Driiin!!! Tutti alle Terme! per imparare giocando...

Emilia Romagna, parte la campagna di sensibilizzazione nelle classi elementari in Italia sul tema delle Terme: coinvolte mille scuole primarie da Piacenza a Rimini. Obiettivo: sensibilizzare i piccoli e le loro famiglie sulla prevenzione dei disturbi dell’età pediatrica con una cura naturale, senza controindicazioni ed efficace. Scatole di giochi di società, concorsi a premi e vacanze per tutta la famiglia

Se son allergico a qualcosa, cosa può succedermi? A) starnutisco; B) mi crescono i baffi; C) mi cadono i capelli. Mentre state pensando alla risposta, la novità in realtà riguarda la domanda: fa parte del nuovo gioco di società - una specie di monopoli in scatola - progettato dalle Terme dell’Emilia Romagna. La confezione non sarà però in vendita nei negozi, ma sarà distribuita in mille scuole primarie dell’Emilia Romagna e raggiungerà circa 180.000 bambini e le loro famiglie. Questa sarà la partenza di Driiin!!! Tutti alle Terme!, un importante progetto di sensibilizzazione e comunicazione verso i bambini e le loro famiglie, sul tema della salute, della prevenzione e della terapia termale. Una cura naturale, efficace e non invasiva per i più piccoli, come succede spesso con altre tipologie di trattamenti e che – dati alla mano – permette di ottenere grandi benefici. Il progetto che andrà avanti fino al 31 dicembre 2015, porta la firma dell’Unione di Prodotto Terme, Salute e Benessere dell’Emilia Romagna in collaborazione con il Coter, il supporto di Apt Servizi e realizzato tramite la cooperativa Atlantide.

Con “Driiin!!! Tutti alle Terme!”, i 25 centri termali dell’Emilia Romagna diventeranno così materia di studio per i bambini e le bambine, dai 6 ai 10 anni, da Piacenza a Rimini. Niente lezioni noiose o cattedratiche, ma la formula dell’imparare giocando. Le classi scopriranno il perché da millenni il genere umano si cura alle Terme fra immersioni, fanghi e inalazioni, per assorbire i principi attivi contenuti nelle acque.
L’iniziativa si svilupperà attraverso varie azioni: un gioco di società - dove nessuno naturalmente vorrà perdere - pieghevoli, poster e un concorso, al quale i bambini potranno partecipare con le loro opere. I disegni e le foto più belle saranno premiati con un soggiorno alle Terme dell’Emilia Romagna, per tutta la famiglia. Del resto l’Emilia Romagna è una destinazione specializzata nel benessere termale molto accogliente per famiglie e bambini. Il materiale informativo sarà presente anche in dieci musei dedicati ai bambini (uno per provincia).
Per saperne di più www.emiliaromagnaterme.it