Trovate in Camerun impronte di mamma dinosauro e dei suoi cuccioli

Le impronte sono state trovate in Camerun e dimostrano come anche i grandi dinosauri si prendevano cura dei propri piccoli. Ecco le foto pubblicate su Focus

Anche i dinosauri si prendevano cura dei cuccioli. Lo hanno scoperto alcuni studiosi che hanno trovato in Camerun uno dei più ricchi e rilevanti giacimenti di impronte di dinosauri al mondo.

Le foto, scattate da Bruno Zanzottera e pubblicate dal mensile Focus, mostrano le orme di predatori bipedi della stessa taglia dei Velociraptor  o carnivori come il carcorodontosauro, uno dei più grandi predatori terrestri mai esistiti, lungo 12 metri e pesante 8 tonnellate. Le impronte risalgono a circa 110 milioni di anni fa: ben 11 piste con le orme di tre specie diverse di dinosauri.

Tracce che permettono anche di ipotizzare uno scenario inedito: tra le piste documentate, le orme di un grande dinosauro sono una dozzina. In parallelo quelle di esemplari piccoli, che indicano con buona probabilità l’esistenza di cure genitoriali fra i sauropodi. La cura dei cuccioli era stata finora documentata in un paio di specie di dinosauri di medie dimensioni (Maiasaura e Citipati), ma non nei grandi dinosauri.