Terremoto, dove sono finiti i soldi per la sicurezza?

Migliaia di euro stanziati per interventi antisismici che nessuno sa come siano stati spesi: si apre l'inchiesta del post-terremoto

Sarà un lavoro mastodontico, quello affidato ai magistrati di Rieti incaricati dell'inchiesta per disastro colposo aperta a seguito del terremoto che esattamente una settimana fa colpiva il Centro Italia, facendo quasi trecento vittime.

Gli inquirenti dovranno infatti passare al setaccio migliaia e migliaia di pagine di incartamenti, ricostruendo passo dopo passo l'iter di ogni intervento di messa a norma degli edifici pubblici e privati fatti crollare dal sisma. Ci sono innanzitutto i 21 milioni di euro messi a disposizione per gli edifici privati della provincia, stanziati "rispetto al rischio provocato dal sisma dell'Umbria del 1997".

122.536 euro per mettere in sicurezza quattro immobili privati ad Accumoli e 568.690 euro per intervenire su altri dieci ad Amatrice. Soldi che, ricostruisce Fiorenza Sarzanini per il Corriere della Sera, sono stati stanziati ma nessuno sa mai come siano stati spesi. E poi ci sono 2,3 milioni di euro elargiti per le strutture pubbliche, sbriciolatesi come tanti castelli di sabbia, in molti casi, dopo le scosse di mercoledì scorso.

Bisogna chiarire come siano stati assegnati gli appalti (spesso fra collaudatori e responsabili del progetto venivano scelte semopre le stesse persone), sentire progettisti, responsabili e soprattutto i collaudatori. Chi cioè ha dato il via libera all'agibilità di edifici oggi distrutti. O chi ha venduto ai privati degli immobili con tanto di certificati di "messa a norma".

Il sospetto, fortissimo, è che molto spesso i soldi destinati agli interventi di messa a norma siano stati utilizzati (in parte) per semplici ristrutturazioni.

Molte carte, purtroppo, sono ancora sotto le macerie. Per questo gli inquirenti hanno raccomandato massima attenzione gli uomini della Protezione Civile. Anche quello, ricordano, è materiale delicatissimo. Che va assolutamente recuperato per ristabilire la verità.

Commenti
Ritratto di lurabo

lurabo

Mer, 31/08/2016 - 11:59

non credo si debba andare molto lontano per scoprire dove sono finiti quei soldi

agosvac

Mer, 31/08/2016 - 12:35

Forse la domanda giusta da porre sarebbe: dove sono andati e dove vanno a finire tutti i bei soldini che gli italiani pagano di tasse, e sono tanti, tantissimi bei soldini?????

CALISESI MAURO

Mer, 31/08/2016 - 12:43

dunque massima attenzione ai documenti classificati!!??:))... cioe' nella italietta meta' sotto mafia e l'altra sotto ruberie totali.. quello che diventa importante e non perdere queste scartoffie... come le carte di dongo quindi?:)) beh teoricamente e' giustissimo, ma tutto finira' a pulcinella e balanzone e tarallucci...huey huey paesa!!

cgf

Mer, 31/08/2016 - 13:13

dove sono finiti i soldi proterremotati in Emilia 2012!! btw per giornale, ok la pubblicità ma quella della BPM è troppo invasiva

Joe Larius

Mer, 31/08/2016 - 13:33

E che dire del dosaggio del cemento o della calce per m3 di inerte?

Malacappa

Mer, 31/08/2016 - 13:48

I soldi sono finiti a salvare gli invasori della patria.

Ritratto di Leonida55

Leonida55

Mer, 31/08/2016 - 14:02

Ma ci vuole tanto a capire dove sono finiti? Lo sa tutta Italia.Acqua, acqua...fuoco, fuoco, dai che ci arrivate.

linoalo1

Mer, 31/08/2016 - 15:44

Anche se fossero stati spesi nel modo giusto,quanti morti in meno ci sarebbero stati??Ben pochi,sicuramente!!E,se il Sisma,fosse stato di un Paio di Gradi in più,cosa sarebbe successo???Mettiamocelo in testa,contro gli Eventi Naturali,non esiste difesa!!!!Purtroppo,dobbiamo conviveci ed accettarne gli effetti,sempre sperando che l'Evento non succeda proprio a noi!!!Chissà quanti Nostri Avi sono morti per la nascita di una Montagna o di un Vulcano!!Questa,non è altro che l'Evoluzione del Mondo, e noi,microbi,possiamo solo conviverci!!!

matteo lamanna

Mer, 31/08/2016 - 15:51

Matteo Lamanna. scusate la mia ignoranza amici: quale partito politico amministrava queste regioni? Grazie

Keplero17

Mer, 31/08/2016 - 16:22

oggi sono sbarcati 1.000 migranti. Per loro albergo, per i terremotati tende.

glasnost

Mer, 31/08/2016 - 17:02

Bene, immagino che il mastodontico lavoro che attende la Magistratura sia quello di trovare il modo di COPRIRE tutte le malversazioni del PCI-PD che ha gestito gli affari insieme alle Coop. Perché per dire dove sono finiti non ci vuol molto.

Ritratto di gloriabiondi

gloriabiondi

Mer, 31/08/2016 - 18:08

Bella domanda, di sicuro i soldi non sono finiti dove dovevano, e chi si è spartito il bottino dovrebbe essere accusato di omicidio premeditato. Al momento non c'è neanche un avviso di garanzia e dubito che ce ne saranno, in troppi vogliono tenere chiuso il vaso di Pandora, altrimenti il prossimo terremoto potrebbe avere come epicentro palazzo Chigi..