Ecco l'Italnuoto per gli Europei indoor di Istanbul

Convocati 34 atleti, di cui 12 donne. Piscina a 10 corsie con partenza dai blocchi di nuova generazione: finali con massimo due atleti per Paese. In batteria ogni Nazione potrà schierare anche 4 atleti. Wild card per Rosolino

Su indicazione del coordinatore delle squadre Nazionali Marco Bonifazi e del direttore sportivo Gianfranco Saini, la Fin sarà rappresentata ai prossimi Campionati Europei di nuoto in vasca corta - in programma ad Istanbul dal 10 al 13 dicembre prossimi - da 34 atleti: 12 donne e 22 uomini.
Le gare degli Euroindoor si svolgeranno in una piscina, la Abdi Ipekci Arena, a dieci corsie: semifinali a 20 atleti, finali a 10. In batteria ogni Nazione potrà schierare anche quattro atleti, dalle semifinali non più di due; saranno utilizzati i blocchi di partenza di nuova generazione dotati di un sostegno verticale per appoggiare la pianta del piede.
La Nazionale è composta dagli atleti qualificati attraverso i Campionati del Mondo di Roma 2009 (finalisti e semifinali individuali e staffettisti finalisti), dagli atleti che hanno conseguito i tempi limite nel corso degli Assoluti invernali di Riccione e dagli atleti integrati per completare le staffette. La Fin ha inoltre deciso di riservare una wild card al campione olimpico, mondiale ed europeo Massimiliano Rosolino, vincitore di 60 medaglie internazionali in carriera.
Lo staff è composto da Marco Bonifazi (capodelegazione, responsabile Centro Studi, coordinatore squadre Nazionali), Salvatore Montella (vicepresidente), Laura Del Sette (responsabile Relazioni Esterne), dai tecnici Cesare Butini, Federico Bonifacenti, Stefano Morini, Giovanni Nagni, Andrea Palloni, Claudio Rossetto; Branislav Dinic, Thamas Gyertyanfy, dal medico Lorenzo Marugo, dai fisioterapisti Romeo Giuseppe Arena, Marco Morelli, Enrico Giorgi, Matteo Santello, dal preparatore atletico Marco Lancissi e dal giudice Silvia Atzori.
Gli atleti convocati sono Chiara Boggiatto e Giulia Tarquini (Livorno Nuoto), Silvia Di Pietro (Forum SC), Ginevra Ferronetti e Alessia Filippi (Aurelia Nuoto), Lisa Fissneider (Bolzano Nuoto), Elena Gemo e Federica Pellegrini (CC Aniene), Laura Letrari (Esercito/Bolzano Nuoto), Ilaria Scarcella (Nuotatori Rivarolesi), Francesca Segat (Fiamme Gialle/Ispra Swim Planet), Renata Fabiola Spagnolo (Plain Team Veneto) per le donne; Niccolò Beni (Esercito/Fiorentina Nuoto), Marco Belotti, Edoardo Giorgetti e Damiano Lestingi (CC Aniene), Federico Bocchia (Esercito/NC Parma 91), Emiliano Brembilla, Loris Facci, Gianluca Maglia e Luca Marin (Ispra Swim Planet), Federico Colbertaldo (Fiamme Azzurre/Veneto Banca Montebelluna), Mirco Di Tora (Fiamme Oro/NC Azzurra 91), Luca Dotto e Filippo Magnini (Larus Nuoto), Christian Galenda (Fiamme Gialle/CC Aniene), Rudy Goldin (Team Lombardia), Marco Orsi (Uisp Bologna), Samuel Pizzetti (Carabinieri/Nuotatori Milanesi), Sebastiano Ranfagni (Carabinieri/RN Florentia), Massimiliano Rosolino, Cesare Sciocchetti (Carabinieri/Gymnasium Pordenone), Fabio Scozzoli (Esercito/Imolanuoto), Alessandro Terrin (Fiamme Gialle/Aurelia Nuoto) in campo maschile.