Padre Lombardi smentisce la malattia del Papa: "Non ha lasciato per cause di salute"

Smentite le indiscrezioni su una grave malattia. Confermati tutti gli impegni fino al 28 febbraio. Ma padre Lombardi: "Non avremo l'enciclica sulla Fede"

Il papa Benedetto XVI manterrà tutti gli impegni fino al 28 febbraio. Entro quel giorno, però, non verrà pubblicata la l'enciclica sulla Fede. "Non era in uno stato tale da poter essere resa pubblica", ha dichiarato il direttore della Sala Stampa della Santa Sede, padre Federico Lombardi, spiegando che i fedeli non avranno il documento tanto atteso nel modo in cui lo attendevano: "Forse lo conosceremo in un altro modo". Il 27 sarà in programma l’ultima udienza generale che dovrebbe essere svolta in piazza San Pietro dal momento che è attesa tanta gente. Non sono previste altri eventi speciali, ma la Santa Messa delle Ceneri sarà l’ultima grande celebrazione alla quale parteciperanno tanti cardinali.

La domanda che, nelle ultime ore, è stata posta più frequentemente dai fedeli è stata: perché il Papa lascerà alle ore 20 del 28 febbraio? "Perché a quel’ora finisce la sua nomale giornata operativa", ha risposto padre Lombardi cercando di far luce sulle contraddizioni e le speculazioni pubblicate dagli organo di stampa. "Nella scelta non c'è alcun motivo né giuridico né operativo - ha chiarito - ma soltanto il normale terminare della giornata di lavoro del Santo Padre". Lombardi ha inoltre smentito le voci che spiegavano la dimissioni del Santo Padre come diretta conseguenza di una grave malattia partendo dal fatto che Benedetto XVI ha subito recentemente un intervento per la sostituzione delle batterie al pacemaker. Intervento che, però, aveva programmato da lungo tempo. Il recente intervento, di cui ha dato notizia questa mattina il Sole 24Ore (leggi l'articolo), è avvenuto tre mesi fa nella clinica Pio XI, sull’Aurelia. In un briefing con la stampa, il portavoce vaticano ha infatti spiegato che non si è trattato di un intervento rilevante ("Anzi assolutamente normale e di routine") e che "non ha avuto nessun peso nella sua decisione". "Il motivo - ha aggiunto Lombardi - è quello che ha detto il Papa, cioè la percezione delle forze che diminuiscono con l’avanzare dell’età".

Al termine del Pontificato, Benedetto XVI andrà a vivere nel convento in Vaticano dove ora sono le suore di clausura, ma chiaramente non vivrà con le suore. Allora, l’anello petrino sarà "terminato", probabilmente "spezzato". Padre Lombardi ha, infatti, spiegato che si tratta di "situazioni inedite" e che per questo le norme sono studiate in queste ore dagli esperti. Tuttavia, "gli oggetti connessi strettamente con il ministero Petrino, dovranno essere terminati". "Il Papa non è un cardinale, è il capo del collegio cardinalizio - ha spiegato padre Lombardi - ma certamente non è previsto che Benedetto XVI partecipi al conclave, di fatto è un atto fondamentale per cui esiste il collegio cardinalizio". A questo punto sarà interessante vedere come gli altri cardinali si rivolgeranno a lui. "Difficilmente lo chiameremo cardinale - ha concluso padre Lombardi - magari vescovo emerito di Roma".

Commenti

peroperi

Mar, 12/02/2013 - 14:08

Benedetto non poteva sopportare di essere venuto a conoscenza che lo Ior si era trasformato in un paradiso fiscale che gestisce i denari delle mafie e delle multinazionali. La forza della Finanza è troppo potente ed i ricatti che ne conseguono se si venisse a conoscenza di come agisce lo Ior ,la Chiesa sarebbe crollata sotto il peso dei suoi peccati. Ecco perche' ha lasciato. Per non essere complice e per il bene della Chiesa intesa come il Bene dei Credenti. L'occidente è in piena decadenza. Non è certo la Chiesa a dare il buon esempio. Con Lei ci sono anche TV, giornali , pubblicità ed "Giustizia" . Hanno modificato la società e non è vero assolutamente che i mass media rappresentano la realtà , la modificano.

Ritratto di alex333al

alex333al

Mar, 12/02/2013 - 17:51

Padre Lombardi la sa lunga, quando le si chiede dell'Enciclica Papale sulla FEDE sbanda perchè- già Paolo VI s'era accorto che satana era nelle mura del tempio e la curia romana n'è inficiata.

Ritratto di alex333al

alex333al

Mar, 12/02/2013 - 18:03

Caro Padre Lombari, l'Enciclica sulla FEDE di Benedetto XVI ha lo stesso odore/sapore del Terzo Segreto di Fatima e per Voi tutti, curiali e Princii, noi credenti siamo creduloni che abbocchiamo

Ritratto di alex333al

alex333al

Mar, 12/02/2013 - 18:03

Caro Padre Lombari, l'Enciclica sulla FEDE di Benedetto XVI ha lo stesso odore/sapore del Terzo Segreto di Fatima e per Voi tutti, curiali e Principi, noi credenti siamo creduloni che abbocchiamo

Ritratto di etasrl

etasrl

Mar, 12/02/2013 - 18:29

forse sarà una grossa perdita ma nel frattempo abbiamo avuto la gioia di constatare ,nella lettura di tantissime dichiarazioni, che la fede o almeno il rispetto per la conoscenza e la dimestichezza con il LOGO sono molto più forti e profondi di quanto il generalizzato pessimismo avrebbero fatto ipotizzare.

Charles buk

Mar, 12/02/2013 - 19:04

È strano che padre lombardi parlasse come "un problema" riferendosi all affare delle dimissioni. Poi mi è parso che la ristrutturazione del convento delle suore, ultimata a fine 2012, fosse già stata stimata a ricovero del papà. Che già lo sapevano ?

james baker

Mer, 13/02/2013 - 04:27

Santo Padre, Laudetur Jesus Christus : Ho inviato poco fa il testo in latino delle " dimissioni " ad un prete, con la dovuta traduzione in italiano. Perché ? E' semplice, siamo circondati da preti che non sanno nemmeno dove sta di casa, il latino ! Cirdcondati da un sacco di preti che non hanno nemmeno un segno addosso perché si possa dire che stai parlando con un prete: per dirla corta, qui c'é tutto da rifare. Dunque, provengo da educazione Salesiana, sono paesano di Celestino V e la prima cosa da fare é ricominciare a distinguere come si debbono chiamare costoro : ricordo con affetto tutti i miei Superiori, Professori di Greco, Latino etc. e per rispetto mi hanno insegnato a chiamarli "" don ... "", perché una volta si chiamavano Sacerdoti. Ma chi é questa gente che va in giro con le scarpe da tennis e va a dire la Messa con i pantaloni da ginnastica ? Beh, questi debbono avere loro un'educazione, e non farsi chiamare padri ... padri di cosa ? Cosa ne sanno questi di cosa significa la parola padre ? Io ho rispetto di queste decisioni e TANTA STIMA: Nemmeno io voglio essere complice di questa immondezza. Sono fiero di essere Cristiano e figlio della Santa Madre Chiesa. Nostro Signore Gesù La benedica e La protegga. Amen.