Tutti gli errori dell'Occidente sulla Russia

Ci sono delle tendenze storiche che continuano nel tempo anche se cambiano i governi e le ideologie

Ci sono delle tendenze storiche che continuano nel tempo anche se cambiano i governi e le ideologie. L'Inghilterra per secoli ha cercato di impedire l'espansione della Russia in Asia in quello che veniva chiamato il «grande gioco». Oggi la stessa politica viene condotta unitamente dalle due potenze anglosassoni alleate, Inghilterra e Usa, che costituiscono, di fatto, un'unica superpotenza economico-politica.

Un'altra zona di tensione è quella fra Russia e i paesi dell'Europa orientale che l'Unione Sovietica era riuscita addirittura a occupare e ad annettere al suo impero. Con la fine della seconda guerra mondiale nelle nazioni dell'Europa occidentale i vecchi rancori si sono spenti. Esse hanno addirittura costruito istituzioni comuni e l'Ue. Una volta scomparso il nazismo la gente ha smesso di avere paura della Germania. Invece nell'est europeo, cancellato il comunismo e scomparsa l'Unione Sovietica, numerosi paesi liberati del dominio sovietico hanno conservato un oscuro timore della potenza russa anche se questa si è democratizzata. Questo timore è cresciuto dopo che la Russia si è annessa la Crimea e si è aggravato quando in Ucraina è andato al potere un partito nazionalista antirusso appoggiato dalle potenze anglosassoni alleate che hanno trascinato nella loro politica i paesi dell'Ue. Queste potenze e gli europei, manipolando le paure dei paesi dell'est europeo, sono riuscite a creare un clima ostile, a imporre sanzioni e a separare la Russia dal resto dell'Europa occidentale e a respingerla in Asia.

Con questa mossa esse hanno impedito la nascita di un grande polo economico euro-russo in cui l'Europa forniva la tecnologia e la Russia l'energia e le materie prime. Hanno costretto gli europei a comprare il petrolio dai paesi arabi e a subire l'invasione musulmana dei profughi delle loro guerre. Inoltre grazie alle sanzioni alla Russia, hanno potuto dominare il commercio europeo e incrementare il loro interscambio commerciale con la Russia mentre l'Europa ne ha avuto solo un gravissimo danno economico.

Commenti

buri

Dom, 17/04/2016 - 16:31

ò'arroganza anglo-americana e la miopia masochista dell'UE ci crea un danno economico non indifferente e ci priva da un alleato prezioso nella lotta all'ISIS

alox

Dom, 17/04/2016 - 16:52

Gira, gira e rigira la colpa e' di tutti tranne che del profeta Putin!

fabiova

Dom, 17/04/2016 - 17:04

La crisi ucraina ha consentito di spostare ad est lo schieramento della NATO, facendo evolvere in anti russa l'originaria missione anti sovietica e portando le sue punte avanzate sui confini russi.

blackindustry

Dom, 17/04/2016 - 17:22

Peggio per L'UE che accetta tali diktat.

Ritratto di Adriano Romaldi

Adriano Romaldi

Dom, 17/04/2016 - 18:25

Sto cercando di far capire agli Occidentali che ormai a comandare sia l'Europa sia gli USA è la Massoneria che è una setta satanica per eccellenza e cerca di distruggere Dio dalle Nazioni e con Lui l'Umanità intera; unico ostacolo è la presenza della Russia che ha smascherato questo disegno egemonico e demoniaco. Sappiamo che la Massoneria utilizza il potere economico, anche di una sola persona adepta alla setta, per destabilizzare ed annichilire gli Stati; esempio lo spreed con Berlusconi, le Banche con Renzi al primo movimento di ribellione. I comunisti, i socialisti, i radicali e gli anarchici sono il braccio armato della setta. Shalòm.

kitar01

Lun, 18/04/2016 - 00:16

Chiaro. Un'Europa che faccia i suoi interessi, tra i quali una naturale alleanza con la Russia, diventerebbe un contropotere al monipolio mondiale e questo non può essere consentito.

Ritratto di Giano

Giano

Lun, 18/04/2016 - 00:17

Il bello di Alberoni è che, leggendo il pezzo, sembra che dica cose sensate. Ma poi, quando arrivi alla fine, ti resta sempre la sensazione che manchi qualcosa; non conclude. E ti viene in mente il titolo di una vecchia e divertente canzone di Armando Gill: "E allora?".

Ritratto di Antica50

Antica50

Mer, 20/04/2016 - 21:36

L'Europa si sta suicidando da sola dando retta in tutto agli usa. Stupidaggine.