Sanremo, prete contro Mahmood: "Ha vinto un immigrato con i tatuaggi…"

Ancora polemiche sulla vittoria del cantante milanese al 69esimo Festival di Sanremo. Un sacerdote su Facebook: "Canzone vergognosa"

Questa volta è un sacerdote, padre Salvatore Picca, parroco di San Martino Valle Caudina (provincia di Avellino) a protestare veementemente contro la vittoria di Mahmood al 69esimo Festival di Sanremo.

Il prete, su Facebook, si è scagliato contro il trionfo del giovane cantante milanese, alimentando il già corposo polverone di polemiche sulla questione. All'uomo di chiesa irpino "Soldi" non piace proprio, anzi.

E sulla propria bacheca Fb, scrive polemicamente: "Sarò un sovranista...un fascista...un nazionalista...uno squadrista e tutti gli ista del mondo ma la canzone di Mahmood davvero non si può sentire... è semplicemente vergognosa...ma si è realmente fascisti e razzisti dicendo che non può vincere il festival della canzone italiana una schifezza del genere e che non si può dire a tutto il mondo che la canzone italiana è ridotta a quello schifo????".

Ma l'affondo del sacerdote non è finito qui: nelle ultime righe del post il don rincara la dose contro Mahmood, difendendo invece le tre ugole de Il Volo: "WWWWW IL VOLO... purtroppo hanno avuto una sola pecca non erano musulmani non erano immigrati non erano pieni di tatuaggi non erano drogati erano solo troppo italiani e con una canzone troppo italiana per vincere il festival della canzone italiana".

Insomma, altra benzina su un fuoco vivo.

Commenti
Ritratto di pasquale.esposito

pasquale.esposito

Mar, 12/02/2019 - 11:48

IO SONO D;ACCORDO CON PADRE PICCA NON AL 100% MA AL 1000%!.

Ritratto di L'Informista

L'Informista

Mar, 12/02/2019 - 12:01

Lasciatelo dire a chi, come me, ha calcato i palchi delle balere di mezzo mondo a cavallo. A cavallo anni 70/80, intendevo dire. E' sicuro Sanremo quest'anno ha fatto bestemmiare un pò tutti, preti compresi. E i tatuaggi di certo non aiutano.

Romalupacchiotto

Mar, 12/02/2019 - 12:04

Ha ragione il prete la canzone Soldi è una vera schifezza, non riconosco più il festival e rimpiango quello di una volta.... A tutti è stato visibile il complotto per la vincita. RAI SCHIFO e giornalisti compresi

Ritratto di Pictures

Pictures

Mar, 12/02/2019 - 12:15

"Ero straniero e mi avete accolto" disse Gesù. Quindi, caro prete, o ti attieni agli insegnamenti della tua religione, o cambi mestiere e ti dedichi ad altro. Nel tuo specifico potresti considerare i metodi e il credo talebano (anche se non termina in -ista), perché sembrano addirti alquanto. Il ragazzo è di Milano di madre sarda, manco straniero, italianissimo. E canta inoltre valori universali. I tatuaggi? Rappresentano criteri di giudizio, i tatuaggi? Forse sono stimmati, che ne sai tu?

ulio1974

Mar, 12/02/2019 - 12:17

il prete ha più che ragione: sto ascoltando la canzone per la prima volta: fa davvero schifo!!

stefano751

Mar, 12/02/2019 - 12:30

Si è capito e si è propagandato prima di iniziare che sarebbe stato il festival dei migranti, tutto come da copione. Bisognava subito fermare il festival taroccato. Qui è proprio il caso di dire che la musica è politicizzata, perchè la canzone fa veramente schifo. Per salvare la faccia potevano dargli il 3 posto e già sarebbe stato troppo. Il prete ha ragione e lui ne capisce di musica. Solo in chiesa si può ascoltare ancora della buona musica. Non a caso i più grandi cantanti italiani vengono dal coro delle parrocchie. Comunque i palloni gonfiati presto si sgonfiano mentre i bravi cantanti come quelli de "Il Volo" hanno già vinto.

stefano751

Mar, 12/02/2019 - 12:30

Si è capito e si è propagandato prima di iniziare che sarebbe stato il festival dei migranti, tutto come da copione. Bisognava subito fermare il festival taroccato. Qui è proprio il caso di dire che la musica è politicizzata, perchè la canzone fa veramente schifo. Per salvare la faccia potevano dargli il 3 posto e già sarebbe stato troppo. Il prete ha ragione e lui ne capisce di musica. Solo in chiesa si può ascoltare ancora della buona musica. Non a caso i più grandi cantanti italiani vengono dal coro delle parrocchie. Comunque i palloni gonfiati presto si sgonfiano mentre i bravi cantanti come quelli de "Il Volo" hanno già vinto.

Ritratto di kuksa1407

kuksa1407

Mar, 12/02/2019 - 12:32

Che parole giuste!!!

stefano751

Mar, 12/02/2019 - 12:33

Una volta si chiamava festival della canzone italiana, per questo era famoso, gli italiani hanno dato il meglio della musica da sempre. Ora si dovrà chiamare festival dei comunisti rai.

Ritratto di elkid

elkid

Mar, 12/02/2019 - 12:37

--la canzone va a palla in tutte le radio--sulle classifiche di spotify ed itunes--e queste uscite del prete rimba è tutta pubblicità a buon mercato--caro pretonsolo --a proposito di tatuaggi---l'egiziano non ne ha manco uno--mente guarda il corpo di ultimo---fa concorrenza financo a fedez----the last thing--si legga il testo caro don abbondio---se è possibile la canzone è proprio contro l'integrazione--sembra scritta da felpini

ulio1974

Mar, 12/02/2019 - 12:42

ma chi sono tutti questi s(c)emi sconosciuti?!?!? oramai Savremo è una piattaforma di lancio per farsi conoscere - un mese, poi si cade nel dimenticatoi e sconosciutoio per un anno, fino al prossimo festival.

stefano751

Mar, 12/02/2019 - 12:42

Baglioni è entrato nel giro della sinistra e si è fatto strumentalizzare dalla sinistra. I soldi fanno girare la testa, le spalle e le idee. Carriera distrutta, povero Baglioni. Ma che te ne fai di tutti quei soldi se per la gente non vali più niente?

Ritratto di Marcello.508

Marcello.508

Mar, 12/02/2019 - 12:46

Sulla canzone si può eccepire secondo il "deegustibus non disputandum est". Quanto al resto se il ragazzo è nato in Italia e se non sbaglio rientra nei requisiti della legge n. 91/feb 1993 è italiano, ancorchè nn c'è scritto da nessuna parte che l'etnia dell'europa debba essere necessariamente, esclusivamente caucasica. Padre Picca un pò di bromuro le farebbe bene. Glielo dice uno che non guarda con favore certa immigrazione spintanea.

Mannik

Mar, 12/02/2019 - 13:13

Un altro prete idiota...

Ritratto di L'Informista

L'Informista

Mar, 12/02/2019 - 13:24

Non posso che concordare con Stefano. Baglioni frequenta brutte compagnie...e sì che da giovane pareva a posto: tutto brufoli e lenti doppio fondo!

Ritratto di Nahum

Nahum

Mar, 12/02/2019 - 14:05

": "Sarò un sovranista...un fascista...un nazionalista...uno squadrista e tutti gli ista del mondo " No non sei "ista" caro il mio curato, a mio parere sei solo "bile" o "ante" A prescindere da ogni altra questione, un ragazzo nato da madre italiana e sempre vissuto in italia é italiano (ha la cittadinanza per via di madre)....

maryforever

Mar, 12/02/2019 - 14:56

SANREMO TRASH, IL PIU' BRUTTO, MANCAVANO GLI ARROSTICINI E LA SCRITTA ...............festival dell'unita'........

maryforever

Mar, 12/02/2019 - 14:58

UN PRETE CHE PREDICA LA VERITA'.

ondalunga

Mar, 12/02/2019 - 16:07

@elkid: lo chiami "l'egiziano", ma non è italianissimo ? Allora sei rassssista ! poi asserisci che non abbia tatuaggi...me se è pieno, li ha pure in faccia ! Questo dimostra che tu scrivi a vanvera su tutto senza sapere una mazza. Dai vai ad accendere il cylum !

Ritratto di zanzaratigre

zanzaratigre

Mar, 12/02/2019 - 23:56

Ce ne fossero di Preti con la P maiuscola come Padre Picca che non hanno paura di uscire dal gregge di pecoroni asserviti al loro pastore gesuita!