Gli effetti benefici di avere una lingua sempre pulita

Per una corretta igiene orale non basta pulirsi bene i denti, ma è necessario fare molta attenzione anche alla lingua. Ecco perché

Sempre si raccomanda di fare molta attenzione all’igiene orale dopo ogni pasto ma, nella maggior parte dei casi, la pulizia si limita soltanto ai denti. Tuttavia, sulla lingua si accumula una grande quantità di batteri che se non vengono eliminati possono originare alito cattivo e possono arrivare ad attaccarsi ai denti e provocare carie e problemi periodontali alle gengive.

Per evitarlo, gli odontoiatri Vitaldent raccomandano di includere la pulizia della lingua tra le nostre abitudini di igiene orale. Per mantenere una corretta igiene anche della lingua, la si puó pulire strofinandola con delicatezza verso l’ esterno della bocca con le setole di uno spazzolino da denti, senza dimenticarci delle zone posteriori che è il luogo principale in cui si accumulano i batteri, oppure utilizzando strumenti specifici come un pulisci-lingua.

Sapevi che…

  • Una lingua sana ha un colore rosato e non deve venire ricoperta da nessuno strato di batteri. Se perderá questo colore sará sintomo del manifestarsi di qualche anomalia.

  • Nella nostra cavità orale sono presenti piú di 300 specie di microorganismi diversi e il dorso posteriore della lingua è una delle principali zone orali dove si depositano questi batteri.

  • Per la sua peculiare struttura capillare, i suoi solchi e per il fatto di stare a contatto con la cavità orale, la faringe e le secrezioni della narice, la lingua favorisce la presenza di germi, di microorganismi e di residui orali.

  • L’ accumulo di questi microorganismi nella lingua puó provocare alito cattivo, conosciuto come alitosi. Il 50% degli adulti presenta alitosi e nel 90% di questi casi è a causa di una incorretta igiene orale, principalmente della zona della lingua.

  • Se la lingua si infetta, non danneggia solo il senso del gusto, ma puó anche provocare infezioni alla bocca e alla gola.

  • Pulire tutti i giorni la lingua aumenta il senso del gusto.

  • La pulizia della lingua puó far scomparire la colorazione provocata dal tabacco, dall’assunzione di antibiotici o dal consumo di alcuni alimenti o bibite.

  • Esiste attualmente un’ampia gamma di strumenti pulisci-lingua ma tutti hanno la medesima finalità di raschiare la superficie ed eliminare batteri e corpi estranei.

  • “Dobbiamo ricordare che la lingua è la principale fonte di batteri che producono malattie parodontali per cui bisogna mantenerla pulita non solo per estetica o per evitare l’alito cattivo, ma anche per motivi di salute, visto che con una corretta igiene della lingua possiamo ridurre l’indice di batteri che provocano questa malattia”.