Emergent, riconoscimento a "garcía galería" e alla sua arte giovane

miart premia la partecipazione spagnola per "l'allestimento capace di creare un dialogo profondo e interessante" fra il lavoro del danese Rasmus Nilausen e dello spagnolo Karlos Gil

Miart 2016, la fiera dell’arte moderna e contemporanea in corso fino a domenica 10 aprile a fieramilanocity, è anche una grande vetrina internazionale dei giovani artisti che punta a valorizzare e far conoscre al grande pubblico.

Uno dei premi più importanti della manifestazione è Emergent che in questa edizione 2016 è andato alla spagnola garcía galería di Madrid, galleria ritenuta come più meritevole per l'attività di promozione di giovani artisti. La giuria internazionale, composta da Luis Silva, co-direttore della Kunsthalle di Lisbona, Polly Staple direttore della Chisenhale Gallery di Londra, Mirjam Varadinis curatore alla Kunsthaus di Zurigo ha motivato così la scelta all’unanimità: “garcía galería ha presentato una proposta articolata, esponendo il lavoro del danese Rasmus Nilausen e dello spagnolo Karlos Gil – due artisti molto forti anche presi singolarmente – con un allestimento capace di creare un dialogo profondo e interessante tra gli artisti, complementari sia per l’approccio formale, che per quello linguistico, quanto e per la materialità del loro lavoro".

Emergent è la sezione di miart seguita da Nikola Dietrich, curatrice indipendente di Berlino, che dall’edizione 2013 della fiera è riservata alle giovani gallerie d’avanguardia e che si è imposta come punto di riferimento internazionale per le giovanissime generazioni di galleristi e artisti.