Ecco i quattro "Pionieri" E lo "speciale" va alla Trem

GLI OSCAR 2012 I prestigiosi ricono­scimenti sono stati assegnati a margine delle Assise Gene­rali Ucina. Quattro le categorie: manager, maestranze, progetti­sti, giornalisti

Rimini Una serata speciale per i «Pionieri della Nautica 2012», il premio istituito da Ucina e patroci­nato dal ministero dello Sviluppo economico. I prestigiosi ricono­scimenti sono stati assegnati ieri sera, a margine delle Assise Gene­rali Ucina. Quattro le categorie: manager, maestranze, progetti­sti, giornalisti. Oltre a un premio speciale per la «territorialità».
MANAGER

Fernando Amerio.
Da oltre 50 anni nel settore della nautica, ini­zia giovanissimo occupandosi di motori fuoribordo. Poi fonda il gruppo Permare che oggi produ­ce superyacht eleganti e raffinati che rappresentano un punto di ri­ferimento nella produzione nauti­ca nazionale e internazionale per qualità e affidabilità. Ha ricevuto molteplici premi per il lavoro svol­to, il progresso economico e l'in­novazione apportata non solo nel­la produzione nautica ma anche nella portualità turistica.
MAESTRANZE

Muratori Cerri.
Grande espe­rienza nell’arte della falegname­ria, ha iniziato in Ferretti come operaio per poi ricoprire ruoli di maggiore responsabilità.
PROGETTISTI E DESIGNER

Tommaso Spadolini.
Provie­ne da una famiglia fiorentina di ar­chitetti e uomini di cultura. Linee pulite, essenziali, sobrie alla base dei suoi progetti, dall’esordio con Canados sino al famoso «Don Gio­vanni » di Aprea.
GIORNALISTI ITALIANI

Giulio Guazzini.
Voce e volto Rai, noto al grande pubblico, sarà il telecronista ufficiale di Raisport per la vela alle Olimpiadi di Lon­dra 2012 e alla e dell’America’s Cup di San Francisco in California nel prossimo settembre.
PREMIO SPECIALE

Franco Marzaduri.
Da 40 pa­tron della Trem ( Trecciatura Emi­liana), l’azienda castellana oggi tra i maggiori produttori al mon­do di accessori per la nautica.