Sgarbi se la prende con quelli che guardano la Nazionale

Non usa mezzi termini Vittorio Sgarbi: "Quelli che guardano la partita della nazionale mi fanno cagare"

"Quelli che guardano la partita della nazionale mi fanno cagare". Non usa mezzi termini Vittorio Sgarbi. Che, in una intervista a Radio Campus, ha tuonato: "L’altra volta sono andato da un amico, hanno messo due posti a tavola perché gli altri dieci stavano tutti davanti allo schermo a guardare una partita di merda. Ma perché mi chiedo. Ogni volta che vedo quello schermo verde con undici coglioni che corrono dietro a una palla mi chiedo il perché accada questo. È una umiliazione. È una mancanza totale di divertimento, soprattutto quando c’è l’Italia".

Il critico d'arta poi rincara la dose: "Quelli che si tingono la faccia col tricolore? Sono dei dementi impraticabili, umanità degradata”.

Intanto però la partita di ieri tra Italia e Spagna in onda su Rai1 ha raggiunto 14 milioni 330mila spettatori e uno share del 64% a cui vanno aggiunti i 951mila e il 4.26 che hanno seguito la partita su Rai4 con il commento della Gialappàs per un totale di 15 milioni 281mila e il 68.40.

Commenti

ziobeppe1951

Mar, 28/06/2016 - 14:00

È quello che ho sempre pensato...bravo Vittorio

Ritratto di bandog

bandog

Mar, 28/06/2016 - 14:09

CAPRE,CAPRE,CAPRE,CAPRE,CAPRE,CAPRE,CAPRE,CAPRE,CAPRE,CAPRE,CAPRE,CAPRE...

paco51

Mar, 28/06/2016 - 14:10

da quando ci sono quelli "diversamente bianchi" io non la guardo più!

Mannik

Mar, 28/06/2016 - 14:18

Complimenti Paco, lei si che è una persona intelligente! Diversamente intelligente.

DIAPASON

Mar, 28/06/2016 - 14:20

Una logica provocazione di un uomo che guarda con una prospettiva che va oltre il calcio.

Ritratto di marapontello

marapontello

Mar, 28/06/2016 - 14:24

Sui tifosi ha ragione.

Ritratto di RENZI

RENZI

Mar, 28/06/2016 - 14:28

E da quando in qua' la Nazionale Italiana e fatta da Africani ? Mancano i cinesi e gli aborigeni e siamo a posto... ma chi la guarda più' questa cosa ...

Ritratto di llull

llull

Mar, 28/06/2016 - 14:33

OK Vittorio, potrà anche non piacerti il calcio e nessuno ti obbliga a guardarne le partite. Però non sei autorizzato ad offendere quelli cui invece tale sport piace, e piace molto evidentemente. Se devo dirti la verità, a me certe opere d'arte mi stimolano la defecazione ma non per questo arriverei ad offendere te che invece ne subisci degli orgasmi.

Valvo Vittorio

Mar, 28/06/2016 - 14:43

Non sono uno psicanalista pertanto non posso disquisire sui comportamenti umani. E' fuor di dubbio che sin da ragazzino ho dovuto inforcare gli occhiali per tre aberrazioni visive: miopia, astigmatismo e con l'età presbiopia. Con il migliorare della tecnica ho usato le lenti a contatto e per ultimo intervento mediante laserterapia. Dico questo perché ritengo di non aver giocato a pallone sin da piccolo come facevano i miei coetanei. In età matura ho praticato diverse attività sportive, tuttavia mi lascia perplesso con quanta foga gli italiani e non solo, seguano il gioco del calcio. Ritengo debbano essere distinte le altre attività della vita da quelle sportive!

joecivitanova

Mar, 28/06/2016 - 15:04

Va bene Signor Vittorio Sgarbi; vorrà dire che ogni volta che vedrà delle persone davanti ad un televisore guardare una partita di calcio, andrà in bagno a cagare; se poi gioca la nazionale si affretterà a farlo; se poi soffre di stipsi sarà un toccasana per lei, e non si dovrà neppure più arrabbiare per questo e rischierà di meno quei brutti e pericolosi dolori al petto che ultimamente ci hanno fatto impaurire. Guardi la cosa dal punto di vista positivo, per Lei, e lasci che Renzi (e gli italiani) si illuda per qualche altro..mesetto..!! g.

Ritratto di gabriele74-cina

gabriele74-cina

Mar, 28/06/2016 - 15:11

Grande Vittorio ! Concordo al 100%

m.nanni

Mar, 28/06/2016 - 15:18

tifo fortemente l'Italia e me ne vanto; tifo anche per te però a volte dovresti prenderti una camomilla o farti una bella vacanza in Sardegna.

Ritratto di tempus_fugit_888

tempus_fugit_888

Mar, 28/06/2016 - 15:41

@m.nanni (15:18) Mi spieghi per favore cosa significa "tifare per l'Italia"? Spiegamelo, per favore. Con parole semplici affinché io possa capire, ma soprattutto logiche.

menco

Mar, 28/06/2016 - 15:49

Che dire ...un altro intellettuale che ci vuole dire come vivere ci vuole pazienza Saluti

Holmert

Mar, 28/06/2016 - 16:03

Lo sport è stato sempre un grande fenomeno popolare ed il pallone è al primo posto. Da ragazzi noi la chiamavamo la "sfida",mica la partita."Ragà facciamo la sfida"? E la sfida ci fu anche con le giostre cavalleresche prima del gioco del calcio. Quando vincemmo i primi mondiali,la compassata e fascista Italia andò in delirio. E' tanto fenomeno popolare, che un bravo giocatore viene pagato a milioni. Cosa può recriminare Sgarbi di fronte ad un così vasto ed irrefrenabile fenomeno di massa,mondiale e forse planetario? E' lui l'anomalia,strano che non se ne avveda.

Una-mattina-mi-...

Mar, 28/06/2016 - 16:12

Lapalissiana evidenza

Mano-gialla

Mar, 28/06/2016 - 16:16

renzi14:28 NON AI TROVATO UNALTRO NOME MAGARI POTEVI CHIAMARTI ULISSE CHE E UN BEL NOME !!

marygio

Mar, 28/06/2016 - 16:22

eh si vado a parigi per vedere la gioconda. col kazxx

m.nanni

Mar, 28/06/2016 - 16:23

tempus_fugit_888. tifare per l'Italia vuol dire mandare a casa la Boldrini, Renzi con Mattarella e tutta la sinistra italiana che stanno scassando il paese con i proclami demenziali a favore dell'immigrazione clandestina. tifare per l'Italia vuol essere anche il motto di mandare via Junher e tutti quelli che si propongono innovatori di un'Europa che loro hanno scassato. tifare Italia, vuol dire di ritrovarsi nell'orgoglio che la sfida su ogni campo sa produrre.

Rossana Rossi

Mar, 28/06/2016 - 16:30

Non sono d'accordo. Posso dissentire su certe manifestazioni veramente eccessive e maleducate ma guardare una partita non è un male per nessuno. A qualcuno piacciono i quadri ad altri piace lo sport, si tratta di gusti e opinioni che anche Sgarbi dovrebbe rispettare.

Ritratto di pasquale.esposito

pasquale.esposito

Mar, 28/06/2016 - 16:37

PER; PRIMA COSA IO SONO CONTENTO QUANDO VINCE L;ITALIA; É QUESTO PERCHE MI DIVERTO A VEDERE UNA BELLA PARTITA DI CALCIO E SE VINCE LA NAZIONALE ANCORA DI PIU; É SE SECONDO SGARBI IO DOVREI OGNI GIORNO FARE IL MENOGRAMO É RIFLETTERE SULLA SITUAZIONE CHE CÉ IN ITALIA ALLORA IO MI DOVREI SPARARE PER LA DISPERAZIONE;MA COSA VUOLE SGARBI TOGLIERCI ANCHE IL CALCIO?! MA NON BASTA CHE TUTTI I GIORNI STIAMO A LAMENTARCI SUI POLITICI E I LORO SCANDALI! ADESSO VIENE ANCHE SGARBI A DIRCI CHE NON DOBBIAMO PIU GUARDARE LE PARTITE?! É SE LA NAZIONALE E COMPOSTA DI DIVERSAMENTE BIANCHI; QUESTO NON VUOL DIRE NIENTE; É COSA DEVE DIRE LA GERMANIA CHE HA TURCHI; INGLESI É POLACCHI NELLE SUE FILE?!.

thelonesomewolf97

Mar, 28/06/2016 - 16:46

Eh no, caro Vittorio, questa volta non sono d'accordo con te. Giudizi facili come i tuoi sullo sport sono pietosi e mi lasciano molto perplesso. Una volta tanto che gli Italiani si trovano riuniti, con il tricolore,a sostenere la squadra nazionale che pratica uno sport, è veramente raro. Dovresti esserne contento o preferisci le riunioni gay pride con gli striscioni arcobaleno?!

thelonesomewolf97

Mar, 28/06/2016 - 16:47

(seguito)?! Io ho sempre praticato sport fin da bambino e mi piace vedere manifestazioni sportive, tanto più se fatte con partecipazione e slancio (una volta tanto).D'accordo, lo sport vero mi dirai era quello dove gli atleti venivano premiati con l'alloro, ma sono passati gli anni e purtroppo le cose sono cambiate. Però a me lo sport piace ancora. Che diresti se qualcuno (assurdamente come te) dicesse che tutti quelli che guardano pinacoteche o statue sono cxxxxxxi?! Il bello è quando tutti abbiamo interessi diversi. Un'ultima cosa: per cagare prendi un purgante o rileggiti le tue farneticanti dichiarazioni. Torna a essere un critico d'arte. È meglio per te e per noi.

robybg

Mar, 28/06/2016 - 16:47

dott Vittorio sono d 'accordo con Lei quando critica in modo giusto e corretto (vedasi esempio Floating Piers chiamato "opera d'arte.....) ma quetsa volta ha ESAGERATO per una volta che ci si trova UNITI sotto una unica Bandiera Voglio pensare che questo sfogo sia frutto del caldo afoso di questi giorni !!

Ritratto di Caprimulgo

Caprimulgo

Mar, 28/06/2016 - 17:00

A forza dire enormità, una giusta l'ha imbroccata anche lui !

LANZI MAURIZIO ...

Mar, 28/06/2016 - 17:12

SGARBI VISTO CHE TI FACCIAMO CAGARE, FATTI LA SCORTA DI CARTA IGIENICA, NOI POPOLO IGNORANTE NON TUTTI AMIAMO L'ARTE COME TE, NOI CI DIVERTIAMO CON IL CALCIO, PERDONACI.

marzioriccio

Mar, 28/06/2016 - 17:14

Vorrei far sapere a Sgarbi quanto mi piaccia l'arte e quanto mi piaccia il calcio, ma anche il rugby, e le donne e il cinema, e la lettura, e il mare e la montagna, e la buona cucina, ma anche la frittatona con la cipolla seguita da rutto libero.... Non mi piacciono i suoi occhiali, ma non per questo lo odio, cxxxi suoi.

Ritratto di ilvillacastellano

ilvillacastellano

Mar, 28/06/2016 - 17:32

Perché "commento choc" (è preferibile il termine inglese "shock", comunque)? Sgarbi ha tutto il diritto di arrabbiarsi contro certi costumi sociali autolesionistici. E' una grande verità storica che il potere malsano (come il nostro) e, quindi, affatto democratico (come il nostro) ricorra ai giochi di qualsiasi genere per drogare e controllare le masse, che docilmente queste purtroppo accettano nonostante la miseria in cui versano. Nell'era romana, infatti, sotto i più feroci dittatori, come Nerone per esempio, si offriva alla plebaglia rumorosa "panem et circenses" per tenerla queta. Oggi, diversamente dall'antichità, si offrono solo partite di pallone, calcio in quantità, "circenses" insomma, poiché il pane è indisponibile. Si sono fregato anche quello e quel poco che rimane continuano a fregarselo le varie caste di qualsiasi tipo che dominano la nostra cara Italia attuale.

veromario

Mar, 28/06/2016 - 17:43

llull. e come se il tuo testo lo avessi scritto io.

Reziario

Mar, 28/06/2016 - 17:44

Grande Vittorio. Gli Italiani scendono in piazza e scoprono il tricolore solo quando c'è il pallone.

Zizzigo

Mar, 28/06/2016 - 17:48

Purtroppo devo essere d'accordo. Il calcio occupa gli spazi vuoti nelle teste dei tifosi.

veromario

Mar, 28/06/2016 - 17:50

vedo che ce molta gente a cui non interessa il cacio,ma probabilmente nemmeno le moto e nemmeno le auto,figurati il tennis e non parliamo della palla volo e mio dio il tiro a volo: ma a noi che ce ne frega,fatevi i fatti vostri che nessuno vi dice niente e non rompete a chi piace tutto il resto,io guardo di tutto dal calcio al biliardo e tifo tutto ciò che e italiano alla vostra faccia

Ritratto di tempus_fugit_888

tempus_fugit_888

Mar, 28/06/2016 - 17:59

@m.nanni (16:23) adesso è chiaro, ma mi era sembrato che nel tuo post delle 15:18 ti riferissi al calcio ed è su questo eventuale "tifo" che ti chiedevo chiarimenti.

un_infiltrato

Mar, 28/06/2016 - 18:00

Anch'io disistimo il gioco, pardon, il giuoco... del calcio. Lo ritengo tutt'altro che uno sport. E' un volgarissimo sporco pasticciaccio inquinato dal business. Per ripulirlo, anche se appena un po', basterebbe ridurre di almeno tre quarti i guadagni dei giuocatori. Quoto al 100% quanto postato dal professor Sgarbi.

Ritratto di Alsikar.il.Maledetto

Alsikar.il.Maledetto

Mar, 28/06/2016 - 18:06

In questo Forum è vietato criticare l’inno italiano?

Craighero Armando

Mar, 28/06/2016 - 18:14

scusate chi è Sgarbi ? chi se ne frega dell'opinione di costui

vince50

Mar, 28/06/2016 - 18:20

Questione di punti di vista,personalmente condivido quanto affermato da Sgarbi.E che in tantissimi abbiano guardato e guarderanno le partite non lascia dubbi.Calcio da dare in pasto alle masse,per tenerle a bada come un'immenso gregge di pecore belanti.

Totonno58

Mar, 28/06/2016 - 18:23

Poverino.

marcs

Mar, 28/06/2016 - 18:29

Caro finto RENZI (ma vero demente) nella nostra nazionale giocano due oriundi brasiliani, cosa cxxxo c'entrano gli africani. E soprattutto cosa cxxxo c'entra lei con l'Italia ? Ma se ne vada aff....lo lei sgarbi e buona parte dei commentatori di questo articolo che parla di un povero pirla vecchio e malato. Finisco con un W L?ITALIA anche calcistica.

Ritratto di Dreamer_66

Dreamer_66

Mar, 28/06/2016 - 18:40

Ma Sgarbi non hai altro a cui pensare? Sarò pure un troglodita ma mi diverte trascorrere 90 minuti a guardare 22 persone che corrono dietro ad una palla... trascorrere invece anche solo 30 secondi ascoltando le tue disquisizioni sulla tale opera d'arte, beh... le palle diventano due e mi toccano terra.

Gianca59

Mar, 28/06/2016 - 18:48

Insomma si è offeso perché 10 amici hanno preferito guardare la partita anziché sedersi a tavola con lui. E invece di farsene una ragione è uscito di senno con la solita sgarberia perdendo l' occasione di starsene per una volta zitto: tanto sappiamo che esiste. Per la cronaca ieri mi sono fermato al lavoro e non mi sono sentito di dire sciocchezze sui colleghi che mi hanno mollato a finire un lavoro molto importante per la mia azienda.

ziobeppe1951

Mar, 28/06/2016 - 18:53

Quoto al 100x100 il villacastellano e un infiltrato

bruco52

Mar, 28/06/2016 - 19:12

una delle cose più banali che sentono sul calcio è" 22 persone in mutande che corrono dietro ad un pallone" ed altre banalità del genere...caro Sgarbi, come esperto d'arte sei un genio, un grande divulgatore, ma stavolta l'hai fatta fuori del vaso....non siamo capre solo perché apprezziamo una cosa che non ti gusta, mentre per me sono capre chi ti dà ragione, senza ragionare sul calcio e sullo sport in genere....chi dice "concordo con te al 100%.." non ha una sua opinione, , ma segue solo la capra col campanaccio....

forbot

Mar, 28/06/2016 - 19:26

Penso che questo mondo è bello, molto vario. C'è nè per tutti ! - Speriamo di poter godere, evacuare, sempre meglio nel dire ognuno di noi, liberamente, quello che ci passa per la " cavezza ". -