Aereo disperso, Nyt: cambio di rotta effettuato con il computer di bordo

Il Boeing sarebbe stato deviato da una mano esperta, cambiando i dati di volo impostati

Cliente di un centro commerciale a Petaling Jaya, in Malesia lascia una frase per i passeggeri del volo MH370

Non una virata manuale, ma un cambio delle coordinate di volo impostate sul computer di bordo. Secondo fonti statunitensi, sentite dal New York Times, l'aereo della Malaysia Airlines sparito da dieci giorni avrebbe deviato dalla sua rotta per una modifica nel sistema di controllo del velivolo.

Una manovra che richiede una certa esperienza dei sistemi di volo, abbastanza per inserire nuovi dati nel Flight Management Sytem, che porta l'aereo dal punto di partenza a quello d'arrivo, seguendo un piano di volo impostato prima del decollo. Non è chiaro - secondo le fonti sentite dal quotidiano statunitense - se i nuovi dati siano stati impostati prima o dopo che l'aereo si staccasse dal suolo.

Mentre si susseguono teorie e speculazione su come sia scomparso il volo MH370, continuano le ricerche. La Cina si è unita ai Paesi che stanno collaborando per scoprire cosa sia accaduto. L'ambasciatore di Pechino in Malesia ha negato qualsiasi coinvolgimento dei 153 passeggeri di nazionalità cinese a bordo, spiegando che i controlli effettuati non mostrerebbero legami con il terrorismo.

L'ampliamento dell'area da controllare ha spinto gli Stati Uniti a ritirare dalle ricerche la Uss Kidd, nell'Oceano Indiano, coinvolgendo invece aerei di lungo raggio della Marina. Le autorità di Kirghizistan e Kazakistan hanno invece confermato di non avere avvistato il velivolo nel proprio spazio aereo, dove poteva essere arrivato con una virata a nord-ovest.

Commenti

linoalo1

Mar, 18/03/2014 - 10:50

Visto che,come dicevo fin dall'inizio,piano piano la verità sta venendo a galla?Lino.

emulmen

Mar, 18/03/2014 - 10:53

Questa faccenda sta diventando un vero X-File....se è vero che, come disse Sherlock Holmes, "tolte tutte le ipotesi quello che resta, per quanto improbabile sia, è la verità" allora cosa si può dire? 1 - nessun rottame trovato al largo del Vietnam 2 - Impossibile che un Boeing 777 sia sfuggito ai controlli radar volando come si suppone per migliaia di km fino in Afghanistan 3- Mano esperta nella modifica della rotta? se fosse stato il comandante come si suppone, avrebbe avuto le sue ragioni per schiantarsi dato il suo burrascoso passato... Conclusione cosa resta? il mistero di questo volo è forse il primo clamoroso caso di "rapimento alieno" multiplo ????? sembrerebbe quasi l'ipotesi più logica se qualcuno dice che non troveranno mai l'aereo...

Patrick

Mar, 18/03/2014 - 11:41

Somalia, Yemen?

gneo58

Mar, 18/03/2014 - 11:50

1000 satelliti, spie, intercettazioni, controlli incrociati, aggiungo altro ? - se non esce e' perché non lo si vuole trovare. E poi che e'? non e' mica un "piper" - questo per atterrare ha bisogno di una struttura adeguata, tanti vedono e sanno, nessuno parla. Smettiamola di raccontarcela...

gneo58

Mar, 18/03/2014 - 11:50

1000 satelliti, spie, intercettazioni, controlli incrociati, aggiungo altro ? - se non esce e' perché non lo si vuole trovare. E poi che e'? non e' mica un "piper" - questo per atterrare ha bisogno di una struttura adeguata, tanti vedono e sanno, nessuno parla. Smettiamola di raccontarcela...

rorey36

Mar, 18/03/2014 - 14:17

Se non è finito in mare, l'unico paese dove può essere atterrato indisturbato ( anzi) è LA COREA DEL NORD.

Raoul Pontalti

Mar, 18/03/2014 - 15:03

rorey36: l'ipotesi Corea del Nord è la meno sostenibile: per distanza eccessiva rispetto all'autonomia accreditata all'aereo anche nelle migliori condizioni di volo, nel caso di specie sarebbe stato costretto oltre che a volare a bassa quota (che da sola determina maggiori consumi) anche con rotta allungata per evitare i rilevamenti radar cinesi, taiwanesi e sudcoreani, senza contare la possibilità di rilevamento dopo l'atterraggio (eventualmente avvenuto in pieno giorno) da parte dei satelliti spia americani. Ma non basta: per ogni delitto ci vuole un movente e quale sarebbe il movente per la Corea del Nord? Attirarsi le ire del suo potente vicino? Non fantastichiamo oltre l'impossibile (tale per regioni fisiche e anche politiche).

Ritratto di llull

llull

Mar, 18/03/2014 - 15:13

Eppure io propendo per un incidente in volo (esplosione o collisione). Gli ultimi istanti del volo MAS370 (MH370) possono essere visionati nel modo che ora vi spiego: bisogna collegarsi al seguente link: http://www.flightradar24.com/6.31,102.46/7 poi sulla sinistra selezionare PLAYBACK e quindi impostare il momento precedente alla scomparsa; bisogna mettere la data 2014-03-07 e l'orario 17:15 (GMT - Greenwich). Apparirà lo scenario in cui più o meno al centro è visualizzato il volo MAS370. Dopo qualche istante (il replay è un po' accelerato) la traccia dell'aereo scomparirà. Se però prima che scompaia, selezioniamo il volo facendo CLICK sopra la sagoma dell'aereo, sulla sinistra appariranno i dati del volo. Si potrà quindi notare che un attimo prima di sparire dallo schermo (vale a dire quando cioè il transponder smette di trasmettere i dati di volo) il valore dell'altitudine da 35.000 piedi diventa zero. Questo non significa che l'aereo è precipitato (avremmo avuto le informazioni indicanti la discesa) bensì che c'è stata un'interruzione delle informazioni provenienti dall'altimetro. Se infatti il transponder fosse stato semplicemente "spento" la traccia sarebbe semplicemente "sparita", invece, il fatto che il valore dell'altitudine passi per un attimo a ZERO sta a significare che il transponder stava ancora trasmettendo i dati ma gli è venuta a mancare l'informazione relativa all'altitudine. Il pilota può spegnere il transponder ma non può fare in modo che l'altimetro vada improvvisamente a zero. Quindi deve essere successo qualcosa che ha interrotto improvvisamente il collegamento altimetro-transponder, che per qualche istante ha continuato a trasmettere, per poi spegnersi definitivamente facendo sparire la sua traccia. Questo scenario, a mio avviso, può essere spiegato con un incidente in volo, sia esplosione o collisione. Inoltre, se si trattasse di collisione, mancando i dati di altro aereo civile l'oggetto misterioso potrebbe essere un volo militare o persino un missile.

Ritratto di stock47

stock47

Mar, 18/03/2014 - 16:07

Ammesso che l'aereo no0n si stato fatto cadere dai terroristi che erano a bordo con passaporto falso, e che sia stato lo stesso pilota a dirottare l'aereo, l'unica destinazione, da cui sarebbe difficilissimo avere notizie, è la Nord Corea. Tutte le altre nazioni del Mondo, anche le più canaglie, difficilmente avrebbero il coraggio di accogliere un simile dirottamento e, comunque, se ne saprebbe sicuramente qualche cosa. Il fatto che la Nord Corea è del tutto isolata la rende la più probabile meta, anche considerato che l'afflato che legava tale nazione alla Cina, si deve essere ridotto notevolmente da quando la Cina ha imboccato il capitalismo, senza considera la pazzia del giovane virgulto, che tiene sotto dittatura la Corea del Nord e che ha già dato prova della sua idiozia internazionale. Si, non vedo altre possibilità che queste due.