Mosca esclusa dal G8. Putin: "Da sempre Crimea parte della Russia"

Nuove sanzioni in arrivo dagli Stati Uniti, ma la Russia: "Ridicole". Obama propone un incontro G7 straordinario in Europa

Vladimir Putin parla della Crimea davanti alle Camere riunite

Il referendum del 16 marzo sull'indipendenza della Crimea si è concluso con una schiacchiante maggioranza di "sì", che ha portato la penisola di nuovo nell'orbita del Cremlino, che in poco tempo ha proposto l'ingresso nella Federazione russa della nuova entità.

Il trattato che renderà la Crimea e Sebastopoli territori russi è già stato firmato e prevede un periodo di transizione che durerà fino al due gennaio 2015. Aspetta soltanto la ratifica da parte del Parlamento e della Corte costituzionale di Mosca.

Intanto Putin, in un discorso tenuto alle Camere questa mattina, ha ribadito la legalità del referendum sotto il profilo del diritto internazionale, sostenendo che "la Crimea è sempre stata inscindibile dalla Russia". Un'opinione quanto mai distante da quella di Kiev, che ha detto che non riconoscerà mai l'integrazione.

Putin ha risposto alle accuse di violare il diritto internazionale, rinfacciando all'Occidente un doppiopesismo rispetto a quanto accade nel Kosovo. Ha poi accusato Nikita Krushev di avere ceduto la penisola all'Ucraina "in violazione della Costituzione". L'ex segretario del Partito comunista dell'Unione Sovietica (Pcus) decise la cessione del territorio nel 1954.

Spiegando che nella nuova Crimea le lingue ufficiali saranno tre, "russo, ucraino e tataro", Putin si è preso il merito di avere risolto la situazione senza "alcun conflitto armato, non ci sono state vittime". A chi teme che le mire russe si posino sul resto dell'Ucraina, ha risposto che "la Russia non vuole altre secessioni".

Da Varsavia, il vicepresidente americano, Joe Biden, ha annunciato nuove sanzioni e auspicato che la Nato "emerga da questa crisi più forte". Già ieri gli Stati Uniti e l'Ue avevano reso pubblico un elenco di nomi russi e ucraini colpiti da un'azione mirata, a cui il Cremlino ha risposto sprezzante: "Suscitano ironia e sarcasmo".

Il ministro degli Esteri francese, Laurent Fabius, ha detto questa mattina che Mosca sarà esclusa dal prossimo G8 e Barack Obama ha proposto una riunione straordinaria del G7 all'Aja la prossima settimana. La Gran Bretagna ha interrotto la collaborazione militare con i russi.

Commenti

swiller

Mar, 18/03/2014 - 12:45

Sapete quanto gliene può fregare a Putin, penso proprio una bella mazza. Gli unici a rimetterci sono Germania Italia Austria e altri paesi europei che esportano in Russia molte centinaia di miliardi di euro. I guerrafondai americani e inglesi non ci rimettono nulla perchè in Russia non esportano nulla. E se chiudono il gas per l'economia europea è un'altra botta pesante. La Russia è un paese autosufficente.

idleproc

Mar, 18/03/2014 - 12:46

Al dipartimento di stato US devono aver avuto consulenze dal PD, prima organizzazzano destabilizzazione e golpe e poi è semre colpa degli altri. Oppure è il PD che ha avuto la consulenza? Mah?

diodemerf

Mar, 18/03/2014 - 12:56

E' l'ipocrisia americana & C. all'ennesima potenza. Quando fa comodo: ok l'autodeterminazione ,il referendum , gli interventi in ogni parte del globo e ...blablabla; quando non conviene: minacce, esclusioni , ritorsioni e chi più ne ha ne metta.Non sono un filo russo ma cacchio, due pesi e due misure no!!Hanno escluso la Russia dal G8 : sti caz... Solo fumo, tanto alla fine torneranno a pietire da Putin.Saluti

odifrep

Mar, 18/03/2014 - 13:02

Con quale autorità il ministro degli Esteri francese può escludere un "grande" dal G8 ? Quindi, i rimanenti 6 paesi (Renzi compreso) sono gli zerbini della Francia ?

Ritratto di AlleXpert

AlleXpert

Mar, 18/03/2014 - 13:05

Putin adesso si fa sotto con questa esclusione! Ricordate che Putin ha la mano sul rubinetto! la Matrjoschka può sorprendere a tutti sapientoni!!! Concordo tutto con swiller!!

Ritratto di Dragon_Lord

Dragon_Lord

Mar, 18/03/2014 - 13:08

faranno un lo G con la Cina, adoterranno la moneta cinese per gli scambi e interromperanno le importazioni dall'UE e tanti disoccupati in + per i babbei italiani che restano con i massoni di Bindelberg e co.

VD.ru

Mar, 18/03/2014 - 13:08

Non so se ci sarà la traduzione integrale di quello che ha detto Putin oggi. Sarebbe molto utile per tutti a leggerlo.

VD.ru

Mar, 18/03/2014 - 13:09

Non capisco perché alcuni commenti non vengono pubblicati. La censura? No, non ci posso credere.

Mechwarrior

Mar, 18/03/2014 - 13:11

I Russi non sono certo santi ma il dialogo non va mai bloccato

Ritratto di gabriellatrasmondi

gabriellatrasmondi

Mar, 18/03/2014 - 13:13

Obama, come la Merkel hanno rotto i cabasisi. Un negro e la figlia di un prete........e ho detto tutto.

roseg

Mar, 18/03/2014 - 13:13

Attenzione non tiriamo troppo la corda...se chiude il rubinetto ci bruceremo i mobili l'inverno prossimo...meditate gente meditate.

aitanhouse

Mar, 18/03/2014 - 13:14

i francesi da millenni cercano visibilità per quella grande mania di grandeur che li attanaglia, figuriamoci, oggi che sono stati messi a cuccia dalla merkel, se si lasciavano scappare l'occasione per strombazzare contro qualcuno. Evviva, il ministro degli esteri avrà vissuto una serie interminabile di orgasmi nell'annunciare di aver buttato fuori dal G8 qualcuno ,se poi l'impresa gli tornerà indietro come un boonerang? pazienza saranno i francesi a prenderlo in quel posto...... TEniamoci fuori da questi fatti che non ci riguardano. Ci chiediamo comunque come mai i postcomunisti non amano più la madre russia , quel paese che per anni hanno proposto quale esempio di democrazia, di libertà ,di progresso,quel paese che avrebbe realizzato la gerusalemme terrestre, quel paese che doveva essere copiato di sana pianta per realizzare in italia il comunismo reale e scacciare la peste americana?Forse che i sinistrati italiani odiano putin e la russia per aver infranto i loro sogni-incubi? per aver distrutto quel modello di assassini pianificati e soppressore di ogni libertà che avrebbe garantito la loro glorificazione? e come mai oggi ai sinistri piace tanto obama e l'imperialismo americano tanto disprezzato e combattuto per decenni? se proprio non vogliamo pensar male di tanti nostri connazionali, aspettiamo qualche anno e capiremo meglio.......

fabio55

Mar, 18/03/2014 - 13:15

bene e che inizi ad essere un vero democratico e la smetta di essere un omofobo

maxaureli

Mar, 18/03/2014 - 13:16

Congratulazioni per il popolo della Repubblica di Crimea. Gloria a Vladimir Vladimirovich Putin!!!

Ritratto di charry_red_wine

charry_red_wine

Mar, 18/03/2014 - 13:19

..Putin, hai fatto il birichino? e noi non ti invitiamo alla festa.."caaaapiraai!!"

Ritratto di marforio

marforio

Mar, 18/03/2014 - 13:19

Il musulmano gioca di brutto.Ma stavolta si scottera' le mani.Questa volta gioca in casa di Putin. Da ridere le sanzioni contro la Russia . Ma come si fa una nazione americana a farsi comandare da un inetto guerrafondaio. Quello che mi da rabbia che a 70 anni dalla fine guerra noi europei ci facciamo ancora comandare da vaccari. La Crimea e' Russa su questo non ci piove.Con il comportamento di questo incapace si dara la stura ai movimenti separatisti in tutto il mondo. Sono per un altro Premio nobel a questo leader , un oscar per la stupidezza.Da far notare , se farebbero un referéndum a Portorico si sgancerebbero da questa america schiavista per vedere come si comporterebbero questi dollardemocraten.

Agostinob

Mar, 18/03/2014 - 13:20

Mi informano che Putin se l'è fatta addosso ed in questo momento è in bagno a piangere a dirotto. Al di là di questo, per la mia abitudine di stare dalla parte di chi viene messo in minoranza dall'arroganza, devo essere dalla parte di Putin.

Ritratto di Dragon_Lord

Dragon_Lord

Mar, 18/03/2014 - 13:25

SPERIAMO CHE I RUSSI QUESTA ESTATE BOICOTTINO L'UE PER LE VACANZE E GLI ORMEGGI DEI LORO YACHT.

benny.manocchia

Mar, 18/03/2014 - 13:27

Immaginate il danno causato alla Russia da UE e USA>Le si chiede di non partecipare al G8.Il che vuol dire che,tra l'altro,non avranno caviale russo sul tavolo.E Putin che piange in camera sua pronto a toglersi la vita...Ovama vuole chiudere con un bang...Ma ho paura che chiudera' con una petecchia. un italiano in usa

Ritratto di .free..bird...

.free..bird...

Mar, 18/03/2014 - 13:28

Viva la Crimea libera dalla NEUROMAFIA

ferrante

Mar, 18/03/2014 - 13:28

non mi resta che sottoscrivere tutto quello che i miei compagni di post hanno detto prima di me, e aggiungere che da tempo l'onorevole Silvio Berlusconi ci ha indicato-con nomi e soprannomi - da che parte è il Nemico

giottin

Mar, 18/03/2014 - 13:31

Le sanzioni che hanno imposto a putin gli fanno appena appena solletico sotto alle ascelle se usa una piuma, quelle europee poi!!!

Ritratto di CADAQUES

CADAQUES

Mar, 18/03/2014 - 13:32

DALLA PARTE DELLA CRIMEA E DELLA RUSSIA. Contro l´autoritarismo dei sistemi burocratici occidentali contro la libertá e la autodeterminazione del popolo della Crimea che al 97% é di lingua russa ... I veri oppressori sono i sistemi burocratici dittatoriali occidentali.

meloni.bruno@ya...

Mar, 18/03/2014 - 13:34

Usa e il parlamento burocratico europeo,hanno l'abitudine di gettare il sasso nello stagno,sperando che qualcun'altro vada a raccoglierlo facendogli bagnare le mani!Ma quando dovevano fare il viso duro con PUTIN per un eventuale intervento in Siria contro l'assassino Assad,hanno fatto pippa!Noi Italiani come al solito obbedienza ai loro dictat,finirà come la Libia,da primi importatori di gas e petrolio,siamo restati con il cappello in mano ad elemosinare,magari ci saranno i soliti paesi ruffiani che andranno a barattare dietro le quinte con Putin per avere le loro materie prime dove abbondano.

Ritratto di pravda99

pravda99

Mar, 18/03/2014 - 13:34

I G7? Non hanno leve di nessun tipo. Son li' a guardarsi in faccia rintronati dal cazzottone appena ricevuto, e probabilmente a rinfacciarsi le responsabilita' della situazione: volevano far fesso Putin conl'Ucraina, e invece Putin ha fatto fessi loro. Lo schiaffone morale fa piu' male della perdita fisica della Crimea (il cui valore per l'Occidente e' Zero).

edoardo55

Mar, 18/03/2014 - 13:37

L'Italia veda di non fare la fesseria di rovinare i rapporti con la Russia. Quando saremo, spero, fuori dall'euro, avremo bisogno di un partner commerciale affidabile che apprezzi i nostri prodotti e ci fornisca di energia e materie prime. Sarà che io ho un debole per i compositori russi: uno più geniale dell'altro!!!

giottin

Mar, 18/03/2014 - 13:41

L'onu, ovvero l'organizzazione più inutile al mondo non ha potuto prendere le decisioni contro la Russia propio perché la Russia, ovvero il paese per il quale si doveva decidere le sanzioni, ha messo il veto: più pazzesco di così si muore. Cosa serve l'onu??????

Hilbert_Space

Mar, 18/03/2014 - 13:42

Grande Putin.

igiulp

Mar, 18/03/2014 - 13:45

La Russia ha difeso i suoi interessi e lo ha fatto benissimo, Se la Crimea fosse stata ancora parte dell'Ukraina e se questa fosse entrata nella UE, i russi si sarebbero visti ulteriori missili della Nato ad un tiro di schioppo dal loro confine, anche sul fronte meridionale e si sarebbero sentiti circondati. Bene ha fatto Putin a crearsi un cuscinetto difensivo (con sbocco sul mare). Inutile parlare di princìpi giuridici, questa è concretezza politica.

Ritratto di Laura64

Laura64

Mar, 18/03/2014 - 13:45

Bravo amore mio, continua così...almeno finalmente sulla scena internazionale vedremo un politico con i coglioni, non come i nostri palle moscie che hanno rimandato indietro i due Marò!

roseg

Mar, 18/03/2014 - 13:49

La Francia dovrebbe avere un pochino di pudore e vergognarsi dopo la barzelletta di Hollande,per fortuna compativano il BERLUSCA,sorrisetti vari e sarcasmo,non mi risulta che B sia mai scappato da casa come uno scolaretto con la lambrettina per incontri galanti in casa di un pregiudicato Corso. Ma i cuginastri sempre prepotenti e arroganti, con PUTIN cambia la musica .

wizardofoz

Mar, 18/03/2014 - 13:49

Ho fatto un giro dei blog dei media americani e vi ho trovato molti giudizi negativi sull'iniziativa di imporre sanzioni alla Russia. Prevale l'accettazione dell'autodeterminazione della Crimea a volere essere russa. Stride, invece, il commento di Hillary Clinton che paragona Putin a Hitler. Quanta ignoranza esprime questa politicante sguaiata! Certo che se sarà il prossimo presidente ne vedremo delle belle. L'America non perde occasione per imporre sempre la propria volontà, ovviamente per trarne un tornaconto. Ma che l'Europa (intesi quei quattro pseudo-governanti, votati da nessuno e totalmente autoreferenziali) debba sempre compiacere il padroncino d'oltreoceano nella speranza che costui le lanci un osso con un po' di cartilagine, è ancora una volta la prova della sua bassezza. La Russia è uscita da 25 anni dall'incubo comunista, ovviamente con molti progetti ancora irrealizzati e con ancora un'aura di autoritarismo derivatole dal passato. Ma sinora non ha di certo creato disastri del tipo Iraq et similia e non pretende di intervenire in ogni angolo del globo a piacimento. Non me la inimicherei per la questione Crimea per la quale non un colpo è stato sparato. Ma forse questo non va giù ai soliti Americani abituati a imporsi con i Marines, nonostante il Premio Nobel per la Pace! Non tirino troppo la corda, perché qui non ci sono i Saddam, i Bumarack, i Ben Alì sfruttati a piacimento finché son serviti. Qui c'è ben altro.

maxaureli

Mar, 18/03/2014 - 13:50

Riassunto del discorso di Putin: La Repubblica di Crimea appartiene alla Russia. Il risultato e' stato ottenuto DEMOCRATICAMENTE senza sparare un colpo. Non abbiamo interesse per il resto dell'Ucraina. L'Occidente la vuole? Prendetela l'Ucraina. Ma non accettiamo insediamenti radicali in Ucraina. Se l'Occidente interferisce, noi risponderemo. Se il resto dell'Ucraina vuole unirsi con noi, in questo caso la Russia proteggera' l'Ucraina. L'Occidente e' stato capace di fomentare la Primavera Araba in un Inverno!! - Cazzo!! - Vladimir Vladimirovich Putin gloria a Lei e al popolo russo che lo ha scelto!!!

Ritratto di danutaki

danutaki

Mar, 18/03/2014 - 13:53

Se lo potevano risparmiare tutto 'sto can can per fare un G7 bis !!! A che serve poi se non a fare vuoti proclami !!

Ritratto di arcatero

arcatero

Mar, 18/03/2014 - 13:54

In Crimea, il 58% della popolazione è di etnia RUSSA, il 24% e di etnia UCRAINA ed il 12% sono TARTARI. Al Referendum per l'indipendenza della Crimea dall'Ucraina ha votato più dell'83% della popolazione. Il SI ha vinto con il 96% dei voti. Questo vuol dire che TUTTI i Russi ed un buon 20% di Ucraini... han votato a favore dell'indipendenza della Crimea. USA e Europa dicono che questa votazione non va bene. Cos'è che va bene, allora? Solo quel che viene deciso a Bruxelles e Washington, a tavolino? BHO

Massimo25

Mar, 18/03/2014 - 13:59

Ho sentito tutto il discorso di Putin ,naturalmente la stampa europea e italiana non dice tutto quello che ha detto il giornale é più corretto. Dove era il diritto internazionale quando con prove FALSE sulle armi armi di distruzione di massa hanno ammazzato bambini e popolazione inerme...cosa hanno fatto in Serbia,cosa hanno fatto in Lybia,dove era il diritto internazionale... Poi il fatto di avere escluso la Russia dai G8....siamo dei poveracci in tutti i sensi...e un anche scemi.

Ritratto di CADAQUES

CADAQUES

Mar, 18/03/2014 - 14:01

Questo Occidente sempre piú dalla parte dell´autoritarismo dei suoi apparati burocratici fa sempre piú schifo e fará una finaccia. É marcio.

INGVDI

Mar, 18/03/2014 - 14:03

Bravo Putin!

sale.nero

Mar, 18/03/2014 - 14:04

Si può sbagliare, ma continuare ....!?!? ERRRRROREEEE!!!!! Era l'occasione per dimostrare l'apertura e la maturità occidentale a considerare un incidente di percorso un fatto complementare, ininfluente, a una politica globale, mondiale, finalizzata ad un unico obiettivo di fratellanza, invece siamo una volta di più cascati nei limiti che contraddistinguono il potere, 'the power' lo chiamano gli americani. Io sono anticomunista ma Putin dimostra di saper leggere meglio la politica mondiale. 1 a 0 per Putin.

biricc

Mar, 18/03/2014 - 14:05

Putin, prenditi la Crimea e poi il resto dell'Ucraina e visto che l'appetito vien mangiando, prenditi anche l'Italia così la facciamo finita con i nostri politici mafiosi e la culona tedesca.

gianrico45

Mar, 18/03/2014 - 14:07

La Russia esclusa dal G8, sapessi che favore gli hanno fatto.la Russa è in forte espansione, ha una economia sganciata dal ricatto della finanza mondiale, ha materie prime e prodotti energetici da vendere,ha un esercito più moderno del mondo è autosufficiente in tutto,quanto il restante G7 è devastato dall'usura mondiale,ha l'economia a pezzi,è bisognosa così tanto di materie prime ed energetiche, fino al punto di andarle a rubare con la scusa della democrazia,pertanto gli faranno un baffo.

nat72

Mar, 18/03/2014 - 14:08

Sono d'accordo con Swiller e' esatto il suo commento sono una russa doc vivo in Italia da 12 anni Putin non ha sbagliato affatto e soltanto ha difeso il popolo russo! Grande e forte e un vero leader ! Qui in Italia ci vorrebbe uno come lui !

sale.nero

Mar, 18/03/2014 - 14:13

Una politica filo americana che, con una sragionata dichiarazione francese, blocca e vanifica il consolidamento dell'Europa.

Ritratto di Laura64

Laura64

Mar, 18/03/2014 - 14:15

Xbiricc: mi hai fatto ridere a crepapelle, hai sintetizzato il mio pensiero.

km_fbi

Mar, 18/03/2014 - 14:16

Cosa aspettano i paesi europei a scindere le loro sorti da quelle di Obama?

Ritratto di BIASINI

BIASINI

Mar, 18/03/2014 - 14:23

Qualche chiacchera in meno.

rickroger

Mar, 18/03/2014 - 14:25

Mettere l'Ucraina insieme alla Crimea è come unire "d'ufficio livornesi e pisani", "milanisti ed interisti". Gli ucraini gialloblù sbavano per l'Europa credendo di trovarci una mucca grassa da spolpare, non dimentichiamoci che Kiev ha un'economia a brandelli e miliardi di debiti con Mosca... Non ci vedo nulla di "scandaloso" nel referendum di domenica... Sanzioni a parte, i paesi "energicamente" deboli come il nostro rischiano di più, visto che importiamo gas+energia nucleare da ogni dove!!

Ritratto di Zagovian

Zagovian

Mar, 18/03/2014 - 14:28

Ora questi sette ipocriti,si guarderanno in faccia,congratulandosi a vicenda,per la grande "iniziativa politica".Mentre si strigeranno la mano(viscida),i rispettivi POPOLI,a maggioranza,vedranno in questo,la somma ipocrisia dei loro GOVERNANTI.Se ne avvantaggierà la VERA DEMOCRAZIA,con la quale,sarà sempre più duro,fare i conti!Un abbraccio alla popolazione della Crimea!

Ritratto di ventavog

ventavog

Mar, 18/03/2014 - 14:29

pazzesco... ormai odiamo così tanto la UE da schierarci con chi minacciava (se non lo fa ancora...) di invaderci... in questo almeno devo dire che i neurobirocrati hanno avuto successo: nel coalizzare milioni di persone nel preferire un dittatore vero ad una falsa democrazia.

jakc67

Mar, 18/03/2014 - 14:33

L "abbronzato" vuole scatenare una guerra economica in europa i cui costi in entrambii casi, in caso di vittoria ci dovremmo caricare sulle spalle una nazione che, grazie alle promesse ricevute, sarebbe pure legittimata a mantenere una situazione parassitaria nei nostri confronti e in caso di perdurarsi della situazione le problematiche commerciali inerenti l import/export oltre l approvigionamento energetico, saranno sulla nostra pelle... fare il frocio col culo degli altri, quindi.... ma gli "altri", quei dementi al parlamento europeo non dovrebbero rappresentare noi e i nostriinteressi? Mah...

Libertà75

Mar, 18/03/2014 - 14:39

Ce l'hanno con Putin perché non perseguita gli eterosessuali come in occidente.

roseg

Mar, 18/03/2014 - 14:40

Putin sicuramente dopo le dichiarazioni della Mogherini,che pensa a delle sanzioni,nei confronti della RUSSIA, sarà terrorizzato.

Ritratto di Scassa

Scassa

Mar, 18/03/2014 - 14:41

scassa Martedì 18 marzo ore14 Bene,finalmente sappiamo da chi è composto il G8 ,finalmente !......: da 7 palloni gonfiati e un paio di illustri ex con le PALLE !!!!! Ma ,attenzione ,uno dei due ha anche la facoltà di porre il veto al'ONU ,che di associazioni da operetta come i vari intrattenimenti denominati G se ne fa un baffo ! Se vuole ,con un NIET mette in pecoroni i presuntuosi ,saccenti,speculatori ,ladri di libertà e assassini della democrazia tanto ventilata ,ma usata solo con gli amici di grembiule!!! E il bel ragazzo abbronzato ,farebbe meglio a farrsi gli affari suoi ,poiché quando agisce ,fa solo dei danni irreversibili !!! Silvana Sassatelli.

Ritratto di stenos

stenos

Mar, 18/03/2014 - 14:44

Putin, taglia il gas. Lascia tutti al gelo. Vedi che si svegliano di colpo.

roliboni258

Mar, 18/03/2014 - 14:45

grande Putin vieni anche in Italia per mandare a casa i nostri politici ed ermellini,piazza pulita

Leonardo Marche

Mar, 18/03/2014 - 14:45

Rimango un pò allibito dei numerosi commenti pro-Putin. A parte che gli USA non hanno mai annesso la Libia, ne la Merkel il Kossovo. Però mi chiedo, se lasciamo correre su quanto fatto da Putin, cosa succederà domani che l'Austria dirà che l'Alto Adige è sempre stato austriaco e di lingua tedesca, gli farà fare un referendum (su terra italiana e non autorizzato da Roma) e questi decideranno per l'annessione all'Austria? Molti di voi diranno "chi se ne frega, se li tengano pure così avremo meno soldi da dargli", ma la nostra storia dove è? I nostri morti che hanno fatto l'Italia? Mi sembra come un genitore che si vende un figlio perchè non ha più soldi per sfamarlo o lo manda via perchè un prepotente lo convince a vivere con lui. Se la popolazione è per la maggior parte russofona, possibile che non si trovino delle soluzioni per renderla più autonoma nella cultura e nella lingua? Io boh?

Ritratto di a-tifoso

a-tifoso

Mar, 18/03/2014 - 14:49

La buro-democracia non ha capito ancora che l'aria che tira contro loro è in forte aumento. Alle prossime elezioni europee si accorgeranno, e il progetto loro di avere a Bruxelles la leva e fregarsene del resto si spaccherà. I francesi e gli inglesi hanno già una struttura funzionante per fare capire che la devono smettere. Prevvedo anche in Italia una ondata di anti-europa, e chi ha orecchie per intendere si faccia avanti. Non regaliamo a Grillo questa opzione. Altrimneti sarà solo lui a raccogliere la palla. Su un altro punto: qualcuno mi sa spiegare perché Krusciov dette la Crimea all'Ucraina?

Leonardo Marche

Mar, 18/03/2014 - 14:50

.. e ancora mi viene in mente la Corsica, di lingua italiana o il canton ticino. Se Roma si alzasse una mattina e gli chiedesse con chi andare e questi rispondessero di voler venire con noi, o per lo meno di essere indipendenti dalla nazione di cui fanno parte (e la Corsica lo farebbe sicuro), la Francia e la Svizzera ce lo permetterebbero?

marvit

Mar, 18/03/2014 - 14:56

Sig. PUTIN scusi il pressappochismo da parte di teste bacate politiche d'oltralpe ed anche italiane. Noi "popolino" sappiamo bene però che Lei non è e non potrà mai essere il Gheddafi di turno.....come secondo certi imbecilli

Robi43

Mar, 18/03/2014 - 14:58

Grazie ai recenti fatti di Crimea, finalmente emergono con tutta chiarezza i due principi fondamentali su cui i regimi democratici europei viaggiano in perfetta sintonia: lo sopudorato, incondizionato servilismo verso gli USA e la stomachevole, arrogante, inconcepibile ipocrisia di cui tali regimi fanno sfoggio. C'è ben da vergognarsi ad appartenere a questa Europa senza dignità e senza valori. Lo dice una persona che un tempo era un europeista convinto.

battintesta

Mar, 18/03/2014 - 15:01

Il solito...vizietto del cingolo facile...il solito ritornello: "Ci hanno chiesto di venire in aiuto..." Pur tuttavia io resto per l'autodeterminazione dei popoli purché non sia di comodo ma venga portata fino alle estreme conseguenze, nel senso che se un popolo decide per l'indipendenza o per l'annessione poi si deve arrangiare da solo o deve accettare il nuovo padrone...

Ritratto di magicmirror

magicmirror

Mar, 18/03/2014 - 15:07

vero è che berlusconi con tutti i suoi vizi e difetti aveva visto giusto. poi monti ha ricomprato il debito italiano dalle banche straniere e ci ha messi in braghe di tela.

doctorm2

Mar, 18/03/2014 - 15:08

Se qualcuno deve vergognarsi non è certo Putin. Se un popolo decide per il proprio futuro liberamente, come è accaduto, cosa può dire la Merkel, Obama o qualunque altra persona ? A parte il fatto che a Putin di costoro non può fregargliene di meno (con tutta la mia cordiale partecipazione ), qui non si violata nessuna libera scelte e questi sono fatti. Il resto sono solo sproloqui inutili da parte di politici falliti .

Ritratto di Laura64

Laura64

Mar, 18/03/2014 - 15:13

xjakc67: Non ci rappresentano più da tempo, basta leggere i vari Trattati firmati in Europa dove regaliamo la sovranità nelle cose più elementari. Purtroppo quasi tutti i ministri dell'economia dei paesi eurozona escono da università dove è stata inculcata la dottrina dell'ECONOMIA ANGLOSASSONE, la quale confonde i ruoli dell'economia e della finanza. L'economia è la gestione dei beni invece la finanza è la gestione del denaro, e qui è caduto l'asino...gli Stati hanno svenduto i beni per fare cassa a quattro lire. Se un ristorante non funziona io non vendo la cucina per farlo funzionare, ma cambio il cuoco...questa è vera impresa, questa è la vera economia, fondata sul lavoro..non sul denaro comprato ad un valore sopravvalutato per poi restituirlo a tassi d'usura! Il debito pubblico di ogni singolo stato dell'occidente è matematicamente insaldabile.

Ritratto di Zagovian

Zagovian

Mar, 18/03/2014 - 15:14

@Leonardo Marche,la "storia",come lei dice,i "morti",tutto questo è stato vissuto in un contesto,in cui del volere dei POPOLI coinvolti,non "fregava niente a nessuno"(per dirla schietta),da una parte e dall'altra,e le varie "annessioni" "storiche",sono state artificiali,o conseguenti l'uso della forza(e dei morti).Oggi,nel 2014,se la VOLONTA POPOLARE,con una maggioranza BULGARA,chiedesse per l'indipensenza,la secessione,dovrebbe essere rispettata(saldando evidentemente certi conti economici dare-avere fra le parti),e la responsabilità,del contrario,lasciata a chi se la vuole assumere.

Ritratto di ForzaSilvio1

ForzaSilvio1

Mar, 18/03/2014 - 15:15

I soliti Bolscevichi!! Non capiscono nulla di diplomazia, e quello che vogliono, se lo prendono con le armi. Putin è solo un Komunistello come tanti altri qui da noi. Sta facendo lo stesso di quando occupò l'Ungheria, con il nulla-osta del nostro Presidente della Repubblica.

berserker2

Mar, 18/03/2014 - 15:16

Il ministrino degli esteri francese farà il prossimo incontro a 7! Il suo presidentuccio Hollande invece gli incontri preferisce farli a 3!

berserker2

Mar, 18/03/2014 - 15:21

In effetti, Putin e i Russi non c'hanno dormito appena appresa la notizia! Ma possibile che i nostri politici senza alcuna dignità, non capiscano proprio un cazzo e facciano sempre gli interessi di altri nonchè il danno nostro!

Giunone

Mar, 18/03/2014 - 15:29

Non ho visto nessuno pronunciarsi a sanzionare l'Inghilterra quando di recente ha fatto fare un referendum "alla Putin" nelle isole "Las Malvinas". La popolazione ha deciso con 97% dei voti continuare a fare parte del Regno Unito e nessuno ha detto nulla.

Ritratto di stock47

stock47

Mar, 18/03/2014 - 15:30

Putin ha solo che ragione e il referendum "bulgaro", fatto in maniera democratica e visibile a tutti i media, l'ha dimostrato ampiamente. E' incredibile la faccia tosta di Obama e degli USA che vogliono assegnare patenti di democrazia, quando il tutto si è svolto in maniera più che democratica. Le ultime tre o quattro elezioni presidenziali USA puzzavano invece di poca democraticità, visti i voti in equilibrio precario per decidere quale fosse la maggioranza che doveva comandare. Se poi parliamo dell'Italia la "democrazia" sono solo vuote parole e presa per i fondelli, fin dall'inizio della Repubblica sorta su un inghippo elettorale abnorme, coinvolgendo un milione e passa di voti fasulli. Il vero pericolo mondiale attuale, oltre agli islamici sono divenuti gli USA che sono usciti fuori da tempo dalla loro politica usuale. Credo che è gia da qualche Presidente, forse addirittura da Kennedy, che gli USA agiscono sotto l’influenza dei massoni internazionali, nella sottospecie sotto il gruppo chiamato Bilderberg. Vogliono creare un mondo globalizzato e sotto l’impero della finanza privata, di pochi super magnati mondiali. Più ci penso e più credo che Mussolini avesse pienamente ragione quando condannava i plutocrati, aveva visto lontano prima di chiunque. Gli USA dopo avere assoggettato, così stupidamente credono, gli islamici pensano di passare alla Russia, solo che questa volta i Bilderberg, che guidano le mosse USA, sono andati a sbattere contro un muro e la cosa stupisce fortemente. E’ impossibile che pensino di sottovalutare l’orso russo, è vero che gli hanno creato grattacapi in Ucraina, creando anche in quei luoghi proteste e rivolte. Solo gli ingenui non si sono resi conto ancora che nei casini ucraini c’è sicuramente la mano USA e, dietro di loro, dei Bilderberg. Adesso prendono la scusa di un ipotetica anti democraticità e illegalità per “ISOLARE” la Russia! E qui c’è da pensare o che sono degli idioti o che il lor vero obiettivo non è quello di isolare la Russia, vista la grandezza enorme del suo territorio e di collegamento con numerose nazioni del Mondo, sia nei confini che economiche, che politiche. Credo che il vero obiettivo degli USA e dei Bilderberg in realtà siamo noi europei occidentali. Ci vogliono ai loro comandi e ai loro piedi, Tagliandoci la possibilità di comunicare economicamente con la Russia in pratica ci mettono sotto il loro stretto controllo e dipendenza. Non so per il resto dell’Europa ma a noi italiani ci hanno già fatto due scherzetti, uno con la Libia e l’altro con l’Iran. Passi per l’Iran, era cosa giusta da farsi, ma la Libia puzza di bruciato lontano un miglio e se adesso ci vogliono togliere anche i rifornimenti russi di gas, finiamo direttamente attaccati alla canna del gas e sotto il tallone USA per sempre. Quando c’è il Monopolio e non c’è concorrenza, diventiamo giocoforza dipendenti del Monopolio.

Mr Blonde

Mar, 18/03/2014 - 15:36

Va bene il referendum ma la minaccia e l'invasione in atto militare dell'ucraina sono assolutamente da condannare; rimane un paese dova la libertà è veramente un'altra cosa: ti arrestano se protesti (pussy riot ne sono solo un esempio), ti invadono e ti gasano se non ti adatti (cecenia), ti sparano se sollevi scandali (Anna Stepanovna Politkovskaja su tutti) e così via, fino ad arrivare al potere politico finanziario detenuto da una piccola schiera di oligaro/mafiosi tutti ex kgb / pcus. Non capisco come tale paese con il suo leader possa essere amato dal partito delle libertà

gardadue

Mar, 18/03/2014 - 15:46

PUTIN SE NE FARA UNA RAGIONE AL G7 PARTECIPERANNO 7 STATI CANAGLIA E LUI QUEL GIORNO VISITERà LA CRIMEA W PUTIN W LA SECESSIONE ABBASSO GLI STATI CANAGLIA ITALIETTA IN TESTA(CHE CHISSà A CHE TITOLO FA PARTE DI STE STRONZATA LOBBISTICA MONDIALE UNA CAGATA PAZZESCA CHE IO SO IL PERCHè I NO GLOBAL HANNO DIMENTICATO)

petra

Mar, 18/03/2014 - 15:50

#Leonardo Marche. Riterrei piu' che fisiologico che la popolazione tedesco-linguistica dell'Alto Adige si ricongiungesse con referendum all'Austria. Ma stia pur tranquillo che non hanno alcun interesse a farlo. Stanno troppo bene così come stanno. Diversamente dalla Crimea, che, se ha fatto una scelta differente, avrà i suoi buoni motivi. Tenga anche presente in quali circostanze la Crimea fu regalata all'Ucraina.

Libertà75

Mar, 18/03/2014 - 15:51

@Leonardo Marche, va bene criticare chi tifa Putin, ci sta. Lei giustamente tifa per Obama e anche questo ci sta. Tuttavia non è che con le sue analisi incompetenti ed esempi fuorvianti, se non colmi di inesattezze, le si può dare ragione in qualche modo. Dovrebbe un attimino informarsi prima di parlare perché lo so che costa fatica, mentre invece scrivere è gratis. La informo per sua non cultura che l'Alto Adige è una "Provincia Autonoma", mentre la Corsica è una "Regione", invece la Crimea è una "Repubblica". Ora lo so che vorrebbe tutta la pappa pronta, ma vada ad informarsi sulle differenze tra un istituto e l'altro, così forse capirà il senso di questo referendum e la conseguente legittimità. Buon lavoro e buona giornata

amecred

Mar, 18/03/2014 - 15:54

Ma e' possibile che dobbiamo continuare a farci del male per assecondare le politiche imperialiste degli americani. L'america e' da 15 anni che fa il bello ed il cattivo tempo in tutto il mondo, ed ha solo causato un mare di danni. Ha distrutto l'afganistan, l'iraq, la Lybia e la Siria, raccontandoci sempre un sacco di balle. All'Iran hanno applicato dure sanzioni economiche, ora ci provano con la russia. Con tutti questi paesi eravamo il primo od il secondo partner commerciale, e ci abbiamo rimesso moltissimo. E' ora che diamo il bel servito ad Obama, e diciamo un bel No, grazie.

pc64

Mar, 18/03/2014 - 15:59

Non faccio il tifo per nessuno dei contendenti, e non ho certo simpatia per Putin. Però penso che noi occidentali dovremmo fare esercizio di coerenza. Non molti anni fa abbiamo non solo riconosciuto il Kosovo "indipendente di fatto", ma abbiamo mosso guerra alla Serbia perché si opponeva all'autodeterminazione della popolazione Kosovara. E certo il Kosovo era storicamente una regione Serba, non come la Crimea che fu annessa all'Ucraina (ma con autonomia) a metà degli anni '50 e con una popolazione in larga parte russofona. Adesso, invece, ci opponiamo alle decisioni dei Crimeani e non ne riconosciamo l'indipendenza. Eh no, questa non è coerenza di principi. Se l'autodeterminazine dei popoli ha valore, deve averlo sempre, e non solo quando ci conviene. Altrimenti dovremmo smetterla di ergerci a paladini di principi universali.

Ritratto di Zagovian

Zagovian

Mar, 18/03/2014 - 16:03

@Mr Blonde,lei si lamenta di queste cose(su cui ci sarebbe da discutere),però le duole l'esito BULGARO di questo referendum.Io non amo Putin,ma apprezzo e rispetto, quello che il POPOLO della Crimea,ha deciso.Questa è comunque una vittoria della DEMOCRAZIA.Si domandi:in Italia,come è finito il "semplice" referendum sul finanziamento dei partiti??Questo le sta bene,è DEMOCRAZIA??

Ritratto di Nanuq

Nanuq

Mar, 18/03/2014 - 16:26

Russia esclusa dal G8? Sanzioni contro e a danno della Russia? A sì? Certo è che la cricca delinquenziale (Le banche) che ci governano con la dittatura chiamata EU, se ne fregano dell'aumento dei prezzi per l'energia (Tanto pagheremo noi) dopo che Putin avrà preso provvedimenti necessari. Arriverà l'inverno e ci toccherà riscaldarci con il fiato di quell'imbecille mal verniciato chiamato Obama. Siate pronti, europei, le banche mai pageranno gli aumenti del gas voluti dalle loro "sanzioni". Pagheremo noi e, se non lo faremo ci pignoreranno la casa. Dieci anni e abiteremo sotto i ponti. PS. Le tasse saranno alte.

Mr Blonde

Mar, 18/03/2014 - 16:34

Zagovian ho scritto "Va bene il referendum" non in modo ironico; quanto ai ns referendum la lista è molto più lunga si figuri, ma ciò non toglie che ho (abbiamo) molta più libertà noi dei russi e comunque il problema sulle pressioni militari che sta facendo va oltre i problemi di democrazia interna che hanno

Ritratto di Nanuq

Nanuq

Mar, 18/03/2014 - 16:40

Banda di mentecatti, la Krimea `we sempre stata russa, la flotta russa ha base navale (Di importanza vitale per la Russia) sul mare della lKrimea. Qualcuno poteva pensare (Lo scemo mal pitturato lo ha fatto) che di russi sarebbero stati zitti e a cuccia di fronte all'arroganza degli europei (Istigati dal mal dipinto Obama) ad "annettersi" l'Ukraina? Perché di questo si tratta; prima hanno offerto all'ex presidente ukraino di far parte ell'Europa, poi visto il rifiuto, hanno istigato la ribellione del popolo, il solito mal pitturato, e logicamente con poderosi finanziamenti (o pensate che Klitschko abbia pagato tutto di tasca sua). Questo dopo che non molto tempo fa, la Nato ha piazzato missili in Polonia. Putin ha tutte le buone ragioni per farsi sentire, e buon per noi che sia un uomo coi nervi saldi, altrimenti andremmo tutti a ramengo in quattro e quattro otto. Maledetta EU e suoi seguaci.

Leonardo Marche

Mar, 18/03/2014 - 16:40

@Liberta75, mi limito a sollevare la questione. Può darsi che mi sfuggano elementi che in questo contesto sono determinanti. Ce li spieghi lei, visto che è così informato e colto, e ci spieghi anche perchè dovrebbe fare la differenza, contribuendo positivamente al dibattito. Questo è un blog dove le persone esprimono le proprie opinioni e dibattono con gli altri il più possibili su elementi oggettivi e rimanendo sull'argomento, non dando dell'ignorante con disprezzo...

berserker2

Mar, 18/03/2014 - 16:46

Che ci volete fare, i sinistrati o sono imbecilli o in mala fede! E a volte tutte e due le cose messe insieme. @Giunone ha ben ricordato il referendum sulle Malvinas e nessuno degli scienziatoni del G7 (ex G8) ebbe nulla a ridire. Così come su quello vergognoso che regalò il Kossovo Serbo agli islamici d'Europa! Allora prossimi referendum li facciamo fare in Irlanda (tutta l'Irlanda però non solo quella del Nord....) sull'Ulster e sulla annessione all'EIRE. E già che ci siamo in TUTTA la Spagna sull'annessione o meno di Gibilterra. Come si vede sono sempre i rompicoglioni inglesi, i cani da guarda degli USA in Europa (in Italia invece siamo i servi sciocchi) ad essere protagonisti di rivendicazioni territoriali. Bravi a fare la moralina agli altri ma bravissimi a farsi i cazzi loro sempre e comunque.

Ritratto di Markos

Markos

Mar, 18/03/2014 - 16:52

meloni.bruno@ya... IN SIRIA L'OCCIDENTE NON HA AVUTO PAURA DELLA RUSSIA , A AVUTO TERRORE DEL MISSILE INTERCONTINENTALE MULTI TESTATA ATOMICA E MULTI STADIO FATTO PASSARE DA PUTIN A TITOLO DI AVVERTIMENTO BASSO BASSO SOPRA IL MEDIO ORIENTE IN UN BEL POMERIGGIO DI SOLE .... UN VERO GIOIELLINO NUCLEARE DELLA MORTE , MA ERA SOLO UN TEST.

berserker2

Mar, 18/03/2014 - 16:59

Il vicepresidente americano, Joe Bidèt. Il ministro degli Esteri francese, Laurett Fabius. La Merke, Obananato, Renzi, il priapista satiro Hollande..... Hai siccapito Putin che avversari di valore si trova ad affrontare!!!! Peccato che lo stupratore socialista Stronzz Kahn sia stato arrestato in USA altrimenti anche lui si sarebbe unito nella Granitica Alleanza Occidentale per spezzare le reni alla Russia. Ma guarda te che bizzarrie ti presenta la Storia! Grazie ai nostri politici vili e ladri e ad oscuri burocrati nullafacenti ci troviamo a fare il tifo per Putin e per la Grande Madre Russia e a schifare UE e USA colpevoli dell'immondo relativismo culturale nonche terzomondismo da quattro soldi e stronzate politicamente corrette di contorno! L'ex impero del male sovietico si è trasformato in uno dei pochi Paesi seri al mondo, mentre l'Occidente fa vergogna ai suoi popoli.

Dani55

Mar, 18/03/2014 - 17:05

Cercate on line il documento del Project for a New American Century che si intitola "Rebuilding America's defence", si capisce come gli USA considerano l'Europa e il resto del mondo. E se qualcuno pensa che con Obama l'influenza di questo "Think Tank" sia diminuita si sbaglia, Victoria Nuland la signora che ha mandato a quel paese la UE in una telefonata con un altro diplomatico americano, è moglie di Robert Kagan (fondatore del PNAC) ed ha lavorato per il vice di George W. Bush Dick Cheney altro fondatore di quel "circolo culturale". Temo proprio che Obama sia la foglia di fico di questo progetto di dominio mondiale americano da perseguire a qualsiasi costo, scelto proprio per abbindolare i progressisiti europei, e relegare le critiche alla NATO e alla politica americana, nel ghetto degli estremisti di destra e di sinistra.

pedro10

Mar, 18/03/2014 - 17:32

x Leonardo Marche il TICINO fa parte della SVIZZERA dal 1803 un po prima della fondazione della tua cara repubblica. Solo perchè abbiamo una lingua uguale alla sua non penso che abbia l`autorità di dire che il TICINO è ITALIA. Mi saluti il venditore di pentole a pressione Renzi

vince50_19

Mar, 18/03/2014 - 17:38

Toh! I massoni reazionari incazzati con l'orso russo che non si piega ai loro dictat. Evidentemente pensano di essere nella ex yugo e fare i comodi loro.. Putin continua a cacarsi addosso da ridere. E smettetela biricchini, altrimenti gli viene la scioltina permanente.. ahahahaha..

frabelli1

Mar, 18/03/2014 - 17:48

Sai la paura di essere esclusi dal G8! Forse è una fortuna come uscire dalla Ue e dall'Euro

CALISESI MAURO

Mar, 18/03/2014 - 17:52

Ecco Mr Blonde continui a non capire ce ne faremo una ragione:)) Ah fra un attimino, quando mancheranno all'appello 30 miliardi di esportazioni piu' turismo allegato, quindi debiti in crescita dello stato, e la sua pensioncina non arrivera' piu'... poi forse qualche cosa comincera' a capire, sara' tardi pero' sara pianto e stridor di denti! Auguri:))

idleproc

Mar, 18/03/2014 - 18:31

La cosa fantastica della Federazione Russa è che non hanno appeso nei luoghi istituzionali lo straccio blu degli eurobankster. Lo straccio blu che non sta in nessuna Costituzione, è tecnicamente un reato appenderlo oltre ad essere una vergona per tutte le ex democrazie europee.

Ritratto di Soldato di Lucera

Soldato di Lucera

Mar, 18/03/2014 - 18:38

Gli eurobabbei alzano la voce, sai che cagotto gli viene a Putin! Ollalla!nder vicino a Putin sembra un barboncino castrato verso un dobermann. Hahha ha! Bella la compagnia dell'agnello con i vari brodo baggins o'bamba renzie pipino pistolino e chi più ne ha più ne metta! Avanti cazzoni mafiosetti! Mettete l'embargo!.....cosa fate? Basta giornalini dell'uomo ragno e kit frociocorrect di barbie col gel anale? Che mezzeseghe!

Ritratto di Lorenzo1961

Lorenzo1961

Mar, 18/03/2014 - 19:35

addio prosciutti e salamini in Russia. A obama & compagnia democriminale non gliene può fregare di meno delle nostre esportazioni.

restinga84

Mer, 19/03/2014 - 02:09

Adesso, anche la Francia,nella persona del suo Ministro degli Esteri M.Fabius,si sostituisce all`Europa,il quale,ha dichiarando che la RUSSIA EST STATA ESCLUSA DAL PROSSIMO G/8? Forse,M.Fabius e`incorso in un lapsus linguae,volendo dire Ruanda e non Russia?? La UE,oggi e`divernuta una grande BOLGIA che si espande s macchia d`olio.Tutti parlano a nome di tutti.La Frau Merkel sofferente di egemonia,Il Presidente del Parlamento Europeo Sig. Schulz,il beone, che rilascia dichiarazioni in un evidente stato di ebrezza e, adesso, si aggiunge anche la Francia con il suo Ministro degli Esteri.Gli italiani,in doveroso ascolto,perche`,come tutti sanno, noi,italiani,siamo aggregati all`EU????.NOI VENIAMO CONSULTATI UNICAMENTE QUANDO C`E`DA SBORSARE QUATTRINI,PER IL BENE DELLA EU.CHE DISASTRO,QUESTA EUROPA UNITA,NELLA SUA PERFETTA DISUNIONE E DISUGUAGLIANZA.

Ritratto di giuseppe zanandrea

giuseppe zanandrea

Mer, 19/03/2014 - 08:52

degno do nota "PUTIN VIENI A METTERE UN PO' D'ORDINE ANCHE DA NOI affanculo Yankees e Crucchi di Merkel

Ritratto di franco-a-trier_DE

franco-a-trier_DE

Mer, 19/03/2014 - 10:46

Putin riprendi l'armamento nucleare senza controlli di nessuno.Swiller la Russia ha i mercati asiatici in fase di sviluppo lei è apposto.

buri

Mer, 19/03/2014 - 10:54

temo che la sanzioni si riveleranno un boomerang per l'europa, mentre non fanno neanche il solletico alla Russia essendo questa autosufficiente

Ritratto di giuseppe zanandrea

giuseppe zanandrea

Gio, 20/03/2014 - 04:51

@nino 47 si ricava dalle sue uno sviscerato amore per gli USA quei i simpaticoni con i capelli a spazzola che nell' Italia massacrata dalla guerra distribuivano chewingum e cioccolata ai bambini sopravvissuti ai loro bombardamenti ( tipo Montecassino per capirci!). Ma lei nella casa dello zio Tom ci è mai stato? che sproloquia a ruota libera sul modello di civiltà che da quasi 70 anni ci è imposto da una politica italiana ruffiana , prima Dc/PCI e ora non so nemmeno come dirla,( forse delle Larghe Abbuffate rende meglio la sostanza)? Ma quello è un Paese dove sia Marx che Cristo sono meno - ma molto meno- popolari di Superman dei fumetti. Dove si può vedere benissimo che il "sogno americano" è realtà per pochi o pochissimi straricchi quasi esentasse, dove la stragrande maggioranza del popolo vive assai meno bene che in Italia, dove se ti provi a superare i limiti di velocità ti fanno uscire dalla macchina con le mani in alto e le pistole puntate, dove se ti ammali e vai in Ospedale non ti chiedono che cosa ti senti ma che carta di credito hai, dove le scuole -tutte- o te le paghi tu coi tuoi soldi o puoi andare a fare il pusher agli angoli delle strade e se ti beccano, meglio non pensarci che fine fai. dove a un vecchio che si trascinava tra i bidoni dell' immondizia diedi 5 dollari e questo si mise a piangere che non ci credeva perché lì tra quei rifiuti sapeva che ci poteva morire e nessuno lo avrebbe nemmeno notato. Dove ti aspetti di trovare una chiesa come da noi e invece ce ne sono per mormoni Jawish, ebrei anabattisti riformati, presbiteriani...(se le dico tutte mi ci vogliono 20 righe) più quelle orientali buddiste....ecc e se vai dal prete questo pare un divo di Hollywood e le messe sembrano più dei recitals dove si canta e balla e si mangia perfino ma la parola di Cristo nemmeno sanno che c'è. che la sera se vai a passeggiare per Miami-beach alla larga dalle palme alte 20 metri con il cartello kipp out (stai alla larga) e non capisci finchè poi guardi in alto e... se cade una noce di cocco ti spacca il cranio., dove percorrendo la famosa litoranea Sur da S. Francisco a S Diego -900 KM a 90 km/ora- e ti fermi per fare non dico il bagno in quell'oceano poco affidabile ma bagnare i piedi e quegli scogli cui ti avvicini ...si muovono... perché cazzo, sono leoni marini... puzzolenti. E quando parli di Mafia o di Ebrei vedi che per la gente sono la stessa cosa, un potentato di affari e denaro, dove nei ristoranti ti fanno mangiare red Lobster a 10 dollari (niente per un' aragosta) ma poi ci versano sopra sugo di cipolla e ketchup, ...ma basta così sennò finisco domani -e ce ne sarebbe da dire ancora-...ma credimi l' America non è là. è qui da noi l' America.... affanculo gli Yankees finchè ce n'è uno.....(segue Russia)