Pollicino, Ariel e Mary Poppins: coi migranti incassi 'da favola'

Nei conti spesa delle prefetture centinaia di cooperative con i nomi più strani. Il “magico mondo” dell’accoglienza con appalti da migliaia di euro

Riceviamo e pubblichiamo:
“Il contenuto dell’articolo del 16 luglio 2017 ha leso l’immagine personale e professionale del Presidente e della cooperativa Pollicino.
La cooperativa sociale, infatti, non si “accaparra” i migranti ma partecipa, con regolarità e correttezza, alle gare d’appalto (che vengono indette dalle Prefetture e dai Consorzi intercomunali) per l’accoglienza dei richiedenti asilo.
La cooperativa Pollicino, infatti, opera legittimamente, scrupolosamente e con l’apprezzamento degli enti preposti nel settore socio assistenziale ed educativo ormai dal 1987.
Triste, quindi, che sia stata banalizzata, ridicolizzata ed all’evidenza connotata negativamente la storia personale e professionale di profusione all’impegno sociale ed al lavoro dei fondatori della cooperativa sociale di cui lo scrivente è presidente.
Distintamente.
Per la cooperativa Pollicino
Paolo Marengo”

Se il sistema dell’accoglienza ai migranti in Italia potesse essere rappresentato con un film, questo sarebbe proprio Mary Poppins. O meglio, la borsa della baby sitter più famosa del mondo, al cui interno si può trovare di tutto: centinaia di cooperative, associazioni, Srl, hotel, Caritas, parrocchie e pure le (ex) case di riposo per anziani o disabili. La pesca non finisce mai.

Alcune coop si distinguono dalle altre più per la fantasia nei loro nomi che per altro. Volete degli esempi? Pollicino, Il Biancospino, Arischiaccoglie, L’isola che non c’è. Poi la sezione Disney: Mary Poppins, Eta Beta e Nemo. E se qualche migrante non gradisce l’ospitalità, può sempre bussare alla “Casa di Tom”.

Non vi illudete. Nel “magico mondo” dell’accoglienza c’è pure chi a incassi non scherza. La cooperativa Pollicino venne fondata nel 1987 a Ivrea, in provincia di Torino. Il caso volle che un gruppo di operatori sull’orlo del licenziamento provò a mettersi in proprio. La coop per cui lavoravano gestiva il centro diurno “San Nicola”, ma da un giorno all’altro decise di lavarsene le mani. Serviva qualcuno che subentrasse e i dipendenti si sono adoperati. Briciola dopo briciola Pollicino è arrivato lontano, trovando la strada dell’intervento in aree di handicap, minori, anziani e immigrazione. Con l’emergenza sbarchi i soci si sono accaparrati circa 150 profughi tra Aosta, Novara, Ivrea e Cuneo. Nel biennio scorso gli appalti con le sole prefetture di Torino e Cuneo sono valsi 3.199.448 euro, anche se al momento risultano liquidati “solo” 709mila euro. In effetti a settembre il coordinatore Andrea Marengo si lamentava di vantare crediti consistenti con lo Stato. “La nostra è una realtà di media grandezza - diceva - e ancora riusciamo ad andare avanti, i più piccoli rischiano di collassare”. Pollicino non demorde e continua a seminare. Che tanto prima o poi si raccoglie.

Di migranti ne raduna diversi la cooperativa Mary Poppins. Non lasciatevi ingannare dal nome. Non ci sono tate volanti, ombrelli magici né zucchero per mandare giù la pillola. Piuttosto ad alcuni potrebbe risultare indigesto il link al blog di Laura Boldrini, indicato come collegamento “utile” per chi si occupa di immigrazione. Purtroppo (o per fortuna) la pagina “Popoli in fuga” del Presidente della Camera è ferma a marzo del 2013. Sempre attiva invece la rete di ospitalità di Mary Poppins: 170 migranti tra i Centri straordinari (Cas) nel Canavese e i progetti Sprar di Chivasso e Ivrea. Non mancano neppure la serie televisiva MigrantTv per la “sensibilizzazione verso l’accoglienza”, il progetto Musulmani in Europa, lo sportello per stranieri, l’assistenza legale e i laboratori di animazione interculturale. Tutto molto interessante. Ecco in termini economici cosa significa: per il solo sistema dei Cas, nel biennio 2015-2016, la prefettura di Torino ha concordato un importo di 2.885.926 euro di cui liquidati 597.833. Il progetto Sprar di Ivrea nel triennio 2014-2016 era stato finanziato dal Ministero dell’Interno con 270.000 euro all’anno e quello di Chivasso con 560mila in tre anni. Totale: 1,3 milioni di euro. Tutto legale e lecito, per carità. Ma per chiarezza i conti sono doverosi. “Due penny, è la somma con la quale ho cominciato io”, diceva in fondo il vecchio banchiere di Mary Poppins al piccolo Michael Banks.

E ve lo ricordate Eta Beta? Testa ellittica, nasone evidente, compagno di avventure di Topolino. L’uomo del futuro della Disney ha ispirato centinaia di storie a fumetti indossando solo un gonnellino nero da cui riesce a estrarre qualsiasi cosa. Biciclette, lampade, armi e se potesse pure migranti. Non è dato sapere se la Cooperativa Eta Beta di Roma si sia ispirata al simpatico personaggio che dorme sui pomelli del letto e mangia naftalina. Ma tant’è. Fondata il 18 ottobre del 2011 con l’obiettivo di promuovere “servizi ed iniziative” per cittadini svantaggiati, la coop gestisce centri di accoglienza sia Sprar che straordinari tra il Lazio e l’Abruzzo. Nel pescarese ci sono il Cas “Excelsior” di Montesilvano (145 posti), il “San Donato” di Pescara (46) e il “Torre del Moro” di Città Sant'Angelo (74). A L’Aquila 50 immigrati se ne stanno al “Pizzoli” e vicino Roma 79 vivono al “Marcellina". Quanto incassa? Quasi impossibile stabilirlo. La prefettura romana non mette ancora a disposizione i pagamenti del 2016 e quella di Pescara non fornisce dati sugli importi liquidati. Solo L’Aquila ci dice qualcosa: qui la coop ha incassato 168.730 euro su 784.960. Ma con i quasi 400 immigrati a carico il conto totale dovrebbe essere molto più consistente. Perché essendo l’uomo del futuro, di migranti Eta Beta ne capisce.

Si sa invece qualcosa in più sui conti di altre “fantastiche” cooperative. Nel 2016 l’associazione “Nemo” a Torino si è aggiudicata 1.308.738 euro. L’Isola di Ariel, tra Torino e Cuneo, ben 8.888.094 euro (di cui già incassati 2.201.367). “L’Ippogrifo”, che tanto ricorda il nobile animale della saga di Harry Potter, si è vista assegnare dalla prefettura di Piacenza 215.037 euro. E tra “l’Isola che non c’è” (42.510 euro) e quella “che ora c’è” a Parma (153.422), il quadro è completo. Con nomi (e incassi) “da favola”.

Rettifica:
Per un errore nella composizione della foto, è apparso per un breve periodo il logo sbagliato della cooperativa Ariel. Ci scusiamo con i lettori e con la Fondazione Ariel, che nulla ha a che fare con la vicenda.

Commenti

unz

Dom, 16/07/2017 - 10:00

Questa mutazione demografica irreversibile del paese, e conseguenti degrado, violenze, tensioni religiose saranno in futuro oggetto di studi. Nei quali si avranno nomi e cognomi dei politici italiani ed europei responsabili, di xhivalbdi sopra di loro ha ideato questa liquidazione coatta delle nazioni contro i propri cittadini, elettori e contribuenti. Se sopravviverà bel mondo qualche paese sovrano la saranno editi questi libri, e in essi i nomi dei rapaci e venduti

Ritratto di bonoitalianoma

bonoitalianoma

Dom, 16/07/2017 - 10:03

Dopo la rivoluzione industriale una riconversione sociale: il prodotto finale non sono i beni di consumo ma incassare i soldi frutto del lavoro di altri ... memori del detto classico: PECUNIA NON OLET.

Ritratto di Ausonio

Ausonio

Dom, 16/07/2017 - 10:04

Un esercito di schiavi-invasori. Gli obiettivi e i mandanti: 1) distruggere le nazioni europee (lo vogliono sionisti e mondialisti), 2) fornire masse di lavoratori-schiavi (lo vogliono le caste del capitalismo terminale e le sinistre), 3) fornire masse manipolabili (chiesa massonica terminale e sindacati).

Ritratto di dr.Strange

dr.Strange

Dom, 16/07/2017 - 10:06

il fatto di scegliersi dei nomi di personaggi di storie per bambini rende ancora più l'idea della malafede dei componenti di queste cooperative. ricordano molto i nomi dei circoli teatral-culturali che mettono in scena, con contributi pubblici, rappresentazioni che fanno venire il latte ai ginocchi. questi sono solo dei papponi nullafacenti che fanno i soldi col business della "accoglienza" dei "migranti" al termine dei "viaggi della speranza" (notare le virgolette). sono peggio dei clandestini!

Ritratto di Ausonio

Ausonio

Dom, 16/07/2017 - 10:08

Un tempo si chiamava tratta degli schiavi. Oggi si chiama "salvataggio in mare". Un tempo si diceva invasione, oggi accoglienza. Nella lingua orwelliana ogni crimine è spacciato per atto buono e giusto.

Magicoilgiornale

Dom, 16/07/2017 - 10:11

Con servizzi offerti da terzo mondo e assistenza sanitaria INESISTENTE

Paperotto

Dom, 16/07/2017 - 10:18

In provincia di Udine 7 sindaci, che hanno acconsentito ad ospitare profughi o come diavolo chiamarli, sono stati nominati Cavalieri al merito della Repubblica Italiana

Ritratto di Ausonio

Ausonio

Dom, 16/07/2017 - 10:26

Un ex direttore dell'UNESCO disse apertamente che il cristianesimo andava trasformato in un vago umanitarismo funzionale al governo unico mondiale. E' questo parte del disegno genocida mondialista. Ogni popolo deve esser distrutto. Lo vuole Sion, lo vuole la massoneria. Masse senza radici, perfetti SCHIAVI. E guerra tra poveri, utile strumento per fregare gli schiavi

Ritratto di Ausonio

Ausonio

Dom, 16/07/2017 - 10:27

La Cina ha rifiutato ogni ingiunzione dell'ONU a prendersi questa gente. Un paese serio non inquina la propria identità.

Ritratto di Ausonio

Ausonio

Dom, 16/07/2017 - 10:28

dr.Strange - ottima osservazione. La scelta di nomi disneyani è in linea con la loro fondamentale ipocrisia, la narrativa buonista, adatta a incantare plebi che vogliono credere alle menzogne perché tali menzogne suonano "buone"

Ritratto di venanziolupo

venanziolupo

Dom, 16/07/2017 - 10:29

solo in friuli ce ne sono 35 .... ed è una regione piccola governata dalla romana abusiva ....

Santippe

Dom, 16/07/2017 - 10:42

Ecco il Paese dei balocchi. Ecco come ha ridotto l'Italia una classe dirigente infantile, ignorante, arruffona e arraffona.Ingorda come bambini, rapace come avvoltoi. E giocherellona. Infatti gioca con il sedicente fascismo dell'esaltato bagnino di Chioggia, ma non vede il fascismo islamico che penetra come una malattia infettiva in Europa, non vede il fascismo dell'Unesco che contorce la storia per compiacere i musulmani... Dobbiamo fare piazza pulita di questa gente e dobbiamo bruciare perfino le infettate poltrone dove hanno appoggiato i loro immondi deretani.

il sorpasso

Dom, 16/07/2017 - 10:48

Fanno veramente schifo e nessuno prende provvedimenti....la gente è stanca perchè in Italia ci sono tanti disoccupati, senzatetto e il lavoro manca giorno dopo giorno e il governo cosa fa: va a prendere i migranti e crea nuove coop.rosse per ospitarli.

giancristi

Dom, 16/07/2017 - 10:50

La conclusione di "Mafia Capitale" lascerà molto tempo libero al procuratore Pignatone e ai suoi collaboratori, per cominciare a indagare su queste "coop".

F.F

Dom, 16/07/2017 - 10:56

questa é l'Italia.. come mai vi meravigliate?? ormai non viene neanche presa sul serio.. mi piance il cuore vedere da fuori che l'Italia stà cadendo cosí in basso :-(

leopard73

Dom, 16/07/2017 - 11:08

DIREI CHE IL GOVERNO RENZI E STATA LA DISFATTA IN TEMA DI ACCOGLIENZA L'HA VOLUTA LUI IL BISCHERO ED ORA STA CERCANDO DI SCARICARE LE COLPE ALTRUI E QUESTO IL PRESIDENTE DEL CONSIGLIO CHE VOLEVAMO? DIREI PROPRIO NO. ORA STA CERCANDO CONSENSI COME IL BAMBINO CHE CERCA CARAMELLE. POVERO CIALTRONE ILLUSO.

aldoroma

Dom, 16/07/2017 - 11:17

Mentre i pensionati a 500 e voi ancora votate pd

Ritratto di Elvissso

Anonimo (non verificato)

LostileFurio

Dom, 16/07/2017 - 11:25

@Santippe. purtroppo vero. Ha ragione.

DIAPASON

Dom, 16/07/2017 - 11:26

E tragico il ruolo del burattino, diventa drammatico se non si conosce il burattinaio

Marcolux

Dom, 16/07/2017 - 11:33

Ma un colpo di Stato militare no?

Anonimo (non verificato)

DIAPASON

Dom, 16/07/2017 - 11:40

E' tragico essere burattini, diventa drammatico se non si conosce il burattinaio

Ritratto di pinox

Anonimo (non verificato)

Ritratto di CADAQUES

CADAQUES

Dom, 16/07/2017 - 11:48

IL CAPOLAVORO DELLA SINISTRA, impossessarsi dello "Stato", strutturarlo e approfittarsene per ingrassare i suoi maiali con il denaro rubato agli italiani e in anticipo giá estorto, ai loro figli, ai figli dei loro figli e ai figli dei figli dei loro figli ... per le tre o quattro generazioni che verranno ... Abbattiamo questo mostro di sinistra e questo "Stato" lordo di bassezza e salviamo la mente degli italiani affinché non accettino essere la monnezza e gli schiavi pervertiti di questi maiali debosciati.

Paolobbb

Dom, 16/07/2017 - 11:52

Ma quelle toghe rosse che tanto si sono accanite contro Berlusconi che fine hanno fatto adesso che cè da indagare su queste coop??da quando le sinistre hanno usurpato il parlamento con un colpo di Stato (unico modo con cui riescono ad andare al potere quando perdono le elezioni) nel 2011,sono scomparsi magistrature e giustizia (oltre a Benigni,Littizzetto,Saviano e il regista Moretti)...un altra domanda: ma i PARTIGIANI che tanto sbandierano di aver "liberato" questo paese che fine hanno fatto??cosa dicono in merito a questa INVASIONE??possibile che urlano solo quando devono chiedere al PD l'aumento mensile della pappatoia per essersi scomodati nel '45??viene il dubbio che se esistevano le coop nel '45 e mangiavano con i nazisti,lor kompagnucci sarebbero stati capacissimi di affermare che in fondo i nazisti erano brave persone e che ci avrebbero portato ricchezza,progresso ed economia!!!

Ritratto di CADAQUES

CADAQUES

Dom, 16/07/2017 - 11:53

IL CAPOLAVORO DELLA SINISTRA, impossessarsi dello "Stato", strutturarlo e approfittarsene per ingrassare i suoi maiali con il denaro rubato agli italiani e in anticipo giá estorto, ai loro figli, ai figli dei loro figli e ai figli dei figli dei loro figli ... per le tre o quattro generazioni che verranno ... Abbattiamo questo mostro di sinistra e questo "Stato" lordo di bassezza e salviamo la mente degli italiani affinché non accettino essere la monnezza e gli schiavi pervertiti di questi maiali debosciati. - ULTIME NOTIZIE "I trucchi dei contributi dei sindacalisti: pensioni da 39mila a 114mila euro - La Corte dei Conti vuole bloccare le pensioni gonfiate. L’Inps chiede lumi al ministero. Ma lo stop vale solo per il futuro"

Ritratto di CADAQUES

CADAQUES

Dom, 16/07/2017 - 11:54

IL CAPOLAVORO DELLA SINISTRA, impossessarsi dello "Stato", strutturarlo e approfittarsene per ingrassare i suoi maiali con il denaro rubato agli italiani e in anticipo giá estorto, ai loro figli, ai figli dei loro figli e ai figli dei figli dei loro figli ... per le tre o quattro generazioni che verranno ... Abbattiamo questo mostro di sinistra e questo "Stato" lordo di bassezza e salviamo la mente degli italiani affinché non accettino essere la monnezza e gli schiavi pervertiti di questi maiali debosciati. - ULTIME NOTIZIE "I trucchi dei contributi dei sindacalisti: pensioni da 39mila a 114mila euro - La Corte dei Conti vuole bloccare le pensioni gonfiate. L’Inps chiede lumi al ministero. Ma lo stop vale solo per il futuro"...

ilfratellogrande

Dom, 16/07/2017 - 11:58

vivo in inghilterra. sono tornato a como in vacanza a pasqua e ho portato la bambina ai giardinetti al lago.. nel cammino verso un tipo di colore che apre la seconda bottiglia di prosecco e la beve a cena vicino ai bambini. poi si botta a i pantaloni e incomincia a pisciare di fronte ai bambini... a pochi metri dalla polizia che non ha fatto niente a sto tipo anche dopo che li abbiamo avvisati... e che potrebbero fare se i tribunali assolverebbero immancabilmente il tipo... Se invece io avessi pisciato sarei già in galera per aggravati atti osceni in presenza di minori in luogo pubblico.... sto paese è in rovina.

baronemanfredri...

Dom, 16/07/2017 - 12:01

CERTO CHE LO SFOTTIMENTO PER GLI ITALIANI E' PERFETTO. ARIEL ERA UNA DITTA DI DETERSIVO PER LAVATRICE. LAVATRICE SIGNIFICA PULIRE SOLDI E MONTAGNE DI SOLDI SOLDI DI ITALIANI CHE VANNO AI CLANDESTINI.

Ritratto di Raperonzolo Giallo

Raperonzolo Giallo

Dom, 16/07/2017 - 12:05

Il bello delle cooperative, per il PD, non è solo quello di prelevare dallo Stato milioni di euro per favorire l'invasione di "nuovi itagliani from Africa" che poi saranno condotti al voto con tutte le sterminate famiglie ricongiunte, ma anche di dare lavoro e una bella sedia pubblica a migliaia di parassiti comunisti che incassano stipendi per tenere in piedi le associazioni suddette, oltre che agevolazioni sindacali, fiscali, amministrative e quant'altro. Siamo alla fiera dei Vampiri.

italianodeluso

Dom, 16/07/2017 - 12:14

Meritano solo pernacchie e calci nel c..o discutere con loro è tempo sprecato

Michele Calò

Dom, 16/07/2017 - 12:28

Dalla padella alla brace, prima. Ora definitivamente nella fogna. Maccheccefrega: Totti resta nella Roma e Donnarumma nel Milan e tanto basta agli italioti cialtron!

Ritratto di elkid

elkid

Dom, 16/07/2017 - 12:36

--anch'io voglio elencare qualche coop--1)la Domus Caritatis Società Cooperativa Sociale Roma ha elargito un finanziamento di 10mila euro a Forza Italia---2)la Fiorita di Bari: il versamento è di settemila euro a favore del partito di papy--3)la Mediterranea Società Cooperativa Sociale Onlus Roma-10mila euro versati al popolo della libertà-4)Senis Hospes di Senise (Potenza) 10mila euro a forza italia-5)la Quadrifoglio di Pinerolo (4mila euro)alla lega-6)la Lombardia Società Cooperativa 3mila euro alla lega-7) la Proeventi di Verona (9mila)alla lega-8)la Editrice Esedra di Roma, fallita nel 2010 (100mila euro)alla lega--mi fermo per mancanza di spazio-swag ganja

piardasarda

Dom, 16/07/2017 - 13:10

ecco cosa intende Galantino quando parla di furbi.

Paolobbb

Dom, 16/07/2017 - 13:27

ilfratellogrande@ di cosa ti stupisci??è l'Italia "antifascista" (e te lo dico da non-fascista ma da persona di buon senso che guarda i fatti) tanto sbandierata da lor kompagnucci...pensa che se quell'africano avesse messo le mani addosso ai tuoi bambini non lo avrebbero in ogni caso arrestato perchè "è colpa di Salvini che fa populismo",e se avresti osato fermarlo ti avrebbero condannato per "razzismo"...e guarda che non sto facendo ironia...tuttavia sono gli stessi italiani che permettono questo skifo visto che votano ancora PD grazie alla genialità di questo partito che prima distrugge il paese e poi fa FINTA di "litigare con se stesso" per conservare i voti degli "utili idioti" (come li definiva lo stesso Lenin ben sapendo che sporco bluff/truffa fosse il marxismo)!!!

Paolobbb

Dom, 16/07/2017 - 14:14

elkid@ quindi nel suo commento lascia velatamente ad intendere di lasciar libere di arricchirsi queste associazioni,giusto??. Siamo sempre li,quando si tira in ballo il denaro,che tanto dicevate di ripudiare,allora subito intervenite con "anche le destre lo fanno". Ma ok elkid,voglio venirle incontro con il fatto che la destra è quella ignorante brutta sporca e cattiva,tuttavia la domanda che sorge spontanea a voi istruiti di sinistra è: VOI NON ERAVATE QUELLI ONESTI,PURI E CASTI???dosvidania kompagno.

Tarantasio

Dom, 16/07/2017 - 14:41

VORREMMO CONOSCERE I NOMI DEGLI STIPENDIATI ONLUS-ONG , IL RUOLO E IL COMPENSO

Ritratto di elkid

elkid

Dom, 16/07/2017 - 14:59

--Paolobbb-se le associazioni svolgono il loro lavoro in maniera puntuale e nel rispetto della legge criticarle è da ipocriti---il tampone e filtro che esse operano è notevolissimo --altrimenti i migranti a spasso sarebbero decisamente a livello di guardia---gli errori politici sono un fatto --il lavoro delle coop altro--sono ben felice quando si indaga sul cara di mineo per vedere se tutto si svolge secondo le leggi--però non bisogna fare gli ipocriti --le coop bianche e nere ci sono e vivono insieme a noi perchè il denaro non puzza per nessuno--e se un migrante pisciava in un parco nel 2011 non rischiava l'ergastolo solo perchè al governo c'era la destra--ne avete avuto di tempo per ribaltare i codici--swag

Tarantasio

Dom, 16/07/2017 - 15:27

'svolgono il loro lavoro in maniera puntuale e nel rispetto della legge '' come pure i boia...

baronemanfredri...

Dom, 16/07/2017 - 15:52

ELKID ALLORA PARLIAMO DELLE COOP DELLE COSTRUZIONE EDILI VEDI I BILANCI, POI PARLIAMO DELLE COOP CHE SI STANNO ARRICCHENDO SULLA PELLE DEI NEONATI BAMBINI E MADRI, POI IPOCRITAMENTE ELENCHI LE COOP CHE SONO DI TUTTI I TIPI. PER CASO VISTO CHE SEI INFORMATISSIMO, SE CI SONO COOP CATTOCOMUNISTI? FORZA ITALIA? NON MI PARE CHE SI STANNO ARRICCHENDO SULLA PELLE DI NEONATI COME I TUOI COMPARI DELLA SINISTRA. QUANDO MANGI E BEVI RICORDATI DEL SANGUE INNOCENTE CHE VOI SINISTRI AVETE RIEMPITO IL MEDITERRANEO DI MORTI. TI POSSO FARE L'ELENCO, MA STASERA TU MANGI E DORMI LO STESSO TRANQUILLO SEI ABITUATO SEI DELLA SINISTRA. DORMI TRANQUILLO FINO ALLA FINE DEFINITIVA DEL PD E ESTREMA SINISTRA. STAI TRANQUILLO E PENSA CHE FAI ARRICCHIRE LE CASSE DEGLI IPOCRITI

Paolobbb

Dom, 16/07/2017 - 17:02

elkid@ "lavoro puntuale e a norma di legge" già,ma quali leggi??pure i boia nel medioevo lavoravano a norma di legge...lei stesso ha ammesso che i soldi fanno gola ed proprio per questo che le coop "umanitarie" (con il portafoglio degli italiani) faranno in modo che gli africani arrivino in eterno. Elkid si faccia un viaggetto nelle nostre periferie (dalla quale fuggirebbe alla velocità della luce) e vedrà come i "migranti" sono a spasso tutto il giorno,grazie alle sue associazioni. Lei ha poi parlato di sovvenzione ai partiti (10mila-100mila euro) quando qui le coop di sinistra INCASSANO MILIONI DI EURO,il che il paragone è totalmente fuori luogo...per quanto riguarda il 2011 con le destre non eravamo a questo skifo in quanto Berlusconi (che lei chiama ancora "papy") stava evitando l'invasione facendo accordi con Gheddafi,ma voi gli avete fatto un colpo di Stato proprio per questo!!!

Ritratto di elkid

elkid

Dom, 16/07/2017 - 20:02

---Paolobbb---alla guerra contro gheddafi ci è andato berlusconi e non pinco pallo---finiamola con questa menata che è stato costretto--perchè se è vero che il presidente della repubblica ha il comando delle forze armate-presiede il Consiglio supremo di difesa- può però dichiarare lo stato di guerra solo e soltanto su delibera delle camere---se papy all'epoca si fosse dimesso sbattendo la porta oggi sarebbe ricordato come grande statista--ma gli rodeva l'attivismo dell'altro nano francese e lo ha seguito noncurante fin nel baratro--lei vede le coop come il diavolo--ma lasci perdere per un attimo i dirigenti e conti le centinaia di migliaia di operai che ivi lavorano e si sudano la pagnotta riuscendo a mantenere le famiglie --il numero è impressionante--le coop non si devono eliminare --sono un tesoro per l'occupazione che va armonizzato meglio e magari controllato con leggi più stringenti

Ritratto di elkid

Anonimo (non verificato)

Ritratto di elkid

elkid

Dom, 16/07/2017 - 20:12

---l'europa deve ascoltare minniti --che al netto della retorica e bla bla politici è forse l'uomo politico più capace che abbiamo in italia in questo momento--per i suoi trascorsi e per gli incarichi svolti in passato---minniti faccia la voce grossa --e nel caso venga snobbato in sede europea minacci di sfruttare una direttiva di Bruxelles- la 2001/500- scritta dopo la guerra nei Balcani per favorire il movimento dei profughi--insomma --anche i tipi come erdogan ci insegnano che la minaccia può essere proficua --swag

Ritratto di elkid

elkid

Dom, 16/07/2017 - 20:50

--vabbè se mi cannate gli interventi --il mio discorso perde di filo logico----già quella di contingentare le parole non è un'idea felice--swag ganja