vedrai inchinarsi e prosternarsi, bramando la grazia di Allah e il Suo compiacimento. Ti ricoda percaso ISIS ?

i.cosimo

Gio, 31/03/2016 - 10:19

guardate quanto é moderato l' islam: Sura 8 :17 : .. 17 Non siete certo voi che li avete uccisi: è Allah che li ha uccisi. Quando tiravi non eri tu che tiravi, ma era Allah che tirava , per provare i credenti con bella prova. In verità Allah tutto ascolta e conosce. Ti ricoda percaso ISIS ?

Ritratto di chielli

chielli

Gio, 31/03/2016 - 10:19

Che pretese abbiamo noi occidentali senza midollo, NON esiste l'islam moderato c'è scritto nel corano. Sono certo non si muoverà, per salvare la povera Asia Bibi,neanche fratello Francesco per non offendere i fratelli musulmani. Oriana Fallaci insegna.

i.cosimo

Gio, 31/03/2016 - 10:20

guardate quanto é moderato l' islam: Sura 9 :111 : … 111 Allah ha comprato dai credenti le loro persone e i loro beni [dando] in cambio il Giardino, [poiché] combattono sul sentiero di Allah, uccidono e sono uccisi . Promessa autentica per Lui vincolante, presente nella Torâh, nel Vangelo e nel Corano. Chi, più di Allah, rispetta i patti? Rallegratevi del baratto che avete fatto. Questo è il successo più grande. Ti ricoda percaso ISIS ?

i.cosimo

Gio, 31/03/2016 - 10:21

guardate quanto é moderato l' islam: Sura 4 : 34 … 34 Gli uomini sono preposti alle donne, a causa della preferenza che Allah concede agli uni rispetto alle altre e perché spendono [per esse] i loro beni. Le [donne] virtuose sono le devote, che proteggono nel segreto quello che Allah ha preservato. Ammonite quelle di cui temete l’insubordinazione, lasciatele sole nei loro letti, battetele. Se poi vi obbediscono, non fate più nulla contro di esse.

pietrom

Gio, 31/03/2016 - 10:22

Caro Tajani, lei fa un errore di fondo: pretende di applicare la logica nei confronti di una religione fondata sulla "Taqiyya", cioe' la menzogna. Con queste basi, ogni cosa dicano i musulmani e' priva di valore. Che la maggioranza di loro sia contro il terrorismo e' probabilmente un pretesto per evitare un rigetto da parte di noi ospitanti, ma appena ci giriamo dall'altra parte tornano a finanziare le correnti piu' estremiste, ad educare i loro figli secondo principi opposti ai nostri, eccetera. Per quanto ci riguarda, noi cristiani possiamo trovare la soluzione a tutti questi problemi nel Corano: contaminiamo gli acquedotti con carne di maiale cotta, rendiamo l'Europa "impura" ai loro occhi, e ci libereremo dell'islam per sempre.

i.cosimo

Gio, 31/03/2016 - 10:23

capito quanto é moderato? assomiglia quasi a "ama e benedici il tuo nemico" ... "non uccidere" ... "non giudicare" ... "amatevi gli uni gli altri" ... Lettera ai Efesini 5 :25 … 25 Mariti, amate le vostre mogli, come anche Cristo ha amato la chiesa e ha dato sé stesso per lei. Lettera ai Colossesi 3 :19 … 19 Mariti, amate le vostre mogli, e non v'inasprite contro di loro.

Ritratto di chielli

chielli

Gio, 31/03/2016 - 10:29

Che pretese abbiamo noi occidentali senza midollo, NON esiste l'islam moderato c'è scritto nel corano. Sono certo non si muoverà, per salvare la povera Asia Bibi,neanche fratello Francesco per non offendere i fratelli musulmani. Oriana Fallaci insegna. Poi l'illuso Antonio Tajani crede che la compagna mogherini ( questa signora è stata nominata a tale importante incarico in seno UE, vedasi anche la nomina del nostro presidente Mattarella, per le sue insignificanti qualità.

ziobeppe1951

Gio, 31/03/2016 - 11:04

Ccappai...9.36...per una volta mi trovi d'accordo, te l'appoggio (senza malizia)

al40

Gio, 31/03/2016 - 11:12

Giusto,ma inutile fino a quando in tutti i paesi mussulmani non sarà consentito di professare e praticare una fede diversa dalla loro senza alcuna discriminazione.Tutto il resto sono chiacchiere soprattutto quelle di accusare i cristiani di non aiutarli.......paradossale!!! Diffidate dei levantini,sono scaltri e infidi:visto che non sono riusciti ad invaderci con le cattive hanno cambiato tattica ma l'obiettivo è sempre quello. Arabia,Iran, Emirati,ecc.,usano i loro petrodollari per favorire questa situazione millantando falsi problemi quale quello dei palestinesi creato ad arte da loro per screditare Israele e l'occidente in generale. Una domanda infine: ma l'ONU esiste ancora?

Ritratto di elkid

elkid

Gio, 31/03/2016 - 11:45

------lo sapete quale è il quarto paese più popoloso del mondo dopo cina-india ed usa? -- è l'indonesia che fa quasi 260 milioni di abitanti---il 90 per cento di questi abitanti è musulmano--anche il presidente dell'inter è musulmano lol--L'Indonesia è una repubblica democratica presidenziale---la politica è nettamente divisa dalla religione---Il governo riconosce ufficialmente sei religioni (l'Islam, il protestantesimo, il cattolicesimo, l'induismo, il buddhismo e il confucianesimo), ma la libertà religiosa è prevista dalla costituzione indonesiana ed i rapporti tra le comunità religiose sono in genere molto pacifici--volevate un esempio di islam moderato?---ve l'ho servito su un piatto d'argento--tacete ignoranti ed imparate---hasta la vista

linoalo1

Gio, 31/03/2016 - 12:00

Perché,forse esiste un Islam Moderato???L'Islam è Islam e basta!!!Quello che vediamo,non è altro che la manifestazione dei suoi dettami in tutta la sua estensione!!!

scarface

Gio, 31/03/2016 - 12:16

@elkid: hai proprio ragione, leggi qui: http://www.tempi.it/indonesia-dieci-chiese-distrutte-aceh-cristiani-fuga, http://www.famigliacristiana.it/articolo/cristiani-a-rischio-anche-in-indonesia.aspx, http://it.radiovaticana.va/news/2015/10/15/indonesia_attacchi_a_chiese_migliaia_di_cristiani_in_fuga/1179500. controlla la vista.

caramella22

Gio, 31/03/2016 - 12:21

elkid Grazie ! Che bello vedere del buon senso su questo giornale! Preciso che anche in Libano, Siria e Iraq (in questi 2 ultimi paesi prima delle sciagurate guerre dei 3B) cristiani e musulmani vivevano assolutamente in pace, con totale libertà di culto. Vorrei anche citare l'Uzbekistan, paese di base islamico, governato da un orribile satrapo, ma dove della religione se ne infischiano tutti cordialmente e le donne si vestono come vogliono. Sono anche assolutamente d'accordo con ccappai. Mobilitazione sempre e comunque contro la pena di morte, con molta più veemenza quando sia comminata per futili motivi. Personalmente non me ne può importar di meno se il condannato è cristiano, induista, ebreo, pastafariano o animista.

giuliana

Gio, 31/03/2016 - 12:40

Il DIABOLICO inventore del perfetto sistema di distruzione di massa chiamato islam aveva previsto la morte per chiunque si fosse burlato di lui e/o avesse messo in discussione le sue parole. I criminali suoi seguaci, ora come allora, stanno semplicemente eseguendo quanto prescritto. Se poi l'accusa è inventata, è un particolare trascurabile, perchè la parola di un infedele innocente che si difende dalle false accuse di un musulmano, vale zero. Per dar più forza alle accuse, anche a livello internazionale, i musulmani hanno inventato il reato di ISLAMOFOBIA. Cominciate da qui: dovete farlo ABOLIRE.

Ritratto di stenos

stenos

Gio, 31/03/2016 - 12:40

L'islam moderato esiste come babbo natale.

salvatore40

Gio, 31/03/2016 - 13:03

" chi spara in nome di Dio, spara contro Dio " - Più esattamente : tutti i religiosi che credono ancora nell'umanità escano allo scoperto una volta per tutte. Escano tutti in lunghissima processione con un solo grandissimo CARTELLO : Prima il TRATTATO SULLA TOLLERANZA, poi la Bibbia e il Corano ! Leggere nelle Moschee e nelle Chiese la Preghiera di Voltaire al Dio Supremo !

Fjr

Gio, 31/03/2016 - 13:28

Elkid esiste l'Islam moderato,questa me la segno, nel frattempo vado a legare le renne al parcometro

swiller

Gio, 31/03/2016 - 13:34

Ma chi sono quelli che credono all'islam moderato.

Ritratto di Giano

Giano

Gio, 31/03/2016 - 13:50

Critichiamo spesso gli esponenti della sinistra responsabili di una politica terzomondista, che predica una società multietnica, multiculturale, e che sminuisce il pericolo dell’invasione islamica ed ogni legame e responsabilità dell’islam con il terrorismo. Pensiamo che quelli del centro destra ragionino in maniera diversa. Poi leggiamo questo articolo di Tajani, a base di “islam moderato, dialogo interreligioso, cooperazione tra le diverse fedi, appelli ai musulmani perché si uniscano alla protesta, islam diverso da quello dei terroristi e del fanatismo religioso, rispetto per tutte le culture, comunità islamiche che prendono le distanze dagli attentati di Bruxelles (?)” e ti cadono le pall…le palpebre. Sembra scritto da una delle tante “penne rosse” su Repubblica. E' chiaro che non c’è speranza, siamo destinati a soccombere.

anna.53

Gio, 31/03/2016 - 13:52

Sig Tajani lei è in Europa non x appelli vuoti ma x agire con cognizione di causa sulla realtà e provare a dare risposte con chi condivide con lei le ricette di soluzione a problemi enormi quale quello da lei presentato. Molti di noi non condividono ( il conto dei morti e dei prigionieri a causa di guerra di religione intanto si allunga) il pannicello caldo del moderatismo applicato alle religioni. Mettere insieme uomini di buona volontà che fanno dichiarazioni (bla bla) non credo sia compito di un politico magari lo fa meglio Francesco.... lei ogni giorno sollevi al parlamento europeo il caso dei morti/ feriti del giorno. E provi anche a dare una sveglia all ONu se può incatenandosi alle porte di quell Ente Inutile ( di cui fa parte- non ho capito a far cosa- anche lo Stato Vaticano.)

ziobeppe1951

Gio, 31/03/2016 - 13:56

Elkid...beota... Obama nel 2010 aveva elogiato l'indonesia x lo spirito di tolleranza religiosa del paese e della sua Costituzione(come se uno che si comporta bene avesse bisogno degli elogi) tuttavia negli ultimi anni le cose sono cambiate, sono cresciuti gli episodi di intolleranza dei musulmani nei confronti delle minoranze religiose es.A.Aan è stato in carcere 19 mesi x aver scritto che Dio non esiste.L'elenco di casi come questo,è molto lungo ma mi fermo qui...niente prosit

timba

Gio, 31/03/2016 - 14:36

Cappai-Caramella. Qui si sta parlando di una persona da sempre emarginata e poi condannata a morte per il suo credo. Purtroppo il 99% dei condannati a morte a causa del loro credo ed uccisi con stragi sono Cristiani. Si, questa è la fede più perseguitata al mondo. Come si fa a mobilitarsi per i musulmani? Nessuno di loro è perseguitato per questo motivo. Anzi, guarda in Italia, arrivano e son serviti e riveriti ed hanno solo diritti. Se invece parli di condannati a morte per altri reati civili/penali, beh, anche qui la parte del leone la fanno i paesi arabi e la Cina. Quindi dobbiamo ribadire l'ovvio. La culla dell'INCIVILTA', dell'INTOLLERANZA, Della MANCANZA TOTALE DI LIBERTA' è quasi sempre riconducibile a paesi di fede musulmana. Punto

Ritratto di Nubaoro

Nubaoro

Ven, 01/04/2016 - 09:04

L'ignoranza è alla radice di tutti i mali. Indonesia? 57 leggi ledono i diritti delle minoranze. Le amministrazioni locali sono i peggiori persecutori delle minoranze (15%) perché il governo centrale ha furbescamente e ponziopilatescamente delegato a loro la materia. Uno dei casi più eclatanti è la chiesa di Bogor, la cui costruzione è stata bloccata, per le proteste islamiche, anche se i cristiani avevano ricevuto il permesso di costruzione (IMB) che prevede la firma di 99 fedeli e 60 residenti dell’area ..... approvate dal capo villaggio (musulmano!!).

Ritratto di Nubaoro

Nubaoro

Ven, 01/04/2016 - 09:08

L’università palestinese Al-Najah (…. gemellata con le università di Firenze, Pavia, Trieste e Torino!) accoglie ed educa i bambini futuri suicidi che si scambiano invece delle figurine Panini quelle di bimbi che lanciano pietre; del resto che male c’è se sono i padri e le madri a portare i figli in strada a “combattere” ... Però così siamo alla noia, per favore indicateci un esempio da seguire nel mondo islamico! Oppure un caso di leggi anti-islamiche in un paese occidentale.