"No allo studio di Dante nelle scuole. È islamofobo"

Un'associazione vuole abolire la Divina Commedia nelle scuole: "Nel XXVIII canto dell'Inferno si diffama Maometto"

A due settimane da quel maledetto mercoledì 7 gennaio, nelle scuole italiane l'attentato contro Charlie Hebdo rimane una ferita aperta. Di cui discutere. Magari scontrandosi. Com'è accaduto in un'aula di un istituto tecnico di Faenza, dove una volantino di solidarietà per le vittime di Parigi è stato stracciato da uno studente di fede islamica. Quella che si «combatte» tra i banchi non è una guerra di religione - Bibbia contro Corano -, ma i sintomi di un disagio crescente si notano eccome. I giovani musulmani che frequentano le medie e le superiori nel nostro paese sono aumentati negli ultimi 5 anni di circa il 20%. Anche la nostra sta diventando (e non da oggi) una scuola sempre più multietnica e questo sarebbe positivo in uno Stato che vedesse nella Pubblica Istruzione un'OPA su sui investire in termini di crescita culturale ed educazione civica; ma questo, purtroppo, non è il caso dell'Italia, dove la scuola è da sempre considerata l'ultima ruota del carro.

Sarà per questo che la nostra scuola nel bene (poco) e nel male (tanto) rimane lo specchio fedele di un Paese sempre più afflitto dalla «sindrome del gambero», tra continui passi indietro perfino sul fronte di quelle che dovrebbero essere le nostre più radicate tradizioni in termini di civiltà cattolica. E invece in Parlamento è tutto un fiorire di proposte di segno opposto: come ad esempio il progetto di sostituire l'ora di religione con una nuova materia, Storia delle religione, nel tentativo demagogico di garantire la «par condicio» con le altre fedi. È di pochi giorni fa la notizia di una lettera scritta da vari storici delle religioni per chiedere un tavolo di confronto alla ministra dell'Istruzione, Stefania Giannini «al fine di valutare la possibilità di introdurre la materia da loro insegnata all'interno dell'ordinamento scolastico italiano».

Un'apertura che, fatte salve le buone intenzioni di quanti la auspicano, rischia di generare mostri. Come dimostra l'associazione Gherush92 che chiede di censurare lo studio dei Dante in quanto «discriminatorio e offensivo». Il capolavoro di Dante conterrebbe - a giudizio di Gherush92, cui aderiscono molti docenti - «accenti islamofobici»: «Nel canto 28° dell'Inferno - si legge in articolo del Corriere.it ripreso dal sito studentesco Scuolazoo -, Dante descrive le orrende pene che soffrono i seminatori di discordie, cioè coloro che in vita hanno operato lacerazioni politiche, religiose e familiari. Maometto è rappresentato come uno scismatico e l'Islam come una eresia. Al Profeta è riservata una pena atroce: il suo corpo è spaccato dal mento al deretano in modo che le budella gli pendono dalle gambe, immagine che insulta la cultura islamica. Alì, successore di Maometto, invece, ha la testa spaccata dal mento ai capelli. Nella descrizione di Maometto vengono impiegati termini volgari e immagini raccapriccianti tanto che nella traduzione in arabo della Commedia del filologo Hassan Osman sono stati omessi i versi considerati un'offesa».

Intanto è notizia di ieri che nella Scuola Svizzera di Bergamo l'ora di religione cattolica è stata cancellata: al suo posto si studierà «etica». Una novità che ha sorpreso genitori e Diocesi: «Questa decisione è un clamoroso errore». La Scuola Svizzera è l'unica scuola plurilingue di tutta la Bergamasca (comprende classi medie, elementari, e dell'infanzia) dove una metà degli iscritti è italiani e l'altra metà è straniera. In nome di Dio. Allah permettendo.

Annunci
Commenti
Ritratto di fritz1996

fritz1996

Lun, 19/01/2015 - 18:54

Censurare Dante? Ci sarebbe da ridere se non ci fosse da piangere.

Angel59

Lun, 19/01/2015 - 18:55

Gli islamici col loro profeta, mi pare, che stiano rompendo abbastanza i c...i! Ogni pretesto per loro è buono per cercare la rissa, non amano la pace e noi del resto non possiamo imporgliela per forza. Anche se non sembra ci hanno dichiarato guerra e prima o poi saremo costretti ad accettare lo scontro..quindi prepariamoci anche a morire pur di non essere sottomessi alle loro leggi bestiali che di umano hanno ben poco.

Giorgio5819

Lun, 19/01/2015 - 18:59

Sarà un'associazione comunista, non hanno di meglio da fare ?

scipione

Lun, 19/01/2015 - 19:02

Anche DANTE? BASTAAAAAAA.Adeesso hanno rotto proprio i cog....i.

Ritratto di rapax

rapax

Lun, 19/01/2015 - 19:05

FERMARE L'ESODO ISLAMICO, in tutti i modi, un esodo costruito dagli emiri del petrolio con i loro scellerati "padrini" usa..

fifaus

Lun, 19/01/2015 - 19:07

Andiamo a Bologna ad ammirare nella Cappella Bolognini il Giudizio Universale di Giovanni da Modena. Riscattiamo e difendiamo la nostra cultura.

alby118

Lun, 19/01/2015 - 19:09

Diciamo che il sommo poeta, compaesano della Fallaci, lo mette al suo posto nel giusto girone !!

marcomasiero

Lun, 19/01/2015 - 19:09

toccate pure la Divina Commedia e NOI toccheremo VOI !!! branco di idioti !!!

cecco61

Lun, 19/01/2015 - 19:10

La mamma dei cretini è sempre incinta. Poi è da vedere se sono più cretini quelli che chiedono una cosa simile o quelli che gli daranno ascolto.

Ritratto di mariosirio

mariosirio

Lun, 19/01/2015 - 19:10

ma di bulli che pestano gli infedeli non ce ne sono? cmq basta religione a scuola, educazione civica, studiare il codice civile. e chi si mette a far girare volantini dovrebbe essere espulso. e chi strappa volantini pure.

MarcoE

Lun, 19/01/2015 - 19:13

Io farei studiare a fondo proprio quel canto!

giosafat

Lun, 19/01/2015 - 19:13

Non so a voi, ma a me cominciano a prudere le mani; non vorrei ritrovarmele avvinghiate ad un nodoso bastone. Certo che se continua così, parafrasando certi loro commenti, diremo anche noi: se la sono cercata.

onurb

Lun, 19/01/2015 - 19:14

Nella Divina Commedia Dante ha diffamato anche tanti papi. Nessuno prima aveva mai proposto di eliminare la Divina Commedia dalle scuole. Bravi, smettiamo di far frequentare la scuola alle donne: i musulmani non gradiscono. Ma andate a c...re

Ritratto di VT52na

VT52na

Lun, 19/01/2015 - 19:15

... «attenti a BEATRICE» ... ostaggio dei Jihadisti ...

Ritratto di marina.caserta

marina.caserta

Lun, 19/01/2015 - 19:17

mi piacerebbe che certa gente andasse ad insegnare nei paesi mussulmani così capirebbe che persone sono

Ritratto di Cobra31

Cobra31

Lun, 19/01/2015 - 19:18

ho letto tutto il canto 23 dell'inferno. Quali sarebbero i versetti dove si parla di maometto e di ali'?

fedeit

Lun, 19/01/2015 - 19:20

Ma sarà mai possibile che negli ultimi anni nelle nostre scuole togliamo i crocifissi perché seno un bambino mussulmano si sente offeso, che cancelliamo le ore di religione perché agli stranieri molesta, e ora dovremmo smettere di studiare una opera d'arte unica? Ma allora perché poi siamo così stupidi da permettere loro di costruire moschee? Perché noi se andiamo nei loro paesi dobbiamo adeguarci alle loro idee e regole? Noi stessi, permissivi e con la paura di essere giudicati razzisti lasciamo che gli altri prendano le decisioni a casa nostra, e come al solito gli unici che ne usciamo danneggiati, siamo noi!!!

Beaufou

Lun, 19/01/2015 - 19:24

E come no! Censuriamo Dante... poi cancelleremo dai libri di storia la battaglia di Lepanto, quella di Vienna, poi la Reconquista, e poi che altro? Stiamo dando i numeri? Ma i proponenti queste scemenze non si rendono conto di essere ridicoli, o hanno semplicemente una fottuta paura e cercano di accattivarsi qualche simpatia da quelle parti?

Fabrizio61

Lun, 19/01/2015 - 19:25

Come con vigore hanno già sottolineato Il Presidente Putin ed il Primo Ministro Australiano, le porte che i Musulmani hanno trovato aperte quando sono venuti nel nostro Paese, rimangono aperte anche qualora volessero ritornarsene da dove vengono. Perciò, se trovano offensivi i nostri costumi, la nostra cultura e, soprattutto, la nostra Religione, non devono far altro che andarsene, smettendola sin da subito di rompere gli attributi con le loro assurde pretese. E' ora di dire basta con vigore, il limite della sopportazione è stato superato.

ghorio

Lun, 19/01/2015 - 19:26

Questa associazione mi pare che sia fuori dalla realtà. I suoi aderenti vadano a vivere tra gli estremisti islamici così si depurano .

Ritratto di rosario.francalanza

rosario.francalanza

Lun, 19/01/2015 - 19:28

Signori, ma ancora non l'avete capito che il nuovo orizzonte delle guerre si giocherà tra libri e campanili? E che uno dei prossimi assedi non sarà tra le mura di Costantinopoli, ma tra le mura del Louvre o degli Uffizi? E, forse, non metaforicamente!

clod

Lun, 19/01/2015 - 19:29

Non so di chi sia l'errore, ma è piuttosto grossolano: il canto è il XXVIII. Il XXIII (ipocriti), è invece molto indicato ai buonisti nostrani pronti a calarsi le braghe davanti all'arroganza islamica.

Ritratto di Sniper

Sniper

Lun, 19/01/2015 - 19:30

E` giusto che l'ora di religione cattolica venga abolita, ma non per rispetto alle altre religioni, bensi` per garantire una Scuola e uno Stato pienamente laici - In queste condizioni nessuno si porrebbe il problema, assurdo e surreale, che Dante possa essere offensivo verso i musulmani o chi altro abbia una qualsiasi fregola non curata. Peraltro, data la quantita` di temi e personaggi descritti, chiunque legga la Commedia troverebbe qualcosa di offensivo (ma pochi la leggono, senno` non ne usciremmo piu`...)

Ritratto di HEINZVONMARKEN

HEINZVONMARKEN

Lun, 19/01/2015 - 19:30

volete vedere che qualche preside in cerca di un trafilettto sul giornale lo fa davvero?

Ritratto di aldolibero

aldolibero

Lun, 19/01/2015 - 19:31

Che svegli! se ne accorgono solo adesso?invece del corano studino la storia visto che sono nello stesso secolo.

Ritratto di HEINZVONMARKEN

HEINZVONMARKEN

Lun, 19/01/2015 - 19:32

se vengono eaccettano il pane, che4 accettino pure il salame, visto ch3e non sono invitati

Tergestinus.

Lun, 19/01/2015 - 19:33

Un passo decisivo verso il progresso dell'umanità sarà compiuto nel giorno in cui finalmente si potrà parlare dell'islam come di un ricordo. Un triste ricordo. Credo che il giorno in cui Maometto credette di ricevere la rivelazione dall'arcangelo possa invece essere considerato come la giornata più gravida d'infauste conseguenze nella storia del genere umano. Il nazismo è durato 12 anni, un'inezia; il comunismo 74; l'islam vessa il mondo da 1393 anni. Decisamente troppi.

FRANZJOSEFF

Lun, 19/01/2015 - 19:35

CHI VIENE PROMOSSO CON IL 6 POLITICO PUO' DIRE CERTE CRETINATE

sbrigati

Lun, 19/01/2015 - 19:39

E' solo l'inizio.

Ritratto di frank60

frank60

Lun, 19/01/2015 - 19:41

Giusto...mettiamoci a 90 gradi e con la vaselina in mano....

glasnost

Lun, 19/01/2015 - 19:42

Ci terrei a sapere cosa ne pensa la Boldrini

Ritratto di Jaspar44

Jaspar44

Lun, 19/01/2015 - 19:44

Un altro passo per farci rinnegare la nostra cultura ... e c'è ancora chi vuol dialogare con chi ragiona a senso unico. Nel frattempo altri sbarchi ... e noi restiamo a guardare finché non arriveremo al punto di dover combattere in casa nostra per ... proteggerci.

Ritratto di illuso

illuso

Lun, 19/01/2015 - 19:48

Tranquilli, la Divina Commedia verrà censurata.

gabryvi

Lun, 19/01/2015 - 19:50

Ci mancherebbe! Non mi risulta che i riferimenti di Dante, nella Divina Commedia, a vari papi, sia stato mai ritenuto offensivo per la religione cattolica! Gli italiani, oltre che stupidi, sono anche pavidi e servi del più forte!

rosa52

Lun, 19/01/2015 - 19:51

eccoci..siamo arrivati alla frutta...la fine della nostra civilta'!!!

Dako

Lun, 19/01/2015 - 19:56

In italia tutto diventerà islamofobia discriminatorio e offensivo e allora sgombriamo il campo, togliamo tutto lasciamo fare e decidere agli islamici e ai loro bipidi amici italiani che li sostengono sempre e comunque, l`unica religione che in nome di Allah (il profeta senza volto) si permette di tutto e di più e non rispetta niente e nessono neanche il paese che li ospita..... CHI PECORA SI FA LUPO SE LA MANGIA!

TheSchef

Lun, 19/01/2015 - 19:58

ma smettiamola !!!

silvano45

Lun, 19/01/2015 - 19:59

eliminerei anche il vangelo, i libri di storia che vanno riscritti, la costituzione che non è in linea con la scharia,le chiese potrebbero creare qualche problema alla sensibilità ma per ora non le possiamo demolire, un capitolo a parte sono i giornali libri, per accontentare i molti buonisti del paese comincerei ad applicare alcune leggi in uso nei paesi islamici

giubbe1967

Lun, 19/01/2015 - 20:03

ormai siamo alla vergogna totale. addirittura il piu grande poeta della storis dell'umanita' (che,fra l'sltro, nell'inferno ci haesdo due papi) rischia l'oscuramento. io ho studiato dai salesiani i quali mi hanno fatto applicare anche su kant and rest, che mon erano teneri con il cristianesimo. e' una vergogna sopratutto che quslcuno dia ascolto a questi ignoranti

little hawks

Lun, 19/01/2015 - 20:05

Certo, Dante non poteva sapere che la completa eradicazione dei cristiani dal nord Africa ed i continui attacchi ai nostri paesi rivieraschi, in fin dei conti erano un modo corretto, e religioso, di comportarsi dei mussulmani. Aver pensato che essi fossero causa di enormi sofferenze era certamente sbagliato.

Albius50

Lun, 19/01/2015 - 20:08

Se è per fare un dispetto a Benigni sono d'accordo

Ritratto di Giano

Giano

Lun, 19/01/2015 - 20:14

Quella che fino a ieri veniva detta come una battuta, si sta avverando. Temo che in futuro vedremo avverarsi cose che non avremmo mai immaginato. Grazie ai traditori della patria che stanno permettendo l'invasione dell'Italia da parte dei nuovi barbari che finiranno per sottometterci. Quando lo capiremo sarà troppo tardi.

Giacinto49

Lun, 19/01/2015 - 20:15

A "ricapitolo" di tutta la faccenda, poche parole di saggezza popolare: Se pecora ti fai, lupo di mangia!!!

Ritratto di Ausonio

Ausonio

Lun, 19/01/2015 - 20:16

"Se mala cupidigia altro vi grida, uomini siate, e non pecore matte, sì che 'l Giudeo di voi tra voi non rida!" -

moshe

Lun, 19/01/2015 - 20:17

E' VERO !!!!! la mamma dello scemo è sempre incinta !!!

moshe

Lun, 19/01/2015 - 20:19

Anzichè censurare Dante, buttiamo fuori dal nostro paese tutti i maiali!

Luigi_77

Lun, 19/01/2015 - 20:23

Da una rapida ricerca, ho potuto riscontrare che l'associazione cui si fa riferimento nell'articolo ha pubblicato la proposta sullo studio di Dante tre anni fa. Il "giornalista" (il virgolettato è d'obbligo), incitando sentimenti mossi da recenti e tragici fatti, è dunque andato a ripescare una notizia vecchia (che peraltro nessun clamore ha avuto all'epoca), per consentire al Giornale di fare un bel titolone capace di attirare tanti "mi piace" sui social, tanti clik e tanti commenti anti-diverso. Non condivido quanto scritto dal giornalista Nino Materi, quanto fatto dal Giornale (ma non è una novità) e non condivido neanche i commenti di tanti che su FB hanno colto l'occasione per l'ennesima invettiva contro l'Islam senza andare a vedere che - almeno in questa occasione - è infondata.

Ritratto di Ausonio

Ausonio

Lun, 19/01/2015 - 20:26

L'Italia deve costruire dei bunker..... dove difendere e custodire le opere d'arte che la FECCIA islamico-africana un giorno tenterà di distruggere...

Opaline67

Lun, 19/01/2015 - 20:27

Già che ci siamo, recuperiamo un pò del dna di Dante Alighieri, facciamo rinascere un suo clone e consegnamolo bambino [perché ad aspettar che crescesse ci vorrebbe troppo] ad un tribunale della Sharia per rispondere della colpa di aver ''offeso'' Maometto. Se Dante, nella sua società dell'epoca. imbevuta di primitivi fanatismi religiosi [epoca nella quale l'Islam é evidentemente rimasto] ritenne di voler schiaffar Maometto all'inferno, avrà ritenuto giusto far così ma stra-cavoli di Dante. Cavoli nostri invece di difendere a spada tratta tutta la nostra memoria,giusta o sbagliata che sia stata,[l'essere che ambisce ad evolversi, infatti,fa sempre tesoro del passato prossimo e remoto da cui cerca di imparare]e siccome si da il caso che della nostra memoria culturale D.Alighieri sia uno dei massimi esponenti, nessuno si azzardi a toccare Dante. Sarebbe ripudiare perfino la nostra dignità e da lì a farsi mettere le loro palle sudate sulla testa non ci correrebbe davvero nulla.

Ritratto di Ausonio

Ausonio

Lun, 19/01/2015 - 20:29

Se è per questo già anni fa una associazione di idioti italiani già aveva proposto di censurare Dante per i passaggi di condanna verso ebrei, omosessuali, islamici, scientisti, materialisti, ecc... ecc...

Ritratto di ASPIDE 007

ASPIDE 007

Lun, 19/01/2015 - 20:30

...In questo Paese si sta ripetendo la biblica "babele". Ognuno parla la sua "lingua", sostiene la sua verità, da ai problemi una sua soluzione. Manca, dunque, quell'unità di intenti che non consentono al popolo di vivere nella tranquillità e progresso. Con troppa leggerezza si importano, dal mondo che ci circonda i cattivi esempi che si accettano come dogmi; Ci si fa irretire troppo facilmente dal primo ciarlatano di turno. Il guaio è che, ad esserne maggiormente colpiti. sono i più giovani.

alkt90

Lun, 19/01/2015 - 20:30

i comunisti in primis e gli extracomunitari poi ,hanno rotto veramente i coglioni...basta basta basta ...

FRANCO1

Lun, 19/01/2015 - 20:32

A quando saranno vietate la rosticciana, i fegatelli, le salsiccie, le braciole di maiale, la spalla, il prosciutto e il salame?? E non dimentichiamoci di veder vietate le bistecche di vitello e la trippa per non offendere gli indiani!!!!

Janka

Lun, 19/01/2015 - 20:32

Questi sono completamente, assolutamente ed inesorabilmente cretini. Buona sera

alkt90

Lun, 19/01/2015 - 20:33

concordo con giano.

Ritratto di Juan d'Austria

Juan d'Austria

Lun, 19/01/2015 - 20:35

Je suis Dante...

NON RASSEGNATO

Lun, 19/01/2015 - 20:36

Allora è vero che la mamma degli imbecilli è sempre incinta

altair1956

Lun, 19/01/2015 - 20:37

Cos'è vogliono sostituire la Divina Commedia con la Malefica Commedia ?

altair1956

Lun, 19/01/2015 - 20:38

E' islamofoba ? Allora domani ne compro un'altra copia.

19gig50

Lun, 19/01/2015 - 20:41

Ma andassero affan'cxxo no? Ma chi è che dice queste sxxxxxxxe? Questi se non s'adeguano va a finire che qualche cosa la buscano. Basta con queste imposizioni e i nostri politici la devono smettere di dargli tutta questa considerazione altrimenti ce ne sarà anche per loro. Basta siamo stufi di non sentirci padroni in casa nostra.

Giorgio5819

Lun, 19/01/2015 - 20:42

#FRANZJOSEFF, questo è il nocciolo del problema, purtroppo.

moshe

Lun, 19/01/2015 - 20:42

C'è una gran massa di italiani, che non ha bisogno che qualcuno le faccia del male, se lo fa già benissimo da sola. Probabilmente si tratta di un virus, che porta l'individuo (deficiente mentale) al suicidio.

Ritratto di Euterpe

Euterpe

Lun, 19/01/2015 - 20:45

Siamo vicini a Fahrenheit 451.

atlantide23

Lun, 19/01/2015 - 20:45

RIAPRIAMO I MANICOMI !!!

Ritratto di Opera13

Opera13

Lun, 19/01/2015 - 20:45

Dante e stato generoso, pensavo fosse dato in pasto ad un branco di maiali visto tutto l'amore di cui gode. Il Giornale dovrebbe citare altri stati che gia insegnano etica all'interno della quale essi espongono gli allievi alla dottrina delle maggiori sette religiose. Almeno si evita il "lavaggio di cervello" da bambini. Siamo lontani di qualche millennio prima che I paesi Musulmani segnuano tale gesto. Finche incassano l'assengno del papa Saudita, non se ne nulla.

RawPower75

Lun, 19/01/2015 - 20:53

E vi meravigliate? Questo è solo l'inizio: tra qualche anno toglieranno dalle librerie i libri della Fallaci. E qualche anno fa censurarono pure Renato Carosone! In una puntata di una trasmissione televisiva cantavano "PASCIÀ (non ALLAH) PASCIÀ PASCIÀ MA CHI T'HA FATTO FA'". Se non è censura questa!

Prameri

Lun, 19/01/2015 - 20:54

Non sembra che siano gli Islamici a volerci fregare, né a togliere i simboli religiosi o cose analoghe. Sembra siano i perenni nemici della religione cristiana e in genere di tutte le religioni. L'associazione Gherush92 non è composta da islamici. Ma è formata soprattutto da docenti, italiani. Vogliamo autodistruggerci approfittando degli islamici. E' chiaro che ci sono frasi da cambiare anche nel Vangelo e molte di più nel Corano. Ci vorranno secoli. Ma questi distruttori in perfetta malafede di Gherush hanno protestato contro gli insulti delle vignette francesi e contro le malefatte degli estremisti?

Luigi_77

Lun, 19/01/2015 - 20:59

notizia e titolo falsi e fuorvianti. ma si può ricercare articoli vecchi (di 3 anni!) e farci un pezzo del genere, dicendo cose inesatte e parziali senza far capire volutamente nulla ma soltanto alimentando sentimenti negativi???

Ritratto di Zagovian

Zagovian

Lun, 19/01/2015 - 21:03

Il vaso è colmo!!!Ecco lo scempio fatto dall'80% delle persone(uomini-donne-et similia...),che votano governi che lo determinano!!!Appena ho l'occasione ritorno a Hong Kong,e mi limiterò a rimpiangere il PAESE,che era l'Italia,rovinato,distrutto dai più....Con tanta nostalgia!!

Fiorello

Lun, 19/01/2015 - 21:04

«Tu proverai sì come sa di sale lo pane altrui, e come è duro calle lo scendere e 'l salir per l'altrui scale.» (Dante Alighieri) Noi siamo stranieri in casa nostra. Vivere in questa Italia da italiani è diventato molto difficile. La soluzione? Forse quella di Dante, trovare rifugio in casa d’altri, per chi ne ha il coraggio. Gli altri si arrangino, si assoggettino al multiculturalismo, diventino musulmani e non rompano più le scatole.

Ritratto di giorgio51

giorgio51

Lun, 19/01/2015 - 21:07

Personalmente e ribadisco personalmente sono artci stufo di leggere queste idiozie, che questa parte di inutili democrat di sinistra, vuole da anni e ci impone nelle misure più becere ed idiote. Se,pre parlando a carattere personale a quando le NUOVE CROCIATE? Adesso basta di vispe Terese e di idiote ragazzette che vanno ad aiutare con kit bellici i poveri della terra. BASTA e poi chi ci lucra sopra ? Sempre loro i famosi moralmente superiori.

Ritratto di alfredido2

alfredido2

Lun, 19/01/2015 - 21:13

Passo dopo passo scalzeranno la nostra cultura. La "Boldrini di turno" ,ignorando quanti Papi sono stati messi all'Inferno da Dante, proporrà di sostituire ,nelle scuole Italiane,Dante con il Corano e tutto l'establishment voterà in favore. Non vale più nemmeno la pena di parlarne,chi conta in Italia preferisce l'islam al Cristianesimo o forse usa l'Islam per indebolire il Cristianesimo (vedi Pisapia e le sue Moschee a Milano)

Ritratto di Luigi.Morettini

Luigi.Morettini

Lun, 19/01/2015 - 21:15

Questi sono i versi esatti scritti da Dante per descrivere Maometto nel XXXVIII°Canto dell'Inferno dove colloca i "SEMINATORI DI DISCORDIA": ..."Già veggia, per mezzul pxxxere o lulla, com' io vidi un, così non si pertugia, rotto dal mento infin dove si trulla((ovvero dove si scorreggia). Tra le gambe pendevan le minugia; la corata pareva e 'l tristo sacco che mxxxa fa di quel che si trangugia. Mentre che tutto in lui veder m'attacco, guardommi e con le man s'aperse il petto, dicendo: Or vedi com' io mi dilacco! vedi come storpiato è Mäometto! Dinanzi a me sen va piangendo Alì, fesso nel volto dal mento al ciuffetto. Evviva i Sommo Poeta!

Ritratto di makisenefrega

makisenefrega

Lun, 19/01/2015 - 21:17

Che vigliacchi siamo diventati... ci meritiamo tutto... meritiamo di finire nell'oblio.

Klotz1960

Lun, 19/01/2015 - 21:20

Nel mío liceo classico terminato nel 1979 mi toccarono ben 3 anni di Divina Commedia, ma niente inglese, economia o diritto. Cose da Terzo Mondo. Maometto o no, e' da Terzo Mondo passare 3 anni su un opera del tardo Medio Evo, ciertamente geniale ma altrettanto sadica e paranoica.

tormalinaner

Lun, 19/01/2015 - 21:41

Ma si dai!!! Peppa PIG, Dante, Pluto e Paperino e quanti altri... Bernvenuti in Italia Migranti Islamici, faremo tutto per voi sottomessi ormai dalla papessa Boldrini.

altanam48

Lun, 19/01/2015 - 21:42

Ma che ca.....di associazione è? Che scopi si prefigge, da quale fauna è formata, insomma, qualcuno ci dica chi abbiamo di fronte, non fosse altro che per il gusto di sputarle, sia pure metaforicamente, in un occhio.

Chichi

Lun, 19/01/2015 - 21:47

COMMENTO 1 - Ciò che vogliono abolire non è Dante o i crocefissi o qualsiasi altra cosa italiana; vogliono abolire gli italiani riducendoci a «riserva indiana» dell’islam. Più ancora degli islamici lo vogliono, non mi stancherò mai di ripeterlo, tanti gruppi di gente nata e pasciuta in Italia. Individui che si sentono italiani solo per occupare poltrone e incassare lauti stipendi e pensioni d’oro. Figuri che da sempre si sono schierano inevitabilmente con i nemici dell’Italia. Gente che a scuola ha insegnato le crociate, ma si è dimenticata di dire a che cosa, bene o male, esse hanno cercato di rispondere. Lo ha detto Oriana Fallacci, l’hanno processata per blasphemia. Il corrispondente italiano lo aborriscono, perché in esso sarebbe inclusa anche l’offesa alla religione cristiana e cattolica in particolare. Mangia pane a tradimento e maestri nel mistificare la realtà.

Chichi

Lun, 19/01/2015 - 21:47

COMMENTO 2 - Eppure la realtà è sotto i nostri occhi ancora oggi: Gerusalemme, Alessandria d’Egitto, Antiochia di Siria, Costantinopoli… sono le grandi capitali in cui il cristianesimo è fiorito prima che altrove. Non vi è giunto con la guerra santa, ma con la testimonianza dei seguaci di Giovanni Battista e degli Apostoli di Gesù Cristo. Come c’è arrivato l’islam? Come ha fatto piazza pulita di tutte le altre culture? Col buonismo accogliente e interessato? Con tanta attenzione per non «ferire la sensibilità» di quelle popolazioni? Non lo domando agli islamici, ma a quei vigliacchi di Italiani, che s’ingrassano con le tasse di noi tutti, perché «le tasse sono belle» ma tifano sempre per i nemici dell’Italia e dalla sua cultura. Non risponderanno. Temono di «diffamare Maometto», forse; di certo non vogliono perdere le proprie greppie. Caso mai, organizzeranno una nuova crocifissione mediatica per Benedetto XVI. Un uomo così violento…

valecekka

Lun, 19/01/2015 - 21:54

Comunque l'associazione Gherush92 è un'associazione di studiosi e docenti di religione ebraica. tanto per essere chiari.

valecekka

Lun, 19/01/2015 - 21:56

Comunque l'associazione Gherush92 è un'associazione di studiosi e docenti di religione ebraica. tanto per essere chiari.Gli stràli contro l'islamico oscurantista forse sono fuori luogo,non trovate? L'associazione collabora con l'Onu, e ha già fatto parlare di sè criticando il film " La vita è bella", ai tempi! Insomma, informiamoci prima di sputar veleno!

valecekka

Lun, 19/01/2015 - 22:01

Vorrei segnalare il fatto, tralasciato da Il Giornale, che Gherush92 è un'associazione di studiosi e ricercatori di religione ebraica, collabora con l'Onnu, quindi i vostri stràli contro l'islamico ignorante e oscurantista sono come minimo fuori luogo. Criticò il film di Benigni "La vita è bella", ai tempi. Insomma, prima informiamoci bene, prima di partire per le crociate.

Ritratto di giangol

giangol

Lun, 19/01/2015 - 22:02

avete rotto i coglioni con sti musulmani e islam! fanculo ai sinistronzi e ai musulmani! basta avete rotto sinistronzi,andate a vivere in africa o medio oriente ae vi stannno a cuore !!

cgf

Lun, 19/01/2015 - 22:03

chi si deve integrare? Aboliamo il corano prima e poi ne parliamo.

valecekka

Lun, 19/01/2015 - 22:08

Signori ribadisco, l'associazione gherush92 si occupa di diritti umani e lotta al razzismo.....

Ritratto di ellebor0

ellebor0

Lun, 19/01/2015 - 22:15

Je Suis Dante Alighieri.

Ritratto di mambo

mambo

Lun, 19/01/2015 - 22:17

Ma è possibile che esistano nel nostro paese dei mentecatti di quel livello? Questa è tutta gente da mandare in esilio nei paesi arabi. Lì si leveranno la voglia dell'islam. Con questa gente l'Italia è finita. Ritorneremo al medio evo come gli attuali mussulmani.

Ritratto di sitten

sitten

Lun, 19/01/2015 - 22:18

Ma, perchè non se ne tornano nelle loro fiorente civilta`(STALLE) seguiti dai tanti utili idioti dell'islam, essi Hanno rotto veramente loro e il pedofilo maommeto.

Ritratto di mambo

mambo

Lun, 19/01/2015 - 22:20

Sicuramente quest'associazione è formata da integralisti dell'Islam, da noi viziati e pasciuti. Ecco dove vanno a finire le nostre tasse!

Ritratto di leonardo84

leonardo84

Lun, 19/01/2015 - 22:24

Sono in Italia, che si adattino e non rompano le palle! Tutto il resto e aria fritta.

Ritratto di lordvader

lordvader

Lun, 19/01/2015 - 22:27

Si sta avvicinando rapidamente un nuovo 1933. Solo che stavolta c'è di mezzo tutta l'Europa (anzi, Europistan). E' proprio vero: l'unica cosa che impariamo dalla storia è che non impariamo dalla storia. Se mi toccano Dante, restituisco il passaporto, chiudo l'azienda e me ne vado.

marta_p

Lun, 19/01/2015 - 22:27

Scusate, ma... ...VERAMENTE nessuno si è accorto che questa bordata del "Dante islamofobo" risale alla bellezza di tre anni fa, e che già tre anni fa era stata esplicitamente confessata come uno scherzo? http://www.equilibriarte.org/profile/lor3nz8/blog/29730 Rimango davvero sconcertata. marta_p

Linucs

Lun, 19/01/2015 - 22:29

Si studierà "etica" con comunisti e altri rimbambiti allo sbaraglio.

Mobius

Lun, 19/01/2015 - 23:24

E' vero, la mamma dei cretini è sempre incinta. Ora, le donne musulmane sono quasi sempre incinte, quindi... Cari musulmani del cactus, lasciate stare Dante, che da solo vale mille Maometto; e che, tra parentesi, ha fatto bene a metterlo dov'è. Grandissimo Dante: aveva capito quante carogne l'Islam stava generando.

GVO

Lun, 19/01/2015 - 23:28

...censurata la "Divina Commedia" politicamente non corretta....bravi sempre peggio, per fortuna che ho superato i sessant'anni...!

Ritratto di abraxasso

abraxasso

Lun, 19/01/2015 - 23:52

Cobra31, l'articolo parla del canto ventottesimo e non ventitreesimo. Mi chiedo: " Ciascuno di noi conosce a memoria tutta la Divina Commedia?" L'abbiamo tutti letta tutta? A scuola la leggiamo tutta? Se va bene non l'abbiamo nemmeno mai letta, ma al massimo abbiamo spiluccato qualche canto dell'Inferno che, ovviamente, abbiamo già dimenticato! Con tutti i canti che a scuola si saltano (Purgatorio e Paradiso, quasi a piedi pari), dobbiamo proprio incaponirci sul canto XXVIII? Trascurare questo canto non è segno di debolezza, ma di delicatezza. Così come sarebbe bene che in San Petronio a Bologna almeno coprissero l'affresco che riguarda proprio Maometto; affresco che tra l'altro è osceno di per sé e di cattivissimo gusto.

Ritratto di Runasimi

Runasimi

Mar, 20/01/2015 - 00:53

Questa è la grandezza dell'arte e del sommo artista DANTE ALIGHIERI. Aver capito fino d'allora, in pieno medioevo, l'incompatibilità del messaggio di Maometto con la nostra cultura. QUELLI CHE NON L'HANNO ANCORA CAPITO SONO LE NOSTRE PECORE TRIANRICIUTE.

Esculoapio

Mar, 20/01/2015 - 01:22

ma se occidentali emigrati in uno stato islamico chiedessero di modificare la loro cultura nelle scuole, cosa succederebbe?

Raoul Pontalti

Mar, 20/01/2015 - 01:46

Bananas! BANANAS! Siete analfabeti e commentate un articolo della pagina della cultura del Giornale! E siete anche senza memoria, ché articoli sulle scemenze di Gerush92 già apparvero 3 anni or sono sul Giornale con relativi commenti miei. Il nome dell'associazione che dichiara Dante islamofobo (ma prima ancora antisemita e poi omofobo, etc.) Gherush 92 è ebraico derivando direttamente da gerush che in ebraico significa espulsione ed è adoperato dagli ebrei per indicare l'espulsione delle loro comunità da varie nazioni (es: gerush di Spagna, gerush di Sicilia, etc.).Quelli di Gerush 92 che vogliono cancellare Dante dalle scuole italiane sono della stessa razza della vostra amata e rimpianta Oriana (nonché Fallaci) e dei tagliagole di ISIS: intolleranti, anticattolici ed antieuropei. Ora che sapete recitate il mea culpa.

Ritratto di abj14

abj14

Mar, 20/01/2015 - 02:07

Cobra31 19/01 19:18 – Lei si meraviglia perché avendo letto tutto il canto 23° dell'Inferno non ha trovato Maometto + Alì. - Mi meraviglio che lei si meravigli. Per non meravigliarsi (lei) sarebbe stato sufficiente leggere il canto 28° (XXVIII) invece del 23° da lei citato (come, tra l'altro, scritto chiaramente al 3° paragrafo 4a riga del presente articolo.

Raoul Pontalti

Mar, 20/01/2015 - 02:21

Cobra 31 se non sai leggere i numeri cardinali latini lascia perdere...Nell'articolo si fa riferimento al canto XXVIII (leggasi "ventottesimo") e non XXIII (leggasi "ventitreesimo") dell'Inferno. Il canto "23" che dici di aver letto (in realtà XXIII) si riferisce agli ipocriti mentre il canto in cui si rappresenta Maometto è il XXVIII (o 28 se preferisci) dedicato ai seminatori di discordia in cui si rinvengono tra gli altri Maometto e il di lui cugino e genero Alì (il quarto califfo, sposo di Fatima figlia di Maometto e primo imam degli sciiti).

Ritratto di Dragon_Lord

Dragon_Lord

Mar, 20/01/2015 - 02:56

penso si dovrebbero istituire nuovamente le Sante Crociate, il popolo italiani si dimostra sempre Bue e Bimbominkia

Roberto Casnati

Mar, 20/01/2015 - 04:39

La stupidità e l'ignoranza non ha limiti! Io dico che se Maometto ha fatto solo questo tipo di proseliti doveva essere una gran faccia di........Maometto!

Ritratto di Tulipano Nero

Tulipano Nero

Mar, 20/01/2015 - 05:24

Stanno scherzando........vero ???

Johnny51

Mar, 20/01/2015 - 07:02

Io la penso come Giorgio5819. Bravo

Ritratto di Azo

Azo

Mar, 20/01/2015 - 07:31

COSA PRETENDONO, QUESTI INCIVILI TAGLIAGOLE E COME DOBBIAMO GIUDICATE TUTTI GLI INSEGNAMENTI, CHE LE SCUOLE CI HANNO DATO? Chi dobbiamo credere ora, alle falsità che i FASCIO- SOCIAL-COMUNISTI ORA DEMOCRISTIANI, CI HANNO FATTO CREDERE, OPPURE CREDERE IN TUTTO CIÒ CHE GLI ISLAMICI CI IMPONGONO ??? Se si guardono i dirigenti Parlamentari Italiani, cominciando dalla Boldrini, SEMBRA SI SIANO GIÀ SOTTOMESSI ALL`IDEALISMO ISLAMICO !!! PERCIÒ, DITE VOI.

emi46

Mar, 20/01/2015 - 08:31

ma per caso è una associazione di idioti?

scarface

Mar, 20/01/2015 - 08:44

Immagine che insulta la cultura islamica ? Quale cultura islamica ? Ne esiste una ? Siamo tutti Dante Alighieri.

giovanni61

Mar, 20/01/2015 - 08:46

Basta censurare anche il Corano in tutte quelle parti che istiga i propri adepti ad eliminare gli infedeli. A chi non va la nostra cultura può accomodarsi in altro Stato dove non avrebbero l'imbarazzo o l'imbecillità della scelta. Devono solo far tabula rasa del proprio cervello ed evitare anche solo di dire o fare qualcosa che importerebbe l'immediata condanna a frustate o a impiccagione per offesa al Profeta. Uso le lettere maiuscole perché tutti devono essere rispettati e vorrei che anche loro rispettassero noi.

giovanni61

Mar, 20/01/2015 - 08:48

Per la scuola svizzera basta che i genitori, se hanno un minimo di orgoglio, per l'anno scolastico prossimo non la facciano frequentare ai figli.

Ritratto di Baliano

Baliano

Mar, 20/01/2015 - 08:53

"Conquisteremo Roma". Cosi minaccia l'ISIS... Sarà "mooolto" dura, anche perché la pazienza e la buona creanza Occidentale, e pure Cristiana, hanno un limite,ormai risicato e a "mali estremi..." Per cui tranquilli, però non è difficile per siffatte canaglie Islamiste spargere "terrore" anche "a Roma", diluendolo nei tempi a venire. E questi "Soloni" che ti fanno? Tagliano "le Radici", spianando la strada al "Medio Evo prossimo Venturo". Invece di "sensibilizzare" il Mussulmano, educandolo pazientemente alla vera tolleranza, alla Civiltà del rispetto dei Diritti Umani di tutti... questi "regrediscono"... supini alla Barbarie. Il Sommo Poeta li collocherebbe nel girone degli Ignavi e dei Traditori. Accanto a "Giuda, Bruto e Cassio". Più semplicemente, Ignoranti "mostruosi". Pagliacci. VERGOGNA!

giovanni61

Mar, 20/01/2015 - 09:12

E' possibile conoscere gli aderenti a questa associazione?

rugoso

Mar, 20/01/2015 - 09:12

Sia abolisca il corano dalle librerie...e' unalettura indegna viste le conseguenze e i risultati....non mi risulta che nessuna sia andato ad uccidere qualcuno in nome della Divina Commedia.

nino47

Mar, 20/01/2015 - 09:24

La tecnica di indottrinamento strisciante è senzaltro vincente. Mi ricorda da vicino quella del PC!

Ritratto di QuoVadis

QuoVadis

Mar, 20/01/2015 - 09:28

Non mi stancherò mai di dirlo, quando vengono pubblicati questi articoli: se la nostra fede in Cristo vivo e risorto non è forte, e se non chiediamo a Dio di fermare questi scempi contro i nostri valori, le minacce degli altri avanzeranno sempre di più. E la cosa grave è che questa ultima trovata viene, come al solito, da gente ITALIANA e non dai musulmani che stanno in Italia. Le minacce interne sono le più insidiose, perché concepite da persone che conoscono il nostro modo di vivere: questi sono dei vergognosi Giuda!

Ritratto di stock47

stock47

Mar, 20/01/2015 - 09:35

Dire che la cosa è un idiozia e uno sfregio alla nostra cultura è dire poco. Non credo nemmeno che la cosa sia da parte islamica ma da parte di insegnanti di sinistra italiani. Infatti affermare che Maometto si senta offeso, dall'essere descritto tagliato in due dal mento al deretano, è una cretinata. Infatti, secondo la stessa fede islamica, Maometto fu tagliato esattamente in quella maniera dall'Arcangelo Gabriele, i suoi organi interni estratti e ripuliti con l'acuqa sacra Zam Zam, poi rimessi a posto e Maometto risanato. Cosa per cui il corpo e tutto ciò che produce il corpo di Maometto si riteneva sacro e utilizzzabile, perfino l'orina e le feci bevibili e mangiabili. Credo che al Provveditorato dovrebbero incominciare a buttare a calci questi sinistroidi islamici.

elgar

Mar, 20/01/2015 - 09:46

Questi ci hanno tastato il polso. Hanno capito che siamo un popolo di calabraghe e, di questo passo, chiederanno sempre di più e noi glielo daremo. E la colpa è solo nostra. Alla faccia della libertà d'espressione tanto ipocritamente strombazzata. La Divina Commedia è parte della nostra cultura. E noi sol per far piacere a questi la dobbiamo censurare. Ma siamo proprio senza spina dorsale....Loro però non rinunciano mica alle loro tradizioni.

Cecco Beppe

Mar, 20/01/2015 - 09:59

E' offensivo solo pensare di eliminare Dante e il suo Capolavoro dai programmi di scuola.

paco51

Mar, 20/01/2015 - 10:12

La colpa è solo nostra e del cattolicesimo. Ogni volta che si poteva fare " piazza pulita" ci siamo tirarti indietro. Cogxxxni! Adesso ne paghiamo le conseguenze.! IL Grande Giuseppe ne avrebbe fatto polpette.

Opaline67

Mar, 20/01/2015 - 10:20

E' dovere morale di qualsiasi cittadino italiano ancora degno di un minimo di dignità e rispetto impedire anche solo di proporre un' abominevole iniziativa di assurda, inutile quanto stupida sottomissione come questa. Vedi che si sta verificando puntualmente cosa profetizzò l'Oriana Nazionale ? Pavidi, vili e tremebondi, stiamo cominciando a sezionare perfino la nostra storia e cultura per compiacere i figli di Allah, ormai divenuti esosi ed arroganti ad un punto da poter azzardare qualsiasi richiesta e aspettarsi di vederla esaudita. Pensare di poter arrivare a ''purgare'' la Divina Commedia sarebbe come auto-purgare tutta la nostra essenza e la nostra storia e la punizione scelta da Dante per Maometto é solo un penoso pretesto come un altro per indurci a cedere ancora! altro che scenari Orwelliani ! Di questo passo un Grande Fratello arabo ce lo mettiamo davvero noi sul trono !

Baccanale

Mar, 20/01/2015 - 10:21

prima di censurare "la divina commedia" censuriamo il corano in tutte le sue epressioni di odio nei confronti di altri fedi (in particolare ebraica e cristiana)e di razzismo verso chi non è islamico (maomettano), nonchè di sessismo femminile. Poi parliamo pure di tutto il resto ...

Ritratto di Zagovian

Zagovian

Mar, 20/01/2015 - 10:42

@elgar:non parli al plurale:si riferisca all'80% degli italiani(donne,uomini,et similia),che con il loro voto hanno favorito,favoriscono,hanno fiancheggiato,fiancheggiano questo andazzo di matrice "buonista-progressista",e non solo(per arrivare all'80%)

vince50_19

Mar, 20/01/2015 - 10:47

Gherush92.. Mah.. direi che leggere il Corano ed applicarlo così com'è, come chiede il Profeta, ci sarebbe sul serio da pensare che avete il cervello liquefatto, strafatto e che siete pericolosi. Siamo nel 2105, ricordatevelo

elgar

Mar, 20/01/2015 - 11:04

@ Zagovian va bene ma l'80% di questa gente è comunque moltissimo. E chi non la pensa così sarà, purtroppo, sempre minoranza.... ed io tra questi.

Ritratto di Zagovian

Zagovian

Mar, 20/01/2015 - 12:13

@elgar:purtroppo le cose stanno così....Quello che scriviamo,commentiamo,sono solo sfoghi personali,che difficilmente cambieranno questi numeri....

Chichi

Mar, 20/01/2015 - 14:01

@ Raoul Pontalti - 01:46 e 02:21. (1) - Con la sua cultura ha dato una solenne lezione ai «Bananas». Mi permetta però una domanda: come fa a mettere in un sol mucchio «Quelli di Gerush 92», i «tagliagole di ISIS» e «Oriana (nonché Fallaci)». Quest’ultima certamente anticlericale, ma intollerante, anticattolica ed antieuropea…?! L’hanno processata, perché ha reagito al vezzo, di presentare la storia italiana ed europea in chiave anticristiana e soprattutto anticattolica: crociate, antisemitismo, islamofobia… Ha reagito mettendo in evidenza quanto fior di storici hanno (intolleranti e faziosi), volutamente, taciuto per troppo tempo: ciò che c’era dall’altra parte. L’hanno processata per «blasphemia», non «bestemmia». Detto in italiano, avrebbe fatto capire anche ai meno eruditi che si ripristinava il reato di bestemmia a difesa, quindi, anche della «sensibilità» dei cattolici.

Chichi

Mar, 20/01/2015 - 14:02

@ Raoul Pontalti - 01:46 e 02:21. (3) - Si sarebbe anche accorto, sig. Pontalti, che sotto tiro dell’articolista non è l’Islam, ma italianissimi da infinite generazioni. Italianissimi, però sempre schierati con i nemici dell’Italia e degli italiani. Vale anche per i toni contro i musulmani di molti commenti. È grazie a questi fedelissimi servitori del «re di Prussica», che il termine «islamofobia» (da essi scaltramente inventato per intimidire quanti dissentono da loro) designa ormai, e in modo crescente, un realtà presente nel corpo sociale europeo ed italiano. Non si può chiedere ai cattolici, ai cristiani o a chiunque altro di tarpare all’infinito le proprie sensibilità culturali, etniche, religiose a favore di quelle degli islamici, senza chiedere altrettanto a questi ultimi. Soprattutto, se si tratta, come in Italia, di ospiti in grande prevalenza non invitati. Le reazioni, purtroppo, prima o poi si fanno sentire.

Ritratto di Cobra31

Cobra31

Mar, 20/01/2015 - 17:46

@abraxasso, @abj14 e @Raoul Pontalti. Quando ho scritto il commento nel titolo era riportato XXIII canto. ho cercato meglio ed ho quindi postato la correzione che non e' stata pubblicata. Nel frattempo il titolo e' stato corretto. Anche clod nel commento delle 19.28 ha avuto la stessa perplessita'.

Ritratto di makisenefrega

makisenefrega

Mar, 20/01/2015 - 18:43

Raoul Poltanti l'analfabeta sei tu, Oriana Fallaci era italiana e pure atea, capra! Detto questo, chi se ne frega se questa associazione è ebraica? Purtroppo gli idioti malati di buonismo e terzomondismo, nonché di multiculturalismo, esistono ovunque, anche tra gli ebrei. Pure Gad Lerner è ebreo... e allora? Non posso disprezzare lui o Vattimo perché sono ebrei? Ma sai quanti ebrei disprezzano questi due loschi figuri? Il problema difatti cara capra non è la "razza" ma le ideologie malate di sinistra. Pure Marx era ebreo e al contempo antisemita... la lista di imbecilli è lunga, ma tranquillo... non che le capre cristiane siano tanto meno, in proporzione possono darsi la manina.

Raoul Pontalti

Mer, 21/01/2015 - 09:21

Macchisenefrega di chi non comprende che la razza di cui parlo io non è quella biologica bensì quella politica e culturale dei seminatori di odo religioso cui si ascrivono ISIS, qaidisti, oriane, maestre laiche che sopprimono canti di natale e presepi nelle scuole, etc.