"Stasera andiamo al Cocoricò?" Il "boia" di Londra a Riccione

Il killer di Londra che ha origini italiane, Youssef Zaghba appare in un video che è al vaglio degli inquirenti mentre si diverte nella movida di Riccione

Il killer di Londra che ha origini italiane, Youssef Zaghba appare in un video che è al vaglio degli inquirenti mentre si diverte nella movida di Riccione nel luglio 2014. Nelle immagini del canale web You Rimini, Youssef appare in comapgnia di alcuni amici mentre discutono su dove trascorrere la serata. "Dove andiamo? Al Cocoricò, alla Baia Imperiale". Poi risate. Capelli col codino e occhiali in testa. A quanto pare per diversi anni Youssef ha trascorso le sue vacanze in Emilia Romagna. Tra Bologna e la riviera romagnola. La madre e la sorella di Youssef infatti vivono a Castello di Serravalle e sin da bambino, come riporta ilCorriere, il ragazzo trascorreva le sue vacanze in Italia per stare in compagnia degli amici. E così la Digos ha deciso di perquisire le case di tre persone vicine a Youssef. Nella clip che ha fatto il giro del mondo, il jihadista appare con un profilo glamour e amante del divertimento. In un'intervista al Corriere di Bologna, una ragazza che conosceva Zaghba lo descrive come una persona molto attiva e incline al divertimento con serate in discoteca in compagnia dei suoi amici. Zaghba si sarebbe avvicinato all’estremismo islamico tra il 2015 e il 2016, dopo il suo trasferimento a Londra per cercare lavoro. Nel marzo dello scorso anno venne fermato al Marconi mentre era in partenza con un biglietto di sola andata per Istanbul: destinazione Siria. (Clicca qui per guardare il video)

Commenti
Ritratto di marco piccardi

marco piccardi

Mar, 13/06/2017 - 11:00

sono tra noi ma non sono come noi. li possiamo individuare facilmente.

ORCHIDEABLU

Mar, 13/06/2017 - 11:15

Lo avranno ( forse) trattano male,e lui avra' perso ogni fiducia nel prossimo.Non giustifico,Ma se una persona incline al divertimento,quindi solare perde la stima e la fiducia nel genere umano,diventa pericolosa.Sua madre lo descrive come un ragazzo come molti altri,anche sensibile.Il razzismo destabilizza chiunque.

Ritratto di ErmeteTrismegisto

ErmeteTrismegisto

Mar, 13/06/2017 - 12:24

Non fanno un caxxxo per un pò di tempo...si divertono .....si annoiano...e poi devono colpire la decadenza occidentale.....e tutti ad autoflagellarsi per non averli integrati...

fj

Mar, 13/06/2017 - 12:59

Non ha origini italiane. E' nato e cresciuto in Marocco da padre marocchino e madre italiana. Ha due passaporti: uno marocchino e uno italiano.

PaoloPan

Mar, 13/06/2017 - 15:51

Queste risorse Boldri-Bergoliane, che pensano a divertirsi e poi a farsi ammazzare, ma come faranno a pagarmi la pensione???

uberalles

Mar, 13/06/2017 - 19:13

Cercava le 72 vergini ma, non trovandole al cocoricò, ha deciso bene di accoppiarsi con quelle "riservate" ai martiri dell'islam, come segnato sul corano...

uberalles

Mar, 13/06/2017 - 19:15

Il padre è arrivato, in qualche modo, in Italia, la mamma se ne invaghita...ed ecco il risultato. Se, invece di accoglierlo lo avessero picchiato forte sui denti, il marocchino sarebbe rientrato di corsa a casa sua, evitando ulteriori guai a tutti quanti. Mi sembra chiaro, no?