Lutto nel mondo dei fumetti. Morto Paul Ryan, disegnatore dei supereroi Marvel Comics

Il disegnatore statunitense Paul Ryan, nota firma per i fumetti dei supereroi Marvel Comics e Dc Comics, è morto all'età di 66 anni

Il disegnatore statunitense Paul Ryan, nota firma per i fumetti dei supereroi Marvel Comics e Dc Comics, è morto all'età di 66 anni. L'annuncio della scomparsa è stato dato dal suo cugino Chad Callanan sulla sua pagina Facebook. La carriera di Ryan segnò una svolta nel 1981, quando iniziò a disegnare storie per le avventure dei Fantastici 4, a cui sono seguite storie di Spider-Man, Iron Man, Thor e molti altri personaggi del mondo degli eroi a fumetti. Agli inizi della carriera è stato inchiostratore per "The Thing" e in seguito disegnatore per "Squadron Supreme".

Nel 1987 ha illustrato "Amazing Spider-Man Annual". Paul Ryan è considerato il geniale rinnovatore negli anni Novanta della rivista "Fantastic Four" della Marvel Comics, grazie alla collaborazione con lo sceneggiatore Tom DeFalco. Pur conservando un tratto classico, sotto la sua gestione i personaggi dei Fantastici 4 sono diventati più moderni, con i personaggi che indossano giacche di pelle e usano grossi fucili, con la Donna Invisibile che diventa più spregiudicata. In anni recenti, Ryan ha disegnato anche storie di Superman, Flash e Batman.