Diffidate dei prezzi bassi e delle provenienze dubbie

Ecco, secondo Scicchitano, le dieci regole più importanti da seguire per scegliere un giocattolo a misura di bambino:
1) dubitate delle offerte eccessivamente vantaggiose, evitando l’acquisto di prodotti di dubbia provenienza ma senza lasciarsi neppure condizionare dal valore economico dell’oggetto cui spesso non corrisponde il gradimento da parte del bambino;
2) assicurarsi che la marcatura «CE», obbligatoria per i giocattoli, non sia stata contraffatta: deve essere apposta in maniera visibile, leggibile e soprattutto indelebile;
3) acquistate i regali presso i negozi specializzati che sapranno anche consigliarvi l’articolo più adatto garantendo esperienza e professionalità;
4) considerate l’età di chi riceverà il regalo, orientandovi con le fasce di età indicate sulle confezioni e senza farsi sopraffare dai suggerimenti della pubblicità;
5) verificate che le dimensioni dei giocattoli e delle loro parti staccabili siano tali da non potere essere inalati o ingeriti; se il gioco è di plastica è preferibile che sia in Abs, non infiammabile;
6) evitate i giocattoli con bordi o punte taglienti;
7) verificate periodicamente il buono stato di conservazione dei giocattoli e l’assenza di rotture;
8) condividete l’esperienza del gioco con i destinatari del balocco una volta scartati i pacchi dei doni;
9) scegliete regali a misura di bambino, senza esagerare con i giocattoli «intelligenti» dalle finalità didattiche ed educative perché il bambino impara e cresce soprattutto fingendo, costruendo e inventando;
10) un prezzo troppo basso di un giocattolo dovrebbe essere un segnale di allarme per il consumatore.