Sciacalli nomadi fermati: erano travestiti da agenti Telecom

La Forestale ha fermato due giovani nomadi a Castelluccio che si aggiravano fra tendopoli e paese: il rischio sciacalli è altissimo

Senza ritegno. Gli sciacalli le proverebbero davvero tutte, pur di arraffare qualche soldo, alle spalle di chi ha perso tutto e molto spesso anche la vita nel terremoto che ha colpito il centro Italia durante la scorsa settimana.

Gli uomini della Forestale hanno fermato a Castelluccio due giovani nomadi travestiti da operatori della Telecom. Le forze dell'ordine li hanno seguiti mentre si aggiravano circospetti fra la tendopoli di Castelsantangelo sul nera e il paese, racconta l'edizione maceratese del Resto del Carlino. Seguiti da tre donne, i due sarebbero ripartiti a fari spenti non appena avvistate gli uomini in divisa. Un comportamento sospetto, che ha fatto intervenire subito la Forestale.

Il rischio di episodi di sciacallaggio ha fatto scattare la massima sorveglianza da parte di polizia e carabinieri, al lavoro per presidiare case e beni abbandonati.

"Se qualcuno di noi dovesse coglierli in flagrante – commenta un abitante della frazione di Gualdo – penso che gli sciacalli rischierebbero il linciaggio. Sono rimasto soltanto io a Gualdo: eravamo 34 persone, ma il sisma ha fatto fuggire tutti. Da solo non posso stare. L’85% delle case è inagibile, le attività commerciali sono isolate."

In molti borghi, nel Lazio come nelle Marche, i cittadini terremotati hanno organizzato ronde di volontari proprio per prevenire episodi di sciacallaggio. Qualcuno preferisce dormire in macchina vicino alle case distrutte. La sorveglianza, però, non basta purtroppo ad evitare odiosi tentativi di furto.

Commenti
Ritratto di mbferno

mbferno

Lun, 29/08/2016 - 13:22

Gli sciacalli ci sono dappertutto.I finti agenti telecom,enel e quant'altro girano spesso anche dalle mie parti,per strappare,in modo truffaldino,contratti di fornitura che non hanno niente a che vedere con le aziende citate. Tutte persone che mando regolarmente a quel paese....per quanto riguarda i nomadi,altrettanto a quel paese li manderei,ma non a parole.....

Sentry

Lun, 29/08/2016 - 13:24

il linciaggio sarebbe un bel segnale !!!

Ritratto di giangol

giangol

Lun, 29/08/2016 - 15:02

risorse sboldriniane ricchissime di inventiva tanto utili al nostro paese

Zizzigo

Lun, 29/08/2016 - 17:20

La legge esiste, ma solo per le persone oneste.

VittorioMar

Lun, 29/08/2016 - 17:21

...sapete bene cosa farebbero agli sciacalli la parte onesta e generosa del Paese!!...quello che facevano ai disertori in guerra!!!

paco51

Lun, 29/08/2016 - 17:48

Gli va data una tenda subito per la loro attività culturale e la visita della maestrina è il minimo! ps.( non la censurare) io sono per un tribunale di guerra subito. Si troverebbero anche volontari gratuiti.

Ritratto di hernando45

hernando45

Lun, 29/08/2016 - 17:53

Ci vogliono le RONDE TERREMOTANE!!!lol lol Amen.

FRANZJOSEFVONOS...

Lun, 29/08/2016 - 18:17

DURANTE IL TERREMOTO DI MESSINA 1908 SONO STATE ISTITUITE RONDE MILITARI TRA IL REGIO ESERCITO LA REGIA MARINA E I REGI CARABINIERI. SONO STATE APPLICATE NORME DAEL CODICE MILITARE IN TEMPO DI GUERRA. SONO STATE FUCILATE MOLTE PERSONE. ESSENDO CHE OGGI, REPUBBLICHETTA DA TEATRINO DA AVAN SPETTACOLO, I LADRI SONO PROTETTI E COCCOLATI DALLE LEGGI E MAGISTRATURA E CONTESTUALMENTE DOBBIAMO ANCHE SCRIVERE CHE E' STATO DA VILI ANCHE LA FUCILAZIONE IN TEMPO DI GUERRA, DOBBIAMO FARE DA NOI GIUSTIZIA. QUALCHE M,,,,TA O COR,,,TO GRIDERA' ALLO SCANDALO, MA QUESTA E' LA VERITA'. BOLDRINI CHE DICI? FRATEEEEELI ZINGARI CHE HAI DA DIRE DONF RANCESCO?

Ritratto di Leonida55

Leonida55

Lun, 29/08/2016 - 18:58

Bisognerebbe far sapere quale sarà la pena effettiva ( non virtuale, come spesso capita) per questi atti ignobili, commessi da queste persone...raffinate. Ho l' impressione che la risposta sarebbe più irritante dei furti che hanno commesso.

Ritratto di Situation

Situation

Lun, 29/08/2016 - 19:24

uccideteli subito

Ritratto di Anna 17

Anna 17

Lun, 29/08/2016 - 19:32

Questi delinquenti tanto amati da importanti cariche dello Stato, dovrebbero essere lasciati al linciaggio della gente. Ne bastano pochi, quando in palio ci sarà la pelle forse qualche cosa riusciranno a capire come le loro ammiratrici, se al massimo come punizione ci sarà una ramanzina continueranno schifosamente a disturbarci come le zanzare.

Ritratto di Raperonzolo Giallo

Raperonzolo Giallo

Lun, 29/08/2016 - 20:05

Non c'è nessuna forma di vita organica peggiore dei nomadi, persino una coltura batterica ha più dignità.

Linucs

Lun, 29/08/2016 - 20:06

Linciare senza neanche chiedere il nome, soprattutto se hanno la faccia da zingaro.

Ritratto di bonoitalianoma

bonoitalianoma

Lun, 29/08/2016 - 20:26

MA PERCHÉ LE FORZE DELL'ORDINE IN QUEI FRANGENTI NON HANNO CARTA BIANCA PER SPARARE: CHI NON HA NIENTE DA TEMERE E DIMOSTRA LE SUE INTENZIONI NON HA ATTEGGIAMENTI SOSPETTI PER INTERVENIRE DRASTICAMENTE MA CHI SI SOTTRAE AL CONTROLLO DELLE FORZE DELL'ORDINE DEVE ESSERE INTERCETTATO E BLOCCATO AL FINE DI CONOSCERE DI CHE PASTA È FATTO IL SOGGETTO. MEGLIO UNA MELA MARCIA IN MENO NELLA CESTA CHE DOVER BUTTARE VIA TUTTO PER INSIPIENZA.

Ritratto di BenFrank

BenFrank

Lun, 29/08/2016 - 20:37

Zingari che non rubano...

Ritratto di do-ut-des

do-ut-des

Lun, 29/08/2016 - 22:32

io, agenti telecom, non l'ho mai sentito, al massimo, tecnici. Non esistono gli agenti.

Ritratto di bonoitalianoma

bonoitalianoma

Lun, 29/08/2016 - 22:58

CHISSÀ CHE NON SUCCEDA QUESTA STORIELLA: LE GUARDIE A DUE PERSONE: FERMI LÀ COSA FATE DOVE ANDATE? RISPONDONO: SIAMO DELLA AG.ENTRATE. RISPONDONO: BENE ENTRATE PURE MA ANDATEVENE.