Terremoto, per le casette serviranno almeno sette mesi

Il capo della protezione civile, Fabrizio Curcio, fa sapere che la soluzione individuata per lasciare la popolazione nei paesi colpiti dai terremoti, richiederà almeno sette mesi di lavoro

Ci vorranno mesi per dare un tetto (ancorché provvisorio) ai terremotati di Amatrice e dintorni. La soluzione delle casette prefabbricate da costruire nelle zone colpite dal sisma, infatti, richiederà almeno sette mesi, come ha sottolineato Fabrizio Curcio, capo della Protezione civile, che ha incontrato gli sfollati ad Accumoli (Rieti). Ovviamente chi è rimasto senza casa non potrà rimanere nelle tende per tutto questo tempo, visto che l'inverno porterà temperature molto rigide.

La soluzione delle tende è stata una prima e necessaria risposta all'emergenza abitativa di chi è rimasto senza un tetto. Il desiderio dei cittadini delle zone colpite dal sisma - condiviso anche dal governo - è di rimanere nei territori. Per farlo si è pensato di procedere con la costruzione delle casette. Ma in attesa che siano pronte bisognerà trovare un'alternativa.

L'intervento del capo della Protezione civile è stato interrotto dalla scossa di terremoto di magnitudo 4.5 in zona Macerata. Per rendere conto alla popolazione di cosa si sta pensando per le sistemazioni degli sfollati insieme a Curcio erano presenti anche il commissario per l'emergenza terremoto Vasco Errani e il presidente della Regione Lazio Nicola Zingaretti.

I militari impegnati sul campo

Prosegue l'impegno della Difesa a sostegno delle popolazioni colpite dal terremoto: oggi è stato completato il bypass al ponte "Tre Occhi" che consentirà di ripristinare la viabilità di accesso principale alla città di Amatrice. "Il bypass al ponte - spiega una nota del ministero della Difesa - oltre al ripristino della normale viabilità dopo la chiusura del ponte sulla strada regionale 260, permetterà ai mezzi pesanti di portare via le macerie, attività indispensabile per avviare i futuri lavori di ricostruzione".

"Un centinaio i militari impiegati nell'opera, 24 ore su 24, che hanno utilizzato numerosi veicoli tra cui mezzi di trasporto, autogru, escavatori ed anche una terna (macchina di movimento terra). I lavori sono stati effettuati in sinergia con Protezione civile, Vigili del fuoco e l'Azienda strade Lazio (Astral) - spiega la nota della Difesa -. Sul campo attualmente ci sono 1.358 militari, un forte impegno che vede le migliori capacità delle Forze armate al servizio dei cittadini come sottolineato dal Libro bianco del governo".

Commenti
Ritratto di Memphis35

Memphis35

Sab, 03/09/2016 - 14:21

Non vorrete mica ospitarli in Hotel, vero? Quelli servono per i clandestini.

Nonmimandanessuno

Sab, 03/09/2016 - 14:23

Allora B&B all'Aquila sono stati strepitosi.

cgf

Sab, 03/09/2016 - 14:37

@Nonmimandanessuno Per fare caSSette con le caSette serve tempo anche per uno navigato in mezzo alle COOP, non a caso è stato fortemente voluto da...

Fossil

Sab, 03/09/2016 - 14:41

E sarà sempre peggio. . .prima tre mesi ora sette mesi. Intanto i fancazzisti culi al vento nonché qui tutti clandestini che stanno comodamente ad occupare strutture dove potrebbero essere alloggiati i nostri terremotati. Ciò detto, il denaro per muoversi più rapidamente e costruire case sul modello giapponese il governo ce l'ha. Si muovesse una buona volta! L'unica cosa che ha detto giusta Charlie Hebdo é la parola - mafia - ed é per questo che l'Italia é nel baratro.

Ritratto di maucom

maucom

Sab, 03/09/2016 - 14:56

Io sono friulano, se danno i soldi ai terremotati in forma di crediti per comperare le case prefabbricate, se le tirano su in 15 giorni. Ma siccome ci son o intrallazzi allora questi poveri terremotati correranno il rischio di trascorrere Natale in tenda! Ogni volta le stesse cose, com gli stessi incapaci a distribuirsi gli appalti ed i soldi! Gente svegliatevi!

linoalo1

Sab, 03/09/2016 - 14:56

Ma va !!!!Allora Renzi con il suo inutile e strapagato Errani,come faranno a mantenere le Promesse???Poveri Terremotati,mi sa tanto che sarà un'altra IRPINIA!!!P.S.-Quasi dimenticavo!!Aspettiamoci un Bel Regalo di Natale,dalla Coppia Renzi-Padoan!!!Una nuova ACCISA!!!!

unosolo

Sab, 03/09/2016 - 15:00

se dicono sette mesi nei fatti saranno almeno dieci o forse come sempre arriveranno le prime quattro o cinque chiameranno la stampa e consegneranno le chiavi ai primi con la promessa che presto arriveranno tutte le altre , la menzogna e la completa incapacità di gestire traumi non è certamente la dote di questo governo ladro. i fatti dimostrano solo che sono abilissimi nelle inaugurazioni di lavori preparati e programmati da altri governi.

acquario13

Sab, 03/09/2016 - 15:05

Perché così tanto tempo? Forse debbono intervenire le COOP rosse, altrimenti non si muove foglia?? Com'è che Berlusconi con Bertolaso fecero così presto? Come al solito a sinistra sono degli incapaci in tutto....salvo sfruttare lo stato!

fenix1655

Sab, 03/09/2016 - 15:08

Questo sarà il terremoto peggio gestito della storia recente. Non mi soffermo a spiegarne le ragioni perchè ormai professionalità e buonsenso non contano più nulla. Si accettano scommesse.

Malacappa

Sab, 03/09/2016 - 15:10

Arrivera' il freddo e sta gente nelle tende??????? non si possono mandare in alberghi a spese dello stato[cioe'nostre]o questa soluzione vale solo per gli invasori,dicono che ci sono persone che non se ne vogliono andare,bene quelli rimangano,donne bambini anziani al calduccio in albergo che ne dite?

Ritratto di stenos

stenos

Sab, 03/09/2016 - 15:34

Si facciano ospitare dagli africani nei 4 stelle.......

arkangel72

Sab, 03/09/2016 - 15:35

Ma il grande commissario Errani, visto che parla di trasparenza, si sa quanto prende per il suo... "disturbo"???

Ritratto di sekhmet

sekhmet

Sab, 03/09/2016 - 15:51

Sette mesi per montare delle strutture prefabbricate in legno!? Non è credibile. Per meno di 2500 sfollati, poi. A chi hanno affidato la gestione del post terremoto, a Pippo? Sekhmet.

Ritratto di sekhmet

sekhmet

Sab, 03/09/2016 - 15:56

Ingiusto e pretestuoso criticare la sistemazione dei 55000 senza tetto aquilani, visto come si muovono i loro uomini ad Amatrice, con un'emergenza oltre 20 volte minore. Sekhmet.

Lorenzi

Sab, 03/09/2016 - 16:00

Voglio semplicemente ricordare che in Friuli (tre volte danni e vittime, purtroppo) ci vollero 12 (dodici mesi) per fare entrare 40.000 ( quarantamila ) sfollati nelle loro case ( case in mattoni, NON casette di legno prefabbricate )nello stesso luogo in cui abitavano prima del terremoto. Il primo ministro si chiamava Aldo Moro, il commissario si chiamava Zamberletti e, tutti i soldi furono dati in mano ai rispettivi sindaci rendendoli responsabili del loro utilizzo. Qualche solone mi sa rispondere perché questo sistema non è applicabile alle zone attualmente colpite ?

Ritratto di maucom

maucom

Sab, 03/09/2016 - 16:22

Avevo scritto un commento che evidentemente non e` piaciuto. Forse il fatto che essere un friulano terremotato 40 anni fa a farlo? Date is soldi ai terremotati sotto forma di crediti per comperarsi le casette e vedrete che in 15 giorni le casette saranno costruite tutte! E cosi` si elimineranno i soliti intrallazzi ed i terremotati non saranno in tenda il prossimo Natale!

Ritratto di LANZI MAURIZIO BENITO

LANZI MAURIZIO ...

Sab, 03/09/2016 - 16:50

FATE SLOGGIARE I CLANDESTINI DAGLI ALBERGHI E OSPITATE I TERREMOTATI, POSSIBILE CHE AL GOVERNO NON ESISTE UNA PERSONA DI BUON SENSO. SONO TUTTI SERVI DEI CLANDESTINI. DEI TERREMOTATI NON GLIENE FREGA NESSUNO. SOLO FALSA SOLIDARIETA' E TANTA DEMAGOGIA.

lavieenrose

Dom, 04/09/2016 - 00:11

Mamma mia, come mi dispiace per i terremotati, ma con Errani è già buono solo sette mesi (vedrete che diventeranno sette volte sette come minimo)

claudioarmc

Dom, 04/09/2016 - 06:51

Ridateci BERLUSCONI

il sorpasso

Dom, 04/09/2016 - 07:54

Ma che sette mesi.....ma chi costruisce Ollio e Stanlio? Date il lavoro a gente competente e vedrete che i lavori verranno effettuati in breve tempo.Ma certamente non sarà così.In Friuli la ricostruzione è stata più rapida.

Ritratto di Leonida55

Leonida55

Dom, 04/09/2016 - 08:12

Noi commentiamo solo i fatti avvenuti, visti i precedenti non ci fidiamo delle parole di nessuno, tanto meno le vostre. fra 3 mesi vedremo se non ci saranno più le tende, fra sette mesi al massimo vedremo se ci saranno le casette per tutti. Commenteremo dopo.

luly.luly

Dom, 04/09/2016 - 08:20

7 mesi ? Perché allora a Como , per l'emergenza risorse, le casette prefabbricate sono pronte in un mese ? E ... perché non iniziamo a dare loro almeno quelle ?!? Poi basta andare a vedere un qualsiasi sito wolfhaus e rubnerhaus tanto per citarne due e la tempistica è di 20 giorni. Ora , non dico fine farle in questo lasso di tempo perché magari devono trovare il posto ideale, ma tra 20gg e 7 mesi ce ne passa . Davvero... avessero dato i soldi ai privati o al comune sarebbe stato meglio. No comment

avallerosa

Dom, 04/09/2016 - 08:48

NON CI SONO ABBASTANZA COOP PER LAVORARE!!!!!!!!! OCCORRONO PIU' SOLDI E PERCIO' CREARE ALTRE COOP E FONDAZIONI PRO PD.MA POSSIBILE CHE NELLA EX ITALIA CI SIANO ANCORA IN 32% CHE AMANO FARSI PRENDERE PER I FONDELLI? O FORSE ......QUESTO 32% PRENDE BUSTARELLE PER VOTARLI?

Anonimo (non verificato)

Anonimo (non verificato)

Nonmimandanessuno

Gio, 15/09/2016 - 18:35

Non tocco La Repubblica da trent'anni, ma sarebbe quello il posto adatto per questi nostri commenti.