"ZeroZeroZero" originalità. Saviano accusato di plagio

Il Daily Beast elenca passi da articoli mai citati e interviste inventate. Conclusione: "Un libro disonesto". La replica: "Solo coincidenze"

Non c'è pace per Roberto Saviano. A giugno i giudici italiani, corte di Cassazione, hanno messo nero su bianco che nel suo libro più famoso, Gomorra (Mondadori), 10 milioni di copie vendute solo in Italia, c'erano dei passi plagiati da articoli di giornali locali del gruppo editoriale Libra. Pochi ma c'erano. La corte ha in quel caso ridotto ai minimi termini la responsabilità economica di Saviano, e del suo editore, per il plagio ma lo ha determinato in maniera definitiva. Come spiega la sentenza, già nei precedenti gradi di giudizio c'era stato «un analitico ed approfondito esame dei brani riportati nel romanzo Gomorra arrivando alla conclusione che riguardo a tre dei sette brani riportati vi è stata una illecita appropriazione plagiaria degli stessi in quanto in questi casi il romanzo riportava quasi integralmente gli articoli in questione». Sui media italiani non è che ci sia stata grande eco per la notizia, anzi. Invece negli Usa, dove la recensione dei libri è spesso molto analitica e pignola, è un giornale on line, e non un tribunale, a «bacchettare» Saviano. Ieri il Daily Beast , uno dei siti web più visitati al Mondo, in un articolo a firma Michael Moynihan titolava così: «Il problema col plagio dello scrittore di mafia Roberto Saviano». L'articolo, dopo aver citato la sentenza italiana e l'indifferenza con cui Saviano se l'è lasciata alle spalle, è invece dedicato al secondo libro dell'autore, ZeroZeroZero (Feltrinelli), dedicato al narcotraffico sudamericano (negli Usa il volume è uscito a inizio estate). La recensione non è per niente buona. La stroncatura letteraria prende poche righe: « ZeroZeroZero è un pasticcio di libro, una serie di storie in cerca di una narrativa coerente, dove a eventi globalmente insignificanti è assegnato un grande significato storico, e tutti gli altri fatti sono sempre gonfiati e sovraccaricati nella scrittura».

Più interessante che il libro venga considerato «incredibilmente disonesto». Nell'articolo viene elencata una serie piuttosto lunga di «copia e incolla» che non farebbero proprio onore a quella che dovrebbe essere letteratura d'inchiesta. A essere onesti qualche dubbio sul livello dell'«inchiesta» era venuto anche in Italia. Ne avevamo scritto in queste pagine parlando di echi da Wikipedia e il professor Federico Varese sulla Stampa (nell'inserto Tuttolibri ) aveva segnalato un passo che sembrava ripreso pari pari dall'enciclopedia on line. Questi riscontri, sommersi dal coro sperticato di elogi che di solito accompagna ogni atto di Saviano, sono passati in cavalleria. Ma il Daily Beast, sfruttando le fonti in loco, ha localizzato molte altre «anomalie». Passi relativi alla banda di narcotrafficanti Los Zetas attribuiti «alle fonti privilegiate di Saviano» verrebbero dritti dritti da Wikipedia .

Poi ci sarebbero, e questo farebbe il paio con il precedente di Gomorra , le appropriazioni senza segnalazione di articoli scritti da giornalisti meno famosi, soprattutto di testate Usa. Ora che ZeroZeroZero è stato tradotto in inglese, le somiglianze balzano all'occhio. Giusto per fare un esempio, la storia tragica di Christian Poveda, un regista franco-spagnolo ucciso in Salvador, sarebbe ripresa in blocco ma senza citazione alcuna da un reportage del 2009 del Los Angeles Times della corrispondente Deborah Bonello. Il paragone lascia basiti. Decine di righe in cui al massimo cambia l'ordine delle parole o c'è qualche guizzo di colore a cercare di fare la differenza.

Michael Moynihan ha provato a chiederne conto a Saviano che ha parlato di coincidenze e del fatto che lui e la Bonello hanno lavorato sulle stesse fonti. La Bonello ha spiegato che la fonte del suo articolo era un'intervista al regista morto (difficile avere accesso alla stessa fonte senza una seduta spiritica). Moynihan, insospettito, ha trovato decine di altre similitudini. Un passo che secondo lui verrebbe pari pari dal giornale salvadoregno Il Faro (senza citazione alcuna dell'autore). Altri passi da reportage di Robert I. Friedman (che non viene citato ma solo ringraziato per la sua «visione»). In tutti i casi Saviano ha negato le somiglianze, a quanto scrive Moynihan. O al massimo ha abbozzato spiegando di nuovo che le fonti erano le stesse. Seguono altri passi che hanno delle somiglianze con articoli del St. Petersburg Times . Poi ci sarebbe la «clonazione» più significativa. ZeroZeroZero finisce con il racconto dell'omicidio del giornalista messicano Bladimir Antuna García per mano di una gang legata al narcotrafficante El Chapo. Un racconto che pare cannibalizzato da un rapporto del 2009 del Committee to Protect Journalists (il giornale americano lo allega in pdf come prova). Citazioni della fonte? Zero.

Per carità c'è differenza tra le somiglianze scovate da un giornalista e l'accertamento fatto da un tribunale. Ma i pezzi messi a confronto sono davvero tanti. E, per di più, a scatenare l'irritazione negli Usa è il fatto che Saviano è famoso per i suoi pistolotti, in cui spiega che il vero giornalista deve andare sul posto e non può fare le inchieste seduto al computer e usando Google... Quello che ha fatto saltare definitivamente la mosca al naso di Moynihan sono le interviste a personaggi che Saviano garantisce come «assolutamente reali». Come il paramilitare Ángel Miguel, membro dei cattivissimi Kaibiles del Guatemala, che Saviano avrebbe contattato in Italia. Moynihan confronta il racconto di Miguel con un reportage del 2005 pubblicato su Notimex dal giornalista messicano José Luis Castillejos. Altre strane somiglianze. Come mai si chiede?

Ce lo chiediamo anche noi. Nelle risposte che Saviano gli manda via mail e Moynihan pubblica è difficile raccapezzarsi. Sembra di capire che Saviano si conceda un po' di “fiction” e che, secondo lui, sia ovvio che il lettore lo sappia. Ma lo sa davvero? E tutti i saccheggiati del loro pericoloso lavoro di inchiesta? Dovrebbero dire grazie di essere stati nobilitati, ma anonimamente, da un bel romanzo civile? Negli Usa è una cosa incomprensibile. Non sanno che qui in Italia si può essere riconosciuti maestri del copia e incolla come Umberto Galimberti e cavarsela con solo un richiamo formale della propria università. Oppure farsi pizzicare come Corrado Augias a copiare dal web e veder finire tutto in gloria. E c'è da scommettere che anche questa volta al di qua dell'Oceano, non se ne parlerà tanto. Anzi forse se ne parlerà zero, zero, zero. Perché in italia agli iscritti al club dei «ripubblica» si scusa tutto.

PS. I riscontri diretti sul testo si possono fare solo tra gli articoli originali in inglese e la versione del libro in inglese. Per questi rimandiamo alla corposa documentazione reperibile sul sito del The Daily Beast .

Commenti

LANZI MAURIZIO ...

Ven, 25/09/2015 - 09:30

IL SOLITO TERRONE CHE VUOLE FARE IL FURBO, INVECE E' UN DISONESTO E UNA PERSONA INUTILE E INCAPACE.

Ritratto di Italia Nostra

Italia Nostra

Ven, 25/09/2015 - 09:31

Il plagio purtroppo è cosa frequente, disonesto però non direi proprio. Il libro presenta una realtà ben conosciuta a chi si occupa di queste cose (forze dell'ordine e magistratura). Poi vedete, se uno è di sinistra e mi dice le cose come stanno, non è che io le rifiuti in quanto quel tizio è di sinistra. 2+2 fa sempre e solo quattro, a prescindere da chi dà il risultato.

Ritratto di bingo bongo

bingo bongo

Ven, 25/09/2015 - 09:33

E' no signori,non può essere così,Saviano è il custode della verità assoluta,certificata da anni di militanza (interessata?) degl'ambienti forcaioli della sinistra massimalista,di quelli che hanno il pugno chiuso per tener ben stretti i loro previlegi,i loro soldi guadagnai (onestamente?) in anni di duro lavoro.In gabinetto.

GMfederal

Ven, 25/09/2015 - 09:42

Uno sguardo indisponente questo sinistrato dall'encefalogramma piatto. Invita quasi alle mani...

Rossana Rossi

Ven, 25/09/2015 - 09:50

Questo è un altro str..zo incapace messo su dalla sinistra per sparare sentenze ad hoc............

cgf

Ven, 25/09/2015 - 09:50

Eppure era stato 'cuccato' in precedenza, ecco uno che pretende d'insegnare come si sta al mondo e non impara nulla dalla vita. plagio plagio plagio così grande ed ancora copi? Be' QUESTO succede quando non hai idee proprie e soprattutto non riesci ad esprimerti CON PAROLE TUE. Ma quale padronanza della lingua può avere [ops! dovrebbe essere richiesta ad uno.. 'scrittore'] se ti scrive "ragazzo di 17 anni CHE VIENE SPARATO di notte"....

eloi

Ven, 25/09/2015 - 09:55

DOMANDA! E se lo avesse fatto Giampaolo Pansa con il libro il Sangue dei vinti. Lascio a Voi l'analisi.

giorgiandr

Ven, 25/09/2015 - 10:00

2+2 fa sempre 4 ? E' ovvio, ma nessuno mi fa pagare per saperlo, proprio perché ovvio, invece saviano sì. Comunque, se si legge bene l'articolo, saviano non viene criticato tanto perché ha copiato, quanto perché non ha citato le fonti delle sue "notizie ovvie", in altri termini ha sfruttato il lavoro degli altri facendolo passare per proprio, ovvio o meno che sia...se questo è onesto...

Ritratto di Lupry

Lupry

Ven, 25/09/2015 - 10:00

Tipico comportamento "partenopeo".....

elio2

Ven, 25/09/2015 - 10:07

L'icona culturale della sinistra, già condannato per lo stesso reato. Per farlo sentire importante lo hanno pure munito di scorta, che fa sempre un buon impatto visivo e un non trascurabile risparmio sulle spese di trasferimento, tanto che problema c'è, gliela paghiamo noi.

Ritratto di echowindy

echowindy

Ven, 25/09/2015 - 10:19

COINCIDENZE O FURBIZIA DEL SOLITO TERRùN MEDITERRANEO...

Ritratto di mina2612

mina2612

Ven, 25/09/2015 - 10:20

Ogni giorno si scopre l'acqua calda! E' dal suo primo libro, quello che l'ha reso milionario alla faccia dei bamba, che Saviano attinge dagli archivi, questure comprese, e copia pari pari le notizie più o meno note che poi pubblica come se fossero il frutto delle sue esperienze e del suo essere borderline.

Imbry

Ven, 25/09/2015 - 10:26

Solo a vederlo viene il latte alle ginocchia!

moichiodi

Ven, 25/09/2015 - 10:32

Invece di dare notizia della lista di evasori a San Marino per 22 miliardi.....

tormalinaner

Ven, 25/09/2015 - 10:36

Saviano è un pallone gonfiato dall'antimafia, è un camorrista che con l'anticamorra ha fatto soldi, come quelli dell'antimafia.

Palladino

Ven, 25/09/2015 - 10:37

Strano individuo.

Jimisong007

Ven, 25/09/2015 - 10:50

La storia del Rock in Italia tradotta e interpretata come originale, a copioni.....

heidiforking

Ven, 25/09/2015 - 10:51

Già dalle elementari si sa che non bisogna copiare pari pari che ti beccano!!!!! Eloi : lei ha notizie che Pansa lo abbia fatto con Sangue dei vinti?

Ritratto di Ludovicus

Ludovicus

Ven, 25/09/2015 - 11:13

E certo, sono coincidenze: saranno coincidenze napoletane.

cicciosenzaluce

Ven, 25/09/2015 - 11:25

Ma perché attaccate sempre Saviano ? Perché va contro gli amici di Berlusconi,camorristi tipo Cosentino ? Se siete persone perbene dovreste difenderlo,il guaio che voi state con tutte le mafie,e guai a chi le tocca.

ziobeppe1951

Ven, 25/09/2015 - 11:28

Questo fa l"intellettuale" con l'eminenza grigia degli altri

gekkino

Ven, 25/09/2015 - 11:29

Saviano è uno scrittore mediocre, non so se per doti sue o perchè scopiazza. Comunque Zero, Zero, Zero è un libro interessante

Ritratto di SAXO

SAXO

Ven, 25/09/2015 - 11:30

un falso anticamorrista ,camorrista.Peggio ancora un esponente militante politico della confraternita farisea.Arrogante e insipiente,pronto a criticare i nemici della confraternita per essere un assunto a libro paga.

Giorgio Rubiu

Ven, 25/09/2015 - 11:35

@ heidforking - Eloi,se ho ben capito,non afferma che Giampaolo Pansa lo abbia fatto con "il Sangue dei Vinti.Egli si chiede quali sarebbero state le reazioni "SE" lo avesse fatto.In ogni caso,per quanto riguarda Saviano,una o due coincidenze possono essere "coincidenze";ma tre su cinque (Gomorra) e le altre in "Zero Zero Zero" diventano un po' troppe, anche ad essere di manica larga,per poterle considerare tali. Ho in mente di riscrivere "I promessi sposi" cominciando con: "Quel ramo del Lago di Como che guarda a mezzogiorno...ecc." Potrei anche aver successo visto che, con le stesse parole,lo ha avuto Manzoni! Cordialità. Giorgio

Ritratto di Giano

Giano

Ven, 25/09/2015 - 11:36

L'uomo che ha scoperto che a Napoli c'era la camorra. Nessuno se ne era mai accorto: un genio. Prima o poi si scoprirà che anche Saviano non esiste, è un plagio. Sembra Saviano, ma non è Saviano, è solo una copia. Ma in fondo è perfettamente in sintonia con i tempi della cultura prêt-à-porter. Di recente si è scoperto che celebri autori (Galimberti, Corrado Augias e perfino Eco ed altri) hanno copiato brani più o meno lunghi da opere altrui, senza citare la fonte. E' il trionfo del copia/incolla, lo sanno fare anche i bambini. La differenza è che i bambini lo fanno gratis, Saviano ci fa i miliardi. Chiamalo fesso, direbbe Totò!

Ritratto di gabriellatrasmondi

gabriellatrasmondi

Ven, 25/09/2015 - 11:44

quello che sbalordisce è che rai 3 l'ha pagato pure tanto.......tra lui fazio e benigni non si sa chi ruba di più....

PaK8.8

Ven, 25/09/2015 - 11:48

Heidiforking: Penso che Eloi intendesse dire che se solo ci fosse il blando sospetto che Pansa abbia copiato, sarebbe già stato scuoiato e squartato vivo in piazzale Loreto da certi bempensanti a senso unico.

onurb

Ven, 25/09/2015 - 11:57

Italia Nostra. Forse non hai capito il problema. Non è in discussione la denuncia di tanta delinquenza in giro per il mondo, ma il fatto che questo personaggio fa i soldi sfruttando anche il lavoro di altre persone.

exbiondo

Ven, 25/09/2015 - 11:57

il plagio è il minimo. il fatto che solo gli italiani non si accorgano di. "un pasticcio di libro, una serie di storie senza un narrativa coerente, dove a eventi insignificanti è assegnato un grande significato storico e tutti gli altri sono sempre gonfiati"... a dire il vero basta ascoltarlo. E' meglio il saviano fatto da Checco Zalone

alby118

Ven, 25/09/2015 - 11:58

Viviamo in un'epoca di falsità, guardate cosa ci raccontano tutti i giorni i nostri governanti.Ci propinano tutti i giorni visioni fantasiose del presente e del futuro, grandi utopie di multiculturalismo, di integrazione di mussulmani e di altro ancora.Non mi scandalizza quindi il fatto che un piccolo scrittore di sinistra si adegui al partito. La filosofia della sinistra si è sempre basata sull'utopia e la realtà dei fatti si è poi dimostrata sempre molto diversa.

michetta

Ven, 25/09/2015 - 11:58

L'unica coincidenza che quadcra, in questa vicenda, e' che anche per

manente

Ven, 25/09/2015 - 12:01

Quelli come Saviano, Benigni, Jovanotti e simili, fanno parte della schiera dei pennivendoli, gazzettieri e guitti la cui funzione è solo quella di far passare per "rivoluzionaria" quella che è in realtà la vulgata del "pensiero unico politicamente corretto". Mistificatori di professione al servizio del potere che al Paese arrecano solo danno.

Ritratto di Lupry

Lupry

Ven, 25/09/2015 - 12:07

Saviano chi? quello che ha scoperto che a Napoli c'è la camorra?! Ma peggio sono quelli che lo hanno scoperto leggendo i suoi libri e guardando l'orrido film... Io ho 45 anni e che c'è la camorra lo so da almeno 35.....

michetta

Ven, 25/09/2015 - 12:08

L'unica coincidenza, che quadra in questa vicenda, e' che questo Salviano, e' stato STANATO, come del resto tutti i suoi amici che tentano in continuazione di fregare il Popolo Italiano, fin dal 1946 e che, guarda caso, sono tutti di sinistra! Si spacciano per scrittori, letterati, studiosi, storici e NON CAPISCONO UN CAXXO, di quello che scrivono, o di cui parlano! Pero', trovano altri, come loro (rossi da tutte le parti), che ne approvano, magari anche con il premio, le str....te proposte, plagiate ed anche perfino copiate. Tutti meschini..... fin dal tempo del fascismo! Questo pseudo scrittore da strapazzo, ha ripreso un sistema, gia' in uso in quel periodo, ricordate?! Spero proprio che paghi fino all'ultimo cent, per quanto fatto.

xgerico

Ven, 25/09/2015 - 12:10

Ammazza haò in America si sono accorti delle "nefandezze" di Saviano e qui tutti ha commentare il libro che nessuno ha letto!

Ritratto di Legio_X_Gemina_Aquilifer

Legio_X_Gemina_...

Ven, 25/09/2015 - 12:15

I meridionali non ce la faranno mai da soli ad eliminare le mafie perché loro stessi sono disonesti..hanno un DNA bacato..

Ritratto di Lupry

Lupry

Ven, 25/09/2015 - 12:17

@Italia Nostra- mi scusi, ma lei aveva bisogno di Saviano per conoscere la realtà della camorra?! Un po' come quelli che scoprono che esiste la musica perché guadano X-Factor...

Non so

Ven, 25/09/2015 - 12:18

Per lui sono coincidenze, .. quando le coincidenze riguardano gli altri sono prove! Com'è 'sta storia? O sono sempre prove, ed io propendo per questo, o sono sempre coincidenze!

Ritratto di Ludovicus

Ludovicus

Ven, 25/09/2015 - 12:19

cicciosenzacervello, e chi l'ha deciso che le persone perbene devono per forza difendere Saviano? Lei? Cos'ha Saviano che "deve essere difeso" a priori, e' un santo martire? E' un benefattore dell'umanita'? E' Dio sceso in terra? Questo qui e' solo un pessimo scrittore, che non conosce nemmeno la lingua italiana, si e' inventato un personaggio falso come la moneta da tre euro di "nemico della camorra", in modo da vivere a nostre spese con scorta al seguito. La camorra produceva dvd contraffatti del film Gomorra, figurati te che paura che ha di questo "nemico" qui. Lei e' un ipocrita.

frabelli1

Ven, 25/09/2015 - 12:21

La vita professionale di Saviano è una coincidenza, non il copia/incolla dei suoi scritti.

xgerico

Ven, 25/09/2015 - 12:22

AAA.Ammazza haò in America si sono accorti delle "nefandezze" di Saviano e qui tutti ha commentare il libro che nessuno ha letto!

Ritratto di PELOBICI

PELOBICI

Ven, 25/09/2015 - 12:27

Mi chiedo ma ci sarà un'icona dei sxxxxxxxxxi che dice la verità, come suol dire dalla mie parti "botta botta fico secco"

jeanlage

Ven, 25/09/2015 - 12:33

A fianco di Saviano, testimonial dell'onestà, propongo Cicciolina come testimonial della castità. Del resto, ci vuole un stomaco forte per godere delle performances di entrambi.

kayak65

Ven, 25/09/2015 - 12:40

faro della sinitra italiana. oracolo dei caproni rossi. idolo delle masse rosse antimafia che intascano soldi proprio da affari sporchi con la tratta dei clandestini. ballista che guadagna soldi sui reportage di giornalisti veri, che hanno rischiato la vita per avere notizie vere colte sul posto. eppure qualche idiota compra ancora I suoi libri di fantasia

Ritratto di pedralb

pedralb

Ven, 25/09/2015 - 12:44

@jeanlarge......e anche la BINDI come testimonial del sexappeal AHHHH Cosa vuole tale padre tale figlio la truffa ed il malaffare sono proprio nel DNA di famiglia.

moichiodi

Ven, 25/09/2015 - 13:02

purchè il giornale poi non lo usa quando critica renzi sull'antimafia.

Ritratto di RaddrizzoLeBanane

RaddrizzoLeBanane

Ven, 25/09/2015 - 15:00

saviano..un utile idiota costruito i laboratorio dalla propaganda di Repubblica e Sinistrosi Chic..per fare da testimonial contro il nemico di turno dei poteri forti..

Ritratto di pasquale.esposito

pasquale.esposito

Ven, 25/09/2015 - 15:16

#Lupri. Egregio, Signore guardi che la Camorra cé l,avete portata voi Polentoni a Napoli, infatti quando Garibaldi é entrato a Napoli, lui é stato accolto é festeggiato dalla Camorra come l,Eroe dei 2 Mondi, é se non era per la Camorra Garibaldi col caxxo entrava a Napoli per conquistare la Capitale del Regno delle 2 Sicilie!. É, da momento che parliamo di ladroni mi spieghi il perche da questo regno sono spariti 700 milioni di scudi d,oro per far risanare l,economia dei polentoni?!. OPPURE MI SPIEGHI COME MAI UN REGNO CHE AVEVA LA IV FLOTTA DEL MEDITERRANEO É L;ECONOMIA PIU FORTE D;ITALIA É NESSUNA EMIGRAZIONE!, PERCHE DOPO L;UNITÁ D;ITALIA; I MERIDIONALI SONO DOVUTI EMIGRARE IN MASSA IN TUTTO IL MONDO?! QUI CHI SONO I LADRONI MI SEMBRA CHIARO VERO? É CIOE I POLENTONI COME LEI CHE SI SONO RISANATI FINANZIARAMENTE É ECONOMICAMENTE SULLE NOSTRE SPALLE!.

Ritratto di pasquale.esposito

pasquale.esposito

Ven, 25/09/2015 - 15:21

IO; DA NAPOLETANO DOC DISPREZZO QUESTA PERSONA DAL PROFONDO DEL CUORE; É MAI LEGGERO OPPURE COMPRERÓ UN SUO LIBRO; PERCHE CHI SCRIVE UN LIBRO SULLE MAFIE; DEVE SCRIVERE LA VERITA É NON IL COPIA É INCOLLA!.

Ritratto di bingo bongo

bingo bongo

Ven, 25/09/2015 - 15:32

cicciosenzaluce ti si è spenta la luce della ragione.

Ritratto di -00-

-00-

Ven, 25/09/2015 - 16:11

Si fa beccare col sorcio in bocca e poi raglia con alito che feta di pantegana,che strano....

xgerico

Ven, 25/09/2015 - 16:19

@pasquale.esposito-Scrive:IO; DA NAPOLETANO DOC DISPREZZO QUESTA PERSONA DAL PROFONDO DEL CUORE;---Pasquà ma che kaz-zo vai scrivendo se son più di 40 anni che vivi in Germania! Di D.O.C. (deficiente di origine controllata).

xgerico

Ven, 25/09/2015 - 16:19

Chi scrive maiuscolo è un cafone!

eloi

Ven, 25/09/2015 - 16:29

heididforking. Lei ha male interprtetato il mio pensiero oppure mi sono espresso in maniera incopleta, lasciando l'analisi ai lettori. Il mio pensiero e solo rivolto a quella politica di estrema sinista come avrebbe reagito. Anche in maniera violenta. Ricordiamo l'aggressione che subì quando in libreria presentò il libro autografandolo.

ziobeppe1951

Ven, 25/09/2015 - 17:29

HAI RAGIONE XGERICO

Ritratto di tomari

tomari

Ven, 25/09/2015 - 17:45

Perchè? Saviano ha scritto dei libri? Non me ne sono accorto.

Ritratto di nestore55

nestore55

Ven, 25/09/2015 - 18:38

cicciosenzaluce Ven, 25/09/2015 - 11:25......Lei si considera un cxxxxxo o un provocatore?...Nessuno se la prende con saviano il re del copia-incolla...troppo poco importante per prendersela con lui....Il fatto che uno come lei difenda un ixxxxxxxe la dice lunga....Ovviamente, a suffragio della difesa sperticata al re del copia-incolla, se la prende con Berlusconi....Pensi, è la prima volta che succede:::BUFFONE:::E.A.

cangurino

Ven, 25/09/2015 - 21:17

Definire Saviano il solito napoletano che tira a campare fregando il prossimo mi sembra il solito stereotipo riduttivo. Qui il caso è molto più grave. Direi che il comportamento di Saviano è al limite di quello di un dirigente VW. E che cavolo.

Triatec

Ven, 25/09/2015 - 23:12

Non capisco perché un professionista, del copia incolla debba godere di una scorta che paghiamo tutti noi. Se chi copia deve avere una scorta, io quando frequentavo il liceo (bei tempi) dovevo essere scortato 24 ore al giorno, perlomeno da 20 militari, praticamente un plotone.

Ritratto di Runasimi

Runasimi

Sab, 26/09/2015 - 00:56

Questo scribacchino è la prova di come tutta l'impalcatura del culturame rosso si regga sulla falsità e l'ipocrisia come ai tempi in cui in Russia governava Stalin detto "Baffone". DA ALLORA NON È CAMBIATO NULLA. LE STESSE SUBDOLE CONTORTE OPERAZIONI DI INTELLETTUALOIDI PER FORZARE LA REALTÀ NELLE MISERE STRETTOIE DI UNA IDEOLOGIA INESISTENTE. Non c'è arte ma solo la piccola meschina volontà di emergere di un utile idiota furbescamente protetto da lenoni politici senza scrupoli.