«Educhiamo i bambini al vestire semplice E con cotone naturale»

«Qual è il primo pensiero che ti viene in mente quando con la matita sul foglio bianco cominci a disegnare le nuove collezioni?» abbiamo chiesto a Imelde Bronzieri, grande protagonista della moda infantile, autrice da qualche stagione del brand Mi.mi.sol. «Penso a cosa vorrei io se fossi bambina. A come vorrei veder vestiti i miei nipotini. Penso sempre ed esclusivamente ai bambini, ai loro sogni e alla nostra capacità di realizzarli» risponde la designer che si schiera per il rispetto dell'infanzia e per vestiti che non debbono scimmiottare quelli degli adulti.
«Dobbiamo preservare il più a lungo possibile la loro purezza e in questa missione dovrebbero essere coinvolti soprattutto i media» aggiunge. Del resto la televisione è sempre più spesso la baby-sitter che si sostituisce ai genitori. Dovremmo farla diventare un vero e proprio strumento di pedagogia. Così come educativa dovrebbe essere la moda per piccoli consumatori che cominciano a scegliere fin dalla tenera età, ma ai quali va spiegato che l'utile viene prima del dilettevole e che lo star bene è più importante dell'apparire.
Ecco perché l'attenzione verso i materiali deve essere fortissima considerando il pericolo di allergie. E parlando di primavera-estate non possiamo non citare il puro cotone organico che la fa da padrone nelle linee baby ispirate a uno stile eco-soft in fibre naturali derivate da coltivazioni biologiche controllate, tinte con colori atossici. Insomma jersey, felpa, lino, canapa e sangallo di cotone sono l'ideale per cuccioli di uomo da proteggere nella stagione calda. Scontata deve essere l'attenzione ai dettagli, vedi i bottoni che sono decorativi e funzionali ma spesso non fissati in modo che il bambino non li possa staccare e ingoiare.
A Pitti Bimbo che apre oggi i battenti proponendo 486 collezioni primavera-estate 2013 per bambini e bambine, neonati e junior, c'è la possibilità di conoscere le direttive stilistiche più nuove. A partire da quell'eleganza che ripensa in modo squisito ricercatezza e colore. E trasforma le bambine in tante principesse e i bambini in ufficiali gentiluomo.
Bouquet di fiori, macro pois, grandi check e piccoli quadretti Vichy sono i disegni preferiti per le fanciulle tornate ad essere tali soprattutto con gli abiti di taffettà e con le gonne a palloncino di tulle sfumato. Come per le mamme, anche le bimbe amano i vestiti leggeri portati con sottovesti per renderli vaporosi, le sovrapposizioni di T-shirt e canotte, i preziosi abiti per le cerimonie in voile, mussole e organze plissettate dai colori tenuti come il rosa pallido e il ciclamino dotati di copri spalle ricamati. I maschi sono più pragmatici e non hanno dubbi sulla loro divisa: blu e bianco in stile marina, tessuti Oxford, piquet, lini e felpa per i blazer, maxi righe stile regimental. Come tanti capitan Nemo si presentano all'appello delle feste e delle occasioni speciali con tanto di giacca di lino bianco o beige ma anche grigio, pantaloni d'ordinanza, camicia cravatta o papillon. Insomma, e per fortuna, piccoli elegantoni crescono. Certo, la parte del leone la fanno le proposte daywear, pensate per la città e progettate in colori vitaminici come gli azzurri del mare, i verdi della vegetazione, gli arancio dei neon.
Tante T-shirt in versione light, maglieria e pantaloni slim anche in denim superleggero perché sottoposto a trattamenti sofisticati. Insomma, si respira un'aria allegra grazie anche alle sfumature sorbetto accostate al rosso brillante e al corallo con il turchese. Colori che in caso di vacanze si fanno arditi richiamando l'atmosfera del mondo del surf e delle spiagge californiane. Fronde e palme esotiche e colorate fantasie floreali s'imprimono su t-shirt, top, gonne e abitini. E tornano in auge anche le camicie hawaiane in stile vintage perfette compagne di shorts e bermuda a quadri. Per i maschietti sono bellissime le felpe con punti di luce fluo, le T-shirt délavé con applicazioni sfrangiate e stampe allover, i colori forti come il giallo, il viola, il turchese abbinati all'écru mentre per le femmine irresistibili sono i minitop monospalla e i leggerissimi caftani nelle tonalità golose dell'estate.