E' tragedia a Timbuctou: ressa nella moschea, 15 vittime e diversi feriti

Tragedia in Mali. Almeno 15 persone sono rimaste uccise e numerose
ferite in una ressa nella principale moschea di Timbuctou. L'incidente è avvenuto durante la festa del Mulud, il genetliaco di Maometto

Timbuctou - Tragedia in Mali. Almeno 15 persone sono rimaste uccise e numerose altre ferite in una ressa nella principale moschea di Timbuctou. L'incidente è avvenuto durante le celebrazioni del Mulud, il genetliaco del profeta Maometto. I corpi sono stati portati all’obitoriò. La moschea di Djinguereber, dove è avvenuta la ressa, è la più grande di Timbuctou.

La ricostruzione dell'incidente "La gente stava facendo il giro della moschea. E' un rituale della festa del Mulud e si è formata una calca impressionante. Ci sono stati almeno 15 morti. I corpi sono stati trasportati all'obitorio", ha detto alla France Presse un testimone, Mohamed Bandjougou, raggiunto per telefono. La protezione civile ha "soccorso molto rapidamente i numerosi feriti", hanno riferito due fonti amministrative, confermando così la notizia. La moschea dove è avvenuta la ressa è la più grande di Timbuctou, nota come moschea di Djinguereber.