Il mistero di Nikola Tesla, genio o scienziato pazzo?

Per alcuni è l'uomo che inventò il XX secolo, per altri uno "scienziato
pazzo". Ma chi è davvero Nikola Tesla, l'ingegnere serbo che rivoluzionò gli
studi sull'elettromagnetismo? Un folle o un  genio? Per capirlo, ora, c'è la sua autobiografia "Le mie invenzioni" (Piano B). Guarda la videorecensione

GUARDA LA VIDEORECENSIONE

Per alcuni è l'uomo che inventò il XX secolo, per altri uno "scienziato
pazzo". Ma chi è davvero Nikola Tesla, l'ingegnere serbo che rivoluzionò gli
studi sull'elettromagnetismo, brevettò uno strumento uguale alla radio prima di
Marconi, studiò il teletrasporto e morì a New York, povero e solo, nel 1943? U
n folle o un  genio? Per capirlo, ora, c'è la sua autobiografia "Le mie
invenzioni" (Piano B).

Guarda la videorecensione

Commenti
Ritratto di Riky65

Riky65

Ven, 05/10/2012 - 21:56

Prima cosa tanto per gradire Tesla inventò la corrente alternata! e dite poco? poi continuò fino a costruire apparati per la fruizione dell'energia libera con conseguenze se usata tali da devastare il potere del petrolio e di chi ci domina attraverso le banche , si tale energia sarebbe stata gratisssss! Quindi nessun dubbio ,chi lo definisce scienziato pazzo , o è fortemente ignorante oppure io credo in mala fede! avanti a pagare tasse e benzina!

charliehawk

Ven, 05/10/2012 - 22:36

Penso che sia difficile non affermare che Tesla è uno dei più grandi uomini del XX secolo, non fosse altro , perchè, a lui dobbiamo l'utilizzo della corrente alternata, senza la quale la nostra tecnologia e la nostra vita non esisterebbero. Che poi la sua vita abbia avuto dei risvolti strani ( ma c'è forse un genio che non li abbia avuti?)e che la sua esistenza si sia ammantata di un'aura di mistero più vicino alla fantascienza che alla scienza, è un altro discorso. Paradossale che molti, se non tutti, conoscano il nome di Edison, e pochi quello di Tesla. Eppure, basta documentarsi un po' per capire come la fama del "più grande inventore di tutti i tempi" sia molto usurpata, che Edison usò nella sua vita metodi al limite del mafioso ( con Tesla e non solo), che si appropriò di invenzioni di altri, ma, come purtroppo molte volte la vita insegna, lui salì sempre più in alto, e il grande , vero genio, distrutto dal punto di vista morale ed economico, morì ( ma si potrebbe dire, venne ucciso) in miseria e quasi dimenticato. E' tempo di porre rimedio ad una simile ingiustizia della storia.

antonio 1957

Sab, 06/10/2012 - 05:28

In questa italietta tutti sanno tutto su veline, calciatori, moda, vacanze e amenità simili: quanti sanno chi è stato e ancor di più cosa è stato TESLA per la scienza e l'elettromagnetismo? Dimentico che la gente si adombra quando vede installato un ripetitore per la telefonia radiomobile; ma, quanti davvero sanno di cosa si tratta? Il dramma è che costoro andando a votare poi producono danni incalcolabili (vedi no centrali nucleari,no tav no ponte no....tutto!!)

puntopresa10

Sab, 06/10/2012 - 09:13

tesla,è stato un grande,non per niente io lo reputo il mio protettore,gli elettricisti,la mia categoria.è da tantissimi anni che seguo le vicende di questo genio anche un pò folle,perchè ne sono convinto in quella base americana in alasca non stanno cambiando i corsi climatici ma stanno sperimentando il trasposto di energia in modalità wireless.

gianni.g699

Sab, 06/10/2012 - 10:21

Più si è grandi più si è usati amati e odiati allo stesso tempo !!! per i burocrati e i banchieri poi, era ed è a tutt'oggi il diavolo in persona !!! Tesla è l'essenza della ricerca e della scienza a disposizione dell'umanità (anche se im molte circostanze non lo meriterebbe affatto).

Ritratto di cokieIII

cokieIII

Sab, 06/10/2012 - 12:06

Esiste gia' da tempo una letteratura interessante su Tesla, ma e' solo la punta dell'iceberg. Chi vuole approfondire su tecnologia 'antigravita' e 'enegy from the vacuum' si legga 'Secrets of Antigravity Propulsion' di Paul La Violette (richiede un po' di fisica del liceo) e per background storico 'Reich Of The Black Sun: Nazi Secret Weapons & The Cold War Allied Legend' di J.Farrel (lo so che sembra fantascienza; ma quello che e' scritto e' perfettamente logico e troppo clamoroso per non essere smentito; e visto che smentite non ce ne sono state..)

DamyEku

Sab, 06/10/2012 - 16:13

Salve tutti!? Non dimentichiamoci,che tutti"All'infuori dei GENIPAZZI" viviamo di tutto ciò inventato da GENIPAZZI.Non può esistere un genio senza la pazzia.Es.pratico:la furbizia e l'intelligenza non possono essere complicità di genialità o pazzia.Quindi Nikola Tesla era questa lega"ATTENZIONE"in(POSITIVO naturalmente).(BAT)

Ritratto di claudio52

claudio52

Sab, 06/10/2012 - 17:19

CHI E' NIKOLAS TESLA? IL PIU' GRANDE GENIO DEL XX SECOLO! E SENZA ESAGERARE DI TUTTI I TEMPI.CHI LO CRITICAVA E "SOLAMENTE" PERCHE'AVEVA PAURA DI PERDERE GLI ENORMI GUADAGNI DERIVANTI DAL PETROLIO, ED ANCHE PERCHE' LE SUE INVENZIONI ERANO FATTE PER L'UMANITA SENZA TRARNE PROFITTO.

alberto_his

Sab, 06/10/2012 - 18:19

Nikola Tesla è stato probabilmente il più grande genio scientifico di cui la storia ci abbia tramandato memoria. Persona colta, parlava 7 lingue, aveva una memoria prodigiosa ma era soprattutto un grande sperimentatore. Tanto geniale, devoto e instancabile nel suo lavoro quanto sprovveduto negli affari, ha fatto la fortuna delle aziende per cui ha lavorato e di altri inventori (tra i quali Marconi) che hanno preso spunto dai risulatati da lui ottenuti. Il sodalizio con JP Morgan è stato catastrofico per la messa in pratica e l'applicazione su larga scala delle sue intuizioni. I banchieri, si sa, amano ciò che produce denaro ed è controllabile; trasmettere energia risonando tra terra e ionosfera permetteva la trasmissione a bassissimo costo e altissimo rendimento di una quantità praticamente infinita di energia. Energia illimitata e libera per tutti, l'incubo peggiore di banchieri e aziende monopoliste, ma anche (occorre ammetterlo visto il basso livello di consapevolezza in questo nostro triste Kali Yuga) di chi ha a cuore la pace e la sicurezza. Le sue ricerche hanno ispirato anche programmi controversi come HAARP o il leggendario raggio della morte. Leggendari i suoi esperimenti a differenti frequenze e alti voltaggi: proprio a queste pratiche è probabilmente dovuta la frequentazione con un altro straordinario personaggio,Edward Leedskalnin, costruttore di strutture megalitiche tramite tecniche antichissime ma per noi ancora futuribili. Alla sua morte le carte personali sono state sottratte e secretate dall'FBI. Quanto contenuto nei carteggi potrebbe rivoluzionare la scienza e l'energetica moderna. Omaggio il grande e negletto Nikola Tesla.

vince50

Sab, 06/10/2012 - 21:13

Se i pazzi sono come Nikola Tesla,allora anch'io vorrei avere una piccola parte della sua pazzia.

Ritratto di Runasimi

Runasimi

Dom, 07/10/2012 - 01:39

Il destino dei geni è quello di essere misconosciuti. La nostra vita è tale oggi grazie alle invenzioni di Tesla. Quando accendiamo la luce lo dobbiamo alla sua battaglia per produrre la corrente alternata contro Edison che lucrava sulla corrente continua. Purtroppo nel nostro paese ci sono troppi imbecilli che avrebbero osteggiato Tesla come fanno oggi con le centrali nucleari.

Leonardo Marche

Dom, 07/10/2012 - 11:49

Bene che si celibri scienziati del passato così importanti e che si colga l'occasione per fare un po di cultura scientifica. Ce ne è bisogno, e che dire di fronte ai commenti di Riky65 e Alberto His. Per onestà intellettuale occorre smentire nel modo più assoluto quanto da loro affermato: energia gratis e in gran quantità. E' proprio questa demagogia priva di fondamento scientifico, che può essere assorbita solo da chi ignora le leggi della fisica, e che di questi tempi va combattuta quanto più possibile. Crea danni per investimenti e opportunità mancate, illude la povera gente e arricchisce i pochi furbi che manipolano l'informazione, così come è stato per la finanza d'assalto.

enr1k0

Dom, 07/10/2012 - 13:50

Tesla serbo ?? Se Tesla è serbo (nativo di Gospic) allora hanno ragione i croati a dire che Marco Polo è croato visto che è nato a Korcula.

antarhes

Dom, 07/10/2012 - 14:19

Tesla e' solo un grande bluff. Non ha inventato la radio, il motore elettrico ad induzione, i raggi X e la maggioranza delle altre invenzioni per le quali viene celebrato. La sua sola fortuna e' stata quella di diventare statunitense. Agli americani fa comodo far passare un loro cittadino come il "Leonardo Da Vinci " moderno. Il loro mezzo di propaganda (Internet) e' stato utilizzato a tale scopo, e la maggioranza ignorante ha abboccato...una vergogna che gli abbiano perfino dato un'unita' di misura.....

Ritratto di Runasimi

Runasimi

Lun, 08/10/2012 - 01:13

@antarhes L'intelligenza ha dei limiti. L'ignoranza no. Ed è appunto ignorare ciò che ha fatto Tesla le fa dire delle cose insensate. Si informi così eviterà di cianciare a vuoto.

The_Dark_Inside

Lun, 08/10/2012 - 10:34

@puntopresa10 Sbagliatissimo. In quella base in Alaska stanno facendo di tutto per disturbare il campo megnetico terrestre in modo da renderlo non più "fruibile". Come anche la corsa al Wi-Fi e alla banda larga mobile nelle nostre città negli ultimi anni ha lo stesso scopo: "sporcare" la ionosfera. Credete davvero che si facciano investimenti miliardari solo per darci la comodità di scaricare il pulcino pio sul nostro smartphone? In realtà vogliono evitare che qualcuno, puntando una antenna verso l'alto, riesca a scoprire l' "acqua calda", in quantità tale da soddisfare gratis l'intero fabbisogno del pianeta.

attilaunnoita

Lun, 08/10/2012 - 10:43

Tesla è stato un grande genio e su questo non vi è alcuna discussione nella comunità scientifica. Programmi come quello passato qualche sera fa che mirano ad associare ad attività pseudocriminose le ricerche di scienziati vari sono disgustosi. Credo che l'idea di puntopresa10 sia corretta. Resta lo sconforto di fronte a Voyager ed altri programmi simili che sono strumento atti a dare un'immagine distorta della scienza, a creare paura o panico fra gli ascoltatori riguardo agli effetti della ricerca, a convincerli che la scienza si faccia a suon di chiacchiere e non con i numeri (a proposito: perché Giacobbo non dice che 3.6 MW è più o meno la potenza ricevuta dal sole su un paio di Km quadrati Italiani di estate? Come può una potenza così irrisoria, ancorché difficile da generare, cambiare il clima?). Basta con il terrorismo mediatico ! Basta con insinuazioni pseudomagiche a danno dell'intelletto umano ! Sarebbe bello che Giacobbo tentasse un giorno di spiegare al pubblico come funziona una lampadina a basso consumo energetico: Scoprirebbe che per farsi capire non gli basterebbe tutta l'esperienza finora accumulata nella produzione dei suoi programmi di chiacchiere antiscientifiche!!!!

Ritratto di lorenzo74

lorenzo74

Lun, 08/10/2012 - 11:37

Un folle o un genio? Ma che domanda del cavolo è questa? Era un genio indiscutibile, solo piuttosto ingenuo, tanto che si fece fregare da Edison, come pure successe tra Meucci e G.Bell per il telefono... Edison aveva investito sugli impianti di illuminazione a corrente continua e fece di tutto per screditare l'invenzione di Tesla: la corrente alternata, quella che oggi è di uso universale, il 220V che tutti abbiamo in casa è merito suo. Inoltre stava studiando di poter fornire energia wireless a tutte le case: questo fu il suo tragico errore che lo portò alla miseria: infatti dal punto di vista commerciale, ciò sarebbe stato un disastro, tutti avrebbero potuto assorbire energia senza un controllo (cioè un contatore tariffato)!! Comunque tecnicamente era un genio, commercialmente era un disastro e solo in quel senso è stato un "folle"!!

bobsg

Lun, 08/10/2012 - 11:41

E' stato il più grande scienziato applicativo del secolo scorso. Quando è misteriosamente morto l'FBI ha portato via tutte le carte dal suo appartamento classificandole top secret e di esse più nulla si seppe. Marconi utilizzò ben 27 brevetti di Tesla per le "sue" invenzioni.

Ritratto di stufo

stufo

Lun, 08/10/2012 - 14:50

Smiljan è un insediamento di 417 abitanti del comune croato di Gospić, situato a circa sei chilometri a Nord-Ovest del capoluogo. È in particolar modo nota per aver dato i natali, il 10 luglio 1856, al grande scienziato Nikola Tesla.........

Ritratto di lorenzo74

lorenzo74

Lun, 08/10/2012 - 15:29

Tesla era un genio come inventore. Era folle quando pensava di mandare energia elettrica in tutte le case gratuitamente: ovviamente è stato subito silurato!

Enniodaroma

Lun, 08/10/2012 - 18:53

In Yugoslavia il luogo di nascita non distingue la nazionalita' di un cittadino (se fosse cosi, Tesla sarebbe austriaco) ma e' la religione. E Tesla era ortodosso, figlio di un Pope ortodosso e nipote parte di madre di un altro Pope. Piu' Serbo di cosi'...

antarhes

Lun, 08/10/2012 - 19:13

@Runasimi Tesla non ha inventato nulla di nuovo. Avendo fregato l'idea del motore ad induzione a Galileo Ferraris si e' fatto paladino della corrente alternata (potendo i motori ad induzione funzionare solo con essa e non con corrente continua) ed e' diventato famoso con cio'. Un po' pochino per passare alla storia come il piu' grande genio mai esistito. Delle altre invenzioni a lui attribuite si faccia una bella ricercuccia su fonti serie e non sulla mondezza circolante in Internet e scoprira' che del suo (Tesla) sacco c'e' ben poco. Potrei informarla doverosamente sul piu' grande pallonaro della storia della scienza e dimostrarle come, oltre all'ignoranza anche l'arroganza degli ignoranti non abbia limiti.

Ritratto di Runasimi

Runasimi

Mar, 09/10/2012 - 00:56

@anthares Ci mancano molto i geni come lei che sanno dare del pallonaro ai veri geni. Le ripeto che l'intelligenza ha dei limiti e ...........

Ritratto di scandalo

scandalo

Mar, 09/10/2012 - 15:15

TESLA SICURAMENTE AVEVA UN QI DI GRAN LUNGA SUPERIORE A QUALSIASI ESSERE UMANO , MA SOPRATTUTTO AVEVA INTUITO , POI LE SUE INTUIZIONI LE METTEVA ANCHE IN PRATICA !! MA ERA UNO SPROVVEDUTO PERCHE' I MARPIONI GLI RUBAVANO LE INVENZIONI !! NON ERA BEN VISTO DALLA COMUNITA' SCIENTIFICA , NON LI FREQUENTAVA , ERA UNO SCIENZIATO ANARCHICO INFATTI E' STATO L'UNICO AL MONDO CHE HA RIFIUTATO UN PREMIO NOBEL , PERCHE' SOSTENEVA CHE MARCONI GLI AVESSE CLONATO L'INVENZIONE DELLA RADIO !!