La figlia 15enne di Michael Jackson tenta il suicidio

Paris, unica figlia di Michael, avrebbe tentato il suicidio ieri notte nella casa di Calabasas

La maledizione dei Jackson: Paris, l’unica figlia di Michael, avrebbe tentato il suicidio ieri notte nella casa di Calabasas dove la quindicenne abita con i due fratelli Prince e Blanket e la nonna Katherine. "Ci ha provato prima in passato ma stavolta è stato molto più grave. Non era solo un grido di aiuto", ha detto un’amica al sito di gossip TMZ che per primo ha dato la notizia.

Il ricovero in ospedale a Los Angeles è stato confermato da un avvocato della nonna al Daily News: "Paris ha sofferto per la perdita del padre ma non sappiamo a cosa sia stata esposta di recente che possa aver fatto precipitare a tutto questo". Gli infermieri hanno portato via Paris in barella verso le 2 di notte, mezz’ora dopo una telefonata ai numeri di emergenza in cui una voce ha detto che la ragazzina avrebbe fatto overdose.

Di overdose ha parlato anche il Dipartimento dei Vigili del Fuoco di Los Angeles mentre fonti di Tmz vicine al pronto soccorso hanno parlato di "svariati tagli a uno dei polsi". E anche Debbie Rowe, la madre biologica della ragazza a cui Paris di recente si era avvicinata, ha detto a Entertainment Tonight che Paris si è tagliata le vene. Ieri notte, poche ore prima del ricovero, Paris aveva postato messaggi criptici di Twitter: "Mi chiedo perchè le lacrime sono salate"; e poi una citazione della famosa canzone dei Beatles Yesterday: "Ieri, sembrava che tutti i miei problemi si fossero allontanati, ma ora sembra che siano tornati per restare".

Commenti

Nadia Vouch

Mer, 05/06/2013 - 21:40

Mi offro di ospitare questa giovane per qualche mese presso la mia modestissima abitazione, in Italia. Qui, ella potrà provare cosa significhi vivere "normalmente". Parliamo di vivere nel quotidiano, come ogni persona della sua età avrebbe diritto di fare. So che non verrò presa sul serio, ma io sono comunque disponibile.

Ritratto di marforio

marforio

Mer, 05/06/2013 - 23:57

I geni di un pazzo.

serviceguy

Gio, 06/06/2013 - 07:05

Nadia, potrebbe essere un'idea per una nuova terapia per teenagers privilegiati, rivaluterebbero e di molto la loro condizione potendola raffrontare a quella di persone 'normali'...probabilmente qualche psichiatra ci fara' una pensata e qualche milione di dollari...

tzilighelta

Gio, 06/06/2013 - 11:42

Nadia Vouch, Lei è una donna da sposare! Non è una proposta, lei è già sposata e io sono felicemente impegnato!

Nadia Vouch

Gio, 06/06/2013 - 21:51

Per #serviceguy, Le rispondo che non sarebbe novità sfruttare economicamente un'idea di una semplicità unica. Unica e semplice, come dovrebbe essere la nostra vita. Per #tzilighelta. Le rispondo. L'importante è essere felicemente impegnati. Grazie ed un caro saluto a entrambi.

giottin

Dom, 14/07/2013 - 14:27

Ritenta, sarai cetamente più fortunata!