E' un Ronaldo show a Oporto Passeggiata per l'Arsenal

Champions League. Gol spettacolare del pallone d’Oro dopo appena sei minuti. I londinesi 3-0 al Villarreal di Rossi. Queste le semifinali in programma: Barcellona-Chelsea / Manchester United-Arsenal

Quarti di finale di Champions League. Passano le due inglesi, Arsenal e Manchester. Su quattro semifinaliste ben tre sono britanniche. L'unico club che rappresenta il calcio del "continente" è il Barcellona.

Porto-Manchester United 0-1 Ferguson non sbaglia, vince in Portogallo e lo United è in semifinale, ma le premesse erano preoccupanti. Un pareggio per 2-2 pericolosissimo a Old Trafford e un Manchester che si trova terribilmente a un bivio della sua stagione. Porto con il tecnico Ferreira squalificato e per imposizione Uefa inibito addirittura alla zona adiacente allo stadio Dragao. In panchina il suo sostituto Gomez non fa in tempo a sedersi che Cristiano Ronaldo segna un gol meraviglioso, scagliando dai trentacinque metri un destro che impallina Helton in volo sul suo palo di destra. Fantastico. Il vantaggio dello United cambia la partita, ora il Porto deve andare in gol altrimenti esce, ma sono sempre Giggs e Anderson che tengono la palla e scelgono le traiettorie migliori, quasi sempre palla a terra. Il Porto non ha una grande reazione, solo su punizione e palla in area inglese, Bruno Alves colpisce con ottima elevazione e crea un pericolo. Il resto è sempre United che a due minuti dal termine fallisce una semplicissima occasione nell’area piccola con Vidic, il giustiziere dell’Inter, che su azione di calcio d’angolo calcia sopra la traversa. Inizia sotto un’acqua scrosciante il secondo tempo. Porto incapace di fare la partita, lo United risponde colpo su colpo. I portoghesi denunciano il limite di sempre, buon controllo di palla, bene fino alla trequarti, mancanza totale di una punta, il brasiliano Hulk a tratti pietoso.

Arsenal-Villareal 3-0 A Londra, in perfetto stile, l'Arsenal si sbarazza del Villarreal. Come promesso dal suo mentore Wenger alla vigilia, i Gunners non si limitano a speculare sul pareggio conquistato a El Madrigal. Al contrario fin dai primi minuti cercano il gol che si concretizza dopo 10'. Azione tutta in verticale: Eboue per Fabregas il cui tacco inganna la linea difensiva del Villarreal. Walcott solo davanti a Diego Lopez realizza con un preciso pallonetto. Sono ancora i padroni di casa a raddoppiare nella ripresa. Van Persie innesca Adebayor che con controlla di destro e segna in diagonale. Il sipario sull'incontro arriva con il rigore trasformato da van Persie. Villarreal in dieci (espulso Eguren). L'Arsenal ha ufficialmente lanciato la sua candidatura alla finale di Roma, il Manchester United è avvisato.