Ecco il centro di design per il dormire

Tra i progettisti più famosi, Mario Bellini con il suo letto Marilyn

Antonello Mosca

All'insegna del «soft-design», ecco i letti più nuovi, gli eleganti coordinati copripiumini, le pile di morbidi cuscini, i plaid, i materassi, le poltroncine, i complementi d'arredo ed altre accattivanti proposte in mostra nelle vetrine di Via Manzoni 37, showroom interamente dedicato al «buon dormire».
È lo spazio che la Flou ha aperto da tempo nel cuore di Milano con l'obiettivo di stabilire un contatto diretto con un consumatore esigente, ma anche con quello di creare un «punto vendita pilota» da riproporre in tutta Italia e all'estero, appunto i «Centri Flou».
Chi conduce il negozio sottolinea come questo spazio debba essere un centro per raccogliere le istanze e i desideri della clientela, dati che vengono poi analizzati dall'azienda nell'elaborazione di nuove proposte creative, di modalità espositive e nella messa a punto di strategie commerciali e di comunicazione innovative. Il Centro Flou di via Manzoni ha dimostrato di funzionare egregiamente, al punto che sulla scorta di questo esperimento sono nati, con graduale successione, spazi analoghi un poco in tutta Italia: Roma, Como, Bari, Napoli Frattamaggiore, Livorno, Piacenza, Sesto San Giovanni, Catania e Verona. Tutti questi spazi espositivi si caratterizzano per un'immagine coordinata che interessa in primis gli allestimenti, essi sono stati studiati dai creativi dell'azienda, e vengono modificati e aggiornati ogni tre mesi. Una équipe di arredatrici è costantemente impegnata a visitare i Centri distribuiti lungo tutta la penisola per adattare le mostre all'architettura dei luoghi e degli edifici che li ospitano, venendo così incontro ai gusti, alle abitudini e alle necessità che interessano tutto il grande mondo del dormire, fatto questo che non può certamente essere unificato e standardizzato. Nel prossimo aprile, durante il Salone del Mobile, lo show-room diverrà anche un punto di incontro con la più vasta clientela internazionale, richiamata anche dalla presentazione dei modelli più nuovi tra le diverse gamme di prodotti per la camera da letto.