Pentita di Bibbiano confessa: "Ecco come toglievamo i bimbi"

L'assistente sociale Cinzia Magnarelli ha ammesso di aver falsificato alcuni report sotto le pressioni dei superiori, in modo da indirizzare gli affidi

Confezionavano relazioni false per togliere i bambini alle famiglie e darli in affido, il tutto sotto le pressioni pesanti e continue dei superiori. Il "sistema Bibbiano" funzionava così. E a spiegarlo agli inquirenti ci ha pensato proprio una delle assistenti sociali indagate nell’ambito dell'inchiesta Angeli e Demoni, accusata di falso ideologico, frode processuale, violenza privata e tentata estorsione.

Cinzia Magnarelli ha parlato al gip Luca Ramponi e grazie alla sua confessione ha ottenuto la revoca della misura cautelare e potrà tornare a lavorare a Montecchio Emilia.

"È vero, ho modificato quelle relazioni ma l'ho fatto a causa delle pressioni che subivo dai miei superiori. Mi sono adagiata per del tempo ma poi non ce la facevo più: per questo ho chiesto il trasferimento", le parole della donna, così come riportate da La Verità. Un racconto utilissimo per le indagini, quanto agghiacciante per il modus operandi di Federica Anghinolfi e colleghi. E quando la Magnarelli ne capì l'andazzo, chiese il trasferimento, ottenendolo nel settembre 2018: "Il clima era quello un po' della caccia alle streghe…".

Cinzia Magnarelli spiega al quotidiano: "Io ho sempre pensato di muovermi nella massima tutela per i minori […] Il motivo per cui ho deciso di fare richiesta di trasferimento dal servizio che stavo svolgendo a un altro servizio, sempre nella pubblica amministrazione, è che mi ero resa conto che il servizio sociale utilizzava come criterio principe il controllo invece dell'aiuto". E spiega: "Laddove certe problematiche si sarebbero potute risolvere con il supporto alle famiglie, si prediligeva comunque la valorizzazione degli elementi che potevano portare a una richiesta di trasferimento del bambino a sede diversa da quella familiare. Nel corso del tempo ho metabolizzato il funzionamento del sistema. Il lavoro che facevo all' interno dell'equipe veniva criticato dai miei superiori. Nelle relazioni che sarebbero poi state mandate alla magistratura c'era sempre una predilezione per una visione dell'educazione del bambino scollegata dalla famiglia. Non veniva ritenuto equo e adatto il supporto all’interno della famiglia...".

Insomma, i suoi superiori spingevano oltremodo per togliere quei piccoli ai propri genitori e darli così in affido, grazie a relazioni taroccate che venivano mandate al Tribunale dei Minori, che giudicava così i casi avendo in mano documenti falsificati e che spingevano i giudici a scegliere la strada dell'ffido. Ecco spiegato come funzionava il crudele "sistema Bibbiano".

Commenti

Duka

Mar, 30/07/2019 - 11:11

E IL PCI TACE - silenzio di tomba!!!!!

Ritratto di adl

adl

Mar, 30/07/2019 - 11:23

Indovinello: Chi disse in seguito all'approvazione della legge che stabilisce il divieto di adozione per le coppie gay, le seguenti parole:"Ci penseranno i tribunali" ?????!!!!!

bruco52

Mar, 30/07/2019 - 11:25

le anime candide della sinistra, comprese le toghe rosse, si stracciano le vesti per la benda ad un assassino reo confesso....

Littorino64

Mar, 30/07/2019 - 11:27

Esseri indegni sulla pelle dei bambini.

Ritratto di Paolo_Trevi

Paolo_Trevi

Mar, 30/07/2019 - 11:28

che bella combriccola, purtroppo il timore che i giudici faranno passare il tutto come un'invenzione, pene miti e non è detto che possano riavere i loro posti di lavoro, prepariamoci alla solita valangata di nausea.

Ritratto di navajo

navajo

Mar, 30/07/2019 - 11:49

dreamer, Pilandi, lorenzovan, Macold, trinariciuti ipocriti, dove siete? Già tutti al mare o non volete "speculare" sulla notizia?

Ritratto di Mario Galaverna

Mario Galaverna

Mar, 30/07/2019 - 12:09

Scusate, ma dove sta la sorpresa? Da SEMPRE i comunisti RIEDUCANO la popolazione alle loro idee ( vedasi POL POT, MAO, FIDEL, ecc), qui hanno fatto la stessa cosa con metodi meno plateali ma più subdoli, hanno usato la legge. Mica potevano usare i plotoni d'esecuzione nè confini in luoghi insalubri. Una semplice, micidiale, accusa di pedofilia e il gioco era fatto.

Ritratto di Antero

Antero

Mar, 30/07/2019 - 12:27

In fatto di affidi si dovrà vigilare molto più di quanto non si è fatto finora ....

rawlivic

Mar, 30/07/2019 - 13:26

e' comunque colpevole...sapendo non ha fatto nulla per tornaconto. La solita omerta' che ammazza questa Nazione.

taru

Mar, 30/07/2019 - 13:59

E te credo che le facevano pressioni dall'alto per una diversa collocazione dei bambini da quella della propria famiglia! Con un contributo da parte dello stato fino a 400 euro al giorno!!

Ritratto di Gianluca_Pozzoli

Gianluca_Pozzoli

Mar, 30/07/2019 - 16:50

si scrive troppo poco su Bibbiano e la relativa tragedia infantile, forse c'è in gioco troppo Partito Democratico?

Ritratto di navajo

navajo

Mar, 30/07/2019 - 17:17

Gianluca Pozzoli, condivido. E guarda tu se uno, dico uno, degli ipocriti trinariciuti che commentano le notizie di nessun peso su salvini o il Governo, abbia avuto gli attributi per commentare e condannare l'orrida vicenda, dato che gli implicati sono per la maggior parte di sinistra.

Ritratto di navajo

navajo

Mar, 30/07/2019 - 17:26

Come dice maurizio macold, commentando un altro articolo, metteteli in galera e buttate la chiave.

ziobeppe1951

Mar, 30/07/2019 - 20:20

Maledette pantegane rosse...tutte appese

corto lirazza

Mar, 30/07/2019 - 21:14

E a tutto ciò, il PD contrappone il giretto del figlio di Salvini sulla moto d’acqua della Ploizia!

Divoll

Mar, 30/07/2019 - 21:35

E percche', oltre a chiedere il trasferimento, non ha informato chi di dovere di quel che stava succedendo? E' colpevole anche lei per omerta'.

Ritratto di PieroCostaRica

PieroCostaRica

Mar, 30/07/2019 - 21:37

Vivo da piú di 40 anni in Costa Rica, ma seguo, specialmente negli ultimi tempi, le vicende italiane... non so se piangere o ammalarmi di crisi nervose. Non mi interessa di ció che possa dire la gente di ció che sto per scrivere, ma invoco Benito, e che stavolta faccia sul serio, non rimanga sul faceto!

Rottweiler

Mar, 30/07/2019 - 22:42

...ha ottenuto la revoca della misura cautelare e potrà tornare a lavorare a Montecchio Emilia... cioe? Questa continua a praticare ? Non le e' stata tolta l'abilitazione? Mi immagino i genitori che se la troveranno davanti a fare l'assistente......

Ritratto di giùalnord

giùalnord

Mar, 30/07/2019 - 22:46

Esseri indegni e ignobili:l'inferno vi aspetta,questione di tempo.

investigator13

Mer, 31/07/2019 - 04:02

che poi si parla solo di sottrazione dei figli ai genitori, ma non si parla cosa succedeva ai bambini una volta tolti alle famiglie. Chi l'ha visto? ha mandato in onda ciò che diceva un bambino senza dubbio manipolato con le scosse elettriche, da rabbrividire. Questo bambino candidamente confessava cose orrende di aver ucciso lui altri bambini e altro ancora da far capire che quello che lui diceva in verità erano fatti compiuti da adulti. Ci sono mamme che dopo tanti anni non sanno che fine abbiano fatto i loro figlioli. Approfondite le indagini, si scopriranno orrori.

lappola

Mer, 31/07/2019 - 07:24

Ma dicci che poi li davate a dei veri comunisti per ipotecare il futuro.

Ritratto di Sergio Sanguineti

Sergio Sanguineti

Mer, 07/08/2019 - 21:13

Non si torna indietro. Mai!... Il business sul "supremo e preminente interesse del minore" dei sedicenti parassiti di sinustra, è cresciuto a dismisura in 45 anni! S'è creato un coacervo di interessi e di soldi che superano qyelli della criminalità organizzata ; ci campano in tanti, troppi, rigorosamente sinistri, soggiogati ai fiktat sovietici dei kapo che, a loro volta, sono kegati mani e piedi al becero volere della magistratura, connivente ed interessata al traffico minorile sin dal semplice livello dei c. D. "onorari", figure bislacche firnite di wuaksivohlia laurea ma soesso partecipi di onlus e cooperative sociali varie. Criminali!