Che vergogna, Frau Merkel, gli stipendi delle tedesche

La Germania è il secondo Paese europeo col maggior divario donne-uomini sui salari. E le cose non vanno meglio nelle aziende e negli atenei: le dirigenti sono il 3% e le docenti il 16%

Le donne tedesche guadagnano meno dei loro colleghi maschi e accedono con grande difficoltà ai livelli dirigenziali delle grandi imprese. La discrepanza è tale da rendere la Germania uno dei Paesi europei con il più grande divario salariale fra i due sessi. Lo rivela uno studio di MoveHub, sito web di servizi per chi intende trasferirsi in un altro Paese. In prima fila sul banco degli imputati c'è la Corea del Sud dove la differenza salariale sarebbe addirittura del 37,5%. Seguono Russia (32%) e Giappone (27,4%). Quanto all'Europa, preceduta solo dalle piccole Estonia e Cipro, all'ottavo posto c'è la Germania (20,8%) mentre l'Italia è solo 33ma con il 10,6% di differenza di reddito fra Adamo ed Eva. Peggio fa la Francia (14,3%), al 25mo posto.

In una conversazione col Giornale, Peter Grottian, docente di Scienze Politiche presso la Libera Università di Berlino, non si dimostra sorpreso. Il professore spiega che «in Germania il divario salariale è addirittura peggiore: l'Ue lo ha calcolato al 23%». Il dato tedesco è tanto più sorprendente se si considera che la Repubblica federale è guidata ormai da nove anni da un cancelliere in gonnella. Ma politica e conquiste femminili non vanno necessariamente a braccetto. Per Grottian il fenomeno si spiega «con la debolezza del movimento femminista; con il sostanziale disinteresse degli uomini, che pure guadagnerebbero dall'avere compagne e famiglie più ricche; e con l'immobilismo del governo. Solo il 3% degli alti dirigenti d'impresa è donna», rincara la dose l'accademico, «mentre nelle università tedesche le docenti sono solo il 16% del totale».

Nella scorsa legislatura, quando Merkel governava con i Liberali, per iniziativa dell'Ue si era aperto un dibattito in Germania sulle «quote rosa» nei cda. Ma netta era stata la contrarietà della cancelliera, secondo cui non serviva alcuna legge ma solo un invito alle aziende a fare di più. Non avendo previsto né incentivi né sanzioni la situazione è rimasta invariata. Sul piano politico, però, il no del capo del governo aveva provocato le veementi proteste dell'allora ministro per la Famiglia, Ursula von der Leyen, unico esponente Cdu in grado di fronteggiare Angela Merkel a viso aperto. Alla fine le quote rosa sono entrate nel programma elettorale del partito cristiano democratico, e, dopo le elezioni, in quello del governo di grande coalizione con i socialdemocratici (Spd).

«La Germania sconta un ritardo - spiega al Giornale una fonte Spd - visto che non si è dotata di quello strumento legislativo di tutela delle donne che esiste in Olanda e in Norvegia», rispettivamente al 19mo e al 34mo posto della classifica di MoveHub. «Finalmente - riprende - oggi c'è la volontà di portare la quota di donne nei cda al 30%. Il disegno di legge elaborato sarà depositato entro l'anno e il passaggio sarà graduale». Secondo il partito del vicecancelliere Sigmar Gabriel, a parità di incarico le donne tedesche guadagnano «solo» il 12% meno dei loro colleghi mentre il 23% citato da Gottrian è la differenza fra il salario medio dei due sessi.

La ragione di tale divario? «Le donne lavorano di più nei servizi sociali, tradizionalmente a basso reddito; inoltre ricorrono molto di più al part-time, subendo una decurtazione più che proporzionale del salario rispetto al numero di ore lavorate; molte donne infine, vorrebbero lavorare di più ma non sanno a chi lasciare i figli».

Dei problemi del sesso debole potrebbe occuparsi un domani von der Leyen, passata nel frattempo alla Difesa. Carriera impeccabile di politica impegnata e ben sette figli a carico, la ministra continua a rappresentare l'anima «sociale» della Cdu. E in molti vedono in lei la nuova dama di ferro della Germania. La sua insubordinazione, però, ha lasciato un segno: Ursula e Angela non sono più amiche come una volta. A suo tempo, la cancelliera potrebbe fargliela pagare.

Commenti

ferna

Gio, 13/03/2014 - 10:20

togliete questa foto Hitleriana da Nuovo Reich..... Viva i paesi senza Euro/DM............

Ritratto di -chelinse-

-chelinse-

Gio, 13/03/2014 - 10:23

Una volta tanto che fa piacere essere superati dalla Germania

Ritratto di gzorzi

gzorzi

Gio, 13/03/2014 - 10:33

Noi stiamo sempre a guardare gli altri.

Libertà75

Gio, 13/03/2014 - 10:35

Ma la Merkel è donna? SB che dice in proposito? lui si che la conosce bene :D

Ritratto di El Presidente

El Presidente

Gio, 13/03/2014 - 10:43

Bisogna arrivare in fondo all'articolo per trovare un pò di verità ma almeno c'è. Ad ogni buon conto sarei pronto a scommettere che non troverei una sola donna italiana che non fosse disposta a fare a cambio con le condizioni lavorative e retributive di una sua omologa tedesca ......

aredo

Gio, 13/03/2014 - 10:52

La Merkel è una comunista della Stasi pericolosa e la Germania è diventata una cloaca, tutta bolla, tutte balle, finta economia. MA nè in Italia nè negli altri paesi lo stipendio di una donna è diverso da quello di un uomo! Anche Il Giornale racconta le balle della sinistra sugli stipendi alle donne? I contratti sono gli stessi! Eppure la sinistra porta avanti da qualche anno la campagna di disinformazione con cui fa passare delle assolute falsità.

eso71

Gio, 13/03/2014 - 11:02

Ehhh già, fossi nelle tedesche scapperei dalla Germania! Destinazione Italia? :)

Rooster69

Gio, 13/03/2014 - 11:04

Gli stolti esultano ad una notizia del genere, ma chi è stato in Germania a lavorare lo sa bene quali agevolazioni hanno le donne, specialmente con figli a carico, in Italia a confronto siamo nel terzo mondo.

Epikuros

Gio, 13/03/2014 - 11:04

Ridicolo Il Giornale... smettetela! Cosa vi rimane da mettere in prima pagina??? Che la Merkel mette i sandali coi calzini??? Evviva! Intanto il suo paese e il suo governo trainano l'Europa unita.

cicikov

Gio, 13/03/2014 - 11:09

ma saranno affari loro. siamo nella m.. fino al naso e pensiamo agli stipendi rosa del reich?

Ritratto di predicatore1711

predicatore1711

Gio, 13/03/2014 - 11:11

a parte il divario Uomo Donna, ci sarebbe anche il divario Nord Sud, mia Moglie dipendente Regionale, prende il 25% in meno di una collega che lavora al Sud.. e poi diciamola tutta. sino al 2010 circa, chi andava in pensione, o aveva raggiunto l'eta di pensionamento, prendeva la buonuscita. cosa che non si prende più. Mia Moglie dopo 45 anni di lavoro,andrà in pensione senza buonuscita..

Ritratto di predicatore1711

predicatore1711

Gio, 13/03/2014 - 11:11

a parte il divario Uomo Donna, ci sarebbe anche il divario Nord Sud, mia Moglie dipendente Regionale, prende il 25% in meno di una collega che lavora al Sud.. e poi diciamola tutta. sino al 2010 circa, chi andava in pensione, o aveva raggiunto l'eta di pensionamento, prendeva la buonuscita. cosa che non si prende più. Mia Moglie dopo 45 anni di lavoro,andrà in pensione senza buonuscita..

Massimo Bocci

Gio, 13/03/2014 - 11:14

Cosa volete gliene frega,a MELE DI FERRO, ha lei la pagano quanto a un Kapò DDR, ha gli extra REGIME EURO!!!

Ritratto di AlleXpert

AlleXpert

Gio, 13/03/2014 - 11:18

#cicikov, bravo/a! Sacre, sante parole! Noahm, l'erba del vicino è sempre più verde!

Ritratto di magicmirror

magicmirror

Gio, 13/03/2014 - 11:32

tremendo: senza quote rosa la germania va come sappiamo. ora di cambiare!!!!! gli diamo la boldrini e salviamo l'euro comunitario.

frateindovino

Gio, 13/03/2014 - 11:58

La Germania è il secondo Paese europeo col maggior divario donne-uomini sui salari. E le cose non vanno meglio nelle aziende e negli atenei: le dirigenti sono il 3% e le docenti il 16% E allora? che volete dire o meglio spacciare? quale verità ha scoperto il giornale, dov'è lo scandalo.....beati loro dico io se non si fanno le seghe mentali come noi Italiani, i tedeschi dopo essere stati distrutti 2 volte da due guerre disastrose sono tornati in vetta al mondo , che ci volete fà......può non piacere ma è così!

gardadue

Gio, 13/03/2014 - 12:17

Sara ma una donna che pulisce i cessi in stazione a Monaco prende di più di una che lavora in banca a Milano MENTRE le SEGRETARIE DEI MINISTERI ROMANI TIMBRANO E VANNO A PASSEGGIO E PRENDONO QUASI COME LA MERKEL VIVA L'iTALIA

Ritratto di franco-a-trier_DE

franco-a-trier_DE

Gio, 13/03/2014 - 12:24

come in terronia o nei paesi musulmani,Italia piena di cavalieri , onorevoli, don, tutti parassiti, dott, avv, che non sanno neppure lavorare, avete mai sentito dire dottoressa Merkel o dott Obama , o dott.ssa Michell, o magari avvocato Schroeder? Siete una nazione inutile e parassita nella Comunità Europea. Questo è un mio parere e non solamente il mio.

LAMBRO

Gio, 13/03/2014 - 12:32

LO DICE ANCHE SOROS , CHE NON E' IL DUE DI COPPE CON BRISCOLA A BASTONI, CHE LA GERMANIA STA PORTANDO L'EUROPA ALLO SFASCIO E CHE E' INDISPENSABILE UN SUPERAMENTO DELLA POLITICA DI RIGORE. CON L'EURO A 1,40 SUL DOLLARO L'ESPORT EUROPEO CALERA' DRAMMATICAMENTE PER TUTTI.

Ritratto di Azo

Azo

Gio, 13/03/2014 - 12:47

In chiesa i preti predicano: NON FATE CIÒ CH`IO FACCIO, FATE CIÒ CHE DICO. È la stessa predica della Merkel.

Ritratto di AlleXpert

AlleXpert

Gio, 13/03/2014 - 13:01

#franco-a-trier_DE, finalemnte hai scritto un commento intelligente. Infatti in Italia vivono tutti con i Titoli Don, Dott., Dott.ssa, Avv., ecc.ecc. come dici tu : che in fine non sanno lavorare. Questa è la verità!!

Ritratto di pasquale.esposito

pasquale.esposito

Gio, 13/03/2014 - 13:07

SE; É VERO CHE CÉ UN DIVARIO DI GUADAGNO FRA MASCHI E FEMMINE IN GERMANIA; ALLORA SI DEVE ANCHE VEDERE QUELLO CHE GUADAGNANO LE DONNE ITALIANE É LE DONNE TEDESCHE; PERCHE QUI CASCA L;ASINO UNA DONNA CHE LAVORA 8 ORE IN GERMANIA CON UNO STIPENDIO MEDIO ARRIVA AI 1800 - 2000 EURO AL MESE NETTI! MENTRE IL COLLEGA MASCHILE PUO ARRIVARE A 2200- 2300 EURO AL MESE NETTI! MA QUI IN GERMANIA DIPENDE ANCHE IN CHE RAMO TU SEI IMPIEGATO; IO HO CONOSCIUTO UNA MANAGER CHE LAVORAVA ALLA FORD CHE GUADAGNAVA 4000 EURO AL MESE NETTI! É DAL MOMENTO CHE A LEI GLI SEMBRAVANO POCHI SI É LICENZIATA PER ANDARE ALLA PORSCHE DOVE GUADAGNAVA 100,000 EURO NETTI ALL;ANNO PIU UN;AUTO GRATIS ALL;ANNO!; É METTERE A CONFRONTO L;ITALIA E LA GERMANIA SULLE PAGHE DELLE DONNE E MOLTO DIFFICILE PERCHE QUI I POLITICI FANNO LE RIFORME IN FAVORE DI TUTTO IL POPOLO DONNE E MASCHI SENZA DISTINZIONE!. É,ADESSO UNA PAROLA SU FRANCO A TRIER! TU CI STAI ROMPENDO I COGLIONI CAPITO? L;ITALIA É QUEL PAESE DI PARASSITI DOVE TU SEI NATO! É SE NON CI FOSSE L;ITALIA NELLA UE; L;EUROPA NON ESISTEREBBE! DOMANDA ALLA TUA CULONA INCHIAVABILE SE LEI VORREBBE AVERE L;ITALIA FUORI DALLA UE?! IL TUO PARERE NON INTERESSA UN CAZZO A NOI ITALIANI LO VUOI CAPIRE QUESTO SI O NO?; ORAMAI NOI LO ABBIAMO CAPITO TU COME SEI; A TE PIACE CRITICARE TUTTI I KOMUNISTI E BERLUSCONI IN UGUALE PARTE! UNA VOLTA CRITICHI I KOMUNISTI PERCHE HANNO ROVINATO L;ITALIA! É UN;ALTRA VOLTA CHIAMI BERLUSCONI EVASORE E CRIMINALE! TU CI HAI ROTTO LE PALLE CON I TUOI COMMENTI; É SE A TE PIACE SOLO LA GERMANIA E DISPREZZI DOVE TU SEI NATO; FACCI IL PIACERE DI NON ROMPERCI PIU I COGLIONI A NOI DI DX OPPURE DI SX! PERCHE DI ROMPICOGLIONI COME TE NE ABBIAMO GIA ABBASTANZA IN ITALIA É NON CÉ BISOGNO DI "TETESCHI" COME TE CHE CI ROMPONO LE PALLE SU QUESTO BLOG!.

Mechwarrior

Gio, 13/03/2014 - 13:16

ci sara' anche + divario donna/uomo ma mi sa che che i krukki guadagnano piu' degli italioti e pagano meno tasse.

Mechwarrior

Gio, 13/03/2014 - 13:34

"Siete una nazione inutile e parassita nella Comunità Europea. Questo è un mio parere e non solamente il mio." infatti lo pensa tutta l'europa, forse anchei greci :-)))))))))

lorenzo464

Gio, 13/03/2014 - 13:45

cavolo, come farò a prendere sonno stanotte dopo aver letto una simile notizia..

edo1969

Gio, 13/03/2014 - 14:02

fatele venire tutte in italia le biondazze, avranno stipendi da favola

Ritratto di pasquale.esposito

pasquale.esposito

Gio, 13/03/2014 - 14:32

UNA; NOTIZIA BELLA FRESCA FRESCA DALLA GERMANIA! ULI HOENESS É STATO CONDANNATO A 3 ANNI E MEZZO DI GALERA PER AVER EVASO 27;2 MILIONI DI EURO AL FISCO!.

Ritratto di pasquale.esposito

pasquale.esposito

Gio, 13/03/2014 - 14:34

UNA; NOTIZIA BELLA FRESCA FRESCA DALLA GERMANIA! ULI HOENESS É STATO CONDANNATO A 3 ANNI E MEZZO DI GALERA PER AVER EVASO 27;2 MILIONI DI EURO AL FISCO!.

Ritratto di AlleXpert

AlleXpert

Gio, 13/03/2014 - 14:35

Ciao #pasquale.esposito,il tuo commento non è preciso ci sarebbero tanti passaggi da approfondire nei dettagli. Per quanto riguarda il commento di Franco posso solo concordarlo. È vero che noi viviamo in Germania e nati in italia. Ma a mio avviso quando in Italia le cose non vanno bene è inutile difenderli solo perchè siamo nativi del belpaese. NOI dobbiamo essere anche obbietivi e scrivere gli argomenti per come veramente stanno e non difenderli a tutti costi. Come si dice in Germania: auf Biegen und Brechen verteidigen, geht garnicht!!!

ghorio

Gio, 13/03/2014 - 16:28

Non so su che cosa sono calcolate le differenze tra uomini e donne in Italia, in fatto di retribuzione. Dei contratti di lavoro che ho confrontato nessuno fa differenza di genere nelle retribuzioni. A parità d'inquadramento, non cambia la retribuzione pertanto tra uomini e donne. Eppure mi tocca leggere che ci sono differenze. Aspetto che qualcuno mi segnali la documentazione.

Ritratto di pasquale.esposito

pasquale.esposito

Gio, 13/03/2014 - 17:08

#ALLEXpert. Io, non difenderó ma l,Italia ad oltranza, ma non mi faccio offendere da uno che chiama il mio paese una "inutile Nazione é parassita! é me un terrone!", éper me cé un limite anche nel criticare una persona oppure un Paese, é nessuno puo offendere un Popolo di 60 milioni di persone come ha fatto questo bifolco DA TRIER! E PER DIRTELA IN TEDESCO DU! SOLLST NICHT JEMAND BELEIDIGEN WENN DU NICHT BELEIDEGEN WERDEN WILLST! IN ITALIANO TU! NON DEVI OFFENDERE QUALCUNO; SE TU NON VUOI ESSERE OFFESO!É TU CAPISCI QUESTO PRINCIPIO?!io, non offendo é non voglio essere offeso, é se qualcuno mi offende allora io reagisco come vengo trattato, é nessuno puo offendere un Paese o una Persona per il colore della pelle, religione, tendenze sessuali, oppure la sua dignitá!.

Ritratto di pasquale.esposito

pasquale.esposito

Gio, 13/03/2014 - 17:10

#ALLEXpert. Io, non difenderó ma l,Italia ad oltranza, ma non mi faccio offendere da uno che chiama il mio paese una "inutile Nazione é parassita! é me un terrone!", éper me cé un limite anche nel criticare una persona oppure un Paese, é nessuno puo offendere un Popolo di 60 milioni di persone come ha fatto questo bifolco DA TRIER! E PER DIRTELA IN TEDESCO DU! SOLLST NICHT JEMAND BELEIDIGEN WENN DU NICHT BELEIDEGEN WERDEN WILLST! IN ITALIANO TU! NON DEVI OFFENDERE QUALCUNO; SE TU NON VUOI ESSERE OFFESO!É TU CAPISCI QUESTO PRINCIPIO?!io, non offendo é non voglio essere offeso, é se qualcuno mi offende allora io reagisco come vengo trattato, é nessuno puo offendere un Paese o una Persona per il colore della pelle, religione, tendenze sessuali, oppure la sua dignitá!.

Ritratto di franco-a-trier_DE

franco-a-trier_DE

Gio, 13/03/2014 - 17:36

PASQUALE NON SPUTARE SUL PIATTO E SULLA NAZIONE CHE TI SFAMA A TE E TUTTA LA FAMIGLIA, RITORNA AL TUO PAasello se ti piace cosi tanto, tu potrai vivere cento anni qui ma rimarrai sempre un italiano con mentalità tipica primitiva.Comunista di merda.Cosa rappresenta politicamente la Italia nella Comunità sentiamo imbecille.Come mai tutti questi lettori si lamentano di ciò che succede in Italia?Comunistaccio.

Ritratto di AlleXpert

AlleXpert

Gio, 13/03/2014 - 17:39

#pasquale.esposito, però quello che ha scritto oggi franco non era offensivo in generalità ma a un certo gruppo di persone con titoli di studi che veramente non sanno fare un c//o! per quanto riguarda le offese sono daccordo con te e se tu ci fai caso sono come persona molto leale e non offendo nessuno ne comunisti, fascisti ed altre politiche tendenze che ognuno di noi abbia in questo blog. Mein motto ist ganz einfach: Offendere è un segno di debolezza ossia come citava "Leonardo da Vinci" Chi altri offende, sé non sicura.Ti saluto

petra

Gio, 13/03/2014 - 17:56

#Franco da Treviri "Italia parassita d'Europa" Questa poi è buona. Che in Italia ci siano molti parassiti è vero, ma nei confronti dell'Europa, l'Italia caro mio, sborsa molti piu' soldi di quanto ne riceva. Quindi il tuo insulto in questo caso è del tutto fuori luogo. Non per niente hanno una paura fottuta a Bruxelles che l'Italia esca dall'Euro. Ne hanno un bisogno esagerato. Nei confronti dell'Europa l'Italia viene solo sfruttata. Che sia ben chiaro questo. Sono d'accordo con te su molte cose che dici, ma tante volte esci dal seminato e vai in confusione.

Ritratto di franco-a-trier_DE

franco-a-trier_DE

Gio, 13/03/2014 - 18:07

ESPOSITO IO VI ROMPO I COGLIONI Perché IL CULO VE LO HANNO GIà ROTTO COMPRESO Silvietto LO HA ROTTO AGLI ITALIANI IL TUO CARO AMICO SILVIO CHE HA TRUFFATO IL FISCO PER CENTINAIA DI MILIONI MA TU QUESTO FAI FINTA DI NON SAPERLO,ESPOSITO IMBECILLE DI UN COMUNISTA IN GERMANIA, SE IO CRITICO LO DISSI GIA MILLE VOLTE NON CRITICO LA BANDIERA ITALIANA MA VOI ITALIANI COMUNISTI CHE NON SIETE ALTRO COGLIONE, TU LODANDO GLI ITALIANI LODI QUEI COMU NISTI AL POTERE CHE STANNO DISTRUGGENDO LA ITALIA, PUOI PREGARE TUO PADRE CHE 40 ANNI FA CON LA VALIGIA DI CARTONE è VENUTO IN GERMANIA, LAVORANDO QUI E MANTENENDOTI, QUESTO PUOI RINGRAZIARE LA GERMANIA NO LA ITALIA, IO AMO CHI MI AMA , A ME LA ITALIA E PER QUESTO SE NON HAI CAPITO INTENDO DIRE GLI ITALIANI, MI HA dato calci in culo, mentre qui sono rispettato come uno di loro e tu sai benissimo che è così senza raccomandazioni ne dai preti ne dai politici e scrivi meno kazzate comunista camuffato.Infine vorrebbero gli italiani avere un capo politico come la Merkel meglio ancora se ci fosse al tuo paese lei farebbe piazza pulita di mafiosi assassini e delinquenti.Invece di circolare liberi sulla spiaggia diRoma.

cicocichetti

Mar, 15/03/2016 - 22:32

x franco trier ma tu odi l'italia, odi gli italiani voti per la merkel e secondo i tuoi ultimi commenti simpatizzi per AfD (Partito di Destra). Ma che c'hai in testa ? Perchè quello che io ho capito è che a te basta insultare l'Italia e gli Italiani. Ti sentissi meglio dopo... lo capirei. Ora hai la foto di Hitler sul profilo. Ma tu sei fascista, comunista, nazista , pro- immigrati, a favore delle chiusure delle frontiere ? Perchè da quello che ho capito a te interessa solo insultare il mio paese e i miei concittadini. Ma tu ti senti Italiano, Tedesco o cos'altro ? Perchè secondo me franco da trier, tu hai solo molta confusione in testa. Te lo dico come un amico.

cicocichetti

Mar, 15/03/2016 - 22:38

x franco a trier tu odi tutto. odi gli italiani, odi i musulmani, odi i tedeschi che ti trattano da immigrato. forse odi solo te stesso. ci hai mai pensato ?

cicocichetti

Mar, 15/03/2016 - 22:43

x AlleXpert c'è una bella differenza tra criticare i cittadini di un paese e leggere quello che dice franco treviri. Per'altro nostro connazionale ( ho vissuto 2 anni in germania ) nella terra della libertà e dell'accoglienza... ... e direi anche del libero pensiero ! Per me uno che parla e scrive così non è meglio di un mafioso o dei casamonica. Anche perchè ci vuole poco per passare dalle parole ai fatti !!!