Esce nel 2017 "Beren e Luthien", romanzo inedito di J. R. R. Tolkien

L'autore era particolarmente legato a questa storia fantasy, che lo coinvolse anche emotivamente, e che tentò più volte di scrivere ispirato dalla moglie Edith

Esce postumo un romanzo inedito dello scrittore inglese John Ronald Reuel Tolkien: è la storia d'amore ambientata nella Terra di Mezzo tra l'umano mortale Beren e l'elfa immortale Lúthien, presenti nel "Silmarillion", scritta e modificata più volte dall'autore di "Il Signore degli Anelli", ma abbandonata nel 1918.

La love story fantasy sarà al centro del nuovo libro intitolato "Beren and Lúthien", la cui edizione sarà curata dal figlio del grande romanziere, Christopher Tolkien, e illustrata da Alan Lee.

Il volume conterrà le varie versioni della storia d'amore tra l'uomo e l'elfa, comprese quelle rimaste in forma di abbozzo. L'uscita è prevista nel maggio 2017 dall'editore britannico Harper Collins.

J.R.R. Tolkien era particolarmente legato a questa storia fantasy, che lo coinvolse anche emotivamente, e che tentò più volte di scrivere ispirato dalla moglie Edith, che un giorno si cimentò per lui in un ballo in un piccolo bosco nello Yorkshire. Da allora lui si considerava Beren e la moglie era per lui Lúthien, come si evince dai manoscritti. Lo scrittore fece, inoltre, aggiungere il nome Lúthien sulla lapide della tomba della moglie Edith Bratt (morta nel 1971, due anni prima di lui), mentre sulla sua volle aggiunto il nome di Beren.

L'uscita nel maggio 2017 dell'inedito "Beren and Lúthien" coinciderà con il decimo anniversario della pubblicazione di un altro romanzo postumo di Tolkien, "The Children of Húrin", sempre per volontà del figlio dello scrittore Christopher Tolkien.

Il figlio del romanziere ha dedicato gli ultimi 15 anni a compiere ricerche negli archivi dell'illustre padre ed ha portato alla luce importanti inediti, tra i quali la leggenda finnica "The Story of Kullervo", il poema "The Fall of Arthur" e la sua traduzione del poema anglosassone dell'XI secolo "Beowulf".