E per i più piccoli al via i laboratori per entrare nell’officina del Maestro

Luce in scena! è il titolo dei progetti che le Scuderie del Quirinale dedicheranno ai più piccoli in occasione della mostra Caravaggio, tra visite guidate e laboratori, riservati alle classi durante la settimana, con appuntamenti diversificati per bambini della scuola d’infanzia e di quella primaria, e alle famiglie, per ragazzi tra 7 ed 11 anni, nei pomeriggi di sabato e domenica. Il programma si articola in due momenti, partendo da un percorso ad hoc tracciato all’interno di quello espositivo per arrivare poi a svolgere attività di approfondimento nel laboratorio d’arte. «Già durante la visita proporremo alcuni esercizi studiati in base all’allestimento - dice Paola Vassalli, responsabile Servizi Educativi delle Scuderie del Quirinale -. Si tratterà di piccole attività, capaci di coinvolgere i ragazzi, sollecitandone la concentrazione, senza però ostacolare il percorso degli altri visitatori. Attraverso materiali fotografici i bambini potranno dissezionare le opere, prestando la giusta attenzione ai dettagli. Un esempio per tutti, la Canestra di frutta: eliminando i singoli elementi è possibile approfondire concetto e percezione dell’equilibrio formale dell’opera. Proporremo, inoltre, una selezione di pubblicità e oggetti comuni, a partire dalle banconote, con opere di Caravaggio, nel tentativo di spiegare la sua fama». Dalle sale della mostra si passa ai laboratori, incentrati sul rapporto luce-ombra, sperimentato in più forme e varianti attraverso torce, lenti di ingrandimento e mascherine nere con fori ed aperture di diverse dimensioni «Queste ultime - prosegue - consentiranno di creare una sorta di zoom artigianale per andare alla progressiva scoperta dei dipinti». Per partecipare ai laboratori è consigliata la prenotazione (06.39967500). Nessuna paura, però, per chi non dovesse trovare posto. I giochi e le attività, infatti, arrivano fin dentro casa, grazie ad un dossier con informazioni utili ed esercizi che sarà pubblicato on line nella sezione Servizi Didattici del sito delle Scuderie del Quirinale.